La solita zuppa rancida…

 

Equilibrio. A qualcuno deve deficere non poco per infervorarsi così...

Non trascurate di rimediare al male, per piccolo che vi appaia: un picciol male trascurato, appoco appoco cresce e diventa grandissimo

Confucio

 

Shopenhauer avrebbe trascritto questi due articoli che ora cito come perfetto esempio di Ad Personam, se non direttamente come ingiuria gratuita. L’ultimo stratagemma della sua Arte di Ottenere Ragione. Non c’è infatti che dire ai PontifeSSi se non: la banalità e la ripetitività è di casa da Voi, deduco. Per altro le tesi portate sono da un lato piuttosto contraddittorie, dall’altra rivelano l’abisso d’ignoranza nel quale i Nostri bellamente sguazzano, metaforicamente parlando.

E chi saranno i destinatari di tali perle letterarie? Ma ovvio: da un lato gli atei, dall’altro lo Yoga e le religioni orientali tra cui Confucio (ma guarda…). Tolto l’ultimo sono insomma degli argomenti del tutto nuovi alle non secolarizzate falangi dei nostri articolisti. Fantasia…

Ma passiamo al dunque:

Intervistare padre Cipriano de Meo, esorcista cappuccino, scorza ruvida, non é semplice. Lo abbiamo rintracciato nel suoconvento della Daunia. Con lui parliamo degli inganni di Satana. Padre Cipriano, Satana é furbo? “Satana non solo é furbo, ma anche un’intelligenza sopra il normale, in quanto, pur decaduto, é sempre un angelo”. In che cosa consiste questa sua furbizia? “il modo più grande che ha é quello di fare credere a tutti che non esiste, e spesso ci riesce.

Già di per sé qui troviamo un Ad Verecundiam ed una Petitio Principii innestata su un Ad Ignorantiam. Spiegando: la citazione il più grande inganno di Satana è far credere che non esiste è un vetusto adagio… de I Soliti Sospetti. Fin troppo abusato e in sé e per sé non costituisce una prova, e l’universalità non lo salva a maggior ragione se si considera che la frase è un ragionamento circolare basata sull’assenza di prove.

Per quel che concerne l’angelo caduto, mi spiace per l’esorcista ma l’unico passo della Bibbia (Isaia 14) che possa giustificare questa posizione spudoratamente plagiata dallo Zoroastrismo è invero riferito al re di Babilonia, reo d’aver vessato gli Ebrei dopo che lo stesso profeta ebbe da pregargli una punizione esemplare.

Quando noi ne neghiamo l’esistenza, riducendolo solo ad un generico spirito del male, siamo in posizione di eresia, perché neghiamo la Scrittura, che parla chiaramente del demonio come essere”.

Spiacente: ma dell’Antico Testamento ricordo solo Lilith, Belial, Ba’al-Zebub, Astarte, satana (N.B.: non Satana): tutti spiriti evidentemente presi da divinità straniere, mai un satana maiuscolo. Sempre non si riferisca al Nuovo Testamento…

Tralascio le domande sugli esorcismi per questioni di dignità (e certo non la mia)…

Padre Amorth, tempo fa, disse che persino le crisi finanziarie sono figlie di Satana:

“occorre vedere che cosa effettivamente intendesse dire. Se una banca fallisce non dipende da Satana, tuttavia se quella banca va all’aria per scelte degli uomini in contrasto con la legge di Dio, ecco che Satana può entrare”.

Quindi chi non da costosi oboli a enti che successivamente rinvestiranno una risibile parte in ciò che realmente dichiara (otto per mille) o anche non da denari a parimenti benefattrici istituti posseditrici di immobili (Propaganda Fide) o simili amenità non aiuta l’economia? Mi risulta davvero ostico da credere, sempre non si voglia a chiare lettere negare questi palesi, noti e preoccupanti casi…

Qual é una condotta satanica?

“ogni atto o azione ispirata agli ideali del nemico e contraria alle direttive di Dio. Chi si allontana deliberatamente da Dio, va verso Satana”.

Tertium non Datur quindi: eppure ci si chiede con che prove fattuali o logico-empiriche porti a suo sostegno…

Tralascio la parte palesemente omofoba perché c’è già roba ritrita in questa parte ed è talmente facile da immaginare che al 60% dei casi il primo sproloquio che verrà in mente sarà altamente somigliante…

Per quale motivo gli atei attaccano la chiesa?

“gli atei criticano e si battono contro tutto quello che é sacro, perché sono infastiditi dal senso del sacro e del divino. Satana e Dio sono nemici”.

Come dice quel vecchio adagio: gli atei non bestemmierebbero tanto Dio, se taluni credenti non gli dessero buoni motivi per farlo. In tutta franchezza ritengo che Pontifex e banalità come questa siano tra questi motivi…

Il resto della farse, inteso come significato globale, è solo meritevole di una bella pernacchia.

E ora passiamo a quel caro vecchietto d’Amorth, contro cui tengo a precisare non ho nulla di personale ma, se fosse stato davvero lui a profferire tali fregnacce, dubito rimarrei della medesima opinione. Se non altro perché detesto gli idioti e gli ignoranti insuperbiti…

Da qualche tempo a questa parte, le palestre e i luoghi che effettuano lezioni di yoga sono pieni. A sentire certi commenti(?), sarebbe una specie di panacea contro ogni male (?!?). Chiediamo a padre Gabriele Amorth, noto ed affermato esorcista, la sua opinione sul tema. Padre Amorth, davvero lo yoga aiuta? “credo che il dilagare di questa disciplina sia dovuto sicuramente a scarsa conoscenza e a molta superficialità”. In che senso, scusi? “sia nello yoga, ma anche in altre ideologie orientali, manca Dio. Queste cercano, con metodi seduttivi, di porre al centro di tutto l’uomo che viene ritenuto quasi onnipotente. Con la tecnica del rilassamento si mette Dio in soffitta e si crede che l’ uomo abbia ogni capacità su sé stesso”.

Com’ebbi già da dire tempo addietro: certo come no, in una pratica secondo tradizione inventata da un Dio questi mancherà sicuramente… ma sorvoliamo e notiamo come ignori anche solo il fine dello Yoga e cioè la contemplazione e l’auto-consapevolezza (Γνῶθι σαυτόν avrebbero detto i greci), il rilassamento non è già un fine ma un mezzo. E meno male che nei commenti lo definiscono un luminare in materia…

Allora? “lo yoga é un imbroglio, un colossale imbroglio, come tutta la filosofiasottostante ad esso. Intanto io non le definirei religioni, semmai filosofie”.

Di là dal livore ingiustificato, per una volta l’ha detta giusta: lo Yoga è un mezzo che sta ad una filosofia. Punto.

Tuttavia, la gente che va a lezione di yoga dice di sentirsi meglio, come lo spiega? “con tanta suggestione da un lato, e colossale ignoranza, nel senso di non conoscenza, delle realtà che bazzicano. Lo yoga, al massimo, può essere concepita come attività ginnica, ma quando ad essa vogliamo dare ulteriori significati o valori, siamo fuori strada, per lo meno come cattolici”.

Vieppiù sarcastico se si considera che le stesse identiche (amare) considerazioni potrebbero essere ascritte anche agli Esorcismi… 😉

Ma che cosa hanno di male o di anti cattolico le credenze orientali?

“partono dall’ idea che l’uomo di fatto sia padrone di sé stesso, che possa fare tutto. Non contemplano e mettono fuori gioco la presenza di Dio, Signore e padrone della storia e quindi sono un colossale imbroglio, e favoriscono le tentazioni del Demonio”.

Se Buddha o anche solo Shiva avessero predicato ciò si sarebbero dati la zappa sui piedi. Capisco che per persone come Amorth o Bruno Volpe ciò sa difficile da immaginare ma è tutto il contrario: i due guru dello Yoga infatti predicavano l’aderenza al Dharma, e cioè la Legge dell Cose che l’uomo può seguire solo se si libera dalle illusioni e impara ad agire sua sponte e naturalmente con rettitudine da solo. Ora, come tutto ciò possa portare a ciò che per egli è un tripudio di superbia(?) solo lui lo sa. O forse la cosa è insita nella sua idea che vede l’uomo intrinsecamente cattivo invece che molto più naturalmente neutro ma labile. Mah…

Che cosa pensa del confucianesimo tanto caro oggi a Vendola?

“Confucio, come Buddha e la corrente Indù, non hanno nulla in comune con una religione, ma sono attitudini di vita ed una filosofia esistenziale. Gli Indù ostacolavano persino Madre Teresa, lasciando morire la gente per la strada. Meglio stare alla larga da queste filosofie”.

Ma guarda tu, non avevano nessun motivo per ostacolarla. No no:

httpv://www.youtube.com/watch?v=ulkfkCS4Xv0

 

Ma quando la smetteranno di riscaldare la solita pappetta? E insomma… 🙄


Fonte del rancio militare alla Fullmetal Jacket: http://www.pontifex.roma.it/index.php/interviste/religiosi/9464-padre-cipriano-de-meo-ateismo-ed-omosessualita-condotte-sataniche-non-credere-allesistenza-di-satana-e-eresiahttp://www.pontifex.roma.it/index.php/interviste/religiosi/9463-don-amorth-yoga-e-culti-orientali-allontanano-da-dio-un-imbroglio

6 pensieri su “La solita zuppa rancida…

  1. diego

    si fa riferimento a comunità in cui gli esorcisti esercitano e in cui si possono vedere cose che violano le leggi fisiche!!!! Ora voglio le coordinate di questi posti per andare a visitarli!!!!

    Rispondi
  2. Groucho

    ho un’amica che insegna yoga… è veramente diabolica: anche lei fa delle cose che violano le leggi fisiche 😉 …meglio di un esorcista credo. Comunque con i suoi esercizi io poi sto meglio, molto rilassato e in pace col mondo…foxy, se vuoi ti faccio avere il suo cell.

    Rispondi

Rispondi a diego Annulla risposta