Titanico!

Lo scontro si prefigura titanico. Molte volte, in passato, abbiamo notato tra gli articoli Pontifessi fotocopie di quanto pubblicato da Messori sul suo sito della bussola rotta. Ci eravamo limitati ad affrontare soltanto gli articoli gentilmente selezionati da Carletto e Brunello… Grazie al suggerimento di Affus abbiamo scoperto un mondo nuovo ed interessante, un mondo probabilmente simile alle idee propugnate dagli amici Pontifessi, anche se certamente più elegante nella forma. Ci mancherà l’uso molto libero di termini come “beduini”, “perfidi” ed “abominio” tipico dei nostri cari dirimpettai, ormai volatilizzati e scomparsi nel nulla alla faccia dei molti “non praevalebunt” pomposamente proclamati in passato, ma vi assicuro che anche senza cercare troppo, il sito sbussolato ci fornirà appassionanti letture!

Lo scontro si prefigura titanico perchè alle spalle degli sbussolati si nasconde un discreto gruppo di personaggi che collaborano, a vario titolo, al sito. Si spazia dal famoso Vittorio Messori attraverso il prezzemolino Introvigne fino a nomi praticamente sconosciuti. Almeno fino ad ora.

Ci stupisce l’attenzione dedicata da Carletto in passato al sito degli sbussolati, visto che la registrazione del loro dominio non consente di identificare l’identità di chi ha registrato il dominio (esattamente come il nostro piccolo sito Pontilesso), candidando dunque di buon diritto il sito sbussolato nell’elenco di quelli che “hanno qualcosa da nascondere” (secondo l’illuminante pensiero del Geniale Webmaster).

http://whois.domaintools.com/labussolaquotidiana.it

Trascurando questi dettagli veniamo a qualche illuminante esempio. Inutile pensare agli articoli del Massimo esperto di brevetti: prendere in considerazione le sue affermazioni equivale a sparare sulla croce rossa. Come poter confutare le affermazioni di chi in passato ha difeso Scientology?

Ricordate i tuoni scagliati da Brunello e Carletto contro l’integrazione e la tolleranza? Beh leggete le parole del seguente articolo ed apprezzate, pur con le evidenti differenze, le tesi sostenute da questo Riccardo Cascioli (qualificato come “Direttore Responsabile” nella pagina del “Chi siamo” ben evidente all’interno del sito sbussolato)… Non ricordano le “solite” accuse al multiculturalismo? Ma questo Cascioli vive e lavora forse a Londra? Oppure scrive, come ci pare plausibile, solo per “sentito dire” e per seminare il solito odio e la solita intolleranza?

http://www.labussolaquotidiana.it.nyud.net/ita/articoli-inglesi-dalla-carnagione-scura-2710.htm

Curiosamente Cascioli scrive anche, guarda che coincidenza, per l’Occidentale, una testata che non ha bisogno di presentazioni.

Se pensate che le similitudini con il sito Pontifesso siano finite, vi sbagliate grandemente. Segnaliamo il poliedrico Tommaso Scandroglio, capace di spaziare attraverso tematiche eterogenee, mantenendo uno stile inconfondibile. Parte sempre infatti da un fatto concreto per poi elucubrare e spostare lentamente altrove il target. Una costante e progressiva migrazione del bersaglio che gli consente di appigliarsi ad un quasi evento per poi arrivare a parlare di qualsiasi altro suo perverso pensiero. Vediamo dunque come si aggrappa (come un gattino, oseremmo dire) ad una semplice notizia di cronaca per distorcere l’accaduto ed arrivare ad apocalittiche conseguenze.

Enunciamo il fatto, dunque.

http://www.tgcom.mediaset.it/cronaca/lombardia/articoli/1017994/gatti-liberi-in-condominio-si-puo.shtml

La sentenza del tribunale di Milano sembra abbastanza chiara, sembra circoscritta, limitata ad ambiti specifici. Vediamo dunque cosa arriva a scrivere l’autore di questo capolavoro..

E pensare che i nostri vecchi in tempo di guerra, stretti dai morsi dalla fame e dalla penuria di cibo, non di rado se li dovevano mangiare i gatti. Altro che mettere cestini con alimenti per questi amici a quattro zampe.

Se prima nel Parco Naturale dell’Adamello ci veniva ripetuto fino alla noia che in buona sostanza lì l’uomo è il vero estraneo, il fastidioso intruso, ecco che uguale consapevolezza ci dovrà accompagnare ogni qualvolta faremo le scale di casa: siamo noi i randagi.

Non male la distanza siderale che separa queste conclusioni dal punto di partenza, non trovate? Supponiamo sia la rabdomantica fortuna nel cavalcare gli umori intestini dei cattolici di Messori a motivare la scelta del famoso scrittore di circondarsi di persone come questo Scandroglio, sofista da strapazzo.

Potete leggere le parole del novello Scogliandro attraverso i due seguenti link (tanto per darvi la possibilità di saggiare la sua eclettica abilità nell’accostare l’inconciliabile, come Vasco Rossi e la malattia di Giovanni Paolo II).

http://www.labussolaquotidiana.it.nyud.net/ita/articoli-vasco-popolareno-soltanto-banale-2737.htm

http://www.labussolaquotidiana.it.nyud.net/ita/articoli-nessuno-tocchi-gattinosentenzi-il-giudice-2759.htm

Siete curiosi di conoscere meglio questo Scogliandro? Beh trovate molti suoi contributi sul sito di RadiciCristiane. Altra curiosa coincidenza, visto che il sito del cristianesimo sotterraneo (delle radici, appunto) è emanazione diretta di… Rullo di tamburi… De Mattei! Ecco, un nome che proprio non ci saremmo aspettati di ritrovare nuovamente, ‘nevvero? 😆

Lo Scagnoglio scrive su Radici Cristiane dissertando di legge naturale. Chissà se il suo pensiero (e la sua versione della legge naturale) coincide con quella di Uffas oppure con quella della Lalli, che abbiamo già osservato essere ortogonali. Insieme potrebbero incarnare forse una novella trinità.

Questi preclari esempi basterebbero per farci innamorare del sito sbussolato, che promette pomeriggi pieni di appassionanti discussioni sulle vere e proprie minchiate che pubblicano.

Per i palati più fini, una chicca finale: non poteva mancare il solito attacco agli altri cattolici, colpevoli di non essere sufficentemente cattolici. Siamo certi che il giornale Avvenire, organo dei Vescovi italiani, gode di minore credibilità rispetto ad un sitarello anonimo dietro cui si celano misteriosi giornalisti. Ricorda nulla? 😆

http://www.labussolaquotidiana.it.nyud.net/ita/articoli-e-avvenire-tira-la-volataal-pauperismo-di-stato-2748.htm

Che dire, dunque? Grazie Affus, hai segnalato un sito ricco di boiate galattiche, quasi peggio dei complottardi con lo scolapasta in testa per difendersi dai rettiliani! 🙂

PS: se volete avere una vaga idea di quale tipo di cattolicesimo venga espresso dagli sbussolati, basta dare uno sguardo ai loro “punti di riferimento”.

http://www.labussolaquotidiana.it.nyud.net/ita/siti-partner.htm

20 pensieri su “Titanico!

    1. adminadmin Autore articolo

      Beh mi piacerebbe conoscere la tua opinione sul contenuto dell’articolo, perchè tu in Crante Cermania ci abiti, quindi puoi raccontarci cosa si racconta da quelle parti… 😀

      Rispondi
  1. paopao

    Infatti gli scombussolati appoggiano la fantastica idea dell´ex presidente dell´associazione industriali BDI, Hans-Olaf Henkel (quello del Perlana, Persil..ecc..) un ultraconservatore che gira per vari talkshows gettando olio sul fuoco contro stranieri, disoccupati ….
    Ha scritto un libro ” Rettet unser Geld” (trad.”salvate i nostri soldi!”.. e con i nostri..intende i suoi!)

    Se i tedeschi tornassero al D-Mark si darebbero la zappa sui piedi!
    Molti economisti tedeschi come Gustav Horn, direttore scientifico dell´Istituto di Macroeconomia e Ricerca sullo Sviluppo o Michael Burda, Economista della Humboldt Üniversität Berlin ma anche tanti altri prevedono che il marco potrebbe rivalutarsi fino ad un 50% in pochi mesi…sarebbe la catastrofe economica visto che la Germania é un Paese che vive d´ esportazioni.
    Ci e´arrivato anche Henkel (ma gli scombussolati non ancora!!) che ora propone di tenere l´euro ma di suddividere l´eurozona in zona Euro Nord (Germania, Finlandia; Austria, Benelux…ecc..) e Euro Sud (Francia, Italia, Grecia, Spagna ecc..) ….un genio, si, proprio!
    ):D

    Rispondi
      1. adminadmin Autore articolo

        Ma neppure noteranno la nostra presenza, troppo assorti a dare eco a finte notizie e pettegolezzi provenienti da posti più o meno lontani. 😉

        Rispondi
          1. adminadmin Autore articolo

            Leggendo i nomi che muovono il sito degli sbussolati mi tremano le ginocchia… Io un modesto ed impreparato admin svolazzante con alucce rosse e perizoma tigrato oso criticare le affermazioni di uno scrittore cattolico ancora vivente e citato dal Santo Padre nei suoi libri… Capisci che criticare Brunello è meno impari, dal mio punto di vista… 😆

          2. paopao

            O umilissimo admin, Signore della Caverna Pontilexa e di tutte le creaturine in essa rifugiate, essere criticati da un pipistrello rosso perizomato dovrebbe essere, non solo un piacere, ma un onore a cui tutti i qualsiasi “scrittori cattolici ancora viventi e citati dal Santo Padre nei suoi libri” dovrebbero aspirare prima di trapassare all´aldilá..
            ..una specie di Nirvana insomma!!! ):D

          3. adminadmin Autore articolo

            Capisco l’allusione: un colpo di ascella ed il Messori rischia di riunirsi a Giovanni Paolo II ? 😀

          4. paopao

            ):D Hai colto perfettamente, o diabolico admin!
            Solo Oscaruccio nostro é l´unica creaturina vivente in grado di sopravvivere ai vapori mortiferi della tua ascella, anche se ció a volte lo rende irritabile….):I
            Un Messori qualsiasi (ha anche il cognome perfetto!) verrebbe disintegrato nel giro di pochi secondi.
            Viste le recenti perdite (sono ridotti ai Santi del giorno “quelli lá”! sgrunf!) ti prego, tieni abbassate quelle alucce..):D

          5. adminadmin Autore articolo

            Suvvia Pao… cosa potrà mai fare un povero admin dall’ascella abbassata contro un sito serio come il bussolotto quotidiano? 🙂

Rispondi