Archivi tag: volpe

Poste

Un premio per le Poste.

Le Poste Italiane meritano un premio speciale. Un premio per la loro rapidità.

PosteE’ soltanto di ieri (21 settembre) l’iniziativa di un gruppo di persone che ha depositato un esposto formale contro Pontifex, contro Carletto il geniale webmaster, contro Bruno Foxy e sopratutti contro l’emerito Babini. Ed a poche ore di distanza le Poste già bussano alla porta di Foxy consegnandogli lettere di minaccia fisica! Incredibile l’efficienza del nostro servizio postale.

Non ci credete? Abbiamo dato notizia della denuncia proprio su queste pagine (qui) poche ore fa e come per magia il povero Foxy è nuovamente minacciato e la sua macchina ammaccata. Cambia strada per andare al lavoro. Povero, vittima di persecuzioni, di soprusi. Insultato, deriso. Piccolo ed indifeso. Continua a leggere

SENZA PAROLE…

Scusatemi, ma sono senza parole per le frasi di Bruno “pontiFOX ” Volpe. Perché al peggio non ci si abitua mai. Forse in seguito le commenterò, chissà… (per leggere l’articolo originale sul sito originale cliccate sull’ombrello      )

Davanti ad un luogo di culto si esibirà un uomo depravato, una icona della bestialità animalesca, di chi vive la vita in modo scellerato, offende Dio con i suoi immondi accoppiamenti degni di un coniglio e di un cagnolina in calore.

Trani sappia dire di no con la maturità che le compete a quello scherzo immondo della natura che canterà i suoi inni di depravazione e cattiveria.

Si esibirà un essere impuro, schifoso, degno di ogni condanna morale, simbolo di un edonismo becero e blasfemo, di chi pensa di gestire la vita come un passatempo.


Simbolo della Repubblica Italiana

Azioni legali.

Simbolo della Repubblica Italiana

Il simbolo della nostra Italia

Riceviamo notizia e diamo spazio alla recente iniziativa legale avviata nei confronti di Pontifex, dell’emerito Babini, Carlo Di Pietro e Bruno Volpe.

Di seguito tutte le informazioni sull’iniziativa, a cui suggeriamo vivamente di aderire.

http://nuke.gayitaliani.eu/AzionecivilecontroMonsBabini/tabid/490/Default.aspx

MA L’ABITO FA SEMPRE IL MONACO?

I Pontifexiani, così gli altri siti cattolici tradizionalisti, sono pro-talare. Non vedono molto bene il clergy-man, ma lo tollerano. Ovviamente sono contrarissimi a che i preti vestano abiti civili, senza cioè il minimo riconoscimento della loro funzione pastorale.

I “segni distintivi” dei preti devono essere indossati in ogni occasione, sacra e profana, in quanto per i tradizionalisti “l’abito fa il monaco”

Cosa direbbero allora se vedessero questa e altre foto di Ratzy, nelle quali egli non portava nemmeno il collare ecclesiastico bianco?

Continua a leggere

Qualche riflessione sul “modernismo”.

Decine e decine di articoli prodotti dai nostri amici di Pontifex lanciano spesso decisi anatemi verso un male terribile, un problema fondamentale, una devianza intollerabile. Il modernismo.

Viene brandito come un feticcio, uno spauracchio. Spesso basta citare la parola per produrre reazioni inorridite tra i fedeli discepoli di Pontifex. Pare che Carlo Di Pietro si limiti a sussurrare il termine per non disturbare la sua guida spirituale. Bruno Volpe invece lo fa dire ai suoi intervistati. Sembra di assistere ad una brutta copia di qualche scena tratta dalla serie di Harry Potter (film demoniaco BTW), dove i maghi non possono permettersi di nominare Voldemort, usando circonlocuzioni come “chi-sai-tu” oppure “l’innominabile”. Ma siamo sicuri di sapere di cosa parlino i nostri amici di Pontifex? E siamo sicuri che loro stessi conoscano il significato di questo termine?

Continua a leggere

IL MAGISTERO DI PIETRA

1) Professore (rivolto all'avv. Taormina, n.d.a.) condivido il 100% di quello che dice. Prepariamoci all'invasione islamica ed al loro integralismo coranico cattivo e terribile. Giovanni Paolo II non diventerà mai beato, ha commesso troppi errori / orrori . Ovviamente non ex cattedra, ma in suoi gesti e decisioni private che, fortunatamente, sono contestabili in quanto non inficiano minimamente il Magistero, altrimenti adesso saremmo rovinati. Saluti
NB: come sempre le porgo i miei più gordiali saluti e le auguro pronta guarigione.
  - Carlo Maria di Pietro e i suoi Gordiali saluti e il suo "condividere il" e non "condividere al"

2) La differenza tra il cattolico indottrinato e l'islamico indottrinato è che il primo, avendo conoscenza, pratica le virtù cristiane, mentre il secondo, avendo conoscenza, pratica il delirio abominevole islamico contenuto nel corano. Quindi occhio agli indottrinati e non al popolino. il popolino islamico è solo vittima degli indottrinati.
  - Carlo Maria di Pietro e le virtù cristiane praticate

3) Per chi abbia voglia di sperimentire un dio punitore stile AT consiglio questo articolo, locato sempre nel meraviglioso sito di pontifex. Bruno Volpe intervista l’emerito don Franco (cliccate sul cuore)

n.b: se vuoi leggere i commenti nn. 1 e 2 sul sito originale, clicchi sulle due carte           

Ed ecco le ultime Vaccate!

Per completare il quadro, Bruno Volpe ci racconta le ultime perle del Vacca-pensiero. Il pensionato Vacca ci racconta cosa pensa. Sinceramente ne facevamo anche a meno. :-)

http://www.pontifex.roma.it.nyud.net/index.php/interviste/religiosi/5418-vergognoso-giustificare-la-prostituzione-per-fare-carriera-in-politica-chi-lo-dice-evidentemente-ne-sa-qualche-cosa-senza-motivo-le-reazioni-violente-islamiche-i-gay-malati-da-guarire

Surprise! Babini torna a spargere letame.

Possiamo smettere di trattenere il respiro! Il pensionato Babini torna a farsi sentire dalle colonne di Pontifex. E lo fa in grande stile!

Ecco a voi l’ultima prodezza di Bruno Volpe (aka Foxy)!

http://www.pontifex.roma.it.nyud.net/index.php/interviste/religiosi/5419-la-bbc-inglese-meglio-mister-bean-se-manda-il-documentario-anti-clericale-sui-pedofili-cade-nel-ridicolo-atei-e-gay-inglesi-comici-rassicuro-sto-bene-con-la-testa-chi-lo-mette-in-dubbio-si-rassegni-non-mi-pento-delle-mie-idee

La libera interpretazione della Storia

Se vi capita di passare sul sito Pontifex.roma.it, date uno sguardo all’articolo del vaticanista Volpe intitolato: “Che cosa dirà ora il pacifista Tettamanzi? Chieda scusa ai missionari, almeno”.
A fine articolo, parlando degli ebrei scrive:

Quando loro sono attaccati la chiesa progressista parla di olocausto, notte degli specchi

Qualcuno mi sa dire cos’è ‘sta Notte degli specchi?

Continua a leggere