Tutti pronti per il nuovo Cetriolo

In attesa degli sviluppi sulla nuova manovra finanziaria ( non metteremo le mani nelle tasche degli Italiani! [cit.] ) , prepariamo i portafogli ( la crisi è finita! [cit.] ) , prepariamoci ai contributi di solidarietà  ( Italiani investite nelle mie aziende! [cit.] ) e soprattutto ricordiamoci del Cetriolo.

 

86 pensieri su “Tutti pronti per il nuovo Cetriolo

  1. diego

    avrei voglia di leggere un articolo di brunello in cui si parla di giovani che ostentando in modo carnevalesco la loro gioventù offendono la veneranda vecchiaia del papa!!

    Rispondi
    1. adminadmin

      Uffas questa bussola punta troppo verso il Vaticano… Non funziona bene, dunque. Le bussole vere puntano verso nord. Un suggerimento: perchè non spostiamo il Vaticano in Lapponia? In questo modo la tua “bussola” punterebbe finalmente verso nord! 😆

      Rispondi
      1. diego

        se l’educazione scolastica che si riceve in una scuola cattolica è la metà di quella di Affus, le scuole cattoliche dovrebbero chiudere immediatamente, altro che finanziarsi coi propri studenti.

        Rispondi
        1. adminadmin

          Mi sento di affermare con certezza che non tutte le scuole cattoliche producono gli effetti che manifesta il caro Uffas. Io, ad esempio, ho studiato per 8 anni (medie e superiori) presso una scuola gestita da religiosi (e legalmente riconosciuta) ricevendo una istruzione che ritengo decorosa ed adeguata. Una istruzione che mi ha insegnato valori come la tolleranza, il rispetto del diverso, anche quando la differenza è la religione stessa. Pur essendo una scuola cattolica, l’insegnamento della religione non è mai coinciso con l’insegnamento del Catechismo. Anzi, negli ultimi tre anni delle scuole superiori il professore di religione (che era anche il direttore dell’istituto) utilizzava le sue ore per integrare il tempo a disposizione di altri docenti. In sintesi posso affermare di aver frequentato una scuola cattolica che era principalmente una scuola. E solo in secondo piano era cattolica. Certo, l’anno scolastico era scandito anche dalle funzioni religiose con cui si celebravano solennemente ricorrenze come l’inizio dell’anno oppure il Natale. Ma a parte queste attività (sempre svolte in orario extra scolastico) non c’erano interferenze profonde con i programmi dei docenti (per la maggior parte laici).

          Quindi mi permetto di spezzare una lancia a favore di ALCUNE scuole cattoliche. Alcune, però 😆

          Rispondi
    2. diego

      inoltre perfino Libero si lancia contro la chiesa. Ma quella bussola conta anche i soldi delle offerte date in nero dai fedeli nelle messe?

      Rispondi
      1. adminadmin

        Nota la reazione scomposta degli sbussolati… I radicali denunciano centinaia di migliaia di euro ogni anno versati (non si capisce bene per quale ragione) alla Chiesa Cattolica oltre che quantità imprecisabili di tasse non incassate grazie alla fittizia intestazione di attività economiche a religiosi e loro, gli sbussolati, come reagiscono? Andando ad elencare le pensioni percepite dai parlamentari radicali… Curiosa questa ossessione per lo stuzzicadente dei radicali, ignorando la trave (altro che trave) che offusca la loro vista… 🙂

        http://www.labussolaquotidiana.it/ita/articoli-quei-poveri-pensionati-dei-radicali-2754.htm

        Rispondi
    3. AlbertoBAlbertoB Autore articolo

      Affus , tu che fai per vivere? Sei ricco di famiglia? Sei un mantenuto? Lavori nella panetteria del papà? Hai vinto alla lotteria e non lavori?

      Se invece lavori e ti guadagni onestamente la pagnotta come tutti qua dentro non ti scoccia un pochino che mentre tu ti fai il culo 8 ore al giorno per 11 mesi all’anno questi PARASSITI campano sulle TUE tasse , sulle TUA busta paga , sul TUO 8×1000 , sulla TUA fatica?

      Certo che la crisi non è tutta colpa della Chiesa , ma vedere SPRECATO il TUO denaro , TU che paghi l’ICI , TU che paghi le bollette dell’acqua , TU che per comprarti un’automobile ti indebiti per degli anni e che per comprarti un appartamento fai un mutuo che dura una vita , non ti fa pensare neanche un po’ ?

      Capisco i clericali oltranzisti come questi della Bussola , che con ogni probabilità incassano denaro dalla Chiesa per vie traverse , ma TU? Tu che la vieni a menare col signoraggio , con le pensioni d’oro dei politici (tutti buoni per Piazzale Loreto imho) e con la Giustizia sei contento di tutto ciò?

      Ci arrivi a capire che la “Vera Destra” di cui ti fai portavoce è quella che va braccetto con le gerarchie clericali , quelle che vivono del TUO lavoro?

      Quindi cosa sei , semplicemente troppo stupido per arrivarci , colluso perchè anche tu sei allattato dalla mammella incancrenita della chiesa (con l’iniziale minuscola) o semplicemente te lo fai andare bene perchè così facendo credi di guadagnarti un posto in paradiso?

      Rispondi
      1. affusaffus

        Dal Blog di Beppe Grillo

        Dove andare a prendere i soldi? Questa domanda è ridicola, perché la risposta la sanno tutti. Si vanno a prendere dove ci sono. E allora iniziamo. Taglio delle spese militari e rientro delle missioni di guerra in Libia e in Afghanistan. Abolizione di tutte le pensioni parlamentari in assenza di un periodo di contribuzione pari a quello di tutti gli altri cittadini. Abolizione immediata dei finanziamenti pubblici ai partiti a partire dal prossimo settembre. Abolizione dei finanziamenti diretti e indiretti ai giornali con effetto retroattivo al primo gennaio 2011. Contribuzione del 60% dei capitali regolarizzati con lo Scudo Fiscale. Statalizzazione di tutte le concessioni in mano ai privati. Abolizione immediata di tutte le province. Riduzione del 50% del numero dei parlamentari. Abolizione delle doppie e triple pensioni. Tetto massimo per ogni pensione di 4.000 euro al mese. Cancellazione delle Grandi Opere Inutili (Tav Val di Susa 22 miliardi, Ponte Messina 4, Gronda Genova 6, ecc.). Eliminazione delle Authority e degli stipendi dei trombati dalla politica lì collocati.

        Rispondi
      2. affusaffus

        “Ci arrivi a capire che la “Vera Destra” di cui ti fai portavoce è quella che va braccetto con le gerarchie clericali , quelle che vivono del TUO lavoro?”

        Ti sbagli io la casta sono anni che la critico,non da adesso come voi e beppe Grillo , cioe il sistema demoplutoebraicomassonico che governa il mondo che con gioia sto vedendo arrivare alla fine che inizia con la caduta delle borse mondiali .
        Io gia 10 anni fa su un sito di politica scrissi che ero per i campi di restrizione, per non chiamarli con un altro nome che mette paura , almeno sette o otto, possibilmente in Kenia per aiutare l’economia di quegli stati poveri .Darei loro 20 euro a testa per farli fare da guardiani a tutti i nostri parlamentari e a tutta la classe parassitaria dei partiti che li mantengono . Ogni iscritto a un partito un massone….. . Una cosa antidemocratica,insomma . Sempre rispettando la dignità della persona umana e i diritti dell uomo , come dice il papa , però li confinerei in africa tutti.

        Circa l’ora di religione sono contrario a questa materia , ma sono per la sostiuzione di questa materia impossibile con 3 ore settimanali di etica oppure di morale , magari introducendo in tutte le scuole lo studio della bibbia .

        Rispondi
  2. Gianfranco Giampietro

    La presunta “setta laicista” non ha dichiarato che la colpa della crisi è dello Stato, ma ha evidenziato una evidente realtà: l’Italia paga le spese per due… per se stessa e per il suo costoso ospite. Ogni confessione religiosa dovrebbe essere a carico escusivamente dei suoi fedeli, non dello Stato. Le scuole private devono essere a carico solo di chi vuole l’istruzione “speciale” e di parte (vuoi mandare i tuoi figli alle scuole steineriane? allora paga di tasca tua! non vedo perchè dovrebbe essere diverso per una scuola privata cattolica)

    Discorso a parte invece per i luoghi di culto cattolici… non so bene come sia messa la questione, ma in Italia i luoghi di culto sono e restano esenti da ICI. Mi scaglierei contro la Chiesa se solo i luoghi di culto cattolici fossero esenti, ma che io sappia l’esenzione vale per tutti i luoghi di culto di qualsiasi religione.

    Quindi l’ici è da pagare o no ? Non lo so, ma per me l’importante è che non si facciano due pesi e due misure: o la paghino tutti o non la paghi nessuno.

    Rispondi
    1. adminadmin

      Le critiche mosse dalla “setta laicista” vertono su questioni ben specifiche: non si parla genericamente dell’ICI. Si parla dell’ICI non pagata per attività slegate dalla stretta pratica del culto. Un albergo gestito da religiosi attualmente NON paga l’ICI mentre un albergo adiacente, gestito da italiani (o da una catena straniera qualsiasi) paga questa tassa. La critica verte (tra le altre cose) su questo specifico punto.

      Maggiori dettaglii qui: http://www.ilfattoquotidiano.it/2011/08/17/il-vaticano-e-quei-privilegi-da-tagliare/151863/

      Rispondi
      1. Gianfranco Giampietro

        In tal caso allora sono d’accordo sul fatto che l’ICI debba essere pagata… è assolutamente disonesto (forse la parola “disonesto” è un pò eccessiva, ma non sopporto i furbacchioni) mettere sotto l’etichetta di “religione” tutto quello che fa comodo ai propri traffici… Finchè si tratta di luoghi strettamente necessari al culto io posso capire, ma da un dito non è giusto prendersi tutto il braccio. Allora io potrei aprire un ristorante e farlo passare per attività religiosa per non pagare? Devo assolutamente fondare una setta cristiana che imponga che il rito dell’eucarestia comprenda la consumazione di tutta quanta l’ultima cena (antipasto, primo, secondo e dolce) per potere giustificare l’attività religiosa del mio ristorante…

        Rispondi
  3. AlbertoBAlbertoB Autore articolo

    Vorrei porre l’attenzione su alcuni punti :

    – lo Stato italiano si porta addosso questo parassita mafioso che è il Vaticano , una macchina mangiasoldi , una cloaca che inghiotte fiumi di denaro portando una percentuale minima di vantaggio al “comune cittadino”. Si , ci sono buone scuole cattoliche , ci sono lodevoli opere di assistenza ai malati e ai bisognosi , ci sono preti che si occupano seriamente del sociale e delle anime dei fedeli. Ma sono la classica goccia nel classico mare.
    La cosa che fa imbestialire consiste anche nel fatto che i soliti lerci e squallidi clericali sembrano non accorgersi di tutto ciò. Questa è gente collusa , spalleggiatori e fiancheggiatori di un’organizzazione mafiosa. Che quando arrivano a casa e guardano la busta paga non si rendono conto che circa il 40% del loro reddito è andato bruciato , in parte finito in quel buco nero di cui parlavo più sopra.

    – Pantalone , ovvero il lavoratore dipendente , lascia nello casse dello Stato circa il 40% del suo reddito mensile.
    I calciatori , ragazzini semianalfabeti dai redditi milionari , possidenti di automobili che da sole costano come appartamenti , di ville e di vestiti firmati , minacciano scioperi a causa di une ventilata ulteriore tassazione.

    – L’incapacità di questi inetti al governo , pregiudicati e indagati per vari reati , capaci soltanto di combattere l’evasione fiscale a suon di scudi e condoni. Mentre i furbetti del quartierino , con il benestare morale del governo incapace e criminale , spostano capitali all’estero.

    – Il Popolo Italiano è in larga parte composto da una manica di rincoglioniti. O collusi. Che accettano proni ogni inculata soprattutto a causa del lavaggio del cervello da parte dei media.
    Se non fosse così ci sarebbero già da tempo barricate nelle strade e città in fiamme , mentre oggi si accontentano della pallone la domenica e di vedere tette e culi in tv.

    E soprattutto , ed la cosa che fa piangere lacrime di sangue , il Popolo Italiano si merita questa merda , se la merita tutta , in dosi industriali , tutti i giorni. E speriamo che vada sempre peggio. Così forse il giorno in cui l’Itagliano Medio aprirà gli occhi arriverà prima. Forse.

    Rispondi
    1. affusaffus

      Qui appare tutto il tuo pregiudizio anticlericale e come Hitler in ogni minestra ci metteva in mezzo gli ebrei alla radice di tutti i mali , cosi tu il vaticano . Si vede che hai degli incubi e delle fobie .
      Una sola cosa vorrei dirti. Prima di eliminare il Vaticano, bisognerebbe eliminare tutti i partiti e la classe politica dei sanguisuga che noi italiani abbiamo votato per anni e anni ” liberamente ” e ” democraticamente ” : bisognerebbe passare dall ‘Italia dei partigiani all Italia degli italiani .

      Rispondi
      1. AlbertoBAlbertoB Autore articolo

        Vedi Affus , la cosa che tu non riuscirai mai a capire perchè la tua forma mentis è così radicalmente diversa dalla mia , per te è tutto bianco o tutto nero , è che i miei giudizi e le mie posizioni sono sempre più complessi di quello che sembra.

        Io vorrei semplicemente il Vaticano e i clericali FUORI dallo Stato , vorrei uno Stato laico al 100% : come dite voi , a Cesare ciò che è di Cesare e a dio ciò che è di Dio.
        Vuoi negare le ingerenze clericali nello Stato?

        Detta fuori dai denti , se il Vaticano e le gerarchie clericali si occupassero di ciò che loro compete e se campassero di mezzi propri non avrei nulla da obbiettare.
        Purtroppo per me e purtroppo anche per te non è così. Punto.

        Per inciso , io non ritengo il Vaticano la radice di tutti i mali , tutt’altro : ritengo invece il clericalismo , che è BEN DIVERSO DALL’ESSERE CREDENTE , un grosso problema della società attuale e anche di quella passata.

        Secondariamente ti pregherei di non venire parlare al sottoscritto di privilegi della casta e questioni relative , i vent’anni li ho passati da ormai altri sedici e non sono sceso ieri dalla montagna del sapone.

        Incubi e fobie : Affus , detto da te che sostieni che un tempo gli uomini vivevano migliaia di anni e che si accoppiavano con mogli e madri e sorelle… suona un tantino strano.

        Rispondi
        1. affusaffus

          Io sostengo che a Cesare bisogna dare la sua parte e questa parte è costituta da uno Stato Etico, perchè è vero che Cesare non pensa alla salvezza dell ‘anima come la Chiesa , ma Cesare non sta li per rubare quando per svolgere un servizio al cittadino ….. Lo stato laico significa che si fonda su una morale . Quale morale ? La morale non può essere che una e universale ……
          Se non è zuppa e pan bagnato, non lo hai ancora capito ?

          Non ho detto che l’uomo viveva migliaia di anni , ho detto che Adamo ed Eva non morirono vivendo una media di settanta anni come comunemente si crede e che non c’era la legge di Mose che venne circa 4000 anni dopo di Adamo ………

          Rispondi
          1. adminadmin

            Uffas allora invece di essere poco chiaro, dicci con chiarezza quanto hanno vissuto Adamo ed Eva. E visto che erano esseri umani, ci dirai indirettamente quanto vivevano gli esseri umani a quei tempi.

          2. affusaffus

            Admin io non sono come Cri che sono un grande esperto di lettere antiche e quindi posso fare il minestrone confondendo il calendario giuliano e quello gregoriano e attribuendoli tutti e due come in uso all’autore della genesi . Non sono arrivato ancora a una tale sublime patente di “sapienza “.Io so che la morte non era prevista prima del peccato in quanto l’uomo viveva in una specie di bontà naturale ,quindi non sappiamo che conteggi abbia fatto l’autore biblico. Di certo viveva molto di piu dell’ uomo attuale afflitto non solo dal peccato originale anche dal peccato di …..sodomia ……..

          3. adminadmin

            Affus: “Cri” è forse AleCr?
            Confusione tra il calendario giuliano e quello gregoriano? Può essere: ma ora che hai compreso il tuo errore, fratello, rivedi le tue teorie e formula risposte chiare. Sostieni che Adamo ed Eva hanno vissuto a lungo perchè non sappiamo per quanto tempo abbiano vissuto prima del peccato originale. L’argomento è interessante. Dunque hanno concepito prima del peccato originale?
            L’uomo attuale è afflitto dal peccato di sodomia? Tu sei afflitto da cotale peccato? Stai facendo outing?

          4. affusaffus

            Si , scusa, volevo dire AleCr, l’esperta….
            Sostengo che Adamo ed Eva siano vissuti più a lungo di tutti ,non abbiano concepito prima del peccato originale,pare, e che i loro figli si siano accoppiati tra loro ma non senza un’ etica . L ‘uomo attuale è afflitto da molti peccati e da ultimo , molto più diffuso oggi , quelllo di sodomia tanto che se ne fa un diritto dell uomo da proteggere per legge .

          5. adminadmin

            i loro figli si siano accoppiati tra loro ma non senza un’etica
            Dopo questa frase smetto di seguire quello che dici. Sei totalmente illogico, inconcludente, confuso. Tanto per usare termini poco offensivi e molto blandi.

          6. francesco t

            la storia di adamo ed eva pecca di gravi punti.
            se eva è nata dalle costole di adamo, vuol dire che è nata dai suoi stessi geni.dal suo dna.
            ciò non solo la porrebbe come sua sorella, ma perfino come sua gemella.
            adamo ed eva sarebbero , scientificamente parlando, incestuosi , e, religiosamente parlando, sarebbero la PRIMA coppia incestuosa vissuta al mondo.
            i loro figli si sono poi accoppiati tra loro (seppur io mi ponga il dubbio del fatto che i primi figli furono caino e abele, entrambi maschi, e che quando uno uccise l altro, avevano già una certa età; il che implica che l eventuale sorella avrebbe MOLTI anni in meno del fratello spasimante…).
            in pratica, la storia di adamo ed eva sostiene di fatto l incesto. ma l infondatezza vi è dal problema che , prima fra tutti, da due esseri umani di sembianze presumibillmente occidentali, non potrà mai nascere , dai loro geni, un umano dalle sembianze asiatiche, africane, e simili.
            nondimeno , si sa benissimo che l incesto non porta evoluzione, in quanto non si mischiano corredi genetici , che la favoriscono.
            invece l incesto tra esseri umani fa si che progrediscano nel tempo difetti genetici, anomalie , e a causa della scarsa compatibilità , anche difetti fisici.

            l unico modo in cui qualche cattolico mi ha risposto a questi dubbi?
            la risposta è stata che prima del peccato originale il dna era perfetto , e che Dio ha deciso a un certo punto di render l incesto non necessario e dannoso . ma prima, finchè lo facevano adamo ed eva e i loro figli, non era dannoso .

            chiaro esempio di elusione della realtà dei fatti.

            come ho sentito dire tempo fa…
            “non si può nemmeno provare che dietro a giove possa vivere un babbo natale che sputa fuochi d artificio dalle tette, quindi se ci credo, allora può esistere”,

            sia chiaro. le mie affermazioni son da cristiano. ma io sono un credente che sa usare la razionalità e la logica, quando serve.

          7. adminadmin

            Il discorso dei geni (quindi del fatto che Adamo ed Eva siano tecnicamente gemelli) importa una sega ad Uffas… Sono immagini e metafore… la creazione dalla costola è una immagine metaforica. Quando serve la Bibbia è metaforica. Quando fa comodo, invece, letterale. Bah! 🙂

          8. diego

            che poi se il DNA perfetto non ha potuto mai mischiarsi col DNA imperfetto come lo si spiega?? Se Adamo ed Eva erano perfetti e hanno propagato il loro DNA perfetto allora oggi non avremmo problemi riguardo all’incesto!!

          9. giuxgiux

            Francesco_T ‘Eva’ è “esistita” veramente, lo dimostra la genetica, che però nulla ci dice su quanti Adamo abbia avuto… pare sia vissuta tra i 150mila e i 200mila anni fa.. nell ‘ africa centro orientale, tipo nella zona del lago Vittoria, che ai tempi era estremamente rigogliosa.
            Appena ho tempo di finire la mia serie di articoli sulla creazione dell’uomo ne parlerò bene… per intanto t invito a leggere qui:

            http://it.wikipedia.org/wiki/Eva_mitocondriale

          10. Gianfranco Giampietro

            Admin, più leggiamo i commenti e gli interventi di affus, e più ci possiamo rendere conto di come le sue affermazioni mutino costantemente e cerchino di adattarsi alle varie situazioni… direi che resta solo da capire se affus faccia questo intenzionalmente per cercare di rendere più credibili le proprie affermazioni in base a “che aria tira”, oppure se abbia molto più semplicemente una grande confusione in testa…

            Io propendo per la prima teoria: affus parte cercando di convincere (ma anche di convincersi) del più becero dei creazionismi da medioevo… poi però, davanti a certe inconfutabili evidenze, cerca di aggiustare il tiro e di trovare una via di mezzo tra la scienza e la sua personale pseudoscienza biblica.

            Quella della Terra e del Sole è l’esempio più calzante… non potendo negare l’evidenza della sfericità della Terra, del suo moto e del fatto che il suo moto nega automaticamente quello del Sole, allora punta il suo “geocentrismo” verso una direzione più vaga e astratta: la Terra non è al centro del sistema solare, però è “sicuramente” al “centro” dell’universo… cosa comunque ridicola perchè, se così fosse, il “centro” dell’universo sarebbe allora in nostro Sole, e non la Terra in movimento intorno ad esso.

            Stessa cosa per Adamo ed Eva… Forse resosi conto della poca plausibilità di una umanità “millenaria”, affus afferma di non avere mai affermato che l’uomo prima del paccato aveva una esistenza millenaria (falso, lo ha scritto in qualche commento precedente)… quindi cerca un ambiguo compromesso che vuol dire tutto e niente. E il bello è che si lascia anche sfuggire “che la morte non era prevista prima del peccato”… insomma, l’uomo prima del peccato viveva normalmente, centinaia di anni o addirittura non era nemmeno previsto che morisse ? (nella Genesi la morte diventa una realtà solo dopo il peccato?)… del resto è comprensibile che un “paradiso” e una creazione “perfetta” in cui prima i poi si deve morire non è questa gran roba… La morte rimane un grosso difetto, una grossa tragedia e imperfezione, anche se si vive per cinquecento anni o un migliaio di anni.

            Affus, perchè nel tuo spazio personale sul forum non fai un post che sia un chiaro manifesto delle tue idee e convinzioni?

            Un esposto delle tue convinzioni riguardo a:

            – quando è stato creato questo mondo ?
            – come è apparso l’uomo sulla Terra ? Facendo “puff” dal nulla ?
            – quanto a lungo vissero Adamo ed Eva ? quanto a lungo vivevano i primi uomini subito dopo il peccato originale (visto che Adamo ed Eva non ebbero figli prima del peccato, ed i loro figli dovevano già avere vita breve) ?
            – in che modo la sodomia accorcia in modo scientifico la vita di una persona ? Se un uomo le mette nel sedere della propria compagna, la condanna ad avere vita più breve ?
            – La Terra come fa ad essere al centro dell’universo nonostante il fatto, da te ammesso, di essere probabilmente in movimento intorno al Sole (cosa che renderebbe quest’ultimo come il vero centro dell’universo) ?
            ecc ecc

          11. affusaffus

            basta che ti leggi senza pregiudizi , con la mente sgombra , vuota come una zucca ,e capisci quello che Dio vuole dirti nella Genesi, perchè vuole dirti cose che ti rigurdano ,non vuole darti una cultura scientifica . Io ho quasi sempre avuto le stesse idee , solo riguardo agli ebrei ho cambiato qualcosa . Anzi sullo statao di israele.

          12. adminadmin

            Affus è meno di zero. Infatti pubblicavano i suoi “pensieri” vengono pubblicati su anonimi ed inconcludenti siti oppure, quando ancora esisteva, sul sito Pontifesso. Affus è meno di zero.
            Vedi, l’ha scritto anche lui, qui sopra. E’ necessario avere la zucca vuota come lui per pensare come lui.

          13. Caffe

            Scusate, ma dopo qualche giorno nel quale ho staccato la spina da tutto, ho ripreso a seguirvi e non mi è sfuggita la simpatica diatriba nella quale vi siete infilati: senza voler dare lezioni a nessuno vorrei dire la mia su un tema che mi appassiona parecchio, come il possibile inizio e l’evoluzione futura di questo nostro Universo.
            Non Capita spesso, ma non posso dare torto ad affus, anche se lui non sa perché, a proposito della centralità della posizione della Terra rispetto all’Universo. Parlando della teoria del Big Bang, non possiamo parlare di verità rivelata, gli scienziati sono persone serie, e con la bibbia ci accendono il fuoco del caminetto; ma questa teoria spiega molto bene quello che osserviamo dell’universo: ha predetto in passato molti fenomeni fisici e comportamento di corpi celesti che sono stati poi effettivamente confermati dalle osservazioni astronomiche.
            I particolari ve li risparmio, ma potete credermi sulla parola. Non mi interessano gli annessi e connessi teologici o filosofici che l’accettare in toto questa teoria comporterebbe, ma visti i presupposti io considererei ragionevolmente attendibili le conclusioni che dovremmo trarne, Poi magari sono esistiti anche Adamo ed Eva, ma questo, la teoria, non può onestamente sostenerlo. Allora, saltando alle conclusioni, dico che: ha ragione affus, quando dice che la terra è al centro dell’Universo, ma, contemporaneamente, non avrebbe torto nemmeno un abitante del pianeta Papalla che si trovasse in una qualsiasi altra galassia di questo sterminato Universo perché, dice la teoria del Big Bang, dal giorno di quella mostruosa esplosione, a parte trascurabili, effetti locali, ogni galassia si sta allontanando da tutte le altre; cioè, dal suo punto di vista, un abitante di una qualsiasi galassia dell’Universo, può tranquillamente concludere di essere lui al centro dell’Universo e nessuno di loro, tecnicamente avrebbe torto! La verità è che l’Universo un centro non ce l’ha, perfino il luogo dove è avvenuto il grande botto, da quei tempi si è spostato di tantissimo. Affus, detto questo, ti ribadisco che a me, specie se mentali, le pippe non interessano; parliamo di cose serie.

  4. affusaffus

    l’etica riguarda il fatto che non si accopiavano a casaccio con la prima sorella che gli passava davanti, ma una volta scelta una , formavano una famiglia a vita …con unione monogamica.

    Rispondi
  5. affusaffus

    noi cattolici , pur peccando, non ci vantiamo del peccato…..
    e come facciamo a definire il peccato se non avessimo una norma che definisce il bene e il male ?
    ecco noi l’abbiamo una norma , voi cosa avete ? le vostre paranoie del momento dove pensate che la scienza sia con voi ?
    la pace sia con voi fratelli ! mettetevi il cuore in pace e tornate sulla via del bene e del male , quella che vi fa distingure le due cose.

    Rispondi
    1. AlbertoBAlbertoB Autore articolo

      Riferito anche alla stronzata di dimensioni titaniche che hai scritto un po’ più sopra , quella che la gente si accoppiava con i propri fratelli e sorelle MA CON UN’ETICA… tu di amici non ne hai vero?

      E se ne hai qualcuno con un QI superiore al 5 scommetto che di queste cose non ne parli.

      Comunque devo ammettere che come venditore di pignatte non sei male , solo un professionista con una proverbiale faccia di tolla può venire a vendere la teoria che l’omosessualità sia un peccato contro natura mentre scoparsi sorelle e madri sia una cosa voluta da dio.

      In ogni caso sei un patetico omuncolo. Punto.

      Rispondi
      1. affusaffus

        Alberto immagino quante volte ti sarai dovuto vendere,prostituire nelle aule universitarie per raggiungere la tua posizione, per avere un pezzo di carta che ti facesse sentire qualcuno e ora non vedi l’ora di vedicarti di tutti i torti subiti, oh povero cristo quanto mi fai pena , una umanita di un livello morale da paragonare al liquame .
        ma puoi sempre redimerti, non rassegnarti, finche c’è vita c’è speranza .
        abbi fede .

        Rispondi
        1. AlbertoBAlbertoB Autore articolo

          ROFL!

          Anche a insultare sei scarsino , ma io , ateo e bastardo senzadio , addirittura immorale , ti perdono.
          I tuoi insulti mi fanno gonfiare il cor d’orgoglio nel petto , riflettici e chiediti il perchè…

          Nel merito , il tuo concetto di etica e di morale ti concede di andare a letto con qualcuno dei tuoi parenti o no? No perchè qualcuno potrebbe anche pensar male 😉

          Rispondi
          1. affusaffus

            ma tu vedi degli insulti Alberto ? Ma dove ?
            sei orgoglioso delle tue prostituzioni ? Beato te !
            insisti sempre sulla stessa cosa , ma la vuoi capire quello che ti ho detto : dopo 4000 mila anni venne la legge e tutto cambiò . Noi ora siamo sotto la legge la quale è necessaria dopo il peccato . la legge ti dice cosa è peccato e consa non è ,traccia dei binari .

          2. Gianfranco Giampietro

            affus, sono sempre più convinto che ti manchino le basi persino della tua presunta religione cattolica…

            “Noi ora siamo sotto la legge”… hai mai letto Paolo?

          3. affusaffus

            San Paolo parlava dei santi che hanno la fede ,una fede che conferma la legge e non la nega ma va oltre , una fede che non è opposizione alla legge , noi tutti rimaniamo almeno sotto la legge dello stato che comanda di non rubare ,non uccidere ,non essere pedofilo ,non testimoniare il falso in giudizio ……regole sanitarie di profilassi igieniche ,regole di educazione stradale, regole di caccia ,prevenzione …..etc. etc. poi ci sono regole che lo stato non puo promanare :…….non desiderare la donna di un altro……un peccato che spesso mi riguarda….

          4. Gianfranco Giampietro

            Affus, questa storia delle “prostituzioni” da dove l’hai tirata fuori? Il fatto che tu l’abbia tirata fuori dal nulla lascia ben intendere che avevi l’intenzione di insultare… poi dici anche che non vedi tali insulti? Bah… comunque la tua sparata malsana non solo lascia trasparire la tua insofferenza verso gli omosessuali, ma lascia trasparire anche molta insofferenza verso chi nella società vada ad occupare certi posti, soprattutto in ambito culturale-accademico (lo si deduce anche dai toni che usi parlano di AleCr)… immagino che la tua istruzione sia rimasta sempre molto povera e che nutri una certa invidia-avversione verso chi abbia più cultura di te… cosa che cerchi di compensare costruendoti da te la tua pseudo-cultura a base di quattro letture fatte sulla Bibbia e su qualche sito di creazionisti e teorici del complotto sionista…

          5. AlbertoBAlbertoB Autore articolo

            Il suo è il semplice revanscismo di chi un’istruzione non ce l’ha e si è dato al fai-da-te e al bricolage delle nozioni. Con i risultati che tutti possiamo vedere.

            Che poi abbia una certa insofferenza verso l’omosessualità non è cosa strana , la malattia clericale si presenta sempre con gli stessi sintomi… ed è incurabile , per cui non vale la pena tentare la guarigione del soggetto , servono solo delle gran mazzate sui denti , ovvero il sistema tipico di quando si ha a che fare con i ciuchi.

          6. affusaffus

            Albert,ma non devi cercare di guarirmi,non voglio guarire,non sono il tuo paziente ,qui il malato sei tu ,non te ne sei accorto ? se è questa cosa tu intendi per dialogo, dimmi tu chi è piu maturo …..
            direi che il il maiale nero che è il tuo avatar preferito ti rappresenta alla perfezione . te lo sei scelto a pennello.

          7. AlbertoBAlbertoB Autore articolo

            Dialogo? Spiacente ma non può esserci alcun tipo di dialogo da parte mia con un individuo in palese inferiorità intellettuale , culturale e morale.

            Detto questo ti saluto e chiudo la querelle , ti consiglio solo di cercarti qualche amico dato che il mio farti notare che non ne hai ti ha creato più di un prurito.

          8. affusaffus

            verso gli omosessuali non ho nulla ,ne ho avuto molti di amici omosex, ma sono contro la mentalità omosex !!! contro l’orgoglio omosex come sono contro le ideologie di destra e sinistra .

          9. affusaffus

            semplicemente ci sono persone che sono riuscite ad ottenere (chissà come) qualche timbro o attestato e si cimentano su cose che sono troppo al di sopra delle loro possibilità naturalmente poi fanno la figura che fanno …

          10. francesco t

            beh gli hai dato della puttana ignorante che si è comprata la laurea. e non mi dire che viene dalla bibbiarella perchè non ci casco! 🙂

          11. affusaffus

            caffè mi da ragione , vai a vadere , la terra è al centro dell ‘universo, non al centro del sistema solare , come dicevo io ! Con la semplice retta di euclide sono arrivato alle stesse conclusione degli scienziati del big bag . Bastano poveri strumenti e saperli usare bene e con la buona volontà e l’intelligenza si hanno tanti risultati , ma chi non usa la dialettica , il principo di identità aristotelico, si aliena dalla conoscenza e si chiude nelll ‘universo della propria paranoia , cioè un modo astratto costruito dalla propria mente che non ha alcun riscontro con la realtà .

          12. adminadmin

            Idiota la risposta di Caffe’ spiega per quale ragione esseri limitati e superbi come te possano pensare di essere al centro di qualcosa. Giux in precedenza ha pubblicato un link molto interessante che spiega quelli che tu non puoi capire (cioe’ le affermazioni precise e chiare di caffe’ ben lontane dai tuoi deliri). 6 – d 0…

          13. francesco t

            io sto ancora aspettando, affus, le prove cocnrete che dimostrino che la terra è al centro dell universo. ovvero sto aspettando le coordinate che indichino dove l universo finisce (perchè se è infinito, non può avere un centro) , e i punti esatti in cui , passando una linea a x tra loro , si troverebbe il centro (come in un quadrato) . illuminami.

        2. giuxgiux

          oh Seppia questa mi era sfuggita… ha ragione admin…
          tu 6 – d 0

          il problema è sempre dove porre lo zero sull’asse cartesiano… assumendo valori crescenti a destra… io pongo questo zero… sempre a sinistra dello zero di admin per ogni posizione scelta da admin come origine
          0giux sempre min 0admin per ogni 0admin 🙂

          Rispondi
    2. giuxgiux

      chi sei tu per dire che *noi* non distinguiamo il bene dal male a differenza di *voi*… mi piacerebbe sapere poi chi sono questi *noi* e chi sono questi *voi*.
      Solo due parole:
      sotterrati seppia

      Rispondi
      1. affusaffus

        a Sodoma e Gomorra non c’erano innocenti, si cercarono almeno 5 innocenti , ma non c’erano ! Vatti a leggere la bibbia, vai , vedi quale fu la querelle di Abramo !

        Rispondi
        1. diego

          non ho mica parlato di Sodoma e Gomorra. E se c’erano innocenti tu mica lo sai. E se c’erano colpevoli che colpe avevano? Forse dovresti leggere anche le parole di Isacco “Anche i bambini erano cattivi?”

          Con sterminio intendo le colpe dei cristiani in medio oriente, in africa, in america, e in europa cosi intenti ad uccidersi tra di loro oltre che le fantomatiche streghe. Passiamo al secolo scorso coi campi di concentramento cattolici per ortodossi ed ebrei e per i loro figli. Pensa te, i cattolici hanno fatto campi di concentramento su misura per bambini. Per non parlare del massacro di questi giorni ad opera del papa: pensa a quanto sono fortunati i bambini somali che muoiono di fame, il papa ha a disposizione 55.000.000 di euro che usa per pregare per loro.

          Rispondi
    3. Gianfranco Giampietro

      Cioè secondo te è importante conoscere la differenza tra bene e male? Strano, perchè in teoria l’uomo (secondo il mito della tua religione) ha imparato questa differenza soltanto dopo aver mangiato il frutto poibito dall’albero della Conoscenza…

      Rispondi
      1. affusaffus

        Infatti prima non c’era la legge che fa da battistrada alla verità , dopo il peccato di Adamo però sono incominciate a piovere le raccomandazioni dall’Alto . Tante raccomandazioni . …. Prima diceva ” nessuno tocchi Caino “, poi, dopo il diluvio : “il sangue dell ‘uomo, dall’ uomo sarà sparso” , insomma cambiano parecchie regole nei rapporti dell ‘umanita con Dio e tra uomo e uomo ,ma tutti questi cambiamenti sono avvolti dalla legge naturale di giustizia generale : “occhio per occhio dente per dente ” . Questa legge di giustizia ,e non di vendetta, sta alla base di tutti e dieci i comandamenti di Mosè . Noi ci chiediamo perchè la legge di mosè viene promulgata dopo migliaia di anni da Adamo . E’ semplice , prima dell uscita dall’ Egitto non c’era un popolo , c’era solo una famiglia , un patriarca che aveva i favori divini . Solo dopo l’ Egitto c’è stata la necessità di avere una legislazione come l’avevano da molto tempo altri popoli . Si trattava di far convivere piu persone , piu famiglie , piu tribù etc.

        Rispondi
        1. francesco t

          strano però che prima dell egitto c ERANO GIà più persone, più famiglie , più tribù, ecc. che convivevano. poi dopo qualche secolo son arrivati dei “presunti” cattolici a convertire le tribù a forza di baionetta.

          Rispondi
  6. affusaffus

    siete tutti fuori tema .
    ritorniamo al tema , fa caldo lo so .

    PROPOSTA – PREGO DIFFONDERE: FARE CONVENZIONE COL GOVERNO LIBICO AFFINCHE’ COSTRUISCA UN CAMPO DI LAVORO FORZATO DOVE SARANNO CONFINATI TUTTI I POLITICI ITALIANI, LA C.D. CASTA, A COLTIVARE IL DESERTO. GLI INVALIDI E QUELLI CHE HANNO RAGGIUNTO L’ETA’ DEL PENSIONAMENTO (66 ANNI)- SARANNO ESONERATI DAL LAVORO. COME CONTRIBUTO AL MANTENIMENTO, LO STATO ITALIANO VERSERA’ EURO 20 A TESTA AL GIORNO, OSSIA 2,92 MILIARDI L’ANNO (LA CASTA E’ STIMATA, DA STELLA E RICCI, IN 400.000 PERSONE). LA COPERTURA DI QUESTA SPESA SARA’ DATA DALLE PENSIONI E DAI PATRIMONI DEGLI INTERESSATI (Marco della Luna ) ci vorrebbe una piccola correzione, invece che in Libia , causa forza maggiore, mandarli in Kenia ,è lo stesso,anzi meglio .

    Rispondi
    1. giuxgiux

      Seppia 400mila persone… e chi sarebbe questa casta così numerosa? Chiunque in italia si sia occupato di politica? Per tè chiunque abbia fatto politica è condannabile? Ecco che viene fuori la tua vera indole giacobina…..

      Rispondi

Rispondi