Archivi tag: Ecumenismo

Apocripha e PontifeSSi…

Chi cerca, non smetta di cercare finché non avrà trovato. Quando avrà trovato, si turberà. Quando sarà turbato, si meraviglierà e regnerà su tutte le cose

Vangelo di Tommaso, cap. 2

Non ho nulla da dire come incipit, il che è strano dato che già il dire di non aver nulla da dire come incipit è già un incipit. Molto zen in un qual modo. Ma arriviamo al dunque: i Nostri contro… gli Apocrifi! Non che sia strano, né inaspettato. Ma pensavo d’occuparmene io vista la serafica quiete di GG ;) … E ora vai: Continua a leggere

Pennuti e (ri)scosse: Il New Age brutto e cattivo

 

"Ma la Fine di Gaia non arriverà, la gente si sbaglia e in fondo che ne sa. E' un fuoco di paglia, alla faccia dei Maya e di Cinecittà" (CapaRezza, La Fine di Gaia)

In quel viso devastato dall’odio per la filosofia, ho visto per la prima volta il ritratto dell’Anticristo, che non viene dalla tribù di Giuda come vogliono i suoi annunciatori, né da un paese lontano. L’Anticristo può nascere dalla stessa pietà, all’eccessivo amor di Dio o della verità, come l’eretico nasce dal santo e l’indemoniato dal veggente. Temi, Adso, i profeti e coloro disposti a morire per la verità, ché di solito fan morire moltissimo con loro, spesso prima di loro, talvolta al posto loro.

Guglielmo da Baskerville, Il Nome della Rosa

Oggi confuterò, o almeno tenterò, una cosa che m’ha sinceramente lasciato sconvolto, anzi due: entrambe sono ascrivibili alla farse di sopra.

Oggi si inizia col New Age, sì: quello di Stanzione, abilmente messo alla gogna dai Nostri (citando altri ovviamente) in un eccesso di sicurezza. Ed è che questo ciò che m’ha sconvolto. La seconda parte sarà un’estensione della prima e riguardante la Parusia. Quella cosa di cui i millenaristi parlano sempre perché sicuri che avverrà ma senza sapere quando. Quella. Continua a leggere

Tra Geova e YHWH non mettere il dito…

 

Il dio Pontifesso... ma si chiama YHWH, Geova o solo Dio?

è legittimo per chi è impegnato in una discussione di diritto sulle cose eterne, o a colui che narra fatti secolari attinenti a religione e pietà, dissimulare a tempo debito qualsiasi cosa sia opportuno

Sant’Agostino

Dite che insulto l’asino e il bue se paragono il famoso aforisma a loro attinente a questo particolare caso? Non per dire, ma la cosa si è fatta davvero curiosa: i nostri coinquilini non secolarizzati si sono messi addirittura a definire i TdG setta dacché colpevoli di aver modificato la Bibbia. Non che li difenda: non ho alcuna simpatia in particolare verso i suddetti Testimoni. Tutt’altro anzi, specie quando chiamano all’ora dei pasti. Ma la cosa è, ripeto, poiuttosto paradossale: Continua a leggere

Progressismo e altre fallacie

I nostri amici PontifeSSi pronti all'ennesimo crociata contro il progressismo!

Non sono mai stato amante di questo genere di discussioni, ma stavolta i Nostri hanno davvero scelto un magro esempio per giustificare la loro tendenza filo-lefevriana. L’articolo che ora commenterò è di una tal Boccenti del Timone, citata dai nostri coinquilini per ragioni a me sconosciuti (a proposito: su internet ho trovato poco o nulla, in genere solo brevi citazioni, se possibile chiedo a chi di dovere di dare un occhiata e farmi sapere ;) ). Questa breve opera che dir apologetica di bassa lega lo ritengo poco ha ovviamente le solite fallacie logiche senza il quale probabilmente i nostri non l’avrebbero scelta. ma andiamo ad analizzarla direttamente:

E’ il mito di un’umanità che costruisce la perfezione e la felicità lottando contro la cultura religiosa, ritenuta oscurantista. Il fallimento del comunismo ha messo in crisi l’utopia marxista, ma ha aperto la strada al progressismo scientista e libertario.

Ebbene, qui troviamo la solita fallacia, il solito accostamento Ateo = comunista, in secondo luogo si nota l’uso del termine scientista. Il che è tutto un dire…  Continua a leggere

Pastafarianesimo ed Eresia: ciò che i PontifeSSi non capiranno mai

Per favore, non usatemi per opprimere, soggiogare, scannare e/o come modo per maltrattare gli altri. Ci siamo capiti? Non voglio sacrifici, ed è l’acqua che deve essere pura non le persone.

Secondo Comandamento, o Condimento, pastafariano

jack Sparrow 0,jpg

Il Patriarca Jack approva, e benedice, questo sito.

Rieccomi col secondo articolo sul Pastafarianesimo! Al solito, premetto che questo articolo non ha fini offensivi, ma che in compenso è d’obbligo dopo tutto il livore PontifeSSo. Quest’oggi si parla di Eresia. Sì: d’Eresia, dal greco αἵρεσις, scelta. E sì, perché mentre i nostri inquilini pubblicano articoli sul Corano dimenticando che tali frasi erano presenti senza mezzi termini pure nell’Antico Testamento, il qui presente articolista dirà una cosa che lascerà CdP e la sua allegra combriccola con un palmo di naso: nel Pastafarianesimo non esiste Eresia, non esiste corrente giusta o corrente sbagliata. Purché si segua sempre il buon senso e la convivenza pacifica.

E vi dirò di più: oggi sarò io stesso a proporvi delle correnti. In attesa che sempre il sottoscritto (lo so: sempre io… che pazienza!) pubblichi un articolo su un serio sito di divulgazione. Se volete saperne di più ve ne propongo la bozza. E ora che abbiamo finito con l’auto-celebrazione bando alle ciance!:

Continua a leggere

Deus et Deus Inversus

Ritornando su De mattei: il Dio-satana PontifeSSo

 

Premetto che questo è il mio primo articolo: siate clementi. ;)

Questo articolo mi ha interessato perché per la prima volta m’è parso che CdP abbia deciso per la prima volta d’ammettere la sua non totale ortodossia. ma di questo tratteremo più tardi.

Ordunque cominciamo:

“Uomini e Profeti” è il titolo di una trasmissione settimanale di RAI-RADIOTRE che si propone di trattare temi di cultura religiosa. Il taglio, come è naturale in una emittente di Stato laico, è dichiaratamente “aconfessionale” e scevro da ogni dogmatismo teologico.

Curioso che l’articolista in questione si sia disturbato a guardare RAI3, noto canale comunista, o almeno a loro dire. Se il buon giorno si vede dal mattino…

Notare i virgolettati, come a sottintendere qualcosa di assai poco carino… Continua a leggere