De vittimismo PontifeSSorum..

Ci denuncia? La aspettiamo senza intimorirci, faccia pure

Volponen,

ma ci spieghi cos é sta cosa delle minacce, telefonate anonime, auto ammaccate, scritte sulle porte animali avvelenati.. bla bla  bla…che salta fuori puntualmente ogni santa volta che ti arriva una bella denuncia (peraltro veramente, veramente meritata!) ?

Guarda che la democrazia non tollera l´omofobia e nemmeno il razzismo, tu non puoi da mattina a sera vomitar sentenze a destra e a manca, offendere volgarmente tutti quelli che ai tuoi occhi non sono conformi alla tua versione della  Retta Dottrina  Cattolica e pretendere che che se ne stiano buoni buoni a farsi diffamare ed insultare dagli emeriti mediocri, fanatici svitati,te compreso ehhh???

Ci interessa che tu alla mattina devi cambiare strada? NO, non ci preoccupa minimamente..ed hai ragione, non ci crediamo affatto ..anzi ci suona proprio una balla bella e buona!

Guarda, non aspettare la risposta dei lettori, risparmiati lo smacco, chiudi baracca e burattini  magari giá da domani mattina, e dedicati a qualcosa che sia alla tua altezza, qualcosa di piu´rilassante..che ne so..la coltivazione di cavoli e patate.

perlomeno cosí  la gente intelligente che ti legge  ha una chance per  dimenticare tutte le boiate che scrivi.

E decisamente ti avanzerebbe anche il tempo per cercare la dignitá che hai perso fra i tuoi deliri velenosi.

17 pensieri su “De vittimismo PontifeSSorum..

  1. [email protected]

    Io mi domando cosa fa dalla mattina alla sera…
    Oltre che a seguire tutte le manifestazioni gay, a guardarsi i video di youtube, i film, i programmi televisivi e i concerti di grandi star che poi censura, a visitare le pagine di Facebook contro pontifex… cosa fa?
    Avrà mai sentito parlare di carità cristiana? Un po’ di volontariato gli farebbe davvero bene!

    Rispondi
  2. Gianfranco Giampietro

    Sai che non ci avevo pensato? Ogni volta che, civilmente, qualcuno prende l’iniziativa di far loro una denuncia meritata -meritatissima- questi qui misteriosamente vengono sommersi di lanzichenecchi e teppisti che rigano le loro macchine, scrivono sotto casa loro, mettono il loro gatto nel microonde, crocifiggono una pecora a testa in giù che trovano inchiodata la mattina alla loro porta di casa, ecc ecc. Secondo me giocano davvero a fare le vittime, magari a costo di arrivare a inventare… magari le scritte se le fanno da soli. Certo se davvero gli capitano queste cose a me dispiace, perchè i toni dovrebbero sempre rimanere verbali e non da teppisti. Ma coincidenza vuole che queste cose spuntano fuori solo in certi momenti, giusto per fare allusioni al fatto che chi fa le denuncie è lo stesso che fa pipì sul sedile del loro motorino (sto inventando atti balordi a random, non vorrei indovinarne per caso qualcuno e passare per teppista)… Carlo di Pietro (visto che ci segui e leggi), prova a ragionare per una volta… La gente che può togliersi la soddisfazione di denunciarvi civilmente perchè dovrebbe fare atti di vandalismo contro di voi? per il gusto di passare dalla parte del torto? Ovvio poi che insultare e vomitare sempre addosso a tutti prima o poi produce “conseguenza karmiche” poco piacevoli. Non tutti sanno usare come noi civilmente la bocca e il cervello per rispodere e fare dell’ironia sulla vostra ENORME maleducazione nei confronti …. puntini puntini, perchè l’elenco completo delle persone che ingiuriate e offendete con la scusa della vostra “retta Dottrina” (o della “Dottrina del Retto”) richiede parecchie righe…

    Rispondi
    1. paopao Autore articolo

      Andrew:non ti preoccupare..sono tutte cose che si inventano di sana pianta per fare i martiri..manco che fossero presi di mira dalla Sacra Corona Unita..
      ma daaaaaaaaaaaiiiiiiiiiiiiiii!!!!!!!!!
      Mi dici chi si prenderebbe la briga di di andare al paesello a cercare sti dementi, e minacciarli, ammaccargli la macchina …(giá perché ora la macchina non é strisciata ma ammaccata!) fare strage dei loro animali???
      gli emo? i massoni?i beduini???ma impara a parcheggiare Volponen!!!

      Rispondi
      1. Gianfranco Giampietro

        Non è tanto il fatto che qualcuno possa davvero prendersela con loro che io non credo, quanto il fatto che ciò accada puntualmente quando altre persone decidono di sporgere civile denuncia… nel tipo di cinque minuti appare un articolo di Carlo di Pietro o Volpe che dice che si sono improvvisamente materializzati dei teppisti che hanno rigato la loro macchina o fracassato la loro centralina… Le ipotesi sono: o questi teppisti abitano nel palazzo accanto al loro, oppure hanno il dono di leggerci (e io dico… mah! visto che siamo ancora poco conosciuti) e di teletrasportarsi a casa loro. Invece della centralina blindata, io suggerisco a Carlo di Pietro di montare delle telecamere, così che si possano vedere questi misteriosi teppisti…

        Rispondi
  3. S_Raffaele

    Andiamoci piuttosto per logica. Se io sono un criminale che ritiene giustificato perpetrare atti come quelli descritti ai danni di qualcuno, per quale ragione dovrei agire solo dopo la dichiarazione di una denuncia? Sarebbe immotivato: come attendere una legge per commettere il reato corrispondente! Però se è tutto trasparente il caro gatto di pietro potrà produrre la ricevuta del suo cattolico amico meccanico…anzi avrebbe già dovuto pubblicarla…ma di pietro riassume se stesso ed i suoi nell’ultima frasè al suo commento…nella denuncia metterei anche l’eminenza grigia il caro padre spirituale…

    Rispondi
  4. Angelo

    ciao a tutti. Leggo Pontifex da alcuni mesi e ormai ne sono letteralmente drogato! Credo di non aver trovato sul web nulla di così spiazzante! Ho scoperto il vostro sito e apprezzo il coraggio, il tempo e la pazienza che profondete per contrastare le tesi dei responsabili di Pontifex. Tuttavia, mentre apprezzo lo stile pacato di Andrew e quello più appuntito di Stefano, non mi piace, invece, quando si passa a frasi che sanno di offesa, nel tentativo mal riuscito di fare ironia o sarcasmo che sia.
    I vari Volpe e company hanno sbagliato, a mio avviso, e ormai la magistratura molto probabilmente sarà chiamata a chiarirlo.
    Tuttavia, usare espressioni offensive degrada al livello di chi usa di continuo espressioni offensive verso ebrei, gay, comunisti, musulmani, eccetera. Contro le espressioni offensive usate occorrono solo argomentate contestazioni, anche al vetriolo (bravo Stefano) ma non offese o frasi che odorano di offesa (e di zolfo…. ahahah).
    Sarò un po’ retorico e “buonista” (eheheh…) ma vi propongo il mio punto di vista, per quello che vale.

    Rispondi
    1. adminadmin

      Angelo, questo è l’ultimo avvertimento! Non ti azzardare a metterti contro la nostra Dottrina del Retto!

      😉

      Benvenuto. Pao leggerà i tuoi commenti e ti risponderà. Io ti posso solo dire che ci piace pensare che il mondo è bello perchè è vario. Che non si deve essere necessariamente d’accordo su tutto. Criticaci, aiutaci a migliorare. Leggi gli articoli che trovi interessanti ed ignora quelli che ti infastidiscono.

      A presto, allora 🙂

      Rispondi
    2. paopao Autore articolo

      benvenuto Angelo.
      grazie per le tue critiche..cambieró perché mi hai criticato? No….ma staró sempre molto attenta a che ci sia una netta differenza tra me e loro….
      ):D

      Rispondi

Rispondi