Poi dici che Volpastren non ci legge ….

Improvvisamente spunta un’intervista a Scilipoten. Guarda caso proprio il giorno successivo al mio post in cui svelavo il metodo Volpastren per ingannare i lettori più disattenti, cioè quei quattro miserrimi gatti, oltre noi di Pontilex che alziamo notevolmente la media, che credono veramente a tutte le castronerie ponifeSSe. E guarda caso, Volpastren chiede dell’alluvione nel messinese sostenendo che qualcuno dice che è colpa di Scilipoti. Poniamo, quindi, che questa intervista, e la c.d. matrice, siano vere, la tempistica dell’intervista odierna è quanto meno sospetta. Conferma, nei fatti, che tutto quanto detto ieri da me non era campato in aria. Altrimenti non ci sarebbe stata alcuna necessità di riproporne subito subito una originale a fronte di una dozzina di comunicati stampa mimetizzati da intervista. Perdonatemi ma non credo alle coincidenze. Meno che mai se nelle coincidenze ci sono il gatto e la volpe … mai binomio fu più azzeccato per Scilipoten e Volpastren :-). Men che meno se si deforma la realtà.

Nel merito: non ho mai sostenuto che è colpa di Scilipoti se vien giù, peraltro non tutto il messinese, ma proprio Barcellona Pozzo di Gotto. Ho solo espresso il primo paradosso di Volpastren, per cui se è vero quello che quest’ultimo ha detto sul rapporto pseudobestemmia di Crozza/alluvione a Genova, non è diverso nei confronti di Scilipoti, condannato per non aver pagato 200 mila euro di debito, e che se ne esce con frasi omofobe. Delle due l’una: o ci si dissocia dalle frasi omofobe, o dal ragionmento abominevole fatto in relazione alla pseudobestemmia di Crozza (anche se ci si dovrebbe dissociare da ambo le cose). Volpastren, tuttavia, mortifica la realtà a suo uso e consumo in piena e totale disonestà mentale. Il tutto mentre rosica perché molti ridono all’ironia della Littizzetto su Vendola e non alla sua (di Volpastren) schifosissima omofobia. Altro che buon cattolico.

In relazione alle due interviste che, fino a prova contraria, dobbiamo assumere che siano state effettivamente compiute, dico solo che quese due interviste non risultano nè tra comunicati stampa sul sito di Scilipoten, nè tra quelli sul sito del suo Movimento, mentre c’è in entrambi l’intervista concessa da Scilipoti a Klaus Davi. Così come non c’è traccia di Pontifex in nessuna parte del blog di Scilipoti, nè sul suo Twitter o sulle pagine Facebook a lui dedicate. Men che meno, in un riferimento di Scilipoten con altri organi di stampa, è citata una sua intervista o un comunicato stampa rilasciato a Pontifex.

Volpastren, facciamo così: posto che quelle due interviste sono vere, ma dato che Scilipoten concede diverse interviste, e dato che in passato sei stato plurime volte attaccato circa la veridicità delle interviste a te concesse, accetta un consiglio e quando ne fai una, comincia a pubblicare direttamente l’audio, così risparmi il tempo di trascrizione, dissipi preventivamente ogni dubbio, e nessuno può smentirti. Come fa il tuo caro Klaus Davi. Ricordi quando Babini smentì l’intervista per cui fu ampiamente rimproverato tu dicesti che avresti pubblicato le registrazioni. Salvo poi non farlo, ovviamente. E Iva Zanicchi?

Credimi, Volpastren, in questo modo sei più credibile, risparmi tempo ed otterrai anche più visite. 😉

 

 

p.s. a partire dal commento di Alex saggiamente riportato Gianfrano Gianpietro sta scoppiando la polemica. Mi aspetto news nei prossimi giorni.

 

 

2 pensieri su “Poi dici che Volpastren non ci legge ….

    1. Dark_AnsemDark_Ansem

      in effetti era sospetto… ogni tanto compare un “portavoce ufficiale pontifeSSo” che, MIRACOLOSAMENTE, usa la stessa terminologia ed ha le stesse opinioni del propietario e dell’utente medio!

      l’idea di comunione portata all’ennesima potenza!

      Rispondi

Rispondi