E se a Pontifex levassero la pubblicità? [AGGIORNATO].

Altro che cattolicesimo. Volpastren pensa ai soldini.

Personalmente, in tempi recenti, mi sono impegnato a far emergere un particolare rapporto tra Volpe e i soldi. Avendo la possibilità i guadagnare con la pubblicità pay per impression (PPI) accade che Volpe può guardarsi bene dalla qualità dei post. Per lui diventa fondamentale avere quante più visite possibile. Pazienza che siano stupidaggini. Basta che le persone visitino il blog.

Trucchetti per ottenere visite.

Quale miglior sistema, secondo Volpe, per ottenere visite, se non finire in cronaca? Inizialmente assolveva a questo compito Babinix (alias Monsignor Babini) di cui qui abbiamo plurime volte parlato. L’ultima volta un paio di mesi fa, aveva detto che era meglio Berlusconi che Vendola, perché i peccati del primo non erano contro natura.

Solo che Babini non dà più le soddisfazioni di una volta, vai a sapere perché, e contestualmente Volpe può, tramite Don Stanzione che parla al congresso dei Responsabili, avere un tramite con Scilipotens (alias Scilipoti).

Da fine ottobre, quindi, nella speranza che la notorietà di Scilipoti lo porti in cronaca, si sono diffuse le comunicazioni dell’ufficio stampa sul blog pontifesso. Volpe precisa che siano originali, ma quello che occorre sottolineare è, che fatte salve due interviste vere e proprie, la disposizionegrafica richiama le interviste a Scilipoti.

Non bastasse, ci sono le pubblicità inserite ovunque. Tra una bestemmia e l’altra anche nei commenti che censurano.

 

Le pubblicità.

Qua casca l’asino. I banner pubblicitari. Analizziamo un po’ i contratti. ADV by eDintorni, nel suo contratto, al punto 5.4 dice che:

Il regolamento di Google Adsense dice, analogamente, quanto segue:




Mi sembra che ce ne sia abbastanza di omofobia su Pontifex: come quando, qui il link, si è sostenuto che Nichi Vendola era meglio che non fosse nato, e che morisse, giustificando in seguito la cosa con: è per non accumulare troppe colpe dinanzi a Dio. Concetto, questo, ripreso in precedenza anche con un’intervista a Monsignor Babini, più volte segnalato anche dalla cronaca nazionale per le sue visioni omofobe (qui un secondo link in cui si riprende tale concetto).

 

Oppure quando (qui il link) si dice che le leggi antiomofobia sono un crimine contro l’umanità. E magari si sostiene la necessità di introdurre il reato di omosessualità in una serie di articoli: 1, 2, 3, 4. E se non son malati si sostiene anche che i gay sono disturbati patologici, e qualcosa di analogo anche qua. E quando Volpastren dice di non pagare il canone? Quando l’ha detto? Qua e qua, a puro titolo di esempio.

Che ne dite, visto che sia Google Adsense che ADV by eDintorni prevedono la rescissione immediata per la violazione contrattuale, e Volpastren viola il contratto, la mandiamo una bella mail per segnalare la situazione?

Te lo dicevo, Volpastren caro, di stare attento alla pubblicità

 

 

Update.

Se volete segnalare la cosa a ADV by eDintorni, l’indirizzo è [email protected]; mentre se volete segnalare la questione a Google, basta cliccare qui e riempire il form.

31 pensieri su “E se a Pontifex levassero la pubblicità? [AGGIORNATO].

  1. Biotech

    Io purtroppo non me ne intendo molto di informatica… spero che voi che siete più smaliziati di me possiate mettervi in contatto con, ad esempio, Google adSense e passare dalle parole ai fatti!

    …giusto per distinguerci da Foxy…

    Rispondi
    1. adminadmin

      Beh dunque… andiamo per gradi. Come evidenziato da Sandro, AdSense prevede che il contratto venga revocato a fronte della pubblicazione di ads su pagine il cui contenuto è illegale.

      Citiamo le parole di Bruno Volpe: Li invitiamo: fatevi sentire, e appena possibile, boicottate Ballarò e il canone Rai (ma si sappia che questo è reato).
      In questa pagina dunque Brunello invita consapevolmente altri a commettere un reato. Magari AdSense è interessata a questa pagina (il cui contenuto è illegale), quindi basta aprire:

      https://adsense.google.it/support/bin/request.py?hl=it&contact_type=violation_report&rd=2

      Compila le informazioni necessarie, in particolare indica la URL dell’articolo che vuoi segnalare e quale parte della pagina in particolare ti sembra meritoria di attenzione da parte del team di AdSense. Io aprirei una segnalazione per “Other content violation” indicando poi nell’ultima casella di testo che la pagina viola il regolamento: http://www.google.com/adsense/support/bin/answer.py?answer=48182 nella misura in cui “promuova attività illecite” (non pagare il canone).

      Rispondi
      1. SandroSandro Autore articolo

        Si basta mandare una mail indicando i post incriminati, non ci vuole molto, anche se non so se poi vi informano sull’andamento della “pratica” ;-)

        Rispondi
    1. SandroSandro Autore articolo

      Una sono sicuro di si ad ADV by eDintorni ;-). Ma più mail giungono meglio è. I link puoi copiarli pari pari da questo post per facilitarti nel lavoro.

      Rispondi
  2. francesco t

    vorrei ricordare che anche paypal ha una politica simile. ci avevo fatto anche un articolo in proposito…benchè io non sia sicuro che pontifex usi paypal.
    ma l articolo pontifesso che è seguito, con tanto di “””””””querela”””””” , mi fa pensare che sia così.

    Rispondi
    1. paopao

      naaaah, nessuna apertura..é un anatema serie “KA BUUUMM” ma vale solo per Vendola..
      sai, ultimamente il buoncristiano ci vuole tutti morti… ma solo perché é depreSSo!

      Rispondi
    2. giuxgiux

      non è per il fatto che vuole guadagnarci… non cè nulla di male.. è che è un uomo senza scrupoli che per un minimo di visibilità scriverebbe qualunque cosa. Poco importa se semina odio, anzi meglio, più visibilità più soldi!

      Rispondi
    1. SandroSandro Autore articolo

      Non viola esplicitamente alcuna legge penale, ma viola l’articolo 3 della Costituzione che recita testualmente «Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali». In tal senso è anticostituzionale e quindi anche illegale. E’ bene precisarlo.

      Detto per inciso, anche se non fosse illegale, non è illegale nemmeno puzzare, ma non mi pare che sia una buona giustificazione per non lavarsi periodicamente.

      Rispondi

Rispondi a Sandro Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_bye.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_good.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_negative.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_scratch.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_wacko.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_yahoo.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_cool.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_heart.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_rose.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_smile.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_whistle3.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_yes.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_cry.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_mail.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_sad.gif 
https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_unsure.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_wink.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/skull-400.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/trident.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/beer.gif