Qualche statistica, dopo un mese.

E’ passato circa un mese dal “lancio” di Pontilex. Ricordate perchè siamo nati? Eravamo uniti da un gruppo su Facebook, ci divertivamo a criticare e sfottere gli amici Pontifessi, rispondendo ai loro articoli e commentando le loro affermazioni, visto che il sito “ufficiale” non consente di commentare liberamente. E’ passato circa un mese e siamo ancora qui a sorridere, ad arrabbiarci, a criticare. Abbiamo ricevuto minacce da parte di Charles il geniale webmaster, abbiamo risposto a queste minacce con dati oggettivi. CdP ora è un utente regolarmente registrato di questo sito (una piccola conquista). Diversi utenti di Pontifex, per varie ragioni, hanno deciso di sbirciare anche le nostre pagine. Alcuni hanno anche scelto di lasciare i loro commenti su queste pagine. Siamo grati anche a loro perchè contribuiscono alla crescita del nostro piccolo ponte.

Non sono bravo a fare lunghi discorsi. Concludo questo post con un grafico che mostra l’andamento delle visite a Pontilex.org nel tempo. Trascurando qualche picco anomalo (di cui abbiamo già sorriso), notiamo con piacere che il numero medio di utenti “abituali” è rimasto abbastanza costante nel tempo. E questo ci può fare solo piacere.

Statistiche di accesso.

Quante persone visitano il nostro piccolo Pontilex? :D

Articoli, pagine, commenti.

Statistiche sul nostro Pontilex.

30 pensieri su “Qualche statistica, dopo un mese.

    1. adminadmin Autore articolo

      Questo luogo esiste perchè c’è gente stufa del letame che gli amici di Pontifex spargono copiosamente e costantemente. Anche su di voi.
      Quando Pontifex tornerà a fare semplice informazione ed apologetica, ci trasformeremo in altro. :-)

      Rispondi
  1. adminadmin Autore articolo

    Per la cronaca, i 13 messaggi di spam intercettati dai nostri filtri sono tutti di un unico utente. CdP :-)
    Lo ringraziamo perchè iniziavamo a dubitare dell’efficacia degli strumenti gratuiti offerti da Internet. Grazie al suo intervento invece abbiamo la conferma che -anche se gratuiti- i filtri antispam funzionano EGREGIAMENTE :D

    Rispondi
    1. Andrea ☮ il giullare matto Speaks

      CdP ha subìto la legge del contrappasso… lui bannatore è stato bannato; tuttavia, non per mano umana ma elettronica! Probabilmente wordpress è una piattaforma satanica che si arroga questo diritto! Forse anche WP ne aveva piene le scatole su quest’arbitraria interpretazione del copyright!

      Rispondi
      1. adminadmin Autore articolo

        Hmmm temo che -molto più semplicemente- WP abbia trovato irritante lo stesso commento con molte URL pubblicato in rapida successione su diversi articoli ;-)

        Rispondi
  2. Biotech

    Sono contento, e vorrei fare in modo che più gente possa leggere ciò che viene scritto qui!! Sarebbe bello, in futuro, riuscire ad allargare il bacino di utenza di questo sito, trasformandosi da semplice critico di Pontifex (e dunque, a tutti gli effetti, DIPENDENTE dall’orrido Pontifex.Roma) a qualcosa di a sè stante!! Ma col tempo, credo che gli amministratori penseranno al da farsi!! Sempre che, a causa delle INCESSANTI PREGHIERE di Charles Mac Stone, Foxy Brown e Fides Che Strazio, non si convertano definitivamente!! XD

    Rispondi
    1. adminadmin Autore articolo

      Pubblicità ?? Noi non ne facciamo. Non ci interessano il clamore della cronaca o le luci della ribalta. Ci basta ribattere le affermazioni che troviamo irritanti dei nostri amici Pontifessi. Ci basta sapere di non annoiarvi.
      Come detto sopra, quando Pontifex comincerà ad occuparsi di apologetica e di Magistero senza insultare l’universo mondo, noi ci reinventeremo. Vi assicuro che di svitati “tradizionalisti” è piena Internet! :-) E poi non ci sono solo i tradizionalisti… ;-)

      Rispondi
  3. giuxGiux

    Ciao,
    perchè non inserite una sezione con vari link a siti a tema? Per esempio potreste linkare il sito di gionata, magari qualcuno lo ignora..

    Rispondi
  4. usve

    Il geniale aveva dato il via libera ai commenti pubblicati immediatamente su Pontifex.
    Poi all’improvviso non solo ha cambiato idea ma ha cancellato un sacco di mail già pubblicate.
    Io ne avevo vista solo una blasfema e qualche altra discutibile, bastava cancellare quelle. Ma le mezze misure da loro non usano.
    Visto che si ostina a non cancellarmi io continuo a scrivere parecchio a questi abitanti di creta, meglio per loro che abbiano l’antispam.
    Per sicurezza allora se voglio fargli sapere qualcosa la scrivo qua.
    Gli insulti non in italiano sono ammessi? :-)

    Rispondi
      1. diego

        ass. genitori cattolici che ringrazia per aver tolto i commenti blasfemi???? ma dove siamo su marte?? i genitori cattolici hanno fatto leggere ai loro figli l’articolo sul vibratore??

        Rispondi
    1. adminadmin Autore articolo

      E mesiversario sia! :-)
      Tecnicamente il mesiversario ricorreva l’8 di settembre (il nostro primo vagito). Per la prima settimana eravamo sprovvisti di strumenti adatti all’analisi delle visite ricevute da Pontilex. Dal 14 di settembre è attivo il nostro StatCounter che ci consente di sapere in maniera agile quanti utenti “tornano”, quante pagine vengono visitate, quali pagine sono più gettonate, quali motori di ricerca vengono usati per raggiungergi, dove state sulla Terra (o negli oceani)… Statcounter pretende di dirci anche la risoluzione dei vostri monitor… Ma non è una cosa che trovo particolarmente interessante (nel senso che un webmaster serio magari è interessato anche a questi dati: quindi io no ;-))

      In realtà oltre a Statcounter abbiamo altri strumenti a nostra disposizione. Per esempio chi ci ospita offre statistiche sull’uso delle varie risorse (spazio su disco, database mysql, bandwidth).
      Insomma, buon mesiversario Pontilex! :-)

      Rispondi
  5. Uno Qualunque

    Salve a tutti.
    In data odierna, stufo e nauseato dal comportamento illiberale e talebano tenuto su Pontefix, ho provveduto a cancellare il mio account e crearne uno qui.
    Stufo per le posizioni chiaramente omofobe del sito, stufo delle posizioni negazioniste, stufo dell’ingoranza degli amministratori (credo che il buon CdP ricordi ancora un paio di sue scuse nei miei ed altrui confronti per le castronerie che ha scritto), stufo del fatto che non si possa dialogare da persone civili (sembrano dei bambini che quando non sanno cosa controbattere rispondo “specchio riflesso! specchio riflesso!”), stufo del fatto che interpretano a loro piacimento il Catechismo della Chiesa Cattolica (secondo loro il Catechismo definirebbe l’omosessualità una malattia, ho citato gli articoli del catechismo sull’omosessualità e non c’è traccia del termine malattia… basterebbe solo questo per farli chiudere definitivamente), stufo del fatto che hanno cancellato tutti i post per loro scomodi (sono stati cancellati tutti i miei post; in nessuno ero stato volgare, irriverente, offensivo, ecc…) ed infine stufo della moderazione asfissiante da poco introdotta (per dare l’idea oggi sono stati pubblicati un paio di interventi tutti fatti da utenti con l’alito leggermente mefisto, il loro strano utilizzo della lingua).
    Francamente oggi il sito mi ha fatto molto pena.
    Davvero una bella trovata da parte del web master, non c’è che dire.
    In conclusione penso che sempre più persone abbandoneranno il sito, visto che chi come me ha provato a dialogare con i risultati citati ha già fatto le valigie.
    Un saluto anche a CdP (se avrà modo di leggermi rifletta!).
    Cordialmente

    Uno Qualunque

    Rispondi
    1. adminadmin Autore articolo

      Perchè hai cancellato il tuo account su Pontifex? Noi non chiediamo fedeltà assoluta, obbedienza o roba simile ;-)

      Ci piace sentire idee diverse. Ci piace tanto, proprio tanto.

      Benvenuto! :-)

      Rispondi
      1. Uno Qualunque

        Grazie del benvenuto.
        Ho cancellato il mio account perché ho provato a postare dei commenti ma non mi è stato possibile, causa censura.
        Comunque se a voi va bene, commenterò qui gli articoli di Pontefix.
        Saluti

        Rispondi
        1. adminadmin Autore articolo

          Questo sito nasce principalmente con lo scopo di ribattere alle affermazioni deliranti offensive omofobe xenofobe sessiste che si leggono ripetutamente (oserei dire costantemente) negli articoli di Pontifex.Roma. Quindi il tuo spirito è esattamente quello che “ci piace” :-)

          Rispondi
      1. Uno Qualunque

        Grazie del benvenuto.
        Per il resto che senso aveva continuare ad essere iscritto ad un sito e vedersi censurati o cancellati i propri commenti perché sconfessavano pienamente le tesi assurde degli autori di alcuni articoli?
        Un saluto

        Rispondi
  6. DiegoPig

    Vorrei far notare una cosa curiosa: oggi sembra che gli articoli di Pontifex non attirino molti commentatori.

    Offensivo e contro la chiesa… : 1 commento.
    Dio perdona anche il peggior…: 0 commenti
    La carità non sia finalizzata…: 0 commenti
    Papa: in medioriente….: 0 commenti
    Omosessualità: malattia… : 2 commenti
    Omosessualità è una patologia… : 0 commenti
    “Caro sig. papa”… : 0 commenti
    Domenica, 10.10.2010… : 0 commenti
    San Raffaele… : 0 commenti
    Lettera al mondo: 0 commenti
    SOS Scuola: 0 commenti.

    Niente male, per qualcuno che afferma di rappresentare la cristianità tutta…. :D

    Rispondi
    1. Andrea ☮ il giullare matto Speaks

      O sono argomenti di scarso appeal, o sono sempre gli stessi argomenti… La gente è stufa di esprimere le stesse idee o di rileggere i medesimi articoli.
      Auguri PontiLex! 8)

      Rispondi
      1. Uno Qualunque

        Ciao Andrea,
        non credo sia così.
        Ci sono due articoli sull’omosessualità i cui contenuti sono abbastanza pesanti.
        Generalmente questi articoli sono quelli più commentati.
        Cordialmente

        PS
        mi scuso per non aver ringraziato prima gli amministratori del sito pontilex.
        Grazie per dare voce a chi è fuori dal coro.

        Rispondi
          1. Uno Qualunque

            Sono stato maleducato per non avervi ringraziato prima.
            Ma sai com’è, avevo gli zebedei che giravano vorticosamente.
            Saluti

    2. S_Raffaele

      no sono semplicementi gli articoli meno trash, quindi hanno visibilità zero. il caro don caro è interessante come le istruzioni dei tovagliolini di carta e per i commenti che ha ricevuto non ho parole. Piuttosto in retrogusto di sospetto me lo lascia il silenzio che accompagna l’intervista del caro criminologo Brownie…che sia un riciclone? :)

      Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_bye.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_good.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_negative.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_scratch.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_wacko.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_yahoo.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_cool.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_heart.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_rose.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_smile.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_whistle3.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_yes.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_cry.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_mail.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_sad.gif 
https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_unsure.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_wink.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/skull-400.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/trident.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/beer.gif 
 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.