operazione pulizia

ci siamo!

ora i nostri dirimpettai, dopo avere capito che sono in parecchi a tenerli d’occhio, Polizia Postale inclusa, iniziano a “ripulire” la loro reputazione. dopo averla sporcata per anni diffondendo messaggi razzisti, omofobi ed antisemiti ora vogliono mostrare tolleranza, ovviamente solo di facciata.

sara’ una coincidenza ma solo pochi giorni fa abbiamo saputo che il sito pontifex ha “perso” circa 700 articoli. dopo una verifica abbiamo determinato che gli articoli perso non sono “random” ma sono praticamente tutti quelli a sfondo razzista ed omofobo. dopo questa “grave perdita” ora iniziano a comparire articoli come questo.

un articolo che mostra l’indignazione dei nostri dirimpettai nei confronti di un sito collegato al Ku Klux Klan e che sembra avere preso una posizione “dura” nei confronti della manifestazione “Miss Italia nel Mondo” perche la nuova miss e’ mulatta, meglio defirla afro-brasiliana con antenati toscani.

cosa fanno i nostri amici di pontifex? se ne escono con l’affermazione:

“Pontifex.Roma condanna duramente queste iniziative sataniche e ricorda che la salvezza è offerta a tutti gli uomini, mediante l’adesione volontaria al Cristo. Tale adesione è l’unica condizione sufficiente e necessaria perché ogni uomo, a qualsiasi razza appartenga, si appropri dei benefici reali della redenzione, partecipi di questo dono, elargitoci così amorevolmente da Dio. La fede cristiana, non è un mito, un’intuizione, un sentimento; essa poggia su un evento storico accaduto duemila anni fa. I membri di “Stormfront” dovrebbero ben ricordare, prima di esprimersi, che nostro Signore è morto per tutta l’umanità, il suo Sacrificio è segno tangibile e concreto di unità globale e di uguaglianza del genere umano, si vergognino e chiedano perdono a Dio.”

appunto, Nostro Signore e’ morto per tutta l’umanita, anche per i gay, per i massoni, per gli immigrati… per tutti, appunto.

strano, davvero strano. ma fino a pochi giorni fa per pontifex i gay erano “esseri immondi”, i massoni erano “mafiosi lobbysti cristianofobici”, gli immigrati “esseri puzzolenti che dovrebbero indossare le loro piume solo a casa loro nella savana”?

strano cambio di direzione.

appare sempre evidente che e’ in corso una gigantesca operazione di pulizia. i nostri amici di pontifex stanno tentando in tutti i modi di far sparire le tracce di un passato (dal 2008) omofobo, razzista ed antisemita. non facciamoci abbindolare. questi signori sono stati e saranno quello che sono.

Questo articolo è stato pubblicato in Non meglio categorizzati il da .

Informazioni su sandro.storri

Progettista e sviluppatore di software precario (Sandro, non il software). Tipico prodotto delle periferie della capitale (aho!, che me 'mpresti na' sigaretta?). Appassionato di cinema e letteratura, usa l'italiano come un dialetto alternativo alla sua lingua madre, il romanesco. Sostiene la battaglia per i diritti civili anche se riconosce che spesso tratta la questione con degli incivili. Ha un pessimo senso dello humor e si vede, anche in questa breve biografia.

13 pensieri su “operazione pulizia

  1. paopao

    Hiram: che dire? mesi fa erano irriducibili crociati che gridavano a squarciagola: NO PREVALEBUNT…
    Visto? Prevalebunt prevalebunt…hahahahahahahhaha ):D

    Rispondi
    1. adminadmin

      Pao vogliamo spendere due parole per l’opinione politica-apologetica di Brunello su quanto deciso dal Parlamento sui due casi Papa e Tedesco? Ma anche no! 😉

      Rispondi
  2. Ale Cr

    Personalmente ho sul pc tutte le copie in pdf di tutti gli articoli pontifessi che noi abbiamo mai citato in un nostro articolo tra settembre e ottobre 2010… tutti, ma proprio tutti quelli che noi abbiamo “denunciato” e trattato.

    Rispondi
    1. adminadmin

      Io mi sono offerto di fornire le nostre copie al webmaster Pontifesso, ma ancora aspetto risposta al mio educato messaggio di posta elettronica… Si vede che non l’hanno ricevuto… 🙂

      Rispondi

Rispondi