Giovanni: ma boffangulo!

Giovanni, Martino, Guido Guerra o come caspiterina ti chiami. Chiunque tu sia, non ti preoccupare. Possiamo vivere sereni anche senza i tuoi insulti. E non basta un commento pseudo-sensato per ottenere la mia clemenza. Abbiamo già vissuto la tragica esperienza di Affus.

Tu non vuoi dialogare con noi. Tu non vuoi esporre opinioni. Quello che tu pensi e fai è ben visibile qui sotto. Sei un provocatore. Un pessimo esempio di troll. Torna pure nella fogna da cui sei arrivato. Ci accusi di non essere democratici. Scegli però un biglietto da visita sbagliato. Accusi, giudichi, insulti chi scrive e chi legge questo blog. No, Martino Giovanni Guido. Abbiamo già visto l’effetto di Affus. Esso almeno era educato e moderatamente simpatico. Tu sei solo un troll.

E come vedi qui sotto, i tuoi commenti non vengono eliminati. Quello che tu scrivi non compare agli altri utenti perchè, molto semplicemente, i meccanismi automatici che preservano il decoro di questo blog impediscono la pubblicazione in automatico dei tuoi commenti. No. Non nasconderò neppure un pixel. L’ultimo indirizzo email che usi per gettare immondizia qui sul nostro sito sembra esistere. Ma non ti sei degnato di rispondere alla mail che ti ho scritto. Quindi se esiste non ti appartiene. Giovanni: ma boffangulo!

17 pensieri su “Giovanni: ma boffangulo!

  1. adminadmin Autore articolo

    Giovanni vorrei usare questo spazio per rispondere all’ultimo tuo messaggio (arrivato mentre documentavo questo breve contributo). Tu dici:

    in verità credo che la privacy vada rispettata anche per chi è un personaggio pubblico.

    Quello che tu pensi è evidentemente contrario alla giurisprudenza italiana ed internazionale in merito alla privacy dei personaggi pubblici. Leggi di seguito e finiscila di raccontare fregnacce!

    http://www.processomediatico.it/?p=637

    http://www.emsf.rai.it/grillo/trasmissioni.asp?d=120#personaggio pubblico

    Rispondi
  2. giuxgiux

    si e invece i pontifeSSi sono democratici.. a me mi hanno bannato solo xkè gli ho detto che non sono cattolici!
    Ecco Non siete cattolici, ma non siete nemmeno uomini siete dei vigliacchi che avete paura del confronto.
    GiuXxxX 😀

    Rispondi
    1. adminadmin Autore articolo

      Tecnicamente parlando, siamo assolutamente convinti del fatto che due errori non facciano una cosa giusta. Il problema di fondo è che qui non censuriamo proprio nulla. Chi vuole commentare liberamente deve solo registrarsi (usando dunque un indirizzo email valido) per evitare le forche caudine di alcuni filtri automatici. Evidentemente giovanni giuseppe maria michele stiquarzi non vuole lasciare commenti costruttivi ma solo insulti (utilizza infatti indirizzi email fasulli). Che mi risulti, per commentare sul sito Pontifesso occorre fornire una email valida. Per quale ragione qui dovrebbe valere una regola diversa? Dunque non siamo in presenza di due errori. Noi non censuriamo nulla. Tant’è che i commenti di giovannigiuseppemariamichelestiquarzi sono ben visibili nell’immagine qui sopra. Noi non abbiamo nulla da nascondere.

      Rispondi
        1. adminadmin Autore articolo

          Giux il mio pensiero era generale e generico… Ovviamente gli insulti palesi vengono sempre censurati. Quando un commento contiene solo insulti, il commento non viene neppure “corretto” e viene riportato nella coda di moderazione se per caso era già stato pubblicato.

          E non è il caso del nostro giuseppegiovannimariamichelestiquatsi… 😀

          Rispondi
  3. Andrea Laforgia

    Ciao branco di sodomiti. Vabbe’, dai ragazzi, ma è uno scemo. E’ finto anche questo, come Volpe. E’ l’ennesimo Pontibot, il robottino progettato per citare il Pentateuco a caso. Questa gente sta veramente male. Dai, non può esistere veramente.

    Rispondi
    1. giuxgiux

      esistono veramente invece … può essere il tuo collega… il tuo amico… il tipo che ti preparà il caffe… il tuo capo.. o la donna delle pulizie…
      Insomma… l’invasione degli ultracorpi!!!!!
      ohhhh mica quisquillie!
      Speriamo in un virus salvifico!

      Rispondi
  4. AlbertoBAlbertoB

    Giovanni o come quarzo ti chiami , io ho perso tempo ed energie con te : ti ho chiesto di portarmi tua moglie e/o tua sorella per dare loro modo di poter dire di essere state con un vero uomo una volta nella vita… e sto ancora aspettando.
    Ti ho raccontato per filo e per segno quale mestiere fa tua madre… e non l’hai capito.
    Accidenti , cosa devo ancora fare con te eh? Sta’ a vedere che di nuovo il mio intuito non mi ha tradito ed effettivamente sei un ritardato del cazzo…

    Rispondi
  5. Gaber_RicciGaber_Ricci

    Caro AlbertoB, non scadrei nell’insulto, nemmeno in quello decisamente più raffinato dello “sgualdrina” (riferito credo a pao, e pensare che son loro che continuano ad agitare la minaccia di querela!) utilizzato dal troll oggetto di questo articolo.
    Il problema non è solo che non si scende a quel livello (anche perché poi ti battono d’esperienza) ma anche non dargli da mangiare, a questo troll, visto che decisamente NON vogliamo che diventi più grosso

    Rispondi
    1. AlbertoBAlbertoB

      In linea di principio hai perfettamente ragione , di solito anch’io seguo la regola aurea del don’t feed the troll… dissento invece , basandomi sulla tipologia di troll che passano da queste parti , sul fatto che possano battere qualcuno sull’esperienza.
      Questi non sono normali troll , non sono dei freddi agitatori che si divertono nel leggere le reazioni alle loro provocazioni… questi , se rispondi loro per le rime , si incazzano (questo idiota in particolare ha addirittura copiaincollato su Pontifex il mio messaggio di risposta ai suoi insulti , con fare scandalizzato ) mentre io non faccio una piega e i ruoli si ribaltano : l’imbecille di turno si imbestialisce e io me la rido 😀

      Rispondi
  6. adminadmin Autore articolo

    E come per magia questa mattina ho ricevuto una risposta via mail da questo Giuseppegiovannimariamartinoestiquassi! Una risposta secca in cui … si scusa! 😀

    Giovannigiuseppemariamartinoestigrandiquassi: registrati regolarmente al nostro sito. La risposta è sempre la stessa.

    Rispondi
  7. Uffa

    Ma ‘sto fenomeno lo sa che è inutile crearsi millemila account di posta elettronica per trollare sui forum? Il server riconosce l’indirizzo IP, non gliene può fregare di meno se il troll cambia nickname o indirizzo e-mail! 😀

    Rispondi
    1. faunita

      Evidentemente, no, non lo sanno. Sarebbe interessante ricordarlo anche al gestore del blog gallinaceo che ci accusa di essere tutti fake e cloni (anche se il detto blog già da un po’ langue deserto, peccato, faceva ridere)!!!

      Rispondi

Rispondi