L’offesa. (updated)

Ci tocca purtroppo tornare sul di un argomento già affrontato in precedenza: l’accusa di pedofilia lanciata da tizio contro caio. Perchè stando a quanto pubblicato da Brunello ci possiamo limitare a questo.

Purtroppo però capita (e capita spesso, oh Brunello, capita molto spesso) che gli indizi lasciati dal bravo giornalista dilettante siano sufficienti per ricostruire la realtà. E come avevamo ipotizzato la realtà ci sembra molto lontana da quanto scritto (e descritto) da Brunello. Riproponiamo l’incipit che serve a Foxy per l’ennesima reprimenda nei nostri confronti (già affrontata ampiamente qui:

Mi tocca chiedere scusa personalmente ad un nostro caro lettore che qualche “galantuomo” ha definito pedofilo. Ovviamente l’accusa é falsa, ma pesante e sgradevole.

Dopo aver letto la ricostruzione proposta da Brunello vi mostriamo i commenti incriminati. Aiuta forse chiarire il contesto: i commenti sono infatti presenti all’interno del fantastico articolo in cui Brunello si straccia le vesti per colpa di Crozza. Articolo in cui si definisce Milano “finocchiopoli”.

Cosa altro aggiungere? Chi è l’insultato e chi l’insultatore? A noi pare che “Antonio81” (sempre che esista veramente) abbia più volte provocato e volutamente insultato i suoi interlocutori (in questo caso “francesco t”, che crediamo di conoscere). E ci pare che “francesco t” non abbia insultato nessuno ed abbia invece posto una domanda. Provocatoria ma pur sempre una domanda.

Ah Brunello, quanta poca professionalità e correttezza nei tuoi pensierini striminziti: l’ennesima pessima figura. Vuoi davvero rimpiazzare il mitico Maldestro nei nostri cuori?

I commenti originali si trovano qui.

http://pontifex.roma.it.nyud.net/index.php/editoriale/il-fatto/9333-crozza-sbeffeggia-santi-e-madonna-vergogna-milano-qfinocchiopoliq

La “cronaca” di Brunello, qui.

http://pontifex.roma.it.nyud.net/index.php/editoriale/il-fatto/9342-quando-entra-la-zizzania

 

UPDATE: aggiungiamo l’immagine segnalata da Francesco…

7 pensieri su “L’offesa. (updated)

  1. francesco

    vorrei precisare che secondo me la “solenne accusa di pedofilia” sia stata “vista” nel commento successivo di petruz91 .

    “Antonio81 sei solo un gran cafone e ipocrita. C’è gente che è finita in – per aver dato del pedofilo gratuitamente? Allora tanto per cominciare pedofilo te lo becchi anche da me, visto che a te piace offendere gratuitamente, pedofilo e fanatico! Secondo, sai invece cosa è successo a uno che ha detto ‘F-I-N-O-C-C-H- I-O’ a un mio amico omosessuale? Non lo vuoi sapere, ti garantisco che la prigione è una sorte migliore. E torno a dire, come ho detto in un precedente post, che volpe è un bugiardo e diffamatore, in quanto crozza ha detto chiaramente ‘tirar giù le madonne’, che è un termine, per quanto gergale, in ogni caso non blasfemo. ‘Prendersela con tutte le madonne’ è una frase che si è inventato volpe di sana pianta e che di certo non verrà perdonata dal suo dio.”

    ovviamente, il tutto rimane comunque infondato, poichè non è un accusa ma una provocazione nata dalla prima provocazione di antonio81.

    Rispondi
  2. giuxgiux

    Solo una scusa per fare la vittima … come al solito! Questa gente è ridicola, non ha senso ragionare con loro.
    Tra l’altro ieri abbiamo pubblicato un film in cui si parla di Oscar Wilde, o proprio oggi B.V. sente la necessità di definire Wilde simbolo di “una omosessualità decadente”….

    Fantasia ZERO !!!!
    🙂

    Rispondi
    1. adminadmin Autore articolo

      Beh il collegamento tra Brunello ed Oscar Wilde passa attraverso Avvenire, un altro chiodo fisso dell’avvocato/giornalista dilettante di Bari.

      Rispondi

Rispondi