Pecché Bruno Volpe se ne intende d’Internette…e di petizioni…

Buongiorno a tutti.

Da qualche ora sulla pagina FB “Amici di Pontifex”, gestita dall’ex Megadirettore Unico e Galattico del fu sitarello non secolarizzato omonimo, si sta consumando una sceneggiata fra il comico ed il kafkiano.

Che l’attuale Pontefice stesse sul gozzo a Brunello nostro non è certo un mistero né tanto meno il fatto che rimpianga il dimissionario Ratzinger.

L’insofferenza del Volpastro nei confronti di Papa Bergoglio è andata progressivamente in crescendo, all’inizio si limitava a fargli il verso sul “Buon Pranzo”, poi ha cominciato ad accusarlo di ignoranza dottrinale (il che, detto da uno che ignora praticamente qualsiasi conoscenza basilare di ogni possibile aspetto dello scibile umano, supera di molto il comune senso del ridicolo) ed infine è arrivato al punto di impuntarsi su qualsiasi cosa detta o fatta da Bergoglio, vestiario e accessori compresi, fra cui la ferula (il bastone sacerdotale del Papa) definita da Brunello non-si-sa-bene-perché “massonica”.

Tutto questo malcelato astio ha portato Foxy al punto di lanciarsi nell’iniziativa di una petizione per chiedere le dimissioni di Bergoglio. Con risultati tragicomici come vedremo tra poco…

Tutto comincia nel pomeriggio di ieri (domenica 15 dicembre) quando Bruno Volpe posta sulla pagina FB “Amici di Pontifex” questa proposta ai suoi lettori

Brunello Petizione 1

Lasciamo pure perdere il fatto che Brunello non conosce la differenza che passa fra un referendum, un sondaggio ed una petizione, piuttosto sarebbe interessante sapere cosa succede a chi invece di Bergoglio è contento visto che “Chi non lo è, può partecipare serenamente”. Si rischiano forse velate minacce di “visite a casa” da parte di quelli di Forza Nuova come avvenuto in recente passato ai nostri Sandro Storri e Stefano Del Corno?

Sia quel che sia l’idea sembra piacere ai lettori PontifeSSi (vi tralascio le immagini dei commenti, vi basti sapere che il post ne raccoglie più una decina in pochi minuti) e, dietro le quinte del suo PC, Foxy è contento come una Pasqua: per lui è l’occasione buona per riconquistare quel pubblico che aveva rischiato di perdere a seguito dell’Affaire “Ucraina” (vedi qui: http://pontilex.org/2013/12/brunello-il-rivoluzionario/) e soprattutto per aumentare un po il numero dei “Mi Piace” che per Brunello sono indispensabili come l’aria, al pari dei click che si traducevano in introiti pubblicitari ai tempi del fu sitarello non secolarizzato.

Incassato l’entusiasmo dei suoi seguaci Volpasstren, a pochi minuti di distanza, pubblica un altro post…

Brunello Petizione 2

…ma, come potete vedere voi stessi cominciano anche le prime magagne.

Volpe infatti invita a firmare la petizione ma, come gli fanno notare i suoi stessi lettori (di cui oscuriamo i nomi per maggior rispetto della privacy) non è indicata alcuna piattaforma su cui aderire alla petizione in oggetto. Anzi è la petizione stessa che manca proprio…

Per cercare di rimediare a questa prima figuraccia, il VolpaSStren pubblica a stretto giro un nuovo post…

Brunello Petizione 3

… in cui “si invitano i fedeli […] a sottoscrivere questo testo eventualmente aggiungendo note e commenti ad integrazione”.

Insomma basta quest’ultima frase per capire che per Brunello la famosa “petizione” è perfettamente sovrapponibile ai suoi stessi post su Facebook e le “sottiscrizioni” ai “Mi piace” che il social network permette di lasciare ad un determinato testo. Una organizzazione decisamente scarsa per una “petizione” che ha addirittura come scopo quello di far dimettere il Pontefice!! Soprattutto non è chiaro a quale post bisogna dare il “Mi Piace” perché il Beppe Grillo antibergogliano del quartiere Murat diBari di post del genere ne pubblica uno ogni dieci minuti, sa il cielo poi come farà a contare le “adesioni” raccolte in questa maniera.

Tuttavia per il momento Volpe sembra avere ancora il controllo della situazione…

Brunello Petizione 4

… anche se fioccano i primi commenti sarcastici e gli inviti a postare un link ad una piattaforma per petizioni on line (fra cui quello di unah nostrah vecchiah conoscenzah, come i lettori pontilexi più affezionati avranno sicuramente notato) si fanno sempre più pressanti.

A questo punto Foxy cerca di prendere tempo…

Brunello Petizione 5

… arrivando addirittura a far credere di non essere buono nemmeno a copia-incollare un link. Un’affermazione assolutamente falsa, qui su Pontilex sappiamo per esperienza quale uso massiccio faccia il buon Brunello della tecnica del copia-incolla.

E che quella della “petizione” sia una colossale balla inventata nel giro di due-tre ore solo per raccogliere qualche facile “Mi Piace” è sempre più evidente: Volpe insiste che “è sufficiente un’adesione” ma dove questa benedetta adesione debba essere lasciata ai suoi utenti non è affatto chiaro, sono ancora convinti che VolpaSStren abbia davvero preparato una petizione on line per far sloggiare Bergoglio dal soglio pontificio, non hanno ancora capito che è tutta una boutade come le ormai celeberrime fantadenunce.

Nel frattempo i minuti passano ed ormai a Foxy la situazione sta sfuggendo completamente di mano…

Brunello Petizione 6

…tanto che persino il Nano Tanfol… aheeeemmmm l’affezionatissimo lettore di Pontifex Gianni Toffali inizia a spazientirsi. Il pubblico reclama a gran voce il numero ad effetto della primadonna PontifeSSa ma questa non ha niente da presentare sul palcoscenico…

Allora Brunello decide di continuare a temporeggiare, ormai è in ballo e deve ballare, e produce questa roba qui:

Brunello Petizione 7

 … di cui riportiamo qui sotto il testo per fare alcune osservazioni.

“Petizione anti Bergoglio

Alla Santa Sede

Dopo il Pontificato di Joseph Ratzinger, i signori Cardinali hanno eletto Papa il cardinale Jorge Maria Bergoglio. Già dai suoi primi atti pontificali, quest’ ultimi ha denotato, sia nell’ approccio liturgico, che in quello del decoro vestiari, uno scarso ed anzi nullo rispetto verso la figura del papa e la istituzione del Papato, eliminando di fatto segni disitntivi segno del deposito della Fede e della Tradizione. Inoltre, nelle sue manifestazioni pubbliche, come a Rio o in Piazza San Pietro ha letteralmente ridicolizzato la sacralità della figura papale con balli e giocolieri o circensi, lanci dello zucchetto, assaggi di bibite da lattine. Nel suo Magistero ha espresso frasi di dubbio significato sulla cattolicità di Dio e sul tema della omosessualità, di fatto eliminando i temi non negoziabili. Nel gergo comune é diventato più famoso per i buon giorno e buon pranzo (che scatenano ilarità) che per la bontà della dottrina. Per tutte queste ragioni chiediamo:

di firmare questa petizione per chiedere alla Santa Sede di inviarla al Pontefice.”

Al di là dei refusi di battitura, è alquanto comico lamentare “scarso ed anzi nullo rispetto” per la figura del Pontefice se chi se ne lamenta è il primo a scriverlo in minuscolo (cosa già avvenuta assai spesso anche in passato).

Altrettanto ridicolo è il percorso che questo scritto dovrebbe seguire secondo il Volpastro: la pseudopetizione, intestata “Alla Santa Sede”, così come è scritta sembra chiedere alla Santa Sede di firmare (leggi: mettere il “Mi Piace”) per poi inviarla al Pontefice. In pratica il Papa (che è il Capo di Stato della Santa Sede) dovrebbe “firmare” questa rabbiosa e sgrammaticata accozzaglia di parole contro la sua persona per poi trasmettersela da solo.

Appare chiaro che siamo di fronte all’ennesimo Epic Fail di Bruno Volpe che, nel tentativo di aumentare la propria popolarità, ha ideato una balla colossale che si è tradotta in una farsa tragicomica, partorita male dal cervello bacato di Foxy e recitata peggio che avrebbe potuto tranquillamente concludersi con la produzione dello scartafaccio di cui sopra.

Ma al peggio si sa, non c’è mai limite: infatti proprio il buon Gianni Toffali ha voluto correre in aiuto del Volpastro sparaballe e fra i commenti a questo ulteriore delirante post:

Brunello Petizione 8

ci fa sapere, intorno alle tredici di oggi (lunedì 16 dicembre) che…

Brunello Petizione 9

… Opssalà!! Per parare il culo a Brunello la petizione l’ha scritta e messa on line lui di sua iniziativa!!

Il testo della petizione lo potete trovare qui:

http://www.petizioni24.com/dimissioni_per_papa_francesco_bergoglio_non_e_un_vero_papa

e a chi si sta chiedendo se centinaia di migliaia di utenti PontifeSSi si sono fiondati a firmarla rispondo con questo screen shot effettuato intorno alle 17 di oggi…

Brunello Petizione 10

Wow!! Il totale delle adesioni fino ad ora si attesta intorno alla vertiginosa cifra di ben 6 persone!!! Di cui una è lo stesso Toffali, una è una signora (o signorina) proveniente dalla Romania e i restanti 4 sono dei fedeli PontifeSSi talmente coraggiosi da non mettere neppure in evidenza il nome. E tra questi, molto probabilmente, deve esserci proprio il nostro caro Brunello a giudicare dallo stile dell’unico commento lasciato sul sito:

Brunello Petizione 11

Che dire… Per Bruno Volpe Dicembre è un mese davvero proprio poco propizio. L’anno scorso a tenere banco furono l’infame e delirante articolo contro le donne che poi finì nella bacheca di un incauto parroco ligure, poi la fantavicenda dei fantattentati con tutti gli sberleffi che ne seguirono ed infine il caos generato da un  pugno di script kiddies che fu l’inizio della fine per il sitarello meno secolarizzato di queste ed altre dimensioni parallele, quest’anno è stata la volta di questa ennesima, tristissima (per Volpe ma spassosissima per noi) figura barbina…

14 pensieri su “Pecché Bruno Volpe se ne intende d’Internette…e di petizioni…

  1. Caffe

    Dio (ammesso che esista) lo sa; io non ho nessun pudore ad imputare alla Chiesa cattolica, nei suoi duemila anni di storia, un buon numero di nefandezze: ma, ad un avversario del genere, si deve un rispetto che va al di la della naturale avversione che si può provare per esso: in parole più semplici, Bruno Volpe non può contestare nulla e nessuno, essendo lui stesso una perfetta nullità. Contestare la chiesa cattolica, o meglio, la sua classe dirigente, è affar nostro: Bruno Volpe non ha i denti per masticare un osso così duro: cultura, intelligenza e buon gusto, non sono le sue doti migliori, e chi lo segue, nel suo triste percorso, non è migliore di lui.
    Grazie compagno Z, per la segnalazione: l’atmosfera di questi giorni mi ha reso un po pigro, ci voleva una buona sveglia! http://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_good.gif http://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_bye.gif

    Rispondi
  2. adminadmin

    Oh, ora sono in 10 ad aver firmato la “petizione”. L’ultimo un messicano. Dev’essere l’individuo che ha ospitato il Volpastro durante la sua “vacanza in Messico” nel 2011, quando venne arrestato lo stalker di Murat… ;-)

    Rispondi
    1. adminadmin

      Curiosamente le “statistiche” relative alla “petizione” ci mostrano un’altro dettaglio interessante… Le firme sono 10 ma provengono da 9 diversi indirizzi IP. Quindi due firme sono state lasciate dallo stesso indirizzo IP. Con 4 miliardi di indirizzi IP diversi, quante possibilità ci sono che due utenti diversi utilizzino lo stesso indirizzo per firmare quella petizione? Sicuramente si tratterà di una coppia: marito e moglie. Ne siamo certi. ;)

      Rispondi
      1. paopao

        E dopo le fantainterviste, i fantattentati, le fantadenunce …arrivano le fantapetizioni! Cosa non farebbe il nostro VolpaSStro pur di perdere la faccia! E ci riesce magistralmente anche senza l´appoggio incondizionato dei due soliti sfig..ehm “fedelissimih!”
        http://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_yahoo.gif
        Grazie Compagno Z, insomma, come direbbe il Nostro: http://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/trident.gif“WWW Compagno Z!” http://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/trident.gif

        Rispondi
        1. adminadmin

          Questa fantapetizione è talmente “fanta” che non l’ha neppure creata lui! E’ dovuto intervenite Tanfolo per mettere una pezza all’incompetenza del suo “maestro” ;-)

          Rispondi
      2. adminadmin

        23 “firme”, da 20 indirizzi IP diversi. Ora si fanno coraggiosi: lasciano visibile il nome ed il cognome… Tradizionalisti con le sfere! ;-)

        Notate i commenti al “sondaggio”: compare il nostro amico “don savonarola” (conterraneo di Toffali, cioè di colui il quale ha realizzato concretamente il sondaggio).

        Rispondi
        1. Compagno ZCompagno Z Autore articolo

          Alle ore 16 del 17 dicembre le firme sono “addirittura” 26 (Lascio al purpureo & pipistrelloso Admin l’onere ed il piacere di verificare il totale al netto dei “doppioni”)!!! Se continuano a questo ritmo in 41666 giorni (equivalenti a circa 115 anni) forse riescono a superare il milione…http://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/trident.gif

          PS. Piccola curiosità: fra i firmatari c’è anche la Contessinah di Brerah…

          Rispondi
  3. Compagno ZCompagno Z Autore articolo

    Brunello alle 21 di questa sera sostiene che la petizione “va a gonfie vele”. Totale delle firme alla stessa ora: 32 (a cui vanno tolti i doppioni). Inoltre si è accorto del presente articolo… Gli risponderò appena possibile…http://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_wink.gif

    Rispondi
    1. Compagno ZCompagno Z Autore articolo

      Alla stratosferica quota (escludendo quella di Toffali) di 88 firme!!! Una media di 22 firme al mese a cui però vanno tolte quelle doppie e quelle “sospette”: tra queste ultime merita un applauso l’imbecille che si firma “J. A. Ratzinger” dal Vaticano…

      Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_bye.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_good.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_negative.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_scratch.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_wacko.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_yahoo.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_cool.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_heart.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_rose.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_smile.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_whistle3.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_yes.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_cry.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_mail.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_sad.gif 
https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_unsure.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_wink.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/skull-400.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/trident.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/beer.gif