Del Copyright e della LDA 633.

Leggiamo colorite e spiritose interpretazioni del “diritto d’autore” (Legge 633, LDA).

Sinceramente troviamo che chi invoca con tanta decisione e fermezza la legge 633 abbia un grande coraggio. Serve una enorme dose di coraggio per dichiarare che altri violano i propri diritti da parte di chi assembla articoli a botte di “cut&paste”, attingendo da Wikipedia, da altri blog, dall’intera Internet senza -spesso- citare neppure le fonti.

La legge tutela il diritto degli autori allo sfruttamento economico delle proprie opere. Tutela inoltre il diritto alla proprietà intellettuale. Dormano sonni tranquilli gli amici di Pontifex. Qui nessuno desidera “rubare” i sottoprodotti che pubblicano sul loro sito.

Qui ci limitiamo a criticare quanto da loro affermato. E lo facciamo dando ogni credito alla fonte delle informazioni: il loro sito. Nessuno qui si è appropriato indebitamente di alcunchè. E ribadisco: nessuno vuole appropriarsi delle idee. Abbiamo tanti desideri, uno di essi è estremamente semplice: desideriamo che la gente conosca le idee di Pontifex. Per capire quanto è pericoloso il fondamentalismo.

L’ovvia conclusione di questa pagina è che l’intero contenuto di questo sito (che non chiede donazioni e non ha banner pubblicitari) è protetto da Copyleft.

http://www.copyleft-italia.it/

6 pensieri su “Del Copyright e della LDA 633.

  1. Andrew Speaks

    Salve raga.
    Tolto il copia-et-incolla, nel caso di un articolo originale, l’art. 70 della L.633/1941 sembra darci ragione, anche perché lo stesso, quale deroga alla possibilità di ricopiare o prendere parti dell’opera, prevede il requisito della concorrenza economica.
    Siccome nessuno di noi vuole sfruttare economicamente gli articoli pontifexiani, specialmente quelli creativi di Charlie Mc Peter (creativi per la sola parte che riguarda la grammatica italiana e le interpretazioni del Magistero), e poiché viene sempre citata la fonte, la riproduzione, sotto forma di riassunto del testo, può essere fatta, dato che serve quale materiale di discussione e confronto.
    Probabilmente è meglio evitare di mettere l’hyperlink, in quanto la dottrina è molto incerta al riguardo. Due sono le forme di hyperlink incriminate: i cc.dd. “surface linking” (dal mio sito posto un link di rimando alla homepage di un altro) e il “deep linking” (dal mio sito posto un link di rimando ad una pagina interna di un sito terzo).
    A mio avviso, l’hyperlink può solo avvantaggiare il sito terzo, aumentando i suoi contatti.
    Tuttavia, per maggiori delucidazioni, questo sito è molto ben fatto
    http://brunosaetta.it/diritto/linking-e-diritto-dautore.html

    Rispondi
    1. stefano

      Ben fatto Andrew! L’orientamento degli avvocati a cui ho chiesto aiuto concorda con quanto riportato alla URL che ci hai riportato. In sintesi quindi Carletto il Geniale Webmaster-psicologo-discotecaro può scrivere sul suo sito che sono vietati i deep link alle loro pagine. Ma questo equivale a mettere sulla facciata del Colosseo un cartello con scritto “Pagare 1 euro a Carletto per guardare” ;-)

      Rispondi
  2. Andrew Speaks

    Quello che è bene ricordare è di citare esattamente la fonte quando mettiamo l’hyperlink di rimando a pontifex.
    La prima volta dobbiamo evitare di chiamare gli autori con epiteti, ma con il loro vero nome: infatti non tutti quelli che si collegano a PontiLex possono capire quella nostra terminologia facebookiana tipo “Foxy”, “Charlie”, ecc, in quanto non hanno mai preso simili discussioni su noi su faccialibro.
    Lo dico perché i loro 3 studi legali potrebbero attaccarsi a questo (per me si potrebbero attaccare anche ad altro…).
    Perciò la prima volta, per ogni articolo, secondo me, sarebbe meglio chiarire i nomignoli che daremo.
    ^_^

    Rispondi
    1. adminadmin Autore articolo

      E perchè non approntare una pagina dedicata, una specie di tavola sinottica, in cui chiarire una volta per tutte i nick e la ragione dei nick? ;-)

      Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_bye.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_good.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_negative.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_scratch.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_wacko.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_yahoo.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_cool.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_heart.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_rose.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_smile.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_whistle3.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_yes.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_cry.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_mail.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_sad.gif 
https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_unsure.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_wink.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/skull-400.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/trident.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/beer.gif