Archivi tag: detto

Come le sirene di Ulisse

Vedo che il caro CdP si è dilettato nello scrivere un edi(t)toriale sulla tematica omosessuale (pensa un po’, ma chi l’avrebbe mai detto… – ma poi, lui, non era solo il webmaster… ora addirittura un edi(t)toriale scrive… ahhh come passa veloce il tempo…).
Intanto scopriamo che il carletto geniale webmaster, non solo è esperto in informatica, teologia, sacra scrittura, liturgia, morale, psichiatria, psicologia (spero di non aver dimenticato nulla, se così non fosse chiedo umilmente scusa) ma è stato pure consulente artistico e per di più in ambienti altolocati (che stia parlando di Sanremo? bha… sarei curioso di sapere cosa intenda per altolocati ma si sa l’importante è che si resti sempre sul vago: dico tutto per non dire niente…)
Continua a leggere

La Coerenza di CdP

 

Mentre per caso navigavo tra le sacre e magisteriali pagine del nostro beneamato sito ispiratore, ho notato che Carlo di Pietro si era di nuovo palesato ai comuni lettore mortali del sito di cui è padron…ehm…webmaster. Mi ha incuriosito il fatto che evidentemente il commento era stato cut&past-ed ( attività nen nota al geniale webmaster) per ben tre volte nello stesso articolo. Mi aspettavo la mantrica ripetizione di qualche articolo inossidabile del magistero ed invece ti leggo la scritta riportata nell’immagine.

Carlo dalle tue parole si può intendere che tu possa citare la fonte delle foto e soprattutto  produrre la nota in cui i due uomini sono ufficialmente accusati e dichiarati colpevoli di pedofilia ai danni di qualche minore.

Sai perchè se così non fosse ci resterebbe davvero un increscioso dubbio…perchè qualcuno ha detto “lasciate che i pargoli vengano a me”… e se una foto è facilmente travisabile, non credo che altrettanto si possa dire delle parole.

Sta tranquillo Carlo, non farti prendere dal peccato mortale dell’ira anche se apologetica: non è mia intenzione dichiarare che il Maestro Gesù era un pedofilo. Sarò anche omosessuale e per te malato di mente, ma non arrivo a fingere con me stesso ed a vedere ciò che mi fa comodo…come fate voi pontifessi abbracciando il vostro magistero.

Pur tuttavia mi resta un dubbio: un giorno occorre trattare i gay con delicatezza, il giorno dopo i gay comandano il mondo ai danni della chiesa cattolica, il giorno dopo ancora i gay sono malti di mente se fanno sesso, il giorno dopo l’altro i gay possono guarire con la preghiera…ed oggi i gay sono pedofili se reggono tra le braccia un bambino.

Carlo, ma prendere una decisione no? Almeno Foxy è chiaro ed omofobicamente (mmm no non piace al prete di Campagna amico di Osho questa parola) meglio  schierato contro gli omosessuali che continuamente denigra. Cerca di mettere un pò di pace dentro di te, te lo dico da amico. Stacca un pò la spina dal mondo virtuale di Pontifex, vattene qualche giorno dalla tua amata e solitaria campagna. Gira un pò il mondo alla luce del sole e respira un pò di smog: magari il contatto con la civiltà ti aiuterà a risolvere tutti i tuoi dubbi interiori, che il ContraMa(l)gistero ha sopito.

Cordiali Saluti

il link a cui poter trovare questa perla:

Sulla presunta omosessualità degli animali

Foxy ci scrive ancora. Leggiamo con piacere.

Come accade sempre più di frequente Brunello si rivolge direttamente a noi. E noi con piacere raccogliamo il suo messaggio.

Infine i cloni: continuano ad attaccare Di Pietro con una assurda e antipatica campagna diffamatoria. Di Pietro prenderà le decisioni giudiziarie che meglio crede ed ha tutto il nostro appoggio e stima.

Foxy come puoi continuare a rivolgerti a noi come “i cloni” ?? Noi non siamo per nulla simili a Pontifex.Roma. Noi non censuriamo a priori nulla. Noi non abbiamo un Fides et Strazio che insulta tutti senza freni e limiti. Noi non insultiamo nessuno, ci limitiamo a riportare i fatti, ad evidenziare gli errori in cui tu e Carletto incappate.

Brunello dovresti esserci grato visto che ti aiutiamo ad individuare i contributi realmente interessanti. Detto per inciso: mi ha stupito la tua esternazione su Santoro. Nuovamente una delle poche occasioni in cui possiamo essere in sintonia con te.

Parli di campagna diffamatoria. Bah a dire il vero chi diffama è Carletto, geniale webmaster. E’ lui che fingendo di non conoscere la legge ci dice che ha risolto tutto con il sito Literary e dimentica che la legge sul diritto d’autore dichiara espressamente che il proprietario dell’opera è l’autore, non l’editore o chi la pubblica. Pertanto il fatto che CdP abbia ingrandito il nome del sito dove ha copiato l’articolo non sposta il problema: l’autore si è espresso nel modo che puoi leggere all’interno dell’articolo di Stefano. Che altro aggiungere? Carletto ha modo di smentire quanto riportato nell’articolo? Come già detto, siamo sempre disponibili a correggere affermazioni errate. Ma in mancanza di documenti che contraddicono le nostre affermazioni, l’articolo che abbiamo pubblicato è chiaro ed inequivocabile. E non diffamatorio. Bruno, detto fraternamente: fai attenzione alle persone con cui lavori. Ti prometto di pubblicare anche i tuoi articoli qui dentro. Perchè in certi casi troviamo condivisibili le cose che dici. Perchè anche se non ci piace leggere le parole degli emeriti, potresti anche trovare un poco di spazio qui sulle nostre pagine. Attento alle persone di cui ti fidi.

Piuttosto i simpatici amici hanno dedicato a questo sito l’espressione letame della quale dovranno dare contezza.

Detta in questo modo non è chiara. Qui ho affermato che siamo stufi del letame che spargete su Internet. Non ho detto che tu o CdP o i vostri articoli sono letame. Ho detto che siamo stufi degli insulti, del letame che spargete. Se spargere letame è un insulto allora dovrebbero risentirsi tutti i miei amici contadini. Prova a formulare meglio il tuo pensiero perchè in questo modo è veramente ineffabile.

Qualche altro dovrebbe concimare la sua zucca vuota ed anche in fretta. Piuttosto Feltri, maestro di giornalismo sulla De Gregorio, ha usato più o meno le nostre espressioni su Vendola, ma nessuno si ribella.

La zucca di chi? La mia? Uh … tu sapessi quanto concime contiene! Ecco poi dici una cosa che mi trova in disaccordo. Feltri maestro di giornalismo? Ah ecco ora capisco perchè ti irrita la parola letame. Preferisci l’espressione “fabbrica di fango” solo perchè l’ha usata lui, eh! Bricconcello d’un bricconcello d’un Foxy! :-)

Potete leggere le parole di Brunello qui:

http://www.pontifex.roma.it/index.php/editoriale/il-fatto/5698-la-nuova-evangelizzazione-annozero-e-i-cloni

PS Bruno: ma chi sceglie le immagini che accompagnano i tuoi articoli? Questa è inguardabile!

Simbolo della Repubblica Italiana

Ci hanno battuto sul tempo! :-)

Simbolo della Repubblica Italiana

Il simbolo della nostra Italia

Che cosa è successo? E’ successo che Carletto si è accorto degli esposti inviati a diverse procure. Wow che tempismo. Eppure è da un paio di settimane che se ne parla qui su Pontilex. Ma evidentemente Carletto era distratto quando sbirciava i nostri articoli.

Veniamo dunque alla “notizia”: gli amici che hanno preparato la documentazione necessaria a presentare gli esposti hanno anche predisposto un comunicato per la stampa. Abbiamo ricevuto copia del comunicato e ci ripromettevamo di parlarne domani, con calma. Non sappiamo quale sia la reale diffusione di questo comunicato ma sappiamo che è stato pubblicato su un sito (giornalettismo.com) ed immediatamente Carletto ha ricevuto la notizia. Ed è andato su tutte le furie, infatti già alle 22 circa tuonava dalla pagina di Pontifex.

I Movimenti Gay annunciano di aver presentato esposti contro Pontifex per promozione di tesi intolleranti, razziste, sessiste e xenofobe. La Voce della Chiesa non smetterà mai di proclamare la VERITA’. Sarete querelati Continua a leggere

No, voi no!

Citando Fides con Strazio: STRAQUOTONE per CDP! :-)

Ecco cosa è comparso tra i commenti (questa volta abbastanza autorevolmente del nostro Carletto geniale webmaster).

IL MILLANTATO CREDITO DI PONTILEX.ORG . (ANNALISA GRAZIE PER LA SEGNALAZIONE) . SMENTISCO CATEGORICAMENTE IL MILLANTATO CREDITO CHE SI ARROGA PONTILEX.ORG CIRCA QUESTO ARTICOLO. IL PRESENTE E’ RIVOLTO A PERSONAGGI BEN PIU’ PERICOLOSI E MENO GOLIARDICI DI LORO. NB: PER GLI AMMINISTRATORI DI PONTILEX.ORG, SE LA FINITE DI FARE DIFFAMAZIONE E DIFFONDERE PRIVATE INFORMAZIONI, FORSE, CI FATE UNA CORTESIA. SALUTI.

Riceviamo il messaggio e lo riproponiamo sulle nostre pagine. Provvederemo d’intesa con GG a modificare di conseguenza i nostri articoli che fanno riferimento all’ultimo edittoriale di sua eminenza reverendissima CDP, difensore integerrimo (insieme con Annalisa) della Fede, del Magistero, della Dottrina. :-)

Facciamo presente che “millantato credito” è un termine ben preciso. Carletto, corri dai carabinieri e denunciaci per millantato credito. Così ci facciamo un paio di sonore risate alla faccia tua :-)

Volendo proprio esagerare potresti accusarci di essere millantatori (Il ‘millantatore’ è colui che ha atteggiamenti boriosi e vanagloriosi in pubblico, facendo ricorso a menzogne iperboliche o a clamorose esagerazioni, o ancora si attribuisce qualità o titoli non propri, secondo wikipedia) ma a questo punto dovresti chiarire a chi ti riferisci nel tuo articolo, altrimenti altri potrebbero “millantare”. Pensa quante denunce penali puoi fare (e quante querele per calunnia riceveresti in cambio) … una per ogni millantatore. :-)

Carlo detto in confidenza: qui nessuno diffama alcuno. E ti assicuro che non diffondiamo dati personali. Citiamo solo informazioni liberamente disponibili in rete. Come hai già avuto modo di vedere.

millantato credito a chi?

Veniamo accusati di "millantato credito"

http://www.pontifex.roma.it.nyud.net/index.php/editoriale/il-fatto/5614-anche-le-qbestie-di-satanaq-hanno-diritto-alla-parola-su-web-intervenga-la-magistratura-non-e-possibile-il-confronto-con-tali-qanormaliq-2000-anni-di-cristianesimo-vengono-quotidianamente-derisi-e-diffamati-da-4-qsquilibratiq#commentID19356

Il sadismo di un buon padre

Quale buon padre non si concede un pò di sano e gustoso sadismo nei confronti dei propri figli?
Ed eccone qua la dimostrazione, derivata da un volo teologico che raggiunge vette alte, altissime… così alte da perdere il contatto con la realtà!

Tralascio il disonesto e insulso riferimento all’AIDS come punizione divina per la condotta deviata, se n’è già paralto ed appoggio in pieno quanto detto finora.

Analizzo la perla di saggezza del nostro emerito di turno per sottolineare altri aspetti, altrettanto scandalosi a mio modo di vedere. Continua a leggere

Interviste ai VIPS…

Il sito degli amici Pontifessi ci ripropone vecchie interviste. Come quella ad Ilona Staller. Si, Cicciolina. Funny, isn’t it? :D

http://www.pontifex.roma.it.nyud.net/index.php/interviste/vips/1660-vorrei-che-le-fabbriche-di-profilattici-fallissero-tutte-le-critiche-al-papa-esagerate-anche-giovanni-paolo-ii-avrebbe-detto-lo-stesso-ci-vuole-maggior-cultura-nella-sessualita-ho-sognato-il-papa-benedetto-xvi

La “summa” del pensiero Pontifesso…

Ci hanno ingannato. Ci hanno illuso. Ci hanno fatto credere che i problemi della Terra erano la bestemmia di Silvio Berlusconi e gli sfoghi su youtube di un ragazzo (forse gay, magari anche cattolico e casto).

Invece ci sbagliavamo. Ed in un tranquillo sabato il buon Bruno Foxy ha assemblato la summa del pensiero Pontifesso. E per farlo ha attinto al fondo del barile. No, non ha chiamato Meluzzi. Si è rivolto al peggio del peggio. Francesco Bruno.

Gli amici pontifessi ci hanno detto di aver subito gravi danneggiamenti alle loro connessioni ADSL e sono quindi costretti a connettersi con le “chiavette”… Ma questo dovrebbe dare loro più tempo per ragionare e per scrivere. Invece anche questa volta hanno deciso di riproporre un articolo vecchio. Vecchissimo. Talmente vecchio che altre persone hanno già provveduto a fornire risposte puntuali e precise ai vaneggiamenti che Bruno Foxy attribuisce a Francesco Bruno. Continua a leggere