Archivi categoria: Esposti e Denunce

Articoli relativi agli esposti/denunce presentati contro Pontifex

Venticinque anni. E non sentirli.

Venticinque anni.

Un quarto di secolo. Cinque lustri. Trecento mesi. Novemilacentoventicinque giorni. Duecentodiciannovemila ore. Tredicimilionicentoquarantamila minuti. Vi risparmio il numero di secondi…

Una ricorrenza importante: le nozze d’argento (per chi è sposato come Brunello, ovviamente).

Quest’anno ricorrono svariati “venticinquesimi anniversari”. Il virgolettato è d’obbligo e scoprirete presto la ragione.

  • Il 9 febbraio sale al potere in Polonia il generale Jaruzelski
  • Inizia negli USA l’era reganiana
  • In Italia si scopre l’esistenza della Loggia Massonica P2
  • Apre i battenti la prima fabbrica della CocaCola in Cina
  • A maggio Giovanni Paolo II (“l’eretico”, secondo i nostri amici Pontifessi) viene ferito gravemente
  • Muore Rino Gaetano
  • Alfredino Rampi cade nel famigerato pozzo di Vermicino
  • Il 7 luglio la Borsa di Milano chiude per eccessivo ribasso (-20%)
  • Nello stesso mese si sposano Carlo d’Inghilterra e Lady Diana
  • Viene presentato il primo PC di IBM
  • Il presidente egiziano Sadat viene ucciso
  • In Francia viene abolita la pena di morte (l’ultima esecuzione risaliva però al 1977)

Abbiamo recuperato questo rapido elenco dalla sempre ottima Wikipedia. Continua a leggere

Qualcuno torna a farci visita. (updated)

Questa sera abbiamo rinvenuto un paio di reperti interessanti nella coda dei messaggi in attesa di moderazione. Un paio di messaggi che vi mostriamo dopo aver offuscato l’indirizzo email, dato che questa volta l’indirizzo email utilizzato sembra esistere veramente.

Non censuriamo invece l’indirizzo IP da cui sono stati inviati i commenti, dato che si tratta di un indirizzo che abbiamo già “notato” in passato. Anzi, vi diamo la possibilità di individuare maggiori informazioni sull’indirizzo usato:

http://www.maxmind.com/app/locate_demo_ip?ips=85.46.205.24

Come abbiamo sempre sostenuto, la geolocalizzazione non è sempre perfetta. Infatti l’indirizzo IP da cui provengono i messaggi è registrato dalle parti di Nocera Inferiore. Ma basta pochissimo per individuare la reale ubicazione dell’indirizzo, visto che di “GIOVANNI VENNERI” non ne esistono molti. Anzi, ne esiste uno solo. E si trova a Potenza! :-)

http://www.guidamonaci.it/giovanni-venneri–c-srl_82_280329231933111.html

Chissà cosa potrebbero dire i cari ragazzi della Venieri se venissero a sapere che qualcuno utilizza “alla pene di segugio” la loro connessione con il mondo esterno :-)

Chissà se Stefano Del Corno (il suo nome, scritto al contrario è stato usato per lasciare i due commenti) troverà interessante il curioso episodio :-D

E chissà se il proprietario della mail usata è consapevole dell’uso che viene fatto della sua mailbox. :lol:

Ma principalmente, chissà chi sarà questo genio da Potenza… ;-)

Noi non lo sappiamo. Ma vi invitiamo a leggere questo commento.

http://pontilex.org/2010/10/pubblicita-a-piu-non-posso/comment-page-1/#comment-2468

UPDATE: AlbertoB ha fornito un suggerimento interessante ed ha contribuito in maniera fondamentale alla identificazione del SI (“soggetto ignoto” oppure se preferite “somaro ignorante” ) che ha lasciato questi commenti. Decisive conferme le ha fornite il SI stesso. :-) Continua a leggere

Le “comunicazioni” di Carlo Maria Di Pietro

Nei giorni passati abbiamo ricevuto ben 3 diverse comunicazioni da parte di “carlomariadipietro”. Una delle tre proveniva dall’indirizzo di gmail. Si trattava di una minaccia bella e buona. Una minaccia del tipo “Togliete quell’articolo che mi da fastidio. Non accetto risposte negative”. Ovviamente l’articolo oggetto della lamentela è rimasto al suo posto, per svariate ragioni che esulano dall’oggetto di questo brano.

Le altre due comunicazioni sono parte di un “botta e risposta” che io avrei preferito si svolgesse pubblicamente ma che la controparte ritiene potrebbe dar fastidio a qualche lettore Pontilesso. Io rimango di diverso avviso, continuando a ritenere che gli argomenti affrontati nelle missive che mi sono state recapitate dall’indirizzo “[at] alice” meritino risposta pubblica. Pertanto con estremo sforzo (perchè non potrò ovviamente mostrare pubblicamente quanto mi viene inviato ma posso mostrare pubblicamente la mia risposta) provo a rispondere ai due papiri ricevuti recentemente.

Iniziamo però, Carletto, con una necessaria richiesta. Da lungo tempo attendiamo un tuo chiarimento. Un chiarimento che ci aiuti a fare finalmente chiarezza sulla tua identità. In passato mi hai scritto pretendendo di prendere le distanze da commenti lasciati a tuo nome (secondo te da un impostore) qui sul nostro blog. Continua a leggere

Nuovo record!

Quest’oggi ci occupiamo dell’ultimo ritrovato in ambito di riciclo dei rifiuti. Ci occupiamo di un articolo a firma Stanzione. E ci occupiamo di questo articolo perchè ci sono tutte le premesse per superare ogni record di accattonaggio sul Web. Anzi visto che l’accattonaggio è illegale nelle nostre  belle città, ci domandiamo quando verrà decretato che anche l’accattonaggio sul Web diventi illegale.

Innanzitutto partiamo da quanto è emerso con certezza: l’articolo, spacciato per “nuovo” risulta essere il rimaneggiamento di quanto già proposto in uno dei primi “articoli” del sito Pontifesso. Basta confrontare il contenuto dei due articoli: Continua a leggere

Junk

Junk. Spazzatura. Avrete sentito usare spesso questo termine con riferimento al valore dei titoli di Stato dei PIGS, cioè delle 4 nazioni “peggiori” tra quelle della nostra cara Europa. PIGS come Portogallo, Italia, Grecia e Spagna. Ma lo stesso termine (spazzatura) possiamo usarlo anche per rispondere all’ultimo sfogo del geniale Webmaster che dedica l’intera apertura del suo sito ad un “articolo” in cui, in estrema sintesi, ci minaccia.

Andiamo per gradi. Tutto scaturisce dalla recente pubblicazione di un messaggio che ho indirizzato alla cara Lalli, la quale ci ha accusato di essere contrari al Cristianesimo. Le ho chiarito che noi non siamo contrari al Cristianesimo. Certo, tra i contributor di Pontilex ci sono mille sfumature, ogni testa è un piccolo mondo e nessun mondo è uguale all’altro. Le idee di Giux, di GG, di Pao, di AlbertoB sono diverse, per certi versi ortogonali. Ma qui, su questo nostro piccolo spazio, parliamo e discutiamo, ci confrontiamo e, quando possibile, sorridiamo.

E come scritto nella lettera aperta, noi ci scagliamo contro le posizioni spesso omofobe espresse dai nostri cari amici Pontifessi. La prova stà proprio tra le poche righe che Carletto ha deciso di censurare nel suo profluvio. Continua a leggere

Simbolo della Repubblica Italiana

A proposito di censure…

Simbolo della Repubblica Italiana

Il simbolo della nostra Italia

Recentemente la Rete si è mobilitata grazie alle voci che circolavano insistenti, voci relative ad un possibile “giro di vite” relativo alle norme che tutelano i diritti d’autore. Molte persone si sono mobilitate, molti hanno dedicato fiumi di parole all’argomento, facendo ipotesi ed interpretazioni di qualcosa che, all’atto pratico, ancora non era disponibile.

Ora l’AGCOM ha partorito il suo topolino. Rimandiamo agli articoli di Guido Scorza per una trattazione complessiva dell’argomento. E ci permettiamo di copiare su queste pagine alcune sue riflessioni, frutto della lettura del comunicato rilasciato alle agenzie di stampa da AGCOM stessa.

Chi temeva un possibile arbitrario bavaglio da applicare a siti come il nostro, troverà positive ed interessanti le conclusioni a cui perviene Scorza.

La procedura non riguarda (sulla base del principio del fair use):

  • i siti non aventi finalità commerciale o scopo di lucro;
  • l’esercizio del diritto di cronaca, commento, critica o discussione;
  • l’uso didattico e scientifico;
  • la riproduzione parziale, per quantità e qualità, del contenuto rispetto all’opera integrale che non nuoccia alla valorizzazione commerciale di questa.

Già queste prime informazioni rendono ineccepibile (come abbiamo sempre sostenuto) la nostra posizione nei confronti dei contenuti Pontifessi. Mentre configura possibili grane per gli amici Pontifessi, troppo abituati al libero “cut&paste” spesso senza opportuna e completa segnalazione della fonte.

In aggiunta a questo, Scorza aggiunge:

  • La procedura non prevede alcuna misura di inibizione dell’accesso a siti internet ed è presidiata dalle seguenti garanzie:

–      [….]

–      non limita la libertà di espressione e di informazione, ma assicura piena garanzia dei diritti di cronaca, commenti, e discussione o di diffusione a fini didattici e scientifici, nonché ogni uso non lesivo del normale sfruttamento dei contenuti;

Tralasciamo ogni nostra considerazione relativamente alla grande confusione che questo argomento (i diritti d’autore) scatena grazie alla rivoluzione paradigmatica derivante dallo sviluppo della Rete. Ci limitiamo a sottolineare che anche il pronunciamento di AGCOM risulta perfettamente in linea con quanto da noi sostenuto circa l’interpretazione dei diritti d’autore. Alla faccia delle confuse e distorte idee dei nostri amici Pontifessi!

Per leggere tutto l’articolo sul comunicato stampa di AGCOM: http://www.guidoscorza.it/?p=2724

La scarsa memoria Pontifessa.

Carissimi, interrompo il mio silenzio perchè posso festeggiare con gioia lo scampato pericolo! Tutte le minacce che in passato Carletto ci ha rivolto, sono definitivamente scongiurate. Tutte le denunce per violazione di copyright, per dossieraggio etc etc, tutte spazzate via in un picosecondo. Il tempo di leggere (e ridere abbondantemente) questo “articolo” del nostro Geniale Maldestro Pontifesso preferito:

http://www.pontifex.roma.it.nyud.net/index.php/editoriale/il-fatto/8178-pontifexroma-e-la-denuncia-a-nanni-moretti-mazzetta-falso-profeta-del-web-e-maestro-nellarte-della-diffamazione-impunito-da-quasi-10-anni-

Non preoccupatevi, non importa che leggiate tutto l’articolo. Continua a leggere

La storia ed il genere fantasy.

Ebbene si, in questo brano affronteremo un problema oggettivo: che rapporto intercorre tra la realtà ed i racconti di fantasia?

L’argomento deriva ovviamente dal comportamento recente del Maldestro, che privo di qualsiasi orgoglio ed onore è venuto qui provocandoci con l’esplicito scopo di ottenere una nostra reazione che giustificasse in qualche modo le sue manie di persecuzione. Cerchiamo di ricostruire dunque l’accaduto. L’ultima comparizione mistica di CdP inizia il 9 Maggio, con alcuni suoi commenti relativi ai suoi “fatti cusci”. L’incipit non era malvagio, come potete vedere dai suoi commenti:

http://pontilex.org/2011/05/vibratori-divini-breve-intervento/comment-page-1/#comment-10812

Si lamentava del fatto che -secondo lui- i fatti riportati erano lesivi della sua dignità ma lo scambio di battute con gli altri amici Pontilessi si è mantenuto su toni cordiali e piacevoli fino all’ora di cena. Giunto il tempo di cenare ed è comparso l’articolo di AleCr (http://pontilex.org/2011/05/4-passi-da-gambero-rosso/) … Continua a leggere

La grave violazione Pontifessa…

Buon giorno a tutti. Sapete bene che quest’oggi è giorno di votazioni. Le operazioni di voto per rinnovare i consigli comunali di molti imporanti capoluoghi sono in corso. Vi invito a leggere cosa recita la legge che regolamenta la campagna elettorale. Si, la stessa “legge” tanto cara agli amici Pontifessi, tanto cara solo quando credono faccia loro comodo.

Legge 4 aprile 1956, n. 212 – Norme per la disciplina della campagna elettorale

Articolo 9.

1. Nel giorno precedente ed in quelli stabiliti per le elezioni sono vietati i comizi, le riunioni di propaganda elettorale diretta o indiretta, in luoghi pubblici o aperti al pubblico, la nuova affissione di stampati, giornali murali o altri e manifesti di propaganda.

2. Nei giorni destinati alla votazione altresì è vietata ogni forma di propaganda elettorale entro il raggio di 200 metri dall’ingresso delle sezioni elettorali.

3. È consentita la nuova affissione di giornali quotidiani o periodici nelle bacheche previste all’art. 1 della presente legge.

4. Chiunque contravviene alle norme di cui al presente articolo è punito con la reclusione fino ad un anno e con la multa da lire 100.000 a lire 1.000.000

(Articolo così modificato da ultimo dall’art. 113, legge 24 novembre 1981, n. 689. Successivamente l’art. 15, legge 10 dicembre 1993, n. 515, ha disposto che in caso di violazione delle disposizioni contenute nel presente articolo si applichi, in luogo delle sanzioni penali, la sanzione amministrativa pecuniaria da euro 103 a euro 1032)

http://www.medialaw.it/propaganda/1956212.htm Continua a leggere

Again?

Parte l’ennesima denuncia di Pontifex contro il “resto del mondo”.

http://www.pontifex.roma.it/index.php/editoriale/il-fatto/7307-pontifex-denuncia-nanni-moretti-domenico-procacci-e-fabio-fazio-ora-basta-il-canone-rai-lo-pagano-principalmente-i-cattolici-che-sono-la-maggioranza-degli-italiani-

mesi fa la mia curiosità mi spingeva a leggere almeno il testo della denuncia, oggi, sono così annoiato dalla ripetitività dell’evento che non solo non scarico nemmeno il pdf, ma non leggo persino l’articolo, limitandomi ad un’occhiata veloce al titolo.

Continua a leggere