Tutti all’Arrembaggio!…

Quella che loro chiamano nuova generazione… è solo feccia! Avanti, ditemi! Come può essere terminata l’epoca dei pirati sognatori?! Suvvia, gente!… I sogni delle persone non svaniscono mai!

Marshall D. Teach a Monkey D. Rufy

Un frutto, un cappello di paglia e una nave. Cosa vi ricordano? No, non le Hawaii… ma One Piece! E cioè una delle serie anime pastafariane di maggior successo. Nonché più leggere rispetto alle ultime da me citate

La storia è più o meno questa: Monkey D. Luffy (o Rufy, dipende dalla traduzione) è un giovane imberbe, che un giorno a deciso di mangiare un Frutto del Diavolo. Cioè un frutto magico che dona uno specifico potere, nel suo caso il potersi allungare a molla a piacimento. A scapito però della capacità di nuotare, irrimediabilmente persa. Questo giovane, amante della pirateria vecchio stampo, un giorno prenderà una nave e una piccola ciurma per eguagliare il suo eroe, il Re dei Pirati. da cui la sua frase più famosa. La trama si snoderà quindi tra avventure in mari sconosciuti, la Marina del temuto Governo Mondiale, pirati sognatori e senza scrupoli. Alla ricerca del leggendario tesoro che da il nome alla serie: il One Piece!

Ed ecco i motivi che rendono questa serie meritevole del titolo di pastafariana. Sempre sia un merito… ;)

Pirati:

Esatto: anche questa serie ha tra le motivazioni l’immagine che si da della pirateria vecchio stampo. Ambivalente ma pur sempre amabile. In particolar modo per le citazioni culturali fornite da questi: vedasi Raijin, il generale della Marina Son Goku o i capi dell’Isola degli Angeli. Una chicca!

Ambientazioni:

Se c’è una cosa che sicuramente prende di quest’anime è l’ambientazione: sconfinati mari, città sotto il mare o costruite sopra delle navi, isole semoventi o… tra le nuvole! Arcipelaghi abitati da sole amazzoni… non ci si può annoiar di certo! E il bello è che è la trasposizione, e/o parodia, di vecchie storie, leggende e cliché di marinai di vecchia data. Come si può notare dell’atmosfera nel contempo retrò e fuori dal tempo del tutto. Anche questa: che chicca!

Sdrammatizzazione:

Ecco una cosa che a un pastafariano non può dispiacere di certo: battute, gag, imbranataggini tali dei protagonisti così amabilmente messi nelle scene di maggior pathos sono il marchio di questo cartone/manga. Certo: ciò non significa far scemare l’emozione, tutt’altro. Ma questa è un’altra storia. Per questo questo anime non si può dire né totalmente per adulti né totalmente per bambini…

Combattimenti:

Anche questo è piuttosto particolare, sebbene  il tutto possa ricordare Naruto. Difatti anche qui ci stanno poteri potenzialmente immensi e immensamente distruttivi. E curiosi. Ma con una differenza: qui la furbizia sta nelle vere e proprie capacità personali. Non nel cuore dei Ninja come il MOIGE ha fatto truffaldinamente asserire più volte al giovane cui prima. Ed è proprio questo il bello! E poi, come si fa a non amare Rononoa quando sfodera le sue katane per la micidiale tecnica a tre spade, o Ruffy quando spedisce in orbita i novellini della Marina?

Mistero:

Altra cosa amabile della serie è infine l’alone di mistero generale. Strane isole, spade demoniache, poteri misteriosi. Può tenere incollati allo schermo, o alle pagine, per parecchi episodi. Una cosa davvero intrigante, tanto più che da come sono poste le cose non sono da scherzarci. Anche se il cattivone di turno ha un abbigliamento ridicolo… ;)

 

Fonte dell’Articolo: http://pontilex.org/2011/08/pistole-mare-e-impiegati/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_bye.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_good.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_negative.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_scratch.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_wacko.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_yahoo.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_cool.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_heart.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_rose.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_smile.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_whistle3.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_yes.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_cry.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_mail.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_sad.gif 
https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_unsure.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_wink.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/skull-400.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/trident.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/beer.gif 
 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.