IPOCRISIA (UPDATE)

leggendo le cassate di carlo di pietro nell intervista pubblicata su “giornalettismo” ( http://www.giornalettismo.com/archives/726559/vi-spiego-chi-ha-attaccato-pontifex-e-perche/ ) , mi sono soffermato un attimo su alcune frasi:

“Noi riportiamo l’opinione dei papi della Chiesa. Nessuno inventa niente. Io ti parlo come Carlo Di Pietro Sono un grandissimo amico della comunità gay. Ho tanti amici omosessuali.”

1-falso, pontifex si inventa un bel pò di cose. moltissime. vogliamo ricordare quando di pietro ciarlava che l APA AVESSE TOLTO LA PEDOFILIA DALL ELENCO DELLE PARAFILIE? giusto un esempio.

2-falso: pontifex non si limita all opinione dei papi della chiesa. non è un caso che nell articolo sottostante siano riportate parole, affermazioni e letteralmente “INVITI” etici e morali da parte esclusivamente di pontifex, non certo da papi o dal magistero.

3-un grandissimo amico della comunità gay , con tanti amici omosessuali, non scrive e non pubblica quanto citato sotto . evitiamo le cazzate con le scuse di comodo. è come sentire un nazista che dice “io ho tanti amici ebrei”. fa ridere e piangere allo stesso tempo, e basta.

“C’è tanta intolleranza verso il cattolicesimo. Per questo è stato fortemente criticato””

falso. se pontifex si limitasse a parlare di cattolicesimo, nessuno manco se lo filerebbe , a parte chiaramente i cattolici che apprezzano i siti di informazione cattolica. ma un sito che ospita antisemitismo, razzismo, omofobia, e misoginia, E LE PROVE CI SONO (ciò che cito sotto , è un minuscolo esempio), non può nascondersi dietro “è colpa degli intolleranti cattofobici”.

 “Pontifex pubblica degli articoli che si rifanno al magistero della Chiesa Cattolica. Che poi questo possa esser condivisibile o meno è un altra cosa.”

falso: pontifex , nel 90% dei casi, non ne parla rifacendosi al magistero cattolico. le espressioni utilizzate sotto dallo stesso pontifex lo dimostrano, e questa scusa di comodo di carlo di pietro, è meramente falsa, nonchè banale.

insomma….ci tengo a rammentare questo articolino dove ho raccolto le varie espressioni di pontifex sugli omosessuali e sull omosessualità. sfido di pietro a dimostrarmi che tali espressioni trovano la benedizione del magistero o vengono attuate da quest ultimo.

mi ricollego al titolo dell articolo: IPOCRISIA. una cosa cui pontifex ci ha abituati dagli albori dei tempi.

——————————————————————-

ultimamente i pontifessi ce l hanno molto con gli omosessuali, visto che l europride è andato alla perfezione, e visto che anche su facebook i pontifessi non sono ben accetti.

quello che mi preme evidenziare, però, è l ipocrisia che nascondono.

“in svariati nostri articoli abbiamo aspramente condannato la violenza compiuta a danno di ragazzi gay.”

tralasciando il fatto che gli articoli in cui si EVIDENZIA che la violenza nei confronti degli omosessuali sia condannabile senza se e senza ma si contino sulle dita di una mano…. è curioso che nel resto degli articoli, si usino le più inclassificabili offese nei confronti degli stessi ragazzi gay che dicono di “difendere”.ed è altrettanto curioso che si invochino terapie psichiatriche, psicologiche, anche verso questi ragazzi gay, pur sapendo che le terapie di “guarigione” non sono scientifiche e sono riconosciute mondialmente dalle associazioni nazionali come dannose (idem vale per l ordine degli psicologi cattolici).ad avvalorare ciò sono anche le persone (minorenni e non) morte suicide a causa di queste fantomatiche terapie ideologiche.

un ottimo esempio di ipocrisia.

 

poco resta quindi prima che gli stessi pontifessi dicano di esser discriminati. usano come cavallo di battaglia la scusa che sul web ci sono gruppi “gay” che attaccano la chiesa.

a tal proposito ci son alcune considerazioni da fare:

1: perchè la offendono? non mi risulta che venga offesa in quanto cattolica, ma casomai in quanto diffonde discriminazione.

2: il fatto che esistano certi comportamenti(in vari casi decisamente poco consoni ed eccessivi) danno il diritto quindi ai pontifessi di fare la stessa cosa con TUTTE le persone omosessuali?eppure io , per le offese che mi fa pontifex in quanto omosessuale, me la prendo solo con pontifex, non  con i cattolici.sai il detto “non fare di tutta l erba un fascio”…detto evidentemente ignorato e contro la sana dottrina cattolica…

3: confondere il diritto di libera opinione con l offesa e la diffamazione è abbastanza tipico.io non mi sogno di scrivere articoli dicendo “cdp è un possibile molestatore di bambini in quanto cattolico” , o peggio. sarebbe ridicolo e diffamatorio.eppure, è ciò che fanno i pontifessi con le persone omosessuali, benchè si nascondano dietro un dito e dietro i sottotitoli “pontifex ricorda di esser contro la violenza bla bla” preceduti da “che la polizia sia pronta a caricare nel caso bla bla”.un modo alquanto discutibile di pararsi il di dietro. come dire : ” sai che sei un coglione blasfemo schifoso ripugnante e perverso? senza offesa eh. però lo sei”.

a tal proposito, ho raccolto un bel pò di frasi PUBBLICATE (e in altri casi scritte dagli amminsitratori) del sito pontifesso, che elencherò qui sotto:

-Omosessualità: malattia e disordine mentale

-l’omosessualità è una malattia o grave disturbo o meglio ancora disordine mentale
-nella persona omosessuale non potrà mai albergare il vero amore di coppia, né mai si realizzerà
-grave disordine mentale ed anche morale prodotto dall’omosessualità.
-iniziativa proposta dagli invertiti
-Vietata giustamente dalla Curia di Palermo la veglia per le vittime della pseudo omofobia.
-L’omosessualità si cura con la psicologia
-l’omosessualità è una delle più ripugnanti degradazioni

-L’omofobia non esiste!
-genitori dei “malati”, non piangete,
-a proposito di madri, non oso mettermi nei panni dei poveri genitori che sono costretti ad accettare creature demoniache come figli.

-raduno europeo di pervertiti
-mischiano invertiti, invertite, vie di mezzo, transessuali, travestiti, insomma tutti i rappresentati delle più ignobili perversioni,
-Esistono persone normali e persone malate. Stop.
-Mi rifiuto nel modo più assolto di essere definito eterosessuale, se ciò mi porta ad essere “uguale” a un omosessuale. Sono normale
-problematiche psichiatriche di una minoranza chiassosa che avrebbe bisogno di essere aiutata in ben altro modo, anzitutto dandole la possibilità di curarsi.

-vedrà sfilare multicolori e lieti cortei di invertiti, invertite e vie di mezzo di vario tipo

-liberandosi della totalitaria cappa delle loro associazioni perverse, che li obbligano a non curarsi e a esibirsi, trasformandoli in animali da baraccone di un circo da incubo
-ho tutto contro l’omosessualità, vizio perverso e ripugnante
-La omosessualità, specie se ostentata ed esibita, rende l’uomo ripugnante e orripilante
-La omosessualità é una oggettiva causa di attentato alla riproduzione della stirpe e dunque patologica
-una natura che lo ha reso diverso e in parte infelice
-queste manifestazioni che bene sarebbe vietare con ogni fermezza e rigore, anche con le forze di polizia, se occorra
-Cannibalismo, pedofilia, necrofilia, coprofilia, adulterio, omosessualità praticata e similari, rappresentano un disordine nella morale, nella psiche, nel corpo e nell’anima.
-Vogliamo una società di invertiti e degenerati?
-bisognerebbe operare per una pulizia della città e della Nazione, ridimensionando questi fenomeni immorali, se necessario negando piazze e strade alle loro deliranti manifestazioni e impiegando le forze dell’ordine
-questi giovani non si suicidano per eventuali “discriminazioni”, ma perché infelici, in ragione della propria scelta
-In realtà l’omosessualità si configura come un disturbo dell’identità sessuale di carattere patologico

-vergognosa e disgustosa immoralità degli omosessualisti

-EUROPRIDE: togliere ai poveri per dare ai pervertiti

-Europride (raduno di lesbiche, invertiti e portatori di altre affini patologie)
-esercito di poveri infelici, condannati dal conformismo imperante a ostentare la loro patologia
-pubbliche manifestazioni che danno ormai la nausea
-circo di zombie che esibiscono questi tragici clown della perversione.
-infima minoranza
-questa minoranza non rappresenta altro che perversione, malattia e disgustoso esibizionismo, avendo come unici argomenti i più immondi pasticci sessuali
-impediscono all’omosessuale che voglia curarsi di farlo, lo obbligano a esibire una patologia che andrebbe vissuta nella riservatezza, e trasformano, per i loro sporchi giochi di potere, dei poveri infelici, in gran parte curabili, in tragici pagliacci.
-“WELCOME TO PRIDE PORK!”, a sottolineare la vera natura della manifestazione omo – sessuale
-Dire che l’omosessualità è normale è come dire che la gobba sia normale.
-Pontifex.Roma non può far altro che esprimere disappunto sia per il “pork pride” che per questa ospitata blasfema
-sfilata di lerciume contrario al buon gusto, all’etica
-Chi vuole fare il gay, lo faccia, ma a casa sua, non per la strada magnificando quella che é una reale immondizia sociale
-Che l’omosessualità e la sodomia siano volute da Satana
-Non sappiamo quale orgoglio, questi signori possano manifestare visto che sono in una condizione assolutamente malata, patologica e da additare come forma di deviazione dalla normalità
-gay e lesbiche con i soliti appassionati della libertà, anche se immorale e contro la dignità dell’uomo
-sono una ricettacolo di cattive abitudini, di offesa al pudore, di vergogna sociale
-Se é giusto che anche gli anormali manifestino
-ributtanti manifestazioni di oscenità
-impediamo con ogni mezzo pacifico e legale questa oscenità
-La vergogna gay.
-piedi abbietti e osceni di gay e lesbiche
-Impossibile che un ‘orda tra cui degenerati, depravati e malati possa inquinare le vie della città
-La polizia sia pronta a fronteggiare le volgarità di certe belve umane e all’occorrenza a caricare ove questi degenerino
-Gay Pride: l’Anticristo si insidia in San Pietro
-perversione omosessuale, maschile e femminile
-per colpa dei gay e relative organizzazioni, si avrà una pestilenza morale
-marcia dei femminielli
-raduno dei “femminielli” della Europa
-variopinta carnevalata dei “femminielli”
-l’invertito pugliese Vendola
-invertitismo militante
-Il gay é intrinsecamente malato, portatore di un handicap che lo rende inidoneo alla procreazione
-oggettiva sporcizia morale della omosessualità, un vizio perverso, un cancro che corrode i nostri tempi e le nostre città  arrivando persino a far passare per vittime omosessuali e lesbiche che si beccano qualche insulto.
-Un sacerdote pro gay potrebbe essere un possibile omosessuale, anche molestatore di bambini
-con il loro turpe esibizionismo, la loro abominevole esistenza contraria alle decenza e alla morale, questi insulti se li vanno a cercare perché provocano e istigano.

-biologicamente sono in difetto e contrari alla norma oltre che alla morale

-i malati sono i gay e non gli etero, che chi minaccia la specie sono i gay e non gli etero e che chi si mette fuori sono loro e non i normali

-La società dovrebbe saggiamente correggere questo andazzo e una buona volta mettere fuori legge la omosessualità, tarlo che corrode la società civile con la sua oscenità dilagante

-La omosessualità é un grave disordine, sconvolge le basi della civile convivenza, é potenzialmente pericolosa per la coesione sociale

-L’orgoglio gay sta distruggendo molti omosessuali, perchè li costringe ad accettare una condizione dalla quale invece vorrebbero essere aiutati ad uscire

-Difendere l’ideologia gay significa discriminare gli omosessuali e costringerli a vivere senza futuro

-condizione che é, al contrario, innaturale, patologica e da impedire ad ogni costo

-L’ omosessualità é una condizione di malattia  che almeno a livello potenziale, potrebbe causare gravi fastidi e danni alla società

-La pratica omosessuale rinnega la natura, la violenta e la offende come la offendono in modo osceno tutte le coppie gay, vero accumulo di oscenità

-quanto prima bisogna fare una legge che renda la ostentazione della omosessualità e la rivendicazione di essa come reato e ostativa persino a cariche pubbliche o politiche, in quanto forma di rifiuto della società e attentato contro di essa

-rappresentano la vera oscenità e contrarietà alla normalità, una offesa indegna alla natura che merita ogni sana repressione, compresa la messa fuori legge della stessa omosessualità

-l’esito della perversione dell’omosessualità, esaltata e idolatrata, non può essere che la morte.

-natura e sull’esito dell’omosessualità.La natura è la malattia, l’esito è la tragedia.

-Prova provata che l’orientamento sessuale del pedofilo è chiaramente omosessuale

-Atti omosessuali, siano reato.

-Omosessualità malattia che ammorba il nostro tempo.

-patologie identitarie e di origine che avranno i figli allevati da coppie che sono la negazione della differenza sessuale

-In un contesto omosessuale, il desiderio dei figli non mira tanto ad assicurarsi una discendenza familiare quanto a valorizzarsi narcisisticamente

e per concludere in bellezza(nonostante le belle cristiane parole pronunziate finora siano già un set di antipasto,primo,secondo,dolce,e digestivo):
-i veri razzisti sono proprio i gay

eh si…dopo queste frasi, dopo questi bellissimi esempi di dottrina, dopo questo bellissimo esempio di ipocrisia, si, i razzisti son proprio i gay.

sapete che dico? si , si, c’avete ragione voi *con un occhiata sconsolata e una carezza sulla fronte*.

mi chiedo in quale magistero e in quale catechismo venga osannato questo comportamento verso l omosessualità e tali dichiarazioni offensive e violente soprattutto dal punto di vista psicologico.

mi sto immaginando un Dio che stila una lista dei mortali, come babbo natale.. “buono….buono…cattivo…cattivissimo….-? e questo cos è? oh santo ME, ma che- chi sono questi? ossantocielo! figlio!figlio presto vieni a vedere! ”

però una cosa lasciatemela dire: IPOCRISIA. pura, semplice, vecchia, costante IPOCRISIA.

SENZA OFFESA eh.

————————–

elenco qui sotto i vari link che dimostrano la presenza della stragrande maggioranza di tali affermazioni su pontifex.roma. ovviamente, a causa dell attacco hacker, gli articoli sono sparsi chissà dove nel sistema, e sul sito si trovano infatti solo i più recenti. ma google tiene una cronologia degli articoli, e quindi si può notare come nelle ricerche siano presenti articoli con tali frasi , pubblicati proprio da pontifex roma: http://www.google.it/search?q=nella+persona+omosessuale+non+potr%C3%A0+mai+albergare+il+vero+amore+di+coppia%2C+n%C3%A9+mai+si+realizzer%C3%A0&rlz=1C1RNNN_enIT403IT411&oq=nella+persona+omosessuale+non+potr%C3%A0+mai+albergare+il+vero+amore+di+coppia%2C+n%C3%A9+mai+si+realizzer%C3%A0&sourceid=chrome&ie=UTF-8—— e ancora :http://www.google.it/search?q=Vietata+giustamente+dalla+Curia+di+Palermo+la+veglia+per+le+vittime+della+pseudo+omofobia&rlz=1C1RNNN_enIT403IT411&oq=Vietata+giustamente+dalla+Curia+di+Palermo+la+veglia+per+le+vittime+della+pseudo+omofobia&sourceid=chrome&ie=UTF-8Vietata giustamente dalla Curia di Palermo la veglia per le vittime della pseudo omofobia. L’omosessualità si cura con la psicologia. ——– e ancora :http://www.google.it/search?q=-l%E2%80%99omosessualit%C3%A0+%C3%A8+una+delle+pi%C3%B9+ripugnanti+degradazioni&rlz=1C1RNNN_enIT403IT411&oq=-l%E2%80%99omosessualit%C3%A0+%C3%A8+una+delle+pi%C3%B9+ripugnanti+degradazioni&sourceid=chrome&ie=UTF-8#hl=it&gs_rn=1&gs_ri=serp&pq=-l%E2%80%99omosessualit%C3%A0%20%C3%A8%20una%20delle%20pi%C3%B9%20ripugnanti%20degradazioni&cp=1&gs_id=h&xhr=t&q=%22l%E2%80%99omosessualit%C3%A0+%C3%A8+una+delle+pi%C3%B9+ripugnanti+degradazioni%22&es_nrs=true&pf=p&safe=off&tbo=d&rlz=1C1RNNN_enIT403IT411&sclient=psy-ab&oq=%22l%E2%80%99omosessualit%C3%A0+%C3%A8+una+delle+pi%C3%B9+ripugnanti+degradazioni%22&gs_l=&pbx=1&bav=on.2,or.r_gc.r_pw.r_qf.&bvm=bv.41248874,d.Yms&fp=5c83370d6f9d82ef&biw=1440&bih=785l’omosessualità è una delle più ripugnanti degradazioni ———— e ancora:http://www.pontifex.roma.it/index.php/opinioni/laici/5563-omofobia-un-adattamento-sgrammaticato-del-greco-a-cui-fanno-riferimento-tutti-coloro-i-quali-prediligono-tendenze-qanal-gesicheq-per-far-valere-diritti-che-non-esistono(articolo non ancora recuperabile, ma le cui affermazioni sono state salvate qui :http://pontilex.org/2010/09/differenza-tra-apologetica-e-cattivo-gusto/) : “A proposito di madri, non oso mettermi nei panni dei poveri genitori che sono costretti ad accettare creature demoniache come figli. Sinceramente, e lo dico senza vergogna, io farei fatica a vivere sapendo di avere un figlio che utilizza l’orifizio anale non per defecare, bensì per altri scopi. (e queste sono parole di carlo di pietro). ——— e ancora:http://www.google.it/search?q=La+omosessualit%C3%A0%2C+specie+se+ostentata+ed+esibita%2C+rende+l%27uomo+ripugnante+e+orripilante&rlz=1C1RNNN_enIT403IT411&oq=La+omosessualit%C3%A0%2C+specie+se+ostentata+ed+esibita%2C+rende+l%27uomo+ripugnante+e+orripilante&sourceid=chrome&ie=UTF-8—– e ancora:http://www.google.it/search?q=queste+manifestazioni+che+bene+sarebbe+vietare+con+ogni+fermezza+e+rigore%2C+anche+con+le+forze+di+polizia%2C+se+occorra&rlz=1C1RNNN_enIT403IT411&oq=queste+manifestazioni+che+bene+sarebbe+vietare+con+ogni+fermezza+e+rigore%2C+anche+con+le+forze+di+polizia%2C+se+occorra&sourceid=chrome&ie=UTF-8—— e ancora:http://www.google.it/search?q=Vogliamo+una+societ%C3%A0+di+invertiti+e+degenerati%3F&rlz=1C1RNNN_enIT403IT411&oq=Vogliamo+una+societ%C3%A0+di+invertiti+e+degenerati%3F&sourceid=chrome&ie=UTF-8—— e ancora:http://www.google.it/search?q=In+realt%C3%A0+l%E2%80%99omosessualit%C3%A0+si+configura+come+un+disturbo+dell%E2%80%99identit%C3%A0+sessuale+di+carattere+patologico&rlz=1C1RNNN_enIT403IT411&oq=In+realt%C3%A0+l%E2%80%99omosessualit%C3%A0+si+configura+come+un+disturbo+dell%E2%80%99identit%C3%A0+sessuale+di+carattere+patologico&sourceid=chrome&ie=UTF-8—— e ancora:http://www.google.it/search?q=queste+manifestazioni+che+bene+sarebbe+vietare+con+ogni+fermezza+e+rigore%2C+anche+con+le+forze+di+polizia%2C+se+occorra&rlz=1C1RNNN_enIT403IT411&oq=queste+manifestazioni+che+bene+sarebbe+vietare+con+ogni+fermezza+e+rigore%2C+anche+con+le+forze+di+polizia%2C+se+occorra&sourceid=chrome&ie=UTF-8——-e ancora :http://www.google.it/search?q=EUROPRIDE%3A+togliere+ai+poveri+per+dare+ai+pervertiti&rlz=1C1RNNN_enIT403IT411&oq=EUROPRIDE%3A+togliere+ai+poveri+per+dare+ai+pervertiti&sourceid=chrome&ie=UTF-8—————– e ancora :http://www.google.it/search?q=esercito+di+poveri+infelici%2C+condannati+dal+conformismo+imperante+a+ostentare+la+loro+patologia&rlz=1C1RNNN_enIT403IT411&oq=esercito+di+poveri+infelici%2C+condannati+dal+conformismo+imperante+a+ostentare+la+loro+patologia&sourceid=chrome&ie=UTF-8———— e ancora:http://www.google.it/search?q=circo+di+zombie+che+esibiscono+questi+tragici+clown+della+perversione&rlz=1C1RNNN_enIT403IT411&oq=circo+di+zombie+che+esibiscono+questi+tragici+clown+della+perversione&sourceid=chrome&ie=UTF-8———- e ancora:http://www.google.it/search?q=La+omosessualit%C3%A0+%C3%A9+una+oggettiva+causa+di+attentato+alla+riproduzione+della+stirpe+e+dunque+patologica&rlz=1C1RNNN_enIT403IT411&oq=La+omosessualit%C3%A0+%C3%A9+una+oggettiva+causa+di+attentato+alla+riproduzione+della+stirpe+e+dunque+patologica&sourceid=chrome&ie=UTF-8—- e ancora:http://www.google.it/search?q=questa+minoranza+non+rappresenta+altro+che+perversione%2C+malattia+e+disgustoso+esibizionismo%2C+avendo+come+unici+argomenti+i+pi%C3%B9+immondi+pasticci+sessuali&rlz=1C1RNNN_enIT403IT411&oq=questa+minoranza+non+rappresenta+altro+che+perversione%2C+malattia+e+disgustoso+esibizionismo%2C+avendo+come+unici+argomenti+i+pi%C3%B9+immondi+pasticci+sessuali&sourceid=chrome&ie=UTF-8—— e ancora:http://www.google.it/search?q=Chi+vuole+fare+il+gay%2C+lo+faccia%2C+ma+a+casa+sua%2C+non+per+la+strada+magnificando+quella+che+%C3%A9+una+reale+immondizia+sociale&rlz=1C1RNNN_enIT403IT411&oq=Chi+vuole+fare+il+gay%2C+lo+faccia%2C+ma+a+casa+sua%2C+non+per+la+strada+magnificando+quella+che+%C3%A9+una+reale+immondizia+sociale&sourceid=chrome&ie=UTF-8—- e ancora:http://www.google.it/search?q=Non+sappiamo+quale+orgoglio%2C+questi+signori+possano+manifestare+visto+che+sono+in+una+condizione+assolutamente+malata%2C+patologica+e+da+additare+come+forma+di+deviazione+dalla+normalit%C3%A0&rlz=1C1RNNN_enIT403IT411&oq=Non+sappiamo+quale+orgoglio%2C+questi+signori+possano+manifestare+visto+che+sono+in+una+condizione+assolutamente+malata%2C+patologica+e+da+additare+come+forma+di+deviazione+dalla+normalit%C3%A0&sourceid=chrome&ie=UTF-8—— e ancora:http://www.google.it/search?q=La+vergogna+gay&rlz=1C1RNNN_enIT403IT411&oq=La+vergogna+gay&sourceid=chrome&ie=UTF-8#hl=it&safe=off&tbo=d&rlz=1C1RNNN_enIT403IT411&sclient=psy-ab&q=%22La+vergogna+gay%22&oq=%22La+vergogna+gay%22&gs_l=serp.3…3377.5523.0.7064.2.2.0.0.0.0.120.232.0j2.2.0…0.0…1c.1._tXf9OA3AvI&pbx=1&bav=on.2,or.r_gc.r_pw.r_qf.&bvm=bv.41248874,d.Yms&fp=5c83370d6f9d82ef&biw=1440&bih=785——-e ancorahttp://www.google.it/search?q=La+polizia+sia+pronta+a+fronteggiare+le+volgarit%C3%A0+di+certe+belve+umane+e+all%E2%80%99occorrenza+a+caricare+ove+questi+degenerino&rlz=1C1RNNN_enIT403IT411&oq=La+polizia+sia+pronta+a+fronteggiare+le+volgarit%C3%A0+di+certe+belve+umane+e+all%E2%80%99occorrenza+a+caricare+ove+questi+degenerino&sourceid=chrome&ie=UTF-8———- e ancora:http://www.google.it/search?q=per+colpa+dei+gay+e+relative+organizzazioni%2C+si+avr%C3%A0+una+pestilenza+morale&rlz=1C1RNNN_enIT403IT411&oq=per+colpa+dei+gay+e+relative+organizzazioni%2C+si+avr%C3%A0+una+pestilenza+morale&sourceid=chrome&ie=UTF-8—-e ancora:http://www.google.it/search?q=marcia+dei+femminielli&rlz=1C1RNNN_enIT403IT411&oq=marcia+dei+femminielli&sourceid=chrome&ie=UTF-8—- e ancora:http://www.google.it/search?q=Il+gay+%C3%A9+intrinsecamente+malato%2C+portatore+di+un+handicap+che+lo+rende+inidoneo+alla+procreazione&rlz=1C1RNNN_enIT403IT411&oq=Il+gay+%C3%A9+intrinsecamente+malato%2C+portatore+di+un+handicap+che+lo+rende+inidoneo+alla+procreazione&sourceid=chrome&ie=UTF-8——- e ancora:http://www.google.it/search?q=Un+sacerdote+pro+gay+potrebbe+essere+un+possibile+omosessuale%2C+anche+molestatore+di+bambini&rlz=1C1RNNN_enIT403IT411&oq=Un+sacerdote+pro+gay+potrebbe+essere+un+possibile+omosessuale%2C+anche+molestatore+di+bambini&sourceid=chrome&ie=UTF-8#hl=it&safe=off&tbo=d&rlz=1C1RNNN_enIT403IT411&sclient=psy-ab&q=%22Un+sacerdote+pro+gay+potrebbe+essere+un+possibile+omosessuale%2C+anche+molestatore+di+bambini%22&oq=%22Un+sacerdote+pro+gay+potrebbe+essere+un+possibile+omosessuale%2C+anche+molestatore+di+bambini%22&gs_l=serp.12…13389.20215.0.20770.2.2.0.0.0.0.156.276.0j2.2.0…0.0…1c.1.zjbXi2zzWrc&pbx=1&bav=on.2,or.r_gc.r_pw.r_qf.&bvm=bv.41248874,d.Yms&fp=5c83370d6f9d82ef&biw=1440&bih=785——– e ancora:http://www.google.it/search?q=con+il+loro+turpe+esibizionismo%2C+la+loro+abominevole+esistenza+contraria+alle+decenza+e+alla+morale%2C+questi+insulti+se+li+vanno+a+cercare+perch%C3%A9+provocano+e+istigano.&rlz=1C1RNNN_enIT403IT411&oq=con+il+loro+turpe+esibizionismo%2C+la+loro+abominevole+esistenza+contraria+alle+decenza+e+alla+morale%2C+questi+insulti+se+li+vanno+a+cercare+perch%C3%A9+provocano+e+istigano.&sourceid=chrome&ie=UTF-8———– e ancora:http://www.google.it/search?q=i+malati+sono+i+gay+e+non+gli+etero%2C+che+chi+minaccia+la+specie+sono+i+gay+e+non+gli+etero+e+che+chi+si+mette+fuori+sono+loro+e+non+i+normali&rlz=1C1RNNN_enIT403IT411&oq=i+malati+sono+i+gay+e+non+gli+etero%2C+che+chi+minaccia+la+specie+sono+i+gay+e+non+gli+etero+e+che+chi+si+mette+fuori+sono+loro+e+non+i+normali&sourceid=chrome&ie=UTF-8—— e ancora:http://www.google.it/search?q=La+societ%C3%A0+dovrebbe+saggiamente+correggere+questo+andazzo+e+una+buona+volta+mettere+fuori+legge+la+omosessualit%C3%A0%2C+tarlo+che+corrode+la+societ%C3%A0+civile+con+la+sua+oscenit%C3%A0+dilagante&rlz=1C1RNNN_enIT403IT411&oq=La+societ%C3%A0+dovrebbe+saggiamente+correggere+questo+andazzo+e+una+buona+volta+mettere+fuori+legge+la+omosessualit%C3%A0%2C+tarlo+che+corrode+la+societ%C3%A0+civile+con+la+sua+oscenit%C3%A0+dilagante&sourceid=chrome&ie=UTF-8——- e ancora :http://www.google.it/search?q=La+omosessualit%C3%A0+%C3%A9+un+grave+disordine%2C+sconvolge+le+basi+della+civile+convivenza%2C+%C3%A9+potenzialmente+pericolosa+per+la+coesione+sociale&rlz=1C1RNNN_enIT403IT411&oq=La+omosessualit%C3%A0+%C3%A9+un+grave+disordine%2C+sconvolge+le+basi+della+civile+convivenza%2C+%C3%A9+potenzialmente+pericolosa+per+la+coesione+sociale&sourceid=chrome&ie=UTF-8—— e ancora:http://www.google.it/search?q=condizione+che+%C3%A9%2C+al+contrario%2C+innaturale%2C+patologica+e+da+impedire+ad+ogni+costo&rlz=1C1RNNN_enIT403IT411&oq=condizione+che+%C3%A9%2C+al+contrario%2C+innaturale%2C+patologica+e+da+impedire+ad+ogni+costo&sourceid=chrome&ie=UTF-8e ancora:http://www.google.it/search?q=La+pratica+omosessuale+rinnega+la+natura%2C+la+violenta+e+la+offende+come+la+offendono+in+modo+osceno+tutte+le+coppie+gay%2C+vero+accumulo+di+oscenit%C3%A0&rlz=1C1RNNN_enIT403IT411&oq=La+pratica+omosessuale+rinnega+la+natura%2C+la+violenta+e+la+offende+come+la+offendono+in+modo+osceno+tutte+le+coppie+gay%2C+vero+accumulo+di+oscenit%C3%A0&sourceid=chrome&ie=UTF-8—– e ancora:http://www.google.it/search?q=quanto+prima+bisogna+fare+una+legge+che+renda+la+ostentazione+della+omosessualit%C3%A0+e+la+rivendicazione+di+essa+come+reato+e+ostativa+persino+a+cariche+pubbliche+o+politiche%2C+in+quanto+forma+di+rifiuto+della+societ%C3%A0+e+attentato+contro+di+essa&rlz=1C1RNNN_enIT403IT411&oq=quanto+prima+bisogna+fare+una+legge+che+renda+la+ostentazione+della+omosessualit%C3%A0+e+la+rivendicazione+di+essa+come+reato+e+ostativa+persino+a+cariche+pubbliche+o+politiche%2C+in+quanto+forma+di+rifiuto+della+societ%C3%A0+e+attentato+contro+di+essa&sourceid=chrome&ie=UTF-8——–e ancora:http://www.google.it/search?q=rappresentano+la+vera+oscenit%C3%A0+e+contrariet%C3%A0+alla+normalit%C3%A0%2C+una+offesa+indegna+alla+natura+che+merita+ogni+sana+repressione%2C+compresa+la+messa+fuori+legge+della+stessa+omosessualit%C3%A0&rlz=1C1RNNN_enIT403IT411&oq=rappresentano+la+vera+oscenit%C3%A0+e+contrariet%C3%A0+alla+normalit%C3%A0%2C+una+offesa+indegna+alla+natura+che+merita+ogni+sana+repressione%2C+compresa+la+messa+fuori+legge+della+stessa+omosessualit%C3%A0&sourceid=chrome&ie=UTF-8——- e ancora:http://www.google.it/search?q=Prova+provata+che+l%E2%80%99orientamento+sessuale+del+pedofilo+%C3%A8+chiaramente+omosessuale&rlz=1C1RNNN_enIT403IT411&oq=Prova+provata+che+l%E2%80%99orientamento+sessuale+del+pedofilo+%C3%A8+chiaramente+omosessuale&sourceid=chrome&ie=UTF-8—-e ancora: ATTI OMOSESSUALI, SIANO REATO :http://www.google.it/search?q=Atti+omosessuali%2C+siano+reato&rlz=1C1RNNN_enIT403IT411&oq=Atti+omosessuali%2C+siano+reato&sourceid=chrome&ie=UTF-8——— e ancora:http://www.google.it/search?q=i+veri+razzisti+sono+proprio+i+gay&rlz=1C1RNNN_enIT403IT411&oq=i+veri+razzisti+sono+proprio+i+gay&sourceid=chrome&ie=UTF-8

101 pensieri su “IPOCRISIA (UPDATE)

  1. diego

    Il problema è che loro non se ne rendono conto: anche guardando i commenti si vedono bannati coloro che in qualsiasi modo, leggero o pesante, offende la chiesa, il papa ecc. ecc., mentre se un commento inneggia a violenze verso gli omosessuali, offese pesanti e impensabili alla gente normale quelli restano… forse è questa la decantata uguaglianza di cui parlano anche i parlamentari che hanno affossato la legge contro l’omofobia??
    Ma se uno va in giro a dire le stesse cose dei cristiani non sarebbe la stessa cosa??

    -rappresentano la vera oscenità e contrarietà alla normalità, una offesa indegna alla natura che merita ogni sana repressione, compresa la messa fuori legge della stessa omosessualità

    perchè se un allocco crede che un cadavere trafugato sia addirittura resuscitato non è un’offesa all’intelligenza di qualunque persona??

    -problematiche psichiatriche di una minoranza chiassosa che avrebbe bisogno di essere aiutata in ben altro modo, anzitutto dandole la possibilità di curarsi.

    se un uomo che è appena stato tradito crede alla moglie che dice che è stata messa incinta dallo spirito santo ha o non ha bisogno di cure???

    Rispondi
    1. francesco

      Guarda lasciamo stare i poveri commentatori che sostengono pontifex. Anonimi piu di anonymous. Comunque le frasi sopracitate non provengono dai commentatori eh ma tutte dagli articoli. E che non mi si venga a dire che infrango il copyright di topo gigio. XD

      Rispondi
      1. paopao

        no, France..infrangi il “copyright” di Calimero …ma solo perché sei vessato da Satana,..fa niente, brucerai nell´Inferno con me e tutti i miscredenti che seguono ANO ZERO …uah uah uah

        Rispondi
    2. Oscar Wilde

      se un uomo che è appena stato tradito crede alla moglie che dice che è stata messa incinta dallo spirito santo ha o non ha bisogno di cure???

      diciamo che è la versione “antica” di quello successo in America tempo fa(probabilmente un fake ma comunque un episodio ILARE), con la tizia che diceva di essere rimasta incinta di un bimbo di colore (sia lei che il marito sono bianchi) guardando un film per adulti in 3D (alla tizia io avrei stretto la mano e le avrei detto ammiccando: GOLOSONA! :D)
      Il marito intanto prestava servizio militare in Iraq….
      al che il marito, di ritorno e una volta ppresa la notizia, dichiarò:
      “I see it as suspicious. The films in 3-D are very real. With today’s technology, anything is possible “he said.
      I casi sono due: o questo è veramente deficiente, oppure stava provando a non passare da cornuto :D nel primo caso non rispondo, al secondo dico solo “bel tentativo!”.

      http://www.popjolly.com/woman-says-she-became-pregnant-after-watching-porn-in-3d-365

      la gente ci prova a raccontarle per scansare le conseguenze delle proprie azioni e a volte qualcuno ci crede… beata ignoranza…

      Rispondi
  2. Davide

    E’ possibile sottoporre a cura un pontifesso malato di manie complottiste, ossessivo-compulsive verso i gay e che vede il demonio ogni 5 minuti? Proporrei l’elettroshock: terapia tradazionalista non secolarizzata e l’infallibile trapanazione del cranio usata in massa nel medioevo.

    Rispondi
  3. Virginia Lalli

    Mi permetto di replicare a Diego circa il “cadavere trafugato e resuscitato”.
    Scritto così sembrerebbe non aver mai letto il Vangelo e conoscerlo solo per sentito dire.
    Breve sintesi: Dopo che Cristo risorto compare alle donne (sì che le donne per gli ebrei non potevano testimoniare, che capovolgimento di mentalità)arrivano di corsa Pietro e Giovanni. Giovanni arriva per primo ma si ferma aspetta che arrivi Pietro e lo fa entrare per primo. Perchè? Giovanni è più giovane e Pietro è stato scelto da Gesù come primo Papa della Chiesa cattolica. Entrano nel sepolcro e trovano le bende come afflosciate come se il corpo si fosse disintegrato e da una parte piegato un altro telo. “E videro e credettero”. Se fosse stato trafugato lo scenario riguardo anche alle bende sarebbe stato diverso. Il resto è storia Cristo compare ai discepoli di Emmaus e addirittura mangia con loro,compare a Tommaso che mette il dito nella piaga e ad altre 500 persone.Solo Dio poteva fare una cosa così straordinaria.
    Pietro morirà martire come molti altri.Solo per un cadavere trafugato? Evidentemente aveva visto molto di più.
    Circa l’europride volevo chiedervi cosa ne pensate del libro di Luca Di Tolve. “Ero gay.” e del sito http://www.gruppolot.it. per omosessuali. Luca per 20 anni gay ora è credente cristiano e si è anche sposato. Ma non sarà che siete voi che vi autoescludete?

    Rispondi
    1. AlbertoBAlbertoB

      “Scritto così sembrerebbe non aver mai letto il Vangelo e conoscerlo solo per sentito dire… Il resto è storia”

      Beh avv. Lalli , giusto per mettere i puntini sulle “i” il Vangelo e la Bibbia non sono propriamente definibili come “libri di storia”.
      Che poi una persona decida sua sponte di crederlo è più che legittimo , ma la Storia , composta da fatti veri e verificabili , è tutt’altra cosa. Non per niente siete definiti “credenti” , non “scienziati” o “analisti storici”.
      Luca di Tolve? Ammetto di non aver mai approfondito più di tanto la questione in quanto la trovo piuttosto ridicola , ritengo però che il buon Luca da una parte abbia cavalcato e stia tutt’ora cavalcando la tigre della popolarità (libri , interviste ecc.) , dall’altra faccia bellamente il manichino in mano ai soliti noti paladini dell’eterosessualità e ai soliti noti squallidi personaggi. Basta già questo a togliere tutta la credibilità a questo personaggio da operetta.

      Rispondi
    2. Oscar Wilde

      Luca per 20 anni gay ora è credente cristiano e si è anche sposato. Ma non sarà che siete voi che vi autoescludete?

      e questo dovrebbe dimostrare che non è più sessualmente attratto dagli uomini?
      ma per favore…
      è pieno il mondo di persone “Cristiane” e “sposate” ma che poi non disdegnano per niente “la compagnia di qualche bel giovanotto”.

      Rispondi
      1. pao

        Giusto Oscar, ti straquoto, caro!
        Magari tal Luca e´sempre stato “bi”, (ma saranno anche cavoli suoi???)
        e?
        E scrive libri per i tradizionalisti …ehi guardate qui..miracoooloooo sono ridiventato etero…
        e?

        aaahhh, che bello autoscludersi dalle stronXate! ):D

        Rispondi
    3. diego

      Maometto fece un viaggio tra inferno, purgatorio e paradiso a cavallo di un cavallo alato nel tempo della caduta di un bicchiere. Oggi miliardi di uomini giurerebbero su tutto ciò che gli è più caro che questa storia è vera. E così come gli ebrei che scoprirono l’america migliaia di anni fa. Lo stesso è per Scientology per Xenu. Omero fu testimone del ringiovanimento di Ulisse. In un delirio Pietro ha creduto di aver visto Gesù che gli diceva di predicare anche ai romani? bene, affari suoi. Anche Wanna Marchi ha avuto i suoi deliri, ed aveva pure successo. In un delirio Pietro ha creduto di vedere Gesù che si avvicinava a Roma? Anche Hitler aveva le sue visioni. Ci sono prove documentate che Gesù appariva anche dopo morto? nessuna. Prove documentate e circostanziali dei miracoli? nessuna.

      In quanto a Luca di Tolve non capisco perchè marcare che è un credente cristiano. Molti gay lo sono, molti ex-atei ora sono credenti cristiani. E’ sposato? Molti gay sono sposati (con una donna). Però che ne sappiamo della sua intimità?? quanti rapporti ha con sua moglie? come una normale coppia di eterosessuali o il meno possibile? Approfitterà di assenze della moglie per comprarsi un escort maschio come molti attivisti antigay? Lui risponderà no, ma io credo che sia l’unica risposta che può dare.

      Rispondi
    4. S_Raffaele

      Se Luca di Tolve è felice circa la sua condizione attuale buo per lui e speriamo che riesca a reprimersi fino alla fine senza fare danni a se stesso o ad altri. Per quanto riguarda il resto della popolazione omosessuale, vorrebbe semplicemente essere libera e lasciata in pace: sembra troppo complicato da comprendere e realizzare?

      Rispondi
      1. Oscar Wilde

        …e speriamo che riesca a reprimersi fino alla fine senza fare danni a se stesso o ad altri.

        tipo il colonnello di “American Beauty”? :P :P

        Rispondi
    5. adminadmin

      Accidenti, un admin qualsiasi viaggia in treno e toh come per magia ricompare la Lalli! :-)

      Ben tornata… Ti devo ricordare tutte le risposte che abbiamo fornito ai tuoi “documenti”? Vuoi riprovarci?

      Scusa una domanda: puoi chiarire la tua posizione? Dichiari di essere avvocato, ma non c’è traccia del tuo lavoro di avvocato. Ti sarei personalmente grato se volessi chiarire questo punto su cui non hai mai gettato sufficiente luce. Grazie.

      Rispondi
    6. giuxGiux

      i discepoli di Emmaus erano talmente tanto storditi che hanno dopo aspettare dopo pranzo per riconoscerlo… chissà che c’era nella minestra!

      Rispondi
      1. Holtjar

        Non vorrai cominciare una discussione sui “doveri coniugali” e le “situazioni” che potrebbero renderli “non praticabili”?
        Che? Mi vuoi prendere in giro?
        Per cortesia, Virginia, nel rispetto per questa persona, lasciamo perdere il discorso!

        Rispondi
    7. francesco t

      cara virginia. luca di tolve ora non è etero, visto che lui stesso ammette di avere pensieri omosessuali che REPRIME(ergo non li ha cancellati, ergo non è etero).è etero in apparenza casomai. ma dentro, mi spiace, non è così. e di tolve, pace all anima sua, era promiscuo, discotecaro, e autodistruttivo socialmente, e affettivamente.
      e tu mi poni come esempio lui? suvvia, per favore, siamo seri.

      e mi citi il gruppo lot, che è la copia di narth, agapo, livingwater e via dicendo. NIENTE SCIENZA Ma solo ideologie religiose che PRETENDONO di far le veci della scienza.
      è curioso tuttavia che grazie a tali terapie false e ideologiche siano morti dei minorenni di suicidio, mentre altri , che hanno subìto tali terapie, abbiano sviluppato una grandissima forma di non accettazione di se stessi, proseguendo per la crisi depressiva, e infine al suicidio .

      quindi virginia cara, fammi un favore: non citarmi di tolve, un caso di uomo che era confuso e disturbato (in senso psicologico e non patologico) , usandolo come ispirazione verso l omosessualità. e non citarmi terapie del CAZZO che hanno ucciso dei minori e hanno rivinato delle vite. MAI PIù. non in questo post, cazzo.informati sulle vittime e impara a rispettare la loro memoria, prima di pigiare la tastiera a casaccio. GRAZIE.

      Rispondi
      1. giuxGiux

        E’ proprio lo stesso Tolve a dire di reprimersi.. ho sentito alcune cose che ha detto.
        Cmq è un poveretto che cerca la sua strada… se non fosse per quell’idiota di Povia non sarebbe proprio nessuno.
        Il problema sono questi squallidi che si approffittano delle sue disgrazie.
        In ogni caso… si è pure sposato con una donna e nemmeno può fare sesso ….(cattolicamente parlando non usa di certo il preservativo… quindi non può proprio farlo!) comodo no?
        La scusa per evitare la ha e pure buona…

        Rispondi
    8. TheOracle

      carissima Virginia, dobbiamo tenere presente che c’è una profonda differenza tra orientamento e comportamento effettivo. l’omosessualità è un orientamento, e non si traduce per forza in un comportamento: possono intervenire infatti meccanismi di repressione. Luca di Tolve è un grandissimo autolesionista e se permettete anche ignorante, che vive in modo infelice la sua condizione, come tutti coloro che si automutilano. Il suo libro infatti è una chiarissima richiesta di attenzione alla ricerca di accettazione da parte degli altri. Egli non accetta il suo orientamento e ne va sbandierando un altro ai quattro venti onde allontanare ogni sospetto, è qualcosa che molti omosessuali fanno. anche io l’ho fatto, per questo so come si sente.

      ah, e ora è credente cristiano e sposato? questo non significa nulla.
      io stesso, dotato del cromosoma Y, ho ricevuto squallide avances da personaggi sposati, che vanno in chiesa ogni domenica e che hanno tanto di prole. e offrivano anche denaro. MA CHE BRAVI, VERO? E che dire dei gruppi di cristiani omosessuali? anche loro sono credenti, questo non li rende etero.
      a meno che non si stia tentando di purificare la razza cattolica, nel qual caso si dovrebbe fare attenzione a dove hanno condotto nella storia – quella recente, non la bibbia – tentativi di questo tipo.

      Meditation genti, meditation….

      Blessed Be

      Rispondi
  4. virginia Lalli

    Luca sta facendo un cammino. Non è che per magia dopo 20 anni (altro cammino) nel giro di breve tempo ritrova se stesso

    Rispondi
    1. Holtjar

      Virginia, le storielle sul cammino per trovare se stessi le puoi raccontare altrove, per esempio agli incontri di catechesi dove troverai tante persone disposte a bere di tutto.
      Qui trovi persone che preferiscono evitare il discorso nel rispetto di una “persona malata”; per cortesia, te lo chiedo per cortesia, non iniziamo un dibattito sulla malattia e le conseguenze che “questa” ovviamente porta in un “rapporto” di coppia; se Luca ha deciso di tirasi la zappa sui piedi più volte nella sua vita (e questo lo dico perchè ho ascoltato la sua testimonianza) , fatti suoi. Lasciamo a voi in altro luogo le speculazioni su questo caso, ma Virginia, lo farete agli incontri di catechesi per l’appunto, perchè nel mondo reale l’evidenza delle cose non passa inosservata.
      Tanti saluti.

      Rispondi
    2. TheOracle

      sta facendo un cammino, è facile buttarla lì, vero?

      l’orientamento sessuale è determinato, non subisce sostanziali evoluzioni dopo che si è formato. occhio, parlo di orientamento e non di comportamento. più che altro si deve prenderne atto e accettarlo.

      al massimo si può supporre che egli sia bisessuale. Nel qual caso gli basterebbe ammetterlo e amen. però poi, medugorje che fine fa?? i miracoli?? Di Tolve si è infilato in un vicolo cieco, e per questo suscita la mia più sincera compassione.

      Blessed Be

      Rispondi
      1. adminadmin

        Ma a Medjugorje non era mica apparso il diavolo? Io starei attento, nei panni dei Pontifessi e di Virginia, ad accostare Tolve (inteso come esempio) a Medjugorje… ;-)

        Rispondi
        1. TheOracle

          Beh, data la loro indomita e notevole coerenza, non credo che ci sia da temere. è il solito autogol. come quando citano l’eresiarca GPII, lodandolo perchè andò contro il matrimonio gay, o come quando dicono che omofobia è un termine inesistente e privo di significato, ma cristianofobia è il più grande vocabolo mai creato dall’uomo.

          Blessed Be

          Rispondi
    3. francesco Autore articolo

      uh, ipocrisia bella e buona virginia cara. fino a qualche post fa poco sopra affermavi che “Luca ora è etero”.
      e ora retrocedi, dicendo eh ma non si può diventare etero dopo 20 anni.
      cazzarola!
      e dopo quanto allora? dopo 30? 40? o forse, come è già stato constatato……MAI, visto che l orientamento sessuale NON si sceglie, eh?
      spariamo poche boiate, soprattutto perchè evitate il discorso , come gli scarafaggi evitano la luce: evitate di rispondere alla PROVA CONCRETA DELLE FRASI INNEGGIANTI ALL ODIO DI PONTIFEX.
      e al vostro sostengo su tali frasi. ignorate la cosa eppure intervenite parlando di altro. alla cazzo insomma. complimenti per dimostrarmi che siete l ennesima prova di IPOCRITI PONTIFESSIANI.,

      Rispondi
  5. Virginia Lalli

    La cammino interiore può essere anche laico. Si cresce e matura sempre nella vita a prescindere dal cammino spirituale e di fede.
    Sono in dovere di rispondere a Diego in merito alla maternità di Maria.
    Gesù che è il figlio di Dio, il Messia è nato ovviamente in modo assolutamente extraordinario. Nessun essere umano infatti può rifare una cosa del genere.

    Rispondi
        1. S_Raffaele

          Non dir così che poi a qualcuno magari viene voglia di approfondire e scoprire che praticamente quasi tutto nel cristianesimo è stato preso “in prestito” qua e là da tutte le popolazioni in cui direttamente sono entrati in contatto prima i “perdidissimi” ebrei e poi i romani…

          Rispondi
          1. TheOracle

            APPROFONDIRE?? NON SIA MAI!! lo studio è pratica demoniaca e porta alla perdizione!! solo nella Bibbia c’è tuuuuuuuuutto quello che devi sapere.

            Ringrazio il creatore di Internet in questi momenti.

            Blessed Be

    1. TheOracle

      Virginia, questo è un atteggiamento assolutamente privo di maturità, che denuncia una tua adesione priva di interiorizzazione alla dottrina cattolica.

      non è necessario che il figlio di Dio nasca in modo straordinario. se riesci a dimostrarmene la necessità, fallo, sono qui e aspetto.

      al contrario, spargere la voce che uno è nato da una donna vergine, lo rende famoso.

      e, anche Iside era la santa vergine madre di Osiride. never forget.

      Blessed Be

      Rispondi
      1. S_Raffaele

        A voler spaccare il capello in quattro, Iside ha avuto un rapporto sessuale con un fallo posticcio sulla mummia di Osiride, mentre Devaki sebbene abbia avuto l’incarnazione di Krishna nel suo ventre, prima ha avuto altri sei figli dal marito “normali”. Ciò che risulta interessante e che si sono fatti studi secondo i quali gli alti sacerdoti degli Esseni erano denominati “arcangeli”…da ciò potrebbe avere tutto un altro senso il concetto di visitazione di Gabriele.

        Rispondi
      2. marco uras

        non è necessario? TheOracle non viviamo nel mito, Dio si è fatto Uomo in Cristo Gesù perché avessimo la Luce si è fatto buio, perché avessimo la vita ha la provato morte, perché fossimo innocenti si è sentito peccato, perché fosse nostro il cielo è stato abbandonato, Cristo è il Verbo di Dio nato da Maria Vergine è l’Agnello senza macchia che ha versato il Suo Sangue per te per me per noi, è morto in Croce ed è Risorto!

        Rispondi
        1. diegopig

          TheOracle non viviamo nel mito, Dio si è fatto Uomo in Cristo Gesù perché…..

          Mi scusi se rido, ma da ateo bastardo sbattezzato non posso non trovare ridicolo cominciare una frase con “non viviamo nel mito” e continuare riportando un mito come se fosse un fatto storico accertato.

          Rispondi
          1. Holtjar

            Il problema è che non conoscono gli altri miti, quindi danno per certo quello che invece è assimilabile “in toto” alla mitologia.

          2. S_Raffaele

            sai mi sono trovato a parlare con un cattolico integralista che ad un certo punto mi dice: la Bibbia è l’unico vero riferimento, da cui hanno copiato l’epopea di Gilgamesh… Io all’inizio ho pensavo di rispondere, poi ho scelto la compassione.

          1. marco uras

            Gesù è la Via la Vita e la Verità, perché non credere al grande amore di un Dio che si è fatto uomo. Cristo è Vero Dio e Vero Uomo è la Salvezza!

          2. diegopig

            Gesù è la Via la Vita e la Verità, perché non credere al grande amore di un Dio che si è fatto uomo. Cristo è Vero Dio e Vero Uomo è la Salvezza!

            Se lei crede a questo, buon per lei.
            Se crederlo la rende felice, ancora meglio.

            Questo non cambia il fatto che crederlo non lo rende vero.

          3. S_Raffaele

            secondo i musulmani lo stesso vale per Allah, secondo gli induisti lo stesso vale per la Trimurti, secondo i buddhisti lo stesso vale per Buddha, secondo i Wiccan lo stesso vale per la Dea Madre, secondo i Luciferiani (non satanisti alla pontifex) lo stesso vale per Lucifero.

          4. marco uras

            no no non è la medesima cosa perché non è vero che vale per ciascuna che tu hai enunciato. sappi che solo uno è RISORTO gli altri sono andati in fumo, Cristo ti dona la Vita ETERNA!

          5. diegopig

            no no non è la medesima cosa perché non è vero che vale per ciascuna che tu hai enunciato. sappi che solo uno è RISORTO gli altri sono andati in fumo, Cristo ti dona la Vita ETERNA!

            Ripeto:
            Se lei crede a questo, buon per lei.
            Se crederlo la rende felice, ancora meglio.

            Questo non cambia il fatto che crederlo non lo rende vero.

          6. S_Raffaele

            Mi permetto una precisazione a quanto detto da diegopig:

            “se aver accettato questa come verità rende la sua vita migliore da tollerare, ben venga. Ma si badi bene che in tal senso è solo una soluzione personale e non imponibile ad altri”.

          7. S_Raffaele

            Come fanno Evangelisti e Testimoni di Geova…
            peccato che sul sito sul quale commenti si inneggi molto volentieri alla figura di un Cristo Re, capo di uno stato religioso…e beh lì si esula un attimo dal concetto si annunciare e si entra in quello di IMPORRE!

        2. TheOracle

          non vedo nelle tue parole la benchè minima traccia di dimostrazione della necessità di una nascita straordinaria, ma solo un delirante sproloquio, di una banalità allucinante, che nulla ha a che vedere con l’argomento in questione.

          per questo non raccolgo minimamente la tua provocazione, anzi ti invito a rifletterci e a rispondermi in modo più attinente.

          Blessed Be

          Rispondi
          1. TheOracle

            chiedo perdono per il doppione, correggendolo è partito e nemmeno sono riuscito a scriverlo correttamente. comunque ritengo che il significato sia chiaro, a parte quell’orripilante “hanno” che dovrebbe essere “ha”.

            Blessed Be

  6. francesco Autore articolo

    quanto siete ipocriti, m e v. non basterebbe l infinito che rappresenta Dio per definire la quantità di ipocrisia che alberga in voi.

    Rispondi
  7. virginia Lalli

    The Oracle: “non è necessario che il figlio di Dio nasca in modo straordinario. se riesci a dimostrarmene la necessità, fallo, sono qui e aspetto”.
    Mi sopravvaluti, non sono Dio e non ti posso spiegare perchè Dio ha scelto di incarnarsi ad opera dello Spirito Santo, di patire,morire e risorgere. Posso solo accogliere il mistero.
    Scorgo comunque un amore immenso quello di patire e morire in croce per noi. E noi non siamo capaci di sopportare la minima croce con dignità e umiltà senza ribellarci e bestemmiare. I santi si gettavano nei rovi per non cadere in tentazione.
    La porta “stretta” dice Gesù se a voi non va, non interessa, non avete la fortezza di rimanere saldi nella fede che peraltro non avete non prendetevela con i sacerdoti che non possono derogare ai precetti di Dio e Gesù perchè equivarebbe tradirlo oltre ad essere un peccato non sarebbe per il vostro bene.
    Le altre sono storie mitiche mentre Gesù, Maria e gli altri sono realmente esistiti.

    Rispondi
    1. diegopig

      E noi non siamo capaci di sopportare la minima croce con dignità e umiltà senza ribellarci e bestemmiare.

      Ancora una volta: parla per te.
      C’è gente che sopporta tragedie incredibili e chi, come il pontifesso medio, non riesce a sopportare due uomini che si tengono per mano.

      Quindi direi che questa umiltà da quattro soldi la puoi tenere per le pecore del gregge, che dici?

      Rispondi
    2. TheOracle

      dico, mi prendi in giro? non sei Dio e non me lo puoi spiegare, che razza di affermazione sarebbe?

      le cose stanno così: se non puoi dimostrare la necessità di una cosa se non tramite il ricorso al dogma, evidentemente quella cosa non è necessaria.

      intervenga allora il rasoio di ockham: eliminiamo dalla nostra mente tutto ciò che non è necessario. si chiama igiene mentale.

      la fortezza di rimanere saldi nella fede non significa, come tu evidentemente asserisci, esser creduloni, nè tantomeno liberarci della capacità fondamentale dell’uomo, quella del ragionamento critico. riflettici.

      ah, i santi. si gettavano nei rovi, avevano allucinazioni, si automutilavano. siamo sicuri che santità e sanità mentale vadano d’accordo? alcuni nemmeno sono mai esistiti ma sono frutto di una trasfigurazione in chiave cattolica delle divinità pagane preesistenti, naturale che avesser dei miti ad essi correlati. ma non scherziamo, su, teniamo il cervello acceso per favore.

      Blessed Be

      Rispondi
      1. diego

        siamo sicuri che santità e sanità mentale vadano d’accordo?

        non sono la stessa cosa???

        alcuni nemmeno sono mai esistiti

        e Maometto?

        Rispondi
        1. TheOracle

          beh, una persona che si automutila o si getta nei rovi secondo me non è un santo, è solo da ospedale psichiatrico.

          Maometto? Io mi riferisco a santi tipo S.Filomena, di cui esiste una grande pietà popolare ma che nel 1961 è stata alienata dal calendario ecclesiastico perchè inesistente…

          Blessed Be

          Rispondi
  8. virginia Lalli

    Per Francesco: la Chiesa e Pontifex non odiano gli omosessuali semmai ammoniscono come fanno per i conviventi, etc. E’ vero che si può rimanere omosessuali tutta la vita.
    Lo stesso S.Paolo parla di “una spina” che ha. Non sappiamo a cosa si riferisca ma se l’ è tenuta tutta la vita.
    S. Monica la madre di S.Agostino ha pregato 20 ANNI per la conversione del figlio e l’ha ottenuta.
    C’è anche un discorso da fare sulla preghiera su come si prega, quanto si prega. Ti invito a leggere il Vangelo:l’umiltà del centurione (peraltro un romano) che prega Gesù di guarirgli il servo. La donna che ha la figlia con dei problemi che si paragona a un cagnolino che elemosina le briciole alla mensa di Dio e Gesù le dice “Avvenga come tu hai detto”. un’espressione molto forte che non si ripete nel Vangelo. Gesù è figlio di Dio,Lui e la sua parola vanno presi molto seriamente, diversamente saremmo degli ipocriti.
    Ognuno comunque sceglie il cammino da fare, chi seguire in libertà. Io vi ricordo umilmente che c’è anche un discorso di salvezza poi fate quello che credete meglio per la vostra vita.

    Rispondi
    1. diegopig

      la Chiesa e Pontifex non odiano gli omosessuali semmai ammoniscono come fanno per i conviventi, etc.

      Ma no, come si potrebbe mai pensare che qualcuno che approva chi aggredisce gli omosessuali e afferma che l’omosessualità dovrebbe essere reato odia gli omosessuali?

      Ma pensa te che idee che ci mettiamo in testa, eh?

      Rispondi
    2. TheOracle

      conversione? l’omosessualità non è un credo religioso, si tratta di ben altra faccenda. quindi parlare di conversione, così come di guarigione, è quanto mai erroneo, e le preghiere per noi omosessuali sono assolutamente inutili, perchè non c’è nulla da cui bisogna allontanarsi.

      bisogna invece pregare per chi, come voi, non ha la bontà nel cuore, ma solo una lingua tagliente come una katana, sempre pronta a sparare giudizi.

      Blessed Be

      Rispondi
    3. S_Raffaele

      “Ognuno comunque sceglie il cammino da fare, chi seguire in libertà. Io vi ricordo umilmente che c’è anche un discorso di salvezza poi fate quello che credete meglio per la vostra vita.” questa frase non può esistere se associata alla parola Pontifex, o se proferita da chi con Pontifex è in accordo. Occorre fare pace con il cervello. Lo stato Teocratico imposto con la forza e fortemente agognato ( ovviamente sui ceci) da Pontifex non prevede libertà di pensiero, ma solo imbrigliamento e conformità di pensiero rispetto prima alla volontà del Magistero, e poi alla volontà di un WebMaster masochista, di un giornalista che potrebbe fare tranquillamente il politico italiano e di un prete arrivista ed arrogante. Per cortesia!
      Di poi mi permetta di ricordarle che con la sua laurea, se non sbaglio lei si professa avvocato, prima ed ora rispondendo a noi invasati, lei staq sottraendo tempo al concepimento di figli per il bene riproduttivo di questo pianeta condannato all’estinzione dagli omosessualisti, ma ancor più non si sta prostrando innanzi al suo padrone maschio, come rettamente prescritto dagli ispiratori del vostro venerabile magistero.
      Im poche parole Tu Virginia, sei una peccatrice, anzi di più sei alla stregua di Lilith…

      Rispondi
    4. francesco t

      piantala di fare l ipocrita , come stanno facendo ora i pontifessi(anzi, oggi i pontifessi stanno solo facendo i disgustosi e gli offensivi schifosi) . piantala di citare la bibbia, che non serve.
      qui vogliamo fatti. e i fatti mostrano che con la preghiera, nessun omosessuale è mai guarito. e nemmeno con la fantomatica terapia.
      al contrario, il clima di “odio”, o meglio intolleranza e mancata autoaccettazione che i genitori e la chiesa hanno imposto a molti, hanno causato delle morti, dei suicidi, della depressione, e solo tanto male,salvo rari casi di indottrinamento “riuscito” (ma ancora non si parla di cura; quindi paragonabile al lavaggio del cervello).

      si attenga ai fatti. perchè su pontifex ci si inventa il significato dei termini, ci si inventa cosa è una malattia e cosa no, ci si inventa le etimologie, e basta.
      qui non siamo a casa loro, qui servono i fatti, non parole “blabla” che non contano niente.
      vuoi parlare di scienza? allora sii scientifica.
      vuoi parlare di reiglione? abbi un comportamento teologicamente imparziale.
      vuoi parlare di medicina? sii scientifica.

      non siamo a casa pontifex, qua i discorsi sonoSERI, non cazzate e offese sparate nascondendosi dietro il mignolo di Dio (che nel frattempo starà facendo un facepalm lungo come l infinito).

      Rispondi
  9. Standarte

    (Senza voler provocare ed entrando nel merito della discussione)
    Quindi voi vorreste farmi credere che un uomo che glielo mette letteralmente nel culo ad un altro uomo è un comportamento naturale e normale…? E questo che ci dice la scienza…?
    Che io sappia la SCIENZA ci dice che esistono soltanto due generi maschile e femminile per gli esseri umani , la GENETICA ci dice che esistono soltanto i cromosomi XY (maschio) e XX (femmina) , così come la NATURA ha previsto per gli esseri umani che esista solamente un apparato riproduttore maschile e femminile , mentre le favolette della teoria gender-quer parlano di dozzine di generi . Certo ci sono le eccezioni , ma non mi pare corretto capovolgere la frittata a piacimento facendo diventare le eccezioni la regola e la regola eccezione .
    Ah già , ma io sto parlando con quelli che credono che il comunismo abbia portato il paradiso in terra e che possa ancora portare il paradiso in terra…e che gli asini volano…giusto… ?
    “Papà i coccodrilli volano !” Disse un figlio al padre comunista…
    “Ma no che non volano” Gli rispose il padre…
    “Si papà ti dico che i coccodrilli volano” Insiste il figlio…
    “Senti ma dove l’hai letto che i coccodrilli volano…?” Chiese il padre comunista…
    “L’ho letto in un libro comunista!” Ed allora il padre rispose al figlio….
    “Basso…basso ma volano !”

    Rispondi
    1. adminadmin

      Hmmmm Leggo e non capisco.

      Quindi voi vorreste farmi credere che un uomo che glielo mette letteralmente nel culo ad un altro uomo è un comportamento naturale e normale…?

      Io non conosco i tuoi gusti e le tue preferenze. Ma ti assicuro che le fantasie maschili spesso prevedono il desiderio di metterlo “letteralmente nel culo” ad una donna. Vedi tu. Se il problema è metterlo “letteralmente nel culo” non capisco davvero il tuo stupore. Almeno da quel punto di vista, uomini e donne sono perfettamente equivalenti, converrai.

      Rispondi
    2. francesco Autore articolo

      dunque, caro utente…..
      vediamo un attimo di fare chiarezza sull enorme quantitativo di ignoranza e di superficialità che mostri in questo post.

      1- classificare un orientamento sessuale ponendo come base UNA pratica sessuale, è una cosa priva di fondamento: non tutti i gay praticano sesso anale, le lesbiche in generale non lo praticano, e gli etero lo praticano assai molto. ergo, sentenziare sull omosessualità parlando di sesso anale, non ha fondamento in quanto non è una pratica esclusiva di tale orientamento sessuale.

      2- per quanto riguarda la naturalità del rapporto anale, si può dire che si, è naturale quanto è naturale il sesso orale, la masturbazione e altre forme di pratiche sessuali di coppia o singole, che mirano a portare piacere al partner o a se stessi (in base alle zone erogene del proprio corpo: non sto parlando di feticismi e simili ). chiaramente, ogni pratica sessuale di tal genere, è soggettiva a seconda della persona o della coppia. ci sono uomini etero che si fanno praticare la stimolazione prostatica, o anche solo la stimolazione dell ano (quindi con o senza penetrazione ) dalla propria partner. questo perchè l ano è di fatto una zona erogena, e nell uomo, la zona lo è maggiormente nel punto in cui si trova la prostata. ma chiaramente, la pratica è soggettiva e dipende dalla persona (e non cito i casi fisiologici in cui la pratica non è possibile, perchè rientrano in casi di problematiche fisiche come per esempio, la vagina che soffre di secchezza continua).

      3- ovviamente, come tutte le persone ignoranti sull argomento “orientamento sessuale”, lei commette un errore scientifico e psicologico di proporzioni IMMANI : confonde “orientamento sessuale” con “identità di genere”, ciarlando poi di una teoria “gender” che davvero, più gli anni passano più ne parlano SOLO i siti come pontifex, man mano inventando sempre più cose da buttarci dentro a caso.
      in ogni caso…
      un gay non si sente donna , ma si sente UOMO ed è UN MASCHIO. la lesbica, non si sente uomo ,ma si sente DONNA ed è UNA DONNA.
      il gay possiede il cromosoma dell uomo, la lesbica il cromosoma della donna. ma il sesso biologico non definisce l orientamento sessuale, che è tutt altra cosa.

      4- la “natura” avrebbe previsto un unico apparato riproduttore….. ma non in tutte le specie.quindi presumo che stia parlando limitatamente dell uomo. tuttavia, se è su questa base che intende minare la naturalità dell omosessualità, vi sono problemi di fondo.
      per quanto riguarda le pratiche sessuali, il fatto che esista un apparato riproduttore pene-vagina , non impedisce, ne denaturalizza, le pratiche sessuali di coppia o singole volte a conoscere il proprio corpo o quello del partner. altrimenti su questa base, dovremmo considerare innaturale il sesso orale, tanto per dirne uno. una pratica che la natura ha pure previsto.
      parlando poi di apparato maschile e femminile, commette l errore che già ha fatto con il sesso biologico: i gay sono uomini, e hanno un apparato maschile. le lesbiche sono donne, e hanno un apparato femminile. punto . ma l orientamento sessuale, non dipende dal sesso biologico.

      5- non commento la frignata sul “comuniscmo qui, comunismo là”. francamente lo ritengo solo uno sproloquio morboso e ossessivo, poichè io non ho mai fatto parola del comunismo, mai ho elogiato il comunismo, e mai ho supportato il comunismo, che ritengo un estremismo quanto il fascismo.

      6-è veramente strano quanto mai curioso che chiunque sia entrato in questo articolo per “”””criticare””””” non abbia mai parlato di ciò di cui si parla nell articolo, ma inevitabilmente tutti hanno parato da tutt altra parte. forse perchè quello che c è nell articolo è incontestabile? beh , è un dato di fatto. ma quando uno entra dicendo “quindi tu stai dicendo che…” , si presuppone che, all inizio, quel qualcuno ABBIA detto qualcosa del genere. e qui non mi risulta sia mai stata fatta parola sul comunismo, ne sul rapporto anale, ne sull identità di genere. insomma, la sua è stata un uscita gratuita, oltre che particolarmente triste.

      Rispondi
      1. Standarte

        Quindi dall’alto della tua cultura ed applicando il tuo ragionamento anche la pedofilia è un orientamento sessuale come l’omosessualità , quindi secondo il tuo ragionamento andrebbe accettata sia l’omosessualità che la pedofilia .
        Che facciamo gli omosessuali si ed i pedofili no ?
        Ah , nell’antica Grecia era pieno di omosessuali ma anche di omosessuali-pedofili e con ciò ?

        Illuminami dall’alto delle tua Kultura con la (K maiuscola) ., così che io povero ignorante (come mi definisci) possa apprendere , invece , dalle tue perle di saggezza .

        Rispondi
      2. francesco Autore articolo

        questa è una domanda faziosa e perdonami, ma è scientificamente, psicologicamente ed effettivamente, una bella stronzata.

        stai paragonando un orientamento sessuale (quindi anche l eterosessualità), alla pedofilia.
        la pedofilia, NON è UN ORIENTAMENTO SESSUALE.
        il motivo per cui la pedofilia non è un orientamento sessuale, è in base a molti, svariati fattori:
        1- incompatibilità affettiva tra i due soggetti
        2- uno dei soggetti è non consenziente
        3- impossibilità di reciprocità affettiva,sentimentale e sessuale tra i due soggetti
        4- differenza sostanziale tra il rapporto sentimentale ,fisico e psicologico con una coppia eterosessuale e omosessuale , composta da due persone consenzienti.
        5- nel caso del pedofilo “attivo” (MOLESTATORE) , trattasi di ABUSO SESSUALE.
        6- mentre il pedofilo ha un idea ben precisa di ciò che vorrebbe fare con il soggetto minorenne, anche sessualmente, il soggetto minorenne non ha alcuna idea in merito e non può avere i medesimi desideri, sentimenti, ecc del pedofilo.
        7- per i casi sopracitati, un pedofilo che attua la pedofilia su un bambino, abusa il soggetto sessualmente e psicologicamente.

        – per quanto riguarda la grecia, io non l ho citata, anche perchè ritengo infondato difendere un orientamento sessuale in base a una determinata civiltà, perchè l orientamento sessuale è un argomento scientifico, e la sua presenza non dipende dalle basi culturali di una civiltà.
        al massimo, si può parlare dell aspetto culturale dell omosessualità in varie civiltà, ma in quel caso si parla esclusivamente a livello sociale e culturale, non scientifico.
        inutile poi dire che l esistenza di omosessuali pedofili non voglia dire assolutamente niente, considerato che la maggioranza dei casi di pedofilia avviene da eterosessuali pedofili. ma solo uno stupido potrebbe associare l orientamento sessuale alla pedofilia.la pedofilia, che è una parafilia, una perversione, non dipende dall orientamento sessuale, e non è un orientamento sessuale a parte. è una parafilia che può colpire indistintamente chiunque , gay o etero.

        sei pregato , quindi, di non perseguire in paragoni offensivi e assolutamente forzati degli omosessuali con i pedofili.

        Rispondi
  10. Standarte

    Appunto è un “gusto” o una “preferenza” , ma tralasciando la religione , a me personalmente , non mi pare un comportamento naturale e fisiologico .
    Comunque anche tra i rossi i punti di vista in merito sono discordanti , Che Guevara , ad esempio a Cuba aveva creato dei campi di concentramento per gli omosessuali all’entrata dei quali era scritto : “Il lavoro vi renderà uomini” , inoltre in Unione Sovietica sono stati internati nei gulag più omosessuali che nella Germania nazionalsocialista con un rapporto di 5 a 1 .
    Anche Che Guevara sbagliava sugli omosessuali ?
    http://calcydros.wordpress.com/2012/10/27/homocaust-lomofobia-comunista-di-che-guevara/

    Rispondi
    1. Paolo

      Trovo molto interessante come esista ancora una certa frangia politica ossessionata dal comunismo, quando ormai in Italia non lo segue quasi più nessuno e comunque non si rifanno certo al tuo caro Stalin.

      Dici bene però quando dici che a te non sembra un comportamento normale; e allora però perchè prima scrivevi in tono tanto netto e perentorio ?
      E’ interessante anche parlare di natura; per i greci era un comportamente secondo natura solo il sesso finalizzato alla procreazione mentre tutto il sesso “per svago” veniva descritto come contro natura, eppure vedi come i greci ci davano dentro, bisessuali loro come gran parte del mondo antico romani inclusi.
      Quindi le possibili soluzioni sono soltanto due: o fai come la Chiesa e ritieni accettabile solo il sesso “secondo natura” (ergo quello strettamente vaginale e solo e unicamente per procreare, mica per sollazzo !) oppure ritieni perfettamente accettabile qualsiasi tipo di sesso che non leda i diritti delle altre persone.

      Ah già, dimenticavo, sto parlando con uno di quelli che credono che quando c’era lui i treni arrivavano in orario…..

      Rispondi
    2. francesco Autore articolo

      si. che guevara sbagliava sugli omosessuali. non mi sembra una cosa così assurda ne tantomeno difficile da capire e accettare. l argomento omosessualità non dipende dal fascismo o dal comunismo. è un argomento scientifico che è totalmente al di fuori di questi estremismi politici e sociali .

      Rispondi
    3. Fulvio Magni

      Omosessualità fa rima con libertà, mica con comunismo.
      Un generale rivoluzionario, colluso con un regime dittatoriale ed estremista, mandava a morte gli omosessuali. Perchè dovrebbe sorprendere?

      Rispondi
  11. Antonella

    Ho una domanda molto facile da porvi… ma è così complicato farvi entrare in testa che siamo tutti della stessa razza ma non siamo fatti con lo stampino e quindi abbiamo attitudini e preferenze diverse?? A me piace l’azzurro, a qualcun altro piacerà l’arancione, magari mi piacerà il c..o o magari la f..a, ma questo non toglie proprio nulla alla persona che sono! Se sono una persona di merda resterò una persona di merda, e non sarà l’essere etero o l’essere omo a rendermi giusta o sbagliata. E tra l’altro, da quel poco che ricordo, ma Gesù, quel povero ebreo messo in croce, non andava predicando qualcosa come ‘amatevi tutti gli uni con gli altri perché siete tutti fratelli’ ? Davvero, qui di ipocrisia si muore!

    Rispondi
    1. Standarte

      X Antonella :

      Spesso di Gesù Cristo noi ci ricordiamo soltanto ciò che piace a noi…
      Gesù Cristo ebbe a dire :
      “NON pensate ch’io sia venuto per annullar la legge od i profeti; io non son venuto per annullarli; anzi per adempierli.” Matteo 5:17
      E per quanto concerne l’omosessualità sia il Vecchio Testamento che il Nuovo sono chiarissimi nel condannarla .
      Il tuo ragionamento è tipico del relativismo che sta impestando tutto l’Occidente secondo il quale non esiste più nè il bene nè il male , tutto è relativo…
      Secondo questo tuo ragionamento che ognuno di noi “ha attitudini e preferenze diverse” dovremmo accettare anche i pedofili che vogliono far sesso con bambini di 3-5 anni , anche loro applicando il tuo ragionamento hanno determinate “attitudini e preferenze” . Per cui non bisogna condannarli perchè Gesù Cristo ha detto “amatevi gli uni con gli altri” .
      Gesù Cristo era innanzitutto misericordioso ma affinchè l’uomo non continuasse a peccare .
      Per il resto , io appunto come voi considero l’omosessualità una inclinazione che riguarda l’aspetto psicologico , ma resto del parere (personale) che l’atto sessuale tra due uomini o due donne , come tra un uomo ed un animale (zoofilia) non può definirsi scientificamente naturale e fisiologico .

      Rispondi
      1. Paolo

        Se è per questo il Vecchio Testamento giustifica anche la schiavitù, dal che seguendo il tuo ragionamento se ne evince che Cristo era a favore della schiavitù e che questa è pertanto cosa buona e giusta.

        Dovresti inoltre definire meglio “scientificamente naturale e fisiologico”: vallo a dire a quelle 1500 specie animali presso cui è diffusa l’omosessualità che non si stanno comportando in maniera scientificamente naturale e psicologica.

        Rispondi
      2. francesco Autore articolo

        preme specificare che nella bibbia NON ESISTE LA PAROLA OMOSESSUALE (per ovvi motivi storici e scientifici). la parola era “sodomiti”. ma anche qui, tradurre tale parola con “omosessuale”; è meramente disonesto e falso. questo perchè quando si parla dei sodomiti, nella bibbia, prima di tutto non solo ci si riferisce agli ABITANTI DI SODOMA , ma ci si riferisce anche ai peccati degli stessi abitanti. analizzando il contesto sociale e storico, nonchè culturale del periodo, si nota che la cosa principale che ha causato la distruzione di sodoma e gomorra NON FU L OMOSESSUALITà. ciò che caratterizzava gli abitanti di sodoma era l edonismo, l egoismo, la cupidigia, l avarizia e la “durezza di cuore” (che racchiude vari di tali termini). l edonismo, invece, racchiudeva come significato il solo sesso fine a se stesso : infatti, nel termine sodomita, erano inclusi anche i masturbatori ma anche gli zoofili! in altre parole, qualunque atto sessuale non volto alla procreazione, senza sentimento e solo per sesso . nella bibbia, non vi è nessun riferimento alle relazioni omosessuali, al sentimento di amore omosessuale, e ciò che ne consegue. le uniche condanne che si trovano, riguardano esclusivamente sesso fine a se stesso senza alcun sentimento (generalizzando poi ad altri atti “impuri”…quindi “chiaro” na beata mazza). poi, sempre per quanto riguarda la disturzione di sodoma, il culmine si raggiunse quando GLI ABITANTI VOLLERO STUPRARE DEGLI OSPITI, OSPITI ANGELI (che non hanno sesso, tra l altro). l ospitalità e gli ospiti, in quella cultura storica, erano praticamente SACRI. e prima che ciò accadesse, Dio affermò che avrebbe lasciato sodoma e gomorra integre se avesse trovato 10(o 15 non ricordo bene) persone “pure di cuore” (o comunque persone meritevoli). riguardo al levitico, storicamente parlando la parola abominio voleva anche dire “contro la tradizione”. in ogni caso, affermare che la bibbia condanna l omosessualità è falso, poichè l omosessualità mai è citata nella bibbia , e lo stesso magistero cattolico non condanna l omosessualità di per sè o l omosessuale di per sè (e sti cazzi). l ipocrisia dinnanzi alle parole di san paolo dei corinzi e romani, nonchè del levitico, fa si che si prenda alla lettera ciò che alla lettera non bisognerebbe mai prendere, ignorando tutto il resto.

        per quanto concerne l accostamento tra orientamenti sessuali e pedofilia/zoofilia :
        la pedofilia, NON è UN ORIENTAMENTO SESSUALE.
        il motivo per cui la pedofilia non è un orientamento sessuale, è in base a molti, svariati fattori:
        1- incompatibilità affettiva tra i due soggetti
        2- uno dei soggetti è non consenziente
        3- impossibilità di reciprocità affettiva,sentimentale e sessuale tra i due soggetti
        4- differenza sostanziale tra il rapporto sentimentale ,fisico e psicologico con una coppia eterosessuale e omosessuale , composta da due persone consenzienti.
        5- nel caso del pedofilo “attivo” (MOLESTATORE) , trattasi di ABUSO SESSUALE.
        6- mentre il pedofilo ha un idea ben precisa di ciò che vorrebbe fare con il soggetto minorenne, anche sessualmente, il soggetto minorenne non ha alcuna idea in merito e non può avere i medesimi desideri, sentimenti, ecc del pedofilo.
        7- per i casi sopracitati, un pedofilo che attua la pedofilia su un bambino, abusa il soggetto sessualmente e psicologicamente.

        idem vale per la zoofilia.

        sei pregato di non sparare ulteriormente accostamenti di tal genere, offensivi tanto per gli omosessuali quanto per gli eterosessuali.

        ps: in ogni caso, citare la bibbia per parlare di un tema scientifico che la stessa non cita, e la cui società del tempo non poteva conoscere (e la bibbia lo dimostra), è una forzatura bella e buona che non può in alcun modo influenzare l aspetto scientifico dell argomento.

        Rispondi
      3. Remo

        “dovremmo accettare anche i pedofili che vogliono far sesso con bambini di 3-5 anni ” c’è la non piccola differenza che mentre due omosessuali adulti, al pari di due etero adulti, sono entrambi consenzienti e capaci d’intendere e volere, il bambino non lo è. Ma non vi stancate di ripetere sempre le solite sciocchezze già affossate migliaia di volte, nel milanese si direbbe che “l’è pusè facil meteghel in del cu che in del co”

        Rispondi
      4. Fulvio Magni

        Stendarte nessuno ha mai insinuato che bene e male siano concetti relativi. Piuttosto in una società moderna, liberale e democratica i significati di tali concetti andrebbero definiti diversamente. Ovvero non in modo aprioristico, ma piuttosto ragionato e motivato. Che l’omosessualità è un male sociale, ad esempio, è una definizione apririostica del male; perchè non si porta nessuna ragione, motivazione, dimostrazione a sostegno della propria tesi.
        Ad ogni modo non ti preoccupare, anche per i secolarizzati esistono NO utili.

        Rispondi
  12. Antonella

    Ho una scarsa conoscenza della bibbia, sinceramente l’ho letta ma, e preciso che non voglio offendere nessuno, per me sono un cumulo di sciocchezze. Se poi sono relativista, ben venga. Mi sembra di ricordare però che la parola omosessuale nella bibbia non si cita, ma volendo attenerci a questo libro, nella sua interezza, dovremmo, a titolo meramente esemplificativo, uccidere chi si masturba, non mangiare crostacei, uccidere ogni donna che sappia da dove proviene il suo mestruo etc etc. Cito dal tuo commento ” Il tuo ragionamento è tipico del relativismo che sta impestando tutto l’Occidente secondo il quale non esiste più nè il bene nè il male , tutto è relativo… ” Mi permetto di contraddirti. Credo di sapere riconoscere sia il bene sia il male, nei limiti della mia esperienza e conoscenza. Ad esempio, a me non sembra buono, ergo giusto, perseguitare/insultare/discriminare qualcuno che ha un orientamento diverso dal mio o un sesso diverso dal mio, una religione diversa dalla mia, un colore di pelle diverso dal mio. Posso non stimare una persona, ma quello dipenderà da ben altri fattori. Ho un cervello, lo uso! Non mi fermo certo a quello che dice un libro. In secondo luogo, non mi ricordo di Gesù solo quel che piace a me… io avevo capito che il suo era un messaggio d’amore, fratellanza, ben diverso da quello del dio vendicativo che c’è nell’Antico Testamento. Terzo, ma chi ha parlato di pedofilia??? Io parlo di persone adulte e consenzienti, che capiscono quello che fanno (iniziare una relazione o una semplice avventura, e mi riferisco sia alle coppie omo sia alle coppie gay) e di sicuro una simile cosa non si ritrova nei pedofili! Che ne può sapere un bambino di sesso? quello è un reato, si chiama abuso sessuale a danno di minore, punito col carcere! Senza polemica, mi sembra che tu voglia giustificare quello che dici. Spero di essere stata chiara, se non lo sono stata mi scuso.

    Rispondi
  13. Caffe

    Mi commuove vedere tanta gente intelligente e civile ostinarsi ad offrire perle ai porci (ogni riferimento a Standarte è puramente volontario).

    Rispondi
    1. paopao

      Caffe: beh, ma noi ci proviamo!
      Poi chissá, forse un giorno, questa creaturina “confusa, piena di paure, che crede di essere furba e menarci per il naso” si aprira´ un po´ e troverá un suo cammino verso la liberazione…

      altrimenti diventerá un predicatore laico professionista!!

      Rispondi
      1. Caffe

        Ca [email protected] Pao, voi siete santi laici, io, con tutta la buona volontà, certa gente la reggo poco ed ho il difetto di dirlo. Andrò all’inferno per questo, però, sono sicuro che laggiù incontrerò gente più simpatica di certi Savonarola dei miei calzari.

        Rispondi
  14. Standarte

    X francesco

    E’ chi lo dice che l’omosessualità è un “orientamento sessuale” ?
    Scommetto che mi risponderai che l’omosessualità è stata tolta nel 1973 del DSM-IV come patologia psichiatrica togliendola dall’elenco delle malattie mentali .
    Ma in realtà la lobby dei gay che negli USA è molto potente ha fatto togliere dal DSM-IV l’omosessualità come patologia psichiatrica .
    Ci sono molti MEDICI , PSICHIATRI , GENETISTI etc che affermano che l’omosessualità è una malattia mentale .
    Ed io ritengo che L’OMOSESSUALITA’ E’ UNA MALATTIA MENTALE e non un “orientamento sessuale” che è un termine inventato dagli amici tuoi per confondere le acque .
    Gli amici tuoi sedicenti medici e psichiatri che afferamano che l’omosessualità non è una malattia mentale mentono sapendo di mentire .
    Per ogni medico o studio che tu mi posti che vorrebbero falsamente dimostrare che l’omosessualità è un comportamento del tutto normale e fisiologico , io a mia volta ti posso postare 10 studi scientifici o posizioni di medici e di psichiatri che affermano che l’omosessualità non è un comportamento nè naturale nè fisiologico pertanto è una patologia mentale .
    Giornali, TV, film, situation comedy sono pesantemente condizionate da questa lobby omosessuale, che ogni giorno muove qualche piccolo passo per “normalizzare” l’immagine dei gay agli occhi del pubblico. Le tecniche utilizzate sono molto simili a quelle messe in campo dalla lobby femminista negli anni Settanta, quando film e telefilm furono invasi da donne-giudice, donne-poliziotto, donne-soldato, allo scopo di suscitare processi di immedesimazione nel pubblico femminile. Oggi, le fiction Tv e i film si riempiono di personaggi che non nascondono, e anzi ostentano la loro omosessualità, come affermazione di una categoria socialmente rilevante: il pubblico assimila così il messaggio subliminale che non c’è proprio nulla di strano ad assumere pubblicamente il “ruolo” di omosessuale, felice e contento della propria condizione. Anche nel campo della psichiatria e della psicanalisi la lobby gay ha esercitato fortissime pressioni per indurre gli studiosi a un riconoscimento della normalità della omosessualità. La gente non sa un fatto clamoroso: i tre grandi pionieri della psichiatria – Freud, Jung e Adler – consideravano l’omosessualità come una patologia. Oggi, invece, il termine omosessualità è scomparso dai manuali psichiatrici delle malattie mentali. Ma, come scrive lo psicologo americano Joseph Nicolosi, nessun tipo di ricerca sociologica o psicologica spiega tale cambiamento di tendenza, e nessuna prova scientifica è stata fornita per confutare 75 anni di ricerche cliniche sull’omosessualità come stato patologico.
    pesso, i gay credono di essere nati tali. La stessa opinione pubblica è portata a pensare che certe persone “sono fatte così, e non c’è nulla che possano fare per cambiare”. Il riconoscimento giuridico e sociale dell’omosessualità sarebbe scontato, se fosse scientificamente provato che essa è una condizione innata. Ma è stato provato esattamente il contrario: e cioè che i fattori genetici e ormonali non svolgono un ruolo determinante nello sviluppo della omosessualità. Possono predisporre, ma mai predeterminare l’omosessualità. Dunque, non esiste alcun “gene dell’omosessualità” che costringa una persona a essere tale. Possono esservi invece condizioni innate che rendono più facile lo scivolamento verso l’omosessualità. Ma l’essere gay resta un fenomeno prettamente psicologico.

    Rispondi
    1. Remo

      “la lobby dei gay che negli USA è molto potente ha fatto togliere dal DSM-IV” ci stai dicendo che una lobby di “malati”, per di più piccolissima, (visto che voi, se non sbaglio, tendete a stimarla a non più dell’1%), fino ad allora, per altro, vista di mal occhio, sono riusciti ad entrare in tutti i gangli del potere fino, addirittura, a condizionarli a questo punto? Direi, allora, che è più una lobby di superuomini, altro che “malati”.
      “Ci sono molti MEDICI , PSICHIATRI , GENETISTI etc che affermano che l’omosessualità è una malattia mentale” ci dica per cortesia la percentuale e quanti di loro non sono in ciccia con ambienti cattolico e/o conservatori.
      “, io a mia volta ti posso postare 10 studi scientifici o posizioni di medici e di psichiatri che affermano che l’omosessualità non è un comportamento nè naturale nè fisiologico pertanto è una patologia mentale” vorremmo proprio che li citassa, ma studi veri in revisione paritaria seria, e non poi smentiti e rimangiati persino dallo stesso autore, com’è di revente successo per Regnerus.

      Rispondi
    2. francesco t

      cercherò di colmare questo esempio abissale di ignoranza gratuita e offensiva, nel pomeriggio. dopodichè, lei camerata non sarà più un utente gradito in questo post.

      comincerei dal fatto, comunque, che parlare di “lobby gay molto potenti” , nell america degli inizi degli anni 70, è RIDICOLO in quanto fino al 1969 i gay venivano registrati dalle forze dell ordine che organizzavano raid contro gli omosessuali, e non raramente li perseguitavano legalmente o con accuse false per via delle proteste della società del tempo.
      negli stessi anni, la pratica dell elettroshock era comune per “curare” non solo i malati mentali, ma anche i gay e lesbiche.
      in america l inizio del movimento omosessuale si ebbe solo con i moti di stonewall nel 69, ma non vi fu nessun caso eclatante di lobbies gay prima di qualche decina di anni.
      oppure, se proprio si vuole esser più specifici, non vi fu alcuna presa di posizione pubblica e forte quanto quella di harvey milk prima del 1977.
      ciarlare quindi di una votazione “ricattata” dalle “lobby gay” , nel 1974, fa ridere. anche perchè la cosa che ignori volutamente (questo non te lo dicono su pontifex roma o uccr), è che la votazione sai da chi era stata voluta? proprio da coloro che identificavano l omosessualità come malattia mentale.

      nel pomeriggio, sfaterò quella pochezza che hai mostrato nel definirci dei malati mentali, ignaro tu stesso di cosa voglia dire il termine “malattia”.
      e non commento poi la pochezza dimostrata nell affermare che freud consideri l omosessualità una patologia. cosa falsissima.

      ma lascio le spiegazioni a dopo. ora ho delle commissioni importanti da fare.

      Rispondi
    3. francesco t

      ho appena scoperto che il 90% del testo è copiaincollato da, indovinate un pò, il sito della NARTH. del resto non era un caso che si citasse nicolosi, ovvio.
      certo, è curioso citare un sito TOTALMENTE DI PARTE, che non solo FALSIFICA dei dati (omettendo i risultati effettivi), ma ricatta psicologicamente quelli che “cura dall omosessualità”, incitandoli a credere che un omosessuale, in quanto tale, vivrà di meno, avrà più malattie,più patologie psichiatriche, sarà solo, non sarà mai felice, non sarà mai realizzato, e non troverà mai l amore.
      geniale.

      dei genetisti che affermino che sia una malattia MENTALE mi suona molto, molto strano.
      ho provato a cercare informazioni in merito, di qualche genetista americano che supporti ciò, ma non si trova nulla.
      al contempo, di psichiatri, si trovano solo quelli collegati a narth e compagnia.associazioni intanto di stampo cattolico, e , come già ho spiegato, decisamente non credibili per via della faziosità dei loro scritti e, nondimeno, della mancanza totale di ricerche ed evidenze scientifiche in merito alle loro teorie .
      ——————————–

      orientamento sessuale è un termine medico mondiale. non sono “miei amici” quelli che lo usano, sono tutti i medici e le associazioni sanitarie del mondo.
      ———————————
      ripeto: chi afferma che l omosessualità non è una malattia, non sono “amici miei”, sono tutte le associazioni di pediatria, medicina, psichiatria, psicologia.
      —————————————-

      mi chiedo quali magnifici studi saresti in grado di portare. aarveg, magari?e perchè non richard cohen o nicolosi.
      ricordiamo che cohen non possiede alcuna licenza da terapista o da psichiatra, e che fu espulso dall american conseuling association per violazioni etiche. ricordiamo anche che la sua terapia consiste nel farsi cullare e coccolare in braccio a lui, e di menare un divanetto inveendo contro la madre.
      nicolosi, seppur membro dell APA, è stato smentito dalla stessa, mediante un report che ha analizzato tutte le teorie, incluse le sue, in merito alle terapie riparative e ideologie annesse:

      The American Psychological Association Task Force on Appropriate Therapeutic Responses to Sexual Orientation
      conducted a systematic review of the peer-reviewed journal literature on sexual orientation change efforts
      (SOCE) and concluded that efforts to change sexual orientation are unlikely to be successful and involve some
      risk of harm, contrary to the claims of SOCE practitioners and advocates. Even though the research and clinical
      literature demonstrate that same-sex sexual and romantic attractions, feelings, and behaviors are normal and
      positive variations of human sexuality, regardless of sexual orientation identity, the task force concluded that
      the population that undergoes SOCE tends to have strongly conservative religious views that lead them to seek
      to change their sexual orientation. Thus, the appropriate application of affirmative therapeutic interventions for
      those who seek SOCE involves therapist acceptance, support, and understanding of clients and the facilitation of
      clients’ active coping, social support, and identity exploration and development, without imposing a specific sexual orientation identity outcome.
      http://www.apa.org/pi/lgbt/resources/therapeutic-response.pdf

      oppure vogliamo parlare del collega di nicolosi, che seguendo le teorie di nicolosi, ebbe ruolo nel progetto “sissy boy experiment”:
      George A. Rekers. a lungo membro del consiglio d’amministrazione del NARTH, di cui fa parte Joseph Nicolosi (il guru delle terapie riparative a cui anche gli “ex” gay italiani fanno riferimento),è uno dei maggiori attivisti del movimento anti gay. È anche l’uomo che è stato sorpreso insieme a un prostituto bisessuale con cui era stato diversi giorni in Europa e che ha sostenuto di averlo portato con sé come assistente di viaggio.
      Rekers impone ai bambini della struttura e al piccolo Kirk Murphy dettami molto duri, coinvolge le famiglie in “giochi” che servono a reindirizzare i bambini verso atteggiamenti più consoni all’immagine di “uomo” o “donna” come vuole la società dominante.
      Tutto era scandito da premi e punizioni, per esempio si mettevano giochi e abiti maschili e femminili su un tavolo, se il bambino sceglieva giochi o abiti maschili veniva premiato dalla madre. Se invece sceglieva giochi o abiti femminili veniva completamente ignorato dalla stessa. In tecniche di questo genere, per quel che so, spesso si utilizzano anche piccole scosse elettriche (ma non è dato di sapere, al momento, se queste fossero utilizzate o meno). La “rieducazione” continuava anche a casa. Il padre era invitato a premiare il figlio con un gettone blu o uno rosso.
      Il gettone blu veniva dato quando il bambino aveva atteggiamenti “maschili” e sceglieva abiti o giochi da “maschio”, tale gettone veniva poi scambiato con delle caramelle.
      Il gettone rosso invece veniva dato quando il bambino aveva atteggiamenti “femminili” o sceglieva abiti o giochi considerati non consoni al suo sesso. Il gettone rosso significava umiliazioni fisiche e psicologiche da parte del padre, è questo il periodo in cui il bambino subisce le maggiori violenze fisiche.
      La cosa sembra riuscire, il bambino diventa uomo, si sposa e questo esperimento viene citato nei manuali di medicina e psicologia.
      Poi Kirk Murphy all’età di 20 anni si scopre omosessuale. Non sa come affrontare la cosa, vive una vita chiusa, schiva limitando i rapporti umani al massimo.
      E a 38 anni si toglie la vita.
      più testimonianze e documentazione in merito qui :http://edition.cnn.com/2011/US/06/08/rekers.sissy.boy.experiment/index.html?iref=allsearch

      oppure molto prevedibilmente si vuole citare aardveg. quello che ha fondato la narth. lo stesso che crede maggiormente nella parapsicologia piuttosto che dire che gli omosessuali non sono dei malati mentali (al pari dei pedofili, per lui).
      e per inciso: La parapsicologia (più raramente detta metapsichica) è la disciplina che si propone di studiare con metodi scientifici[1] tre categorie di fenomeni anomali: poteri psichici, interazione tra mente e materia e sopravvivenza alla morte.

      e

      La comunità scientifica tuttavia non ritiene provata l’esistenza di fenomeni paranormali[3][4][5][6][7]. Oggetto di critica sono sia i metodi utilizzati negli studi, sia i risultati ottenuti[3][8]. La comunità scientifica ed accademica è unanimemente schierata nel considerare la parapsicologia una pseudoscienza vista la mancanza, in più di un secolo di ricerche, di alcun tipo di prova oggettivamente verificabile circa l’esistenza di abilità paranormali

      probabilmente, sua signoria camerata metterà in dubbio tutta l APA per il solo fatto della votazione del dsm (che tra parentesi…..il dsm è responsabilità dell ALTRA APA, l american PSYCHIATRIC association. l american PSYCOLOGICAL association NON ha alcun diritto o potere sul DSM)…ma sarebbe puramente infondato.
      mi auguro che il camerata non cada così in basso da proporre il copiaincolla della FALSITà in merito alla presunta “cancellazione della pedofilia tra le parafile da parte dell APA(che poi online nei siti cattolici si parla dell american PSYCOLOGICAL association, cosa IMPOSSIBILE) “.

      e per carità di Dio non mi si venga a citare robert spitzer, che non solo ha ampiamente lottato CONTRO la patologizzazione dell omosessualità, ma anche CONTRO le terapie riparative (cosa che pontifex e compagnia si dimenticano ovviamente di dire).

      in ogni caso…..la definizione di malattia:
      si definisce malattia un’alterazione dello stato fisiologico e psicologico dell’organismo, capace di ridurre o modificare negativamente le funzionalità normali del corpo ed il complesso delle reazioni fisiologiche che derivano dallo stato patologico

      e di malattia mentale:
      Una malattia mentale, o disturbo mentale (in inglese: mental disorder), è un’affezione che colpisce il pensiero, i sentimenti o il comportamento di una persona in modo sufficientemente forte da rendere la sua integrazione sociale problematica, o da causargli sofferenza personale. Le malattie mentali sono alterazioni comportamentali o psicologiche che causano pericolo o disabilità e non fanno parte del normale sviluppo della persona

      -l omosessualità non mostra alcuna alterazione dello stato fisiologico o psicologico dell organismo.
      -l omosessualità non riduce o modifica negativamente le funzionalità ormonali del corpo e/o il complesso delle reazioni fisiologiche.
      -l omosessualità non causa problemi comportamentali,sentimentali,psichici.
      -l omosessualità non presenta problemi mentali che portino a una mancata possibilità di integrazione sociale.
      -l omosessualità non causa sofferenza personale a livello psichico,fisico o psicologico. casomai, è l egodistonia che lo fa.e l egodistonia è considerata un disturbo.

      per tali motivi, molto semplici, l omosessualità non può rientrare nella categoria delle malattie o delle malattie mentali.

      mettendo le mani avanti, sarebbe banale che tu vada a ponderare quindi su una domanda del genere “e quindi la pedofilia”?
      ordunque, la pedofilia è considerata non tanto una malattia mentale, ma una parafilia :
      In ambito psichiatrico, psicopatologico e sessuologico, con parafilia (dal greco para παρά = “presso”, “accanto”, “oltre” e filia φιλία = “amore”, “affinità”) s’intendono pulsioni erotiche connotate da fantasie o impulsi intensi e ricorrenti, che implicano attività o situazioni specifiche che riguardino oggetti, che comportino sofferenza e/o umiliazione, o che siano rivolte verso minori e/o persone non consenzienti.

      l omosessualità non rientra in tali descrizioni delle parafilie. questo perchè le parafilie non condividono i medesimi aspetti psicologici , psichici e sentimentali/affettivi/sociali dell orientamento sessuale (parola che a te non piace, ma , essendo una parola mondialmente utilizzata in ambito medico/psicologico/psichiatrico , devi fartene una ragione).

      l omosessualità condivide tutti gli aspetti psicologici,psichici, sociali, affettivi,sentimentali dell eterosessualità(e della bisessualità).
      ovvero, qualsiasi esperienza sentimentale, sociale, affettiva, psicologica, o psichica di un eterosessuale, è presente anche nell omosessuale e nel bisessuale.
      l orientamento sessuale, sia esso etero,omo,o bisessuale, non comprende la presenza specifica di determinate caratteristiche psicologiche, psichiatriche, affettive, sociali, sentimentali. per esempio, se jung o adler pensavano che gli omosessuali fossero più femminili e le lesbiche più maschili come base specifica, i fatti dimostrano che non è così.
      chiaramente il tutto vale anche per i luoghi comuni del “gay sensibile” o della “lesbica maschiaccio”. esistono, come esistono tra gli eterosessuali, ma non è l orientamento sessuale che definisce tali aspetti, quantopiù la personalità , che è soggettiva.

      mettendo ulteriormente le mani avanti, sia chiaro che non si può parare all argomento “incesto” o “poligamia”. questi non sono orientamenti sessuali, ma sono pratiche sessuali e strutture sociali, una cosa ben diversa.
      ————————————————–

      premesso che l omosessualità e le persone omosessuali fanno parte della quotidianità umana, non vi è nulla di male nel rappresentare tale quotidianità.
      che poi esistano telefilm o sit com che esasperano tale quotidianità (nel senso di eventi), è perchè non si parla di reality ma si parla , appunto, di film, che da un lato raccontano pezzi di realtà, dall altro intrattengono con vicende curiose e /o divertenti, o altre più serie e tragiche.
      la stessa cosa vale per le donne. la letteratura e il cinema, come la tv, con il passare del tempo hanno preso atto della quotidianità della vita della donna, in tutte le sue sfaccettature, non le uniche che la vedono chiusa in casa a fare da governante.
      certo è che questo copiaincolla te lo potevi benissimo risparmiare in quanto esula completamente dal post (un pò come tutto quello che hai scritto da quando sei entrato qui).
      —————————————

      quanta falsità sulla psicoanalisi.
      Freud non considera l’omosessualità come una malattia mentale. Nell’opera Tre saggi sulla teoria della sessualità scrisse che l’omosessualità
      <>
      In Lettere a una madre americana, Freud scrisse:
      <>

      Significativa è la sua risposta ad una madre riguardo suo figlio in cui aveva affermato che l’ omosessualità non è né una malattia né una colpa ma una «variante della funzione sessuale».

      in un suo testo in merito, oltretutto, cito :

      «L’opinione popolare si è creata delle idee ben precise sulla natura e le
      caratteristiche di questa pulsione sessuale. Si ritene generalmente che essa
      *manchi nell’infanzia*, che subentri intorno all’epoca della pubertà e, in
      connessione con il processo di maturazione, si esprima in manifestazioni di
      attrazione irresistibile, *esercitata da un sesso sull’altro* […]
      Abbiamo tuttavia parecchi motivi per scorgere in queste convinzioni un
      quadro alquanto infedele della situazione reale; ad un esame più attento
      esse si dimostrano *ricolme di errori, di imprecisioni, di conclusioni
      affrettate*.»

      per quanto concerne jung, teorizza l’“infantilismo del carattere” come origine dell’omosessualità nell’adulto ma riconosce nell’omosessuale degli atteggiamenti positivi legati a caratteristiche femminili : il senso estetico, la capacità di immedesimazione, il senso della storia con culto dei valori del passato, “… senso dell’amicizia che tra le anime maschili crea legami di sorprendente tenerezza”.

      inoltre per Jung, l’omosessualità si inserisce in quella che chiama psicologia dello sviluppo, “La deviazione verso l’omosessualità ha tuttavia molti precedenti storici. Nella Grecia antica, come anche in altre collettività primitive, omosessualità ed educazione erano per così dire la stessa cosa. Sotto questo aspetto l’omosessualità dell’ adolescenza è il bisogno della presenza di un uomo (dal greco antico παις- pais/paida, “ragazzo”, e ἐραστής erastès, “amante”, citato sopra), frainteso certo, ma comunque utile” ( “Lo sviluppo della personalità`” Ed. Boringhieri).

      anche adler non è propenso alla definizione patologica , e men che meno di malattia, dell omosessualità. essendo tra l altro psicoanalisti, non possono fare tali definizioni.
      Adler aveva il pregiudizio che tutto per essere in armonia dovesse essere ricondotto alla coppia uomo-donna e favorirlo . per lui le motivazioni psicodinamiche dell’omosessualità erano da ricercare sopratutto in un blocco del normale training erotico nell’infanzia o nella pubertà, derivato essenzialmente dai modelli parentali.

      in ogni caso, se oggi considerassimo ancora valide le teorie del complesso di edipo e le applicassimo , nonchè altre teorie di jung o di freud, fossi in te starei attento. sai quanta roba avrebbe detto freud di gente che scrive quello che dici tu, tirandone fuori un gran marnier di diagnosi?
      la psicoterapia, o meglio la psicologia in generale, ha posto le basi su di loro per poi evolversi. del resto, parte della medicina è nata dagli egiziani e dai greci, ma non mi risulta che i medici oggi basino le proprie scoperte e le proprie terapie su quello che facevano loro.
      ———————————-
      nessuna prova scientifica? alquanto falso.
      la discussione per la cancellazione dell omosessualità dalle patologie mentali, fu aperta dalle ricerche di Evelyn Hooker su soggetti non psichiatrici (specialmente “The adjustment of the male overt homosexual”, del 1957), e sostenuto da gruppi di psichiatri che erano contro tale visione dell omosessualità come malattia. Il capofila di questa battaglia fu lo psichiatra (non gay) Judd Marmor (1910-16 dicembre 2003), autore di numerosi studi in materia di omosessualità, che sarebbe successivamente stato presidente dell’APA nel 1975-1976.
      ma le motivazioni basilari per cui l omosessualità non può esser definita di per sè malattia o malattia mentale, l ho già spiegato e dimostrato.
      ——————————-.

      questa è una falsità di comodo e non sorprende ovviamente che provenga dalla narth.
      mettiamo bene in chiaro una cosa: è DA STUPIDI E IGNORANTI parlare di “gene gay”. generalmente, non può esistere un singolo gene che ti rende gay o etero.
      casomai , è più corretto parlare di peculiarità genetiche , di vari fattori, che influenzano l orientamento sessuale. ma come afferma il seguente professore di neuroscienza, parlare di un “gene gay” è come parlare di “un gene dell altezza”. non ne esiste uno solo, ma esistono molteplici fattori.

      Dr. Marc Breedlove, Rosenberg Professor of Neuroscience at Michigan State University. He is sponsoring an amazing lecture series at MSU, Whom You Love: The Biology of Sexual Orientation, featuring the nation’s top researchers who have studied the science of sexual orientation. Here is what he had to say about JONAH’s understanding of the issue:

      “I don’t think the term ‘gay genome’ makes any sense. I don’t think any scientist would talk about a ‘gay genome.’

      As to the question to whether there is a gay gene, it depends on what you mean by that. Have we found a gene, where when a person inherits it, they will for certain be gay? No, we haven’t found such a gene. There may or may not be one. But we do know there is a gene on the X chromosome that has been proven to have an influence on sexual orientation in men. What’s more, we know there are many genes that influence sexual orientation in people. Probably not just one, but a lot. And it will probably be the sort of situation where whether or not you are gay depends on whether which particular combination of genes you get.

      The example I like to use is to talk about height. The estimates are there are 150 different genes that influence height. So, is there a gene for being tall?…No…but does that mean there is no genetic influence for height? Of course not, that would be silly. Of course there is a genetic influence on height. Of course there is a genetic influence on sexual orientation. The data are really completely firm.”

      per quanto concerne i fattori ormonali, questo è un curioso autogol. perchè erano proprio quelli che definivano l omosessualità come malattia, a presentare come causa , gli ormoni. ed è anche per questo che si è giunti a esperimenti sugli omosessuali con iniezioni di testosterone fino alla morte , in periodi nazisti.
      poi è ovvio che la narth deve marciare sul fatto che “l orientamento sessuale si sceglie”.
      una baggianata che ho smentito talmente tante volte, terapie riparative incluse, che non ho alcuna voglia di stare a ripeterle tutte per filo e per segno :

      http://pontilex.org/2012/04/terapie-riparative-la-non-scienza-che-logora-e-uccide/

      ps: ripeto. da adesso, lei è un utente sgradito QUI. la pazienza alle offese ha un limite e anche l off topic.

      Rispondi
  15. Standarte

    X francesco :

    Per quanto riguarda il fatto che ci sono persone che sostengono che le Sacre Scritture non parlino dei rapporti omosessuali e non li condannino , stendo veramente un velo pietoso per l’ignoranza e la saccenza presente in quelle frasi :

    La Bibbia Nuova Diodati è la Bibbia dei “protestanti” essa è famosa per la sua traduzione letteraria dei testi originali scritti in ebraico , aramaico e greco antico (le parole in corsivo sono aggiunte il resto è una traduzione letteraria dei termini originali) vediamo allora cosa dice la Bibbia Nuova Diodati :
    1)Levitico 18,22 (Vecchio Testamento)
    Non avrai relazioni carnali con un uomo, come si hanno con una donna: è cosa abominevole.

    Vuoi che ti traduca il senso di questa frase… ?

    2)Levitico 20,13 (Vecchio Testamento)
    Se uno ha relazioni carnali con un uomo come si hanno con una donna, ambedue hanno commesso cosa abominevole; saranno certamente messi a morte; il loro sangue ricadrà su di loro.

    Vuoi che ti traduca il senso di questa frase… ?

    3)Romani 1,24-28 (Nuovo Testamento)
    24 Perciò Dio li ha abbandonati all’impurità nelle concupiscenze dei loro cuori, sì da vituperare i loro corpi tra loro stessi. 25 Essi che hanno cambiato la verità di Dio in menzogna e hanno adorato e servito la creatura, al posto del Creatore, che è benedetto in eterno. Amen. 26 Per questo Dio li ha abbandonati a passioni infami, poiché anche le loro donne hanno mutato la relazione naturale in quella che è contro natura. 27 Nello stesso modo gli uomini, lasciata la relazione naturale con la donna, si sono accesi nella loro libidine gli uni verso gli altri, commettendo atti indecenti uomini con uomini, ricevendo in se stessi la ricompensa dovuta al loro traviamento. 28 E siccome non ritennero opportuno conoscere Dio, Dio li ha abbandonati ad una mente perversa, da far cose sconvenienti,

    Vuoi che ti traduca il senso di questa frase… ?

    4)1Corinzi 6,9 (Nuovo Testamento)
    Non sapete voi che gli ingiusti non erediteranno il regno di Dio? Non v’ingannate: né i fornicatori, né gli idolatri, né gli adulteri, né gli effeminati, né gli omosessuali,

    Vuoi che ti traduca il senso di questa frase… ?

    5)1 Timoteo 1,10 (Nuovo Testamento)
    per i fornicatori, per gli omosessuali, per i rapitori, per i falsi, per gli spergiuri, e per qualsiasi altra cosa contraria alla sana dottrina,

    Vuoi che ti traduca il senso di questa frase… ?

    Per cui credo che chi è completamente ignorante riguardo alla Sacra Scrittura forse è meglio che non parli dando l’impressione di essere un saccente piuttosto che parlare a vanvera della Bibbia e dare conferma della sua saccenza .

    Rispondi
    1. Caffe

      Standarte, camerata dei miei stivali, quello che sto per dire lo dico a titolo personale: ti hanno già detto che molti considerano la Bibbia, sacra, per quelli grulli assai, un colossale contenitore di autentiche stronzate, dal quale la casta dei sacerdoti e altri dotti esegeti, da millenni, trae spunto e motivo per scassare i coglioni alla gente semplice e credente che vorrebbe semplicemente vivere; premesso questo, le tue disquisizioni, precisazioni, e puntualizzazioni, per quello che riguarda me e tanti birbaccioni di laicisti, te le puoi tranquillamente conficcare su per l’ultimo tratto dell’intestino retto. Sono sicuro che ne trarrai sicuro giovamento, come se fossero delle enormi supposte.

      Rispondi
    2. francesco t

      signor camerata, evidentemente o lei ha il paraocchi o devo dire che non sa leggere.
      in modo alquanto prevedibile, lei ha riportato una traduzione FALSATA della bibbia quando riporta il termine “omosessuali”.
      che il termine omosessuali non esistesse proprio ai tempi citati nella bibbia, è un dato di fatto storico, anche perchè lo stesso termine venne coniato nel 1869. è quindi impossibile trovare traccia di tale parola nella bibbia.
      non a caso, in tale traduzione si ritrova la parola omosessuale ma NON sodomiti, che era la parola EFFETTIVAMENTE scritta (in netto riferimento al contesto del testo di san paolo, che parlava proprio si sodoma e gomorra).

      in merito al significato di quei 4 versi, che sono gli unici cui lei può far affidamento in modo molto banale e triste, ho già risposto:

      preme specificare che nella bibbia NON ESISTE LA PAROLA OMOSESSUALE (per ovvi motivi storici e scientifici). la parola era “sodomiti”. ma anche qui, tradurre tale parola con “omosessuale”; è meramente disonesto e falso. questo perchè quando si parla dei sodomiti, nella bibbia, prima di tutto non solo ci si riferisce agli ABITANTI DI SODOMA , ma ci si riferisce anche ai peccati degli stessi abitanti. analizzando il contesto sociale e storico, nonchè culturale del periodo, si nota che la cosa principale che ha causato la distruzione di sodoma e gomorra NON FU L OMOSESSUALITà. ciò che caratterizzava gli abitanti di sodoma era l edonismo, l egoismo, la cupidigia, l avarizia e la “durezza di cuore” (che racchiude vari di tali termini). l edonismo, invece, racchiudeva come significato il solo sesso fine a se stesso : infatti, nel termine sodomita, erano inclusi anche i masturbatori ma anche gli zoofili! in altre parole, qualunque atto sessuale non volto alla procreazione, senza sentimento e solo per sesso . nella bibbia, non vi è nessun riferimento alle relazioni omosessuali, al sentimento di amore omosessuale, e ciò che ne consegue. le uniche condanne che si trovano, riguardano esclusivamente sesso fine a se stesso senza alcun sentimento (generalizzando poi ad altri atti “impuri”…quindi “chiaro” na beata mazza). poi, sempre per quanto riguarda la disturzione di sodoma, il culmine si raggiunse quando GLI ABITANTI VOLLERO STUPRARE DEGLI OSPITI, OSPITI ANGELI (che non hanno sesso, tra l altro). l ospitalità e gli ospiti, in quella cultura storica, erano praticamente SACRI. e prima che ciò accadesse, Dio affermò che avrebbe lasciato sodoma e gomorra integre se avesse trovato 10(o 15 non ricordo bene) persone “pure di cuore” (o comunque persone meritevoli). riguardo al levitico, storicamente parlando la parola abominio voleva anche dire “contro la tradizione”. in ogni caso, affermare che la bibbia condanna l omosessualità è falso, poichè l omosessualità mai è citata nella bibbia , e lo stesso magistero cattolico non condanna l omosessualità di per sè o l omosessuale di per sè (e sti cazzi). l ipocrisia dinnanzi alle parole di san paolo dei corinzi e romani, nonchè del levitico, fa si che si prenda alla lettera ciò che alla lettera non bisognerebbe mai prendere, ignorando tutto il resto.

      la avverto: d ora in avanti lei non è più gradito in questo post.

      Rispondi
  16. MattFreemanMattFreeman

    Quindi Standarte condivide l’operato di 2 comunisti quali Stalin e Che Guevare ed in più fa citazioni da una bibbia “protestante”!!! Mi sa che Volpe non lo contatterà più XD

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_bye.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_good.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_negative.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_scratch.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_wacko.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_yahoo.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_cool.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_heart.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_rose.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_smile.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_whistle3.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_yes.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_cry.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_mail.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_sad.gif 
https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_unsure.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_wink.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/skull-400.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/trident.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/beer.gif