Archivi tag: san michele

La gastronomia pugliese ringrazia.

Taralli e vino

Taralli e vino

Gli amici Pontifessi hanno lanciato online l’ultima serie di notizie del loro blog di libera informazione cattolica. L’articolo principale è ovviamente quello sui taralli pugliesi. Si conferma quindi la nuova linea editoriale: meno spazio ai “froci”, più spazio ai “finocchi”. Beh apprezziamo il profondo cambiamento.

Poi Foxy manifesta doglianze per gli insulti di cui si sente bersaglio. Suggerisco a Brunello di prestare attenzione e non commettere gli errori del suo compagno di avventure (CdP). Smetta di lamentarsi genericamente. Siamo tutti disponibili a cambiare e migliorare. Ma abbiamo bisogno di indicazioni precise. Bruno: iscriviti al nostro sito e commenta i nostri articoli. Indicaci dove sbagliamo. E poi, scusami, ma penso che gli utenti di Pontifex potrebbero anche iniziare a domandarsi chi siano i dirimpettai, i cloni a cui spesso ti rivolgi. Non credi sia meglio smettere di confondere i cattolici che seguono i vostri articoli pubblicando misteriosi messaggi di risposta ai nostri articoli (che i vostri utenti sicuramente non leggeranno per paura del Demonio) ??

Il menu della serata ci tranquillizza. CdP non è rimasto coinvolto in qualche faida fratricida interna a Pontifex. Scrive ancora. Ed avremo modo di commentare le sue parole ;-)

Torna nuovamente a farsi sentire Stanzione (il prete di Campagna) che ci delizia con un paragone tutto da esplorare: la talare come una divisa militare. Il prete di Campagna ha preso troppo sul serio i suoi militari di San Michele.

Ad una prima superficiale lettura mancano totalmente riferimenti agli omosessuali. Che caspiterina succede? Carletto prepara la soluzione definitiva al problema?

Buona lettura! :D

Dei rapporti tra Carletto e le discoteche.

Una delle ragioni che ci ha spinto ad avviare questo sito è la possibilità di condividere liberamente le informazioni disponibili online sui nostri amici di Pontifex. In sintesi quindi ci interessa conoscere bene i nostri amici per poterli riprendere fraternamente, se necessario.

Avevamo già affrontato l’argomento con l’amico Mazzetta (qui il suo articolo) che si era distinto per la capacità di sintesi e l’incisivo stile di scrittura. La semplice consultazione del profilo di Carletto il geniale webmaster su Facebook ci aveva rivelato un mondo intero, interessante ed inaspettato. Avevamo così appreso che Charles si occupa della gestione di svariati siti web. Immaginavamo si trattasse di siti angelici, siti devoti al Vaticano, siti di preghiera.

Continua a leggere