Geniale iniziativa. [UPDATED]

Quest’oggi gli amici Pontifessi ci propongono, tra le altre pregevoli perle, una petizione a sostegno del famoso De Mattei.

Avete presente quel tradizionalista sfegatato che vive la dicotomia del “ma” tipica dei Pontifessi (tradizionalista ma fedele al magistero, fedele a Roma ma con l’opzione di criticare il Papa), messo dalla politica nel CNR per far danni e minarne la già precaria reputazione a livello internazionale? Ecco, parliamo proprio di lui, del geniale  artista (visto che non troviamo alcuna definizione diversa) capace di affermare, in sintesi, che i disastri naturali sono la voce buona di Dio che ci richiama all’ordine.

Questi pensieri del De Mattei (che potrebbero essere definiti il frutto di un delirio psicotico) hanno provocato una ferma reazione nella società civile, perchè quando il De Mattei parla anche a titolo puramente personale, si porta appresso l’autorevolezza del Consiglio Nazionale delle Ricerche, del quale si fregia di essere vicepresidente.Risulta dunque facile (anche se estremamente fuorviante ed errato) equiparare le bizzarre sparate del tradizionalista De Mattei con l’opinione del vicepresidente del CNR. Per questa ragione, come abbiamo già avuto modo di raccontare in precedenza, è nata una petizione per chiedere le dimissioni del De Mattei dal suo ruolo all’interno del CNR.

http://www.petizionionline.it/petizione/dimissioni-del-vicepresidente-del-cnr-roberto-de-mattei/3730

Potete leggere altre reazioni e maggiori informazioni ai seguenti link:

http://www.ilsecoloxix.it/p/italia/2011/03/29/AOHrDaI-folgori_mattei_scienziato.shtml

http://dimissionidemattei.wordpress.com/2011/03/30/intervista-a-odifreddi-sul-caso-de-mattei/

Dopo questa premessa catapultiamoci dunque all’articolo Pontifesso, che ovviamente è pura fotocopia del lavoro altrui:

http://www.pontifex.roma.it.nyud.net/index.php/news/29-news/7160-lettera-di-solidarieta-al-prof-roberto-de-mattei-sottoscrivi-la-petizione

http://www.riscossacristiana.it/index.php?option=com_content&view=article&id=789:lettera-di-solidarieta-al-prof-roberto-de-mattei-di-redazione&catid=54:societa-civile-e-politica&Itemid=123

Urge una prece: controllate periodicamente questa seconda URL. Tenete d’occhio la pagina della “Riscossa Cristiana” e segnalate la comparsa dei vari avvocati Pontifessi oltre che del nano Toffolo. Discorso a parte merita Brunello che dimostra il suo personale sostegno al De Mattei nella seguente intervista. Il tema? Lefebvre. Piccolo povero tenero Marcellino vessato dai modernisti.

http://www.pontifex.roma.it/index.php/interviste/varie/7178-monsignor-lefebvre-attento-custode-della-dottrina-e-della-tradizione-strenuo-difensore-della-chiesa-cattolica-non-fu-scismatico-e-tanto-meno-eretico-ingiusto-vedere-nel-termine-lefebvriano-un-dispregiativo

Consigliamo a Paolo Deotto (autore della petizione pro De Mattei e motore del sito della riscossa cristiana) di dedicarsi con maggiore intensità ad attività ludiche e ricreative (come frequentare i ristoranti di cui pullula la zona di Milano dove egli vive) invece che dedicarsi a queste dimostrazioni di sostegno per un suo simile, un tradizionalista.

Ah Pontifessi, quante fotocopie! :-)

==UPDATE==

Riceviamo via mail una comunicazione di Paolo Deotto. Ha scritto ancora sull’argomento ed ha pensato bene di esprimere le sue personali considerazioni sul nostro articolo e sui nostri commenti in coda ad un “aggiornamento” sulla vicenda di De Mattei. Qui:

http://www.riscossacristiana.it/index.php?option=com_content&view=article&id=803:il-caso-del-prof-de-mattei-facciamo-il-punto-di-paolo-deotto&catid=54:societa-civile-e-politica&Itemid=123

Il tapino purtroppo decide di passare per vittima ed offre ai suoi lettori una visione davvero curiosa e bizzarra della vicenda, visto che -al pari dei suoi amici Pontifessi- si guarda bene dal fornire l’indirizzo dove noi “poveri ragazzi” parliamo di lui “con il solito stile mafiosetto”… Poverino, deve essere davvero umiliante doversi inventare le notizie pur di attrarre un poco di interesse. O forse di compassione. Noi a differenza del tapino forniamo tutte le informazioni utili a documentarsi ed anzi invitiamo tutti a visitare le pagine di cui parliamo. Ed eventualmente di lasciare commenti anche sul sito della ri-scossa (si vede che la prima non è bastata al Dedotto, forse un tantinello decotto).

Copiaincolliamo integralmente il breve brano che ci tocca direttamente.

E, in chiusura, permettetemi di raccontarvi una cosa buffa, ma significativa. Girando su Internet, sono inciampato in uno dei soliti “forum”, in cui i vari partecipanti si sforzavano di dimostrarsi tutti più realisti del re, sparando ad alzo zero sul prof. De Mattei. Ho avuto così l’occasione di scoprire che ero nominato anch’io. E qui viene il bello. Con il solito stile mafiosetto (“Guarda che sappiamo dove stai…”) trovo un intervento a me rivolto: “Che ci fai a Busto Arsizio? Non dovresti stare nella tua casetta, approssimativamente dalle parti di Corso Lodi?”. Ora, a parte il fatto che non vado a Busto Arsizio da anni, non abito più dalle parti di corso Lodi, a Milano. Ho traslocato. Insomma, vogliono giocare al KGB, ma sono alquanto pasticcioni. In uno scambio di mail avuto con un gentiluomo che, come tutti gli altri partecipanti al forum, aborrisce l’uso del nome e cognome, mi sono stati evocati i sistemi di geolocalizzazione, e le ricerche su Internet circa la titolarità dei siti, per ricavarne anche (almeno in questo caso) la reperibilità dei titolari…

Poveri ragazzi, ma non hanno altri giochi con cui dilettarsi? Sono per loro così importante da preoccuparsi di farmi sapere (sbagliando indirizzo, tra l’altro) che sanno dove abito? E poi? Mi diranno anche a che ora porto a fare la pipì il cane che non possiedo? Inoltre, alla mia obiezione sul vizio di non firmarsi mai, sono stato rimandato alla nuova Fonte del Sapere, cioè Wikipedia. Non ho capito perché. Forse perché sotto la voce “pseudonimo” si dice anche che veniva usato tra l’altro dai partigiani, per celarsi meglio al nemico, e in questo caso si chiamava “nome di battaglia”. Boh! Si credono combattenti partigiani?

Di una cosa sono certo: non ho mai scritto una riga senza apporre il mio nome e cognome. Ne ho di difetti, ma non sono un vigliacchetto…

Già, non è vigliacchetto. Però si guarda bene dal dire ai suoi lettori chi sono i cattivoni che lo minacciano, non fornisce alcuna prova a sostenere le sue accuse. Si, ha proprio imparato bene dagli amici Pontifessi :-) … Abbiamo un nuovo pretendente al titolo di Calimero del Web. Chissà chi vincerà il titolo ;-)

70 pensieri su “Geniale iniziativa. [UPDATED]

    1. adminadmin Autore articolo

      Noi siamo sempre attenti ai messaggi come il tuo, Paolo… Puoi cortesemente indicarci quali sono gli insulti all’interno del nostro brano oltre che i destinatari degli insulti?

      Parli di “maturare”: ti assicuro che la maturazione ha poco a che spartire con l’età anagrafica. Ed anche prendendo in considerazione soltanto quest’ultima caratteristica, troveresti sorprese spiacevoli (per te).

      Che ci fai a Busto Arsizio? Non dovresti stare nella tua casetta, approssimativamente dalle parti di Corso Lodi? :-)

      Riprova, sarai più fortunato.

      Rispondi
    2. diegopig

      Sì, anch’io come admin sono curioso di vedere dove sono gli insulti.

      Sig. Paolo Deotto, non mi farà mica come la Sig.na Virginia Lalli, che doveva portare l’enciclica sulle palette della turbina di bassa pressione di un motore turbofan e poi non l’ha fatto, vero?

      La prego, non ci deluda anche lei: ci indichi gli insulti dell’articolo.

      Rispondi
      1. adminadmin Autore articolo

        Abbiamo appena spedito un bel mail all’indirizzo utilizzato per postare il commento attribuito a Paolo Deotto…

        Carissimo Paolo, vieni ad accusarci di insultare qualcuno… Accusa generica, poco elegante e non circostanziata, non trovi?

        Sono sicuro che molti utenti Pontilessi gradiranno i tuoi chiarimenti. Confidiamo in una tua pronta spiegazione. Oppure in una rettifica.

        Rispondi
        1. diegopig

          Aspettati un’accusa di cyberstalking. :D :D

          D’altronde lo sai anche tu come sono alcune persone:

          A: “mmm… secondo me piove, forse non è la giornata giusta per la processione”
          B: “Lo sapevo, ateaccio schifoso! Vuoi limitare la mia libertà religiosa!”
          A: “beh, veramente ho solo detto che secondo me piove.”
          B: “Ah, passi agli insulti adesso? Non ti basta deridere la mia fede in Gesù Cristo Nostro Signore Delle Maiuscole, ma mi dai pure dell’idiota che non capisce cosa gli viene detto!”
          A: “Ok, ora devo andare che ho delle cose importanti da fare, tipo infilarmi le dita nel naso…”

          Rispondi
        2. adminadmin Autore articolo

          Purtroppamente il buon Paolo ha preferito rispondere alla mia mail piuttosto che replicare qui, tra i commenti. Provvedo a copiaincollare il contenuto della mia replica.

          Caspiterina avremmo preferito una bella e piccata risposta sul nostro blog, in modo da mostrare a tutti lo “stile” di Paolo Deotto.

          1) Posso fare ipotesi sulle affermazioni di altri (e non di Paolo Deotto) ?? Sono libero di sostenere che le affermazioni di De Mattei in relazione ai recenti accadimenti avvenuti in Giappone (cito) “potrebbero essere definiti il frutto di un delirio psicotico”? Mi si vuole proibire di fare pure semplici ipotesi? Riscossa o non riscossa, davvero poco democratico, my dear friend.

          2) Il neologismo “Pontifessi” (che si affianca al simile Pontilessi”) deriva dall’esigenza di trasformare in un aggettivo la parola Pontifex (similmente per Pontilex). Visto che mia nonna era solita sostituire la “x” nelle parole straniere con una doppia ss, ho seguito i consigli della tradizione (mia nonna è sicuramente più tradizionale di certi tradizionalisti da strapazzo) ed ottenere dunque un aggettivo (Pontifessi e Pontilessi) a partire da parole che si concludono con una lettera “straniera” (la x, appunto). Se hai intenzione di leggere altro in quei neologismi dimostri una notevole dose di malizia che travalica ed esula dalla realtà! Inoltre il neologismo è stato utilizzato per indicare altre persone, non certo Paolo Deotto.

          3) I riferimenti al luogo dove vivi non sono certo da intendersi come minacce. Non pensavo tu avessi la coscienza così sporca, mi delude questa tua reazione. Documentati sui servizi di geolocalizzazione, sulle procedure di registrazione dei domini (tipo riscossacristiana.it) e su “whois”, tanto per cominciare. Poi quando avrai imparato qualcosa sull’argomento ne riparliamo.

          4) Continui a supporre (forse erroneamente) di essere più maturo di chi ti scrive. Sei sicuramente più anziano di chi ti scrive. Circa la tua affermazione sull’uso di pseudonimi, ti rimando alla lettura (ed alla comprensione, perchè non basta leggere, bisogna anche capire) di un paio di pagine della demoniaca Wikipedia:

          http://it.wikipedia.org/wiki/Pseudonimo
          http://it.wikipedia.org/wiki/Nickname



          Admin

          PS non ti disturbare: pubblicherò il contenuto di questa mail online tra le repliche all’articolo sulla tua “iniziativa”.

          Rispondi
          1. OscarWidle

            3) I riferimenti al luogo dove vivi non sono certo da intendersi come minacce.

            Ah.
            Scusa o Magnifico Admin, devo dedurre da queste tue parole che è il caso di richiamare le scimmie assassine alate!? :P :P

          2. diegopig

            Ma allora era vero quello che scriveva Pontifex: i suoi commentatori non sanno commentare sui blog ma solo scrivere email.

            Sono basito, nonchè attonito e stranito. :D

          3. OscarWidle

            Ecco perchè da loro nessuno commenta gli articoli!
            Ahhh adesso si svela il mistero!
            Non capivo infatti come mai in tutti gli articoli ci fose sempre 0 Commenti.
            Fanno tutto via mail.
            Ma pensa te.

        3. paopao

          No, no, no…non li capiteeee, ha ragione il Deotto di sentirsi offeso:

          osare non condividere l´opinione di un *PontifeSSo e´giá un insulto a sé stante…se poi argomentate ..é dannazione eterna (e rischiate di attirarvi anche le ire degli emeriti)

          eSSi funzionano cosí, che ci volete fare?

          *(SS non come plurale di X, utilizzato dalla nonna di admin, ma proprio nel senso di staffette nazi)

          Rispondi
          1. adminadmin Autore articolo

            Ma lui non è proprio un Pontifesso… Lui ha il suo sito (quello della ri-scossa, cioè della seconda scossa, speriamo quella definitiva), non sono neppure certo del fatto che sia consapevole della fotocopia Pontifessa… :-)

          2. paopao

            no no…admin, anch eSSo ragiona come un pontifeSSo, scrive come un PontifeSSo e scrive sul sito pontifeSSo.Insomma, minimo minimo é un mezzo pontifeSSo…come la sora Virginia..:D

    3. OscarWilde

      Cari Amici, è singolare
      chi ha detto che sono tuo amico?
      Prima vieni qui a dire che che “mi rifugio nell’insulto”, che devo maturare e mi chiamai “amico”?
      vediamo di non prenderci troppa confidenza.

      P.S. : e comunque “cari amici” non è singolare…è plurale….
      MWuahwuhauwuahwuahauw comesonsimpatico!! :D :D

      Rispondi
  1. AlbertoBAlbertoB

    Parlando del buon De Mattei : http://www.giornalettismo.com/archives/120298/radio-maria-colpisce-ancora-l%E2%80%99impero-romano-e-finito-perche-c%E2%80%99erano-troppi-gay/

    Riassumendo : citando Salviano di Marsiglia , il vicepresidente del CNR ci racconta che l’Impero Romano è caduto a causa dell’omosessualità. I Barbari quindi , che non erano omosessuali , sono stati lo strumento di Dio per punire la perversione dei costumi e la poca moralità. La perla , farina del sacco di De Mattei , è la frase “i vizi sono stati iscritti nelle leggi come se fossero diritti umani”.

    Ora vorrei che qualcuno cortesemente mi spiegasse come una persona di tal risma , chiaramente un clericale vecchio stampo per non dire un prete mancato , possa garantire la laicità di un’istituzione come il CNR e come possa renderne l’operato scevro da pregiudizi di matrice religiosa.

    Rispondi
    1. Ale Cr

      … 10 anni a studiare latino e greco (ed annessi: storia, letteratura ecc…) e questa ipotesi (come quella pontifessa secondo cui l’Impero romano finì per il crollo demografico causato da centinaia di aborti di massa) mi era sempre sfuggita!

      Calcolando poi che quando l’impero finì era cattolico da più di un secolo… si commenta da solo!

      Rispondi
      1. adminadmin Autore articolo

        Attenta, demoniaca AleCr! Questi sono gli effetti del cioccolato con i frutti di bosco! L’abuso di questi ingredienti demoniaci ti ha offuscato la mente.

        La teoria l’ha formulata De Mattei. Quindi altro che “teoria”: si tratta di una rivelazione aprioristica, una verità incontrovertibile! :-)

        Rispondi
        1. Ale Cr

          Quindi, se ben ho capito: l’impero romano pagano era sano, retto ed eterosessualmente giubicondo; un giorno, sono arrivati i cristiani, che hanno preso il potere, instaurando un regime di marcidume perpetuo: aborti di massa, perversioni sessuali e, sopratutto, tutti gay. Così, poco dopo la loro ascesa al potere, Dio ha mandato i barbari, seguaci Ario (cristiano dichiarato eretico dai cattolici al potere nell’impero) e per questo retti, perfetti ed eterosessuali, a distruggere l’impero ormai corrotto dai cattolici.

          Rispondi
          1. adminadmin Autore articolo

            No no .. I cattolici hanno ereditato un regno corrotto in partenza. Il germe della corruzione albergava già nell’Impero. I cattolici hanno solo frenato il disfacimento.. Sono certo che la corretta interpretazione è questa! E poi scusa dovresti chiederlo al CNR !! :-)

          2. Ale Cr

            … mha… se penso che Costantino prese il potere massacrando i legittimi depositari dell’imperium e i suoi stessi figli (tutti santi!) si ammazzarono tra di loro per gli stessi motivi, mi viene il sospetto che (storicamente) la mia sia l’interpretazione più corretta!

            La fanta-storia mi intriga sempre!

        2. giuxGiux

          secondo me è geniale per il governo mettere De Mattei in quella posizione…
          ogni volta che apre la bocca da una scusante per non finanziare il cnr…!

          Rispondi
  2. OscarWidle

    Io avrei una domanda a questo punto.
    Ma il nostro blog satanicomassoncomunista….blablablabla….chealmercatomiopadrecomprò non era totalmente ignorato dai Pontifessi?
    Non ci venivano solo 4 gatti a leggerlo secondo loro?
    Com’è che nel giro di due giorni, due articoli su due hanno praticamente EVOCATO i due autori degli articoli Pontifessi?
    ma non erano così superiori da ignorarci loro?
    Mi pare che invece siamo costantemente monitorati dagli autori degli articoli del sito dirimpettaio.

    E come rosicano anche. :)
    Un pò per uno finalmente.

    Rispondi
    1. diegopig

      Com’è che nel giro di due giorni, due articoli su due hanno praticamente EVOCATO i due autori degli articoli Pontifessi?

      Perchè siamo demoniaci :D :D

      Rispondi
      1. diegopig

        Domani su Pontifex: “Google, strumento demoniaco, rende gli uomini pettegoli e malvagi. Dov’è finita la privacy? La lobby omosessualista controlla la rete, ma noi non ci arrendiamo. Vendola si lavi più spesso.

        Rispondi
        1. adminadmin Autore articolo

          Ecco, mi hai dato tanti bei suggerimenti per il generatore automatico di titoli Pontifessi… :D

          A proposito dei dirimpettai… Ricordate quando Carletto ci minacciava affermando che il dominio Pontifex avrebbe un valore sul mercato di circa 50mila euro?

          Ecco, consiglio di usare strumenti diversi per la valutazione del valore di Pontifex. Questo ad esempio:

          http://pastebin.com/d/pontifex.roma.it

          Ghghghghghghghghghgh :D

          Rispondi
          1. diegopig

            AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH

            A proposito, chissà come sta Carletto.
            Carletto, fatti sentire! Dacci tue notizie.

          2. adminadmin Autore articolo

            Magari se scriviamo il suo nome per esteso, Google does its magic e lo vediamo ricomparire! :D

          3. OscarWidle

            1,273 visitatori al giorno…. 4 Dollari….

            AhHAhahAHaaHAHAhAHAHHAHAhahHAHAHAHAHAHAHahahahAHAHAH

          4. adminadmin Autore articolo

            Queste sono stime … Gli amici Pontifessi hanno ampia documentazione (ma non possono mostrarcela per ragioni di riservatezza) che conferma i millemila visitatori che permeano il loro sito! :D

          5. diegopig

            Tra l’altro, pastebin dà all’UAAR un valore sette volte maggiore di pontifex.roma.it!

            mmm… cos’avrà voluto dire?….

          1. Ale Cr

            Mitico!!! Fra metallo!
            L’ho sentito anni fa al Gods of Metal di Milano!
            “la drogaaaa fa maaaleeeeee…… non ti drogareeeeeeee…… fa malEEEEEEEEEE… non ti drogarEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE…. poi stai maleeeeeeeeeeeee”
            Un mito!

          2. OscarWilde

            Sei stata al Gods of Metal!?!?
            Grande AleCr!! non ti facevo una figlia del metallo!!
            bella lì!!! \m/ \m/
            Comunque GRAZIE ADMIN: ho fatto un botto di punti con gli amici facendo loro conoscere FRATELLO METALLO!!
            (ovviamente mi sono attribuito il merito della scoperta) :P

          3. adminadmin Autore articolo

            Devo verificare se la licenza Creative Common contempla la tua interpretazione circa l’attribuzione dei contenuti di Pontilex ;-)

  3. FSMosconiFSMosconi

    TRE. Solo tre pagine di “solidarietà”… ‘ma mi facciano il piacere mi facciano…’ ;) :lol:

    Comunque sia la sparata su Lefebvre è epica… :lol:

    Rispondi
    1. paopao

      la sparata su Lefvry é stupenda,
      soprattutto quando afferma che anche se Lefvry non seguiva il Diritto Canonico la sua dottrina era integra..uah uah uah
      …affatto scismatico, no no proprio per nulla
      uah uah uah ):D

      Rispondi
      1. adminadmin Autore articolo

        L’ultima serie di articoli introduce un nuovo personaggio davvero interessante: gli amici Pontifessi danno molto spazio alle parole di Don Ricossa. Personaggio davvero inquietante, vero funambolo della teologia. Ricossa è parte integrante del mitico IMBC ( http://it.wikipedia.org/wiki/Istituto_Mater_Boni_Consilii ).
        Leggiamo cosa dice Wikipedia di IMBC:

        L’Istituto Mater Boni Consilii è un’associazione costituita da preti, fratelli laici, suore e fedeli, fondato a Torino nel 1985. I vertici Vaticani ritengono essere tale istituto un movimento scismatico, pertanto al di fuori della comunione con il papa di Roma. Dal canto suo, l’istituto, non riconosce Autorità agli attuali vertici del Vaticano e gli riconosce una legittimità di pura apparenza.

        Sempre IMBC partorisce la “Tesi di Cassiciacum” (per gli amici, la tesi del caciucco) :D
        http://it.wikipedia.org/wiki/Tesi_di_Cassiciacum

        Rispondi
        1. AlbertoBAlbertoB

          Il sottobosco dei gruppi e gruppuscoli cristiani popolato da invasati e sciroccati vari è davvero affascinante. Se tutta questa gente facesse l’unico mestiere che davvero le compete , ovvero coltivare terreni agricoli con zappa e vanga piuttosto che accudire bestiame , l’Italia potrebbe cessare le importazioni di generi alimentari…

          Rispondi
          1. diegopig

            Per carità, teniamoli lontani dalle dettate alimentari: questi sono capaci di non coltivare alcune piante perchè inducono in tentazione oppure hanno un nome equivoco. :D

  4. adminadmin Autore articolo

    Acciderboli, non pensavo che il Deotto mi avrebbe incluso nella lista di suoi “fan” che gradiscono ricevere aggiornamenti sul suo portale della ri-scossa… Beh l’ha fatto! Ecco la mia risposta :-)

    Riceviamo messaggi di puro stamp SPAM dal vostro sito.

    Certi della vostra volontà di eliminare il problema, confidiamo nella vostra immediata attuazione di ogni misura necessaria ad impedire il ripetersi della fastidiosa situazione.

    In caso contrario, non avendo mai richiesto di ricevere notizie dal vostro sito, segnaleremo il comportamento alla Polizia Postale.

    Rispondi
  5. paolo deotto

    Bimbi cari, non metto il link relativo a dove avete scritto ciò che riferisco nell’articolo, perchè non ne vale davvero la pena. Non so se per voi la parola abbia un significato, ma il nostro è un sito “culturale”. Ovviamente le firme che trovate sul sito stesso non vi diranno nulla. Proprio perchè è un sito culturale. Ciao, gioie. Ditemi dove abito. E toglietemi anche una curiosità: ma passate il vostro tempo solo a parlarvi addosso, o fate anche qualcosa di utile?
    Cordialmente. Paolo Deotto

    Rispondi
    1. giuxGiux

      la tua si chiama coda di paglia… è un atteggiamento tipico della gente che come te non è in grado di reggere il confronto con gli altri… come viene contraddetta cade nell’insulto… siete tutti uguali… spero di non incontrarti mai nella vita sul lavoro altrimenti mi tocca pure metterti in riga!

      Rispondi
    2. adminadmin Autore articolo

      Ma va a ciapa’ i ratt, Paolino-coda-di-paglia :lol:

      Non meriti neppure una risposta seria. Sei ridicolo come tutti i tuoi amichetti. :-)

      Torna nella fogna da cui sei arrivato, nessuno ti ha chiamato. Grazie.

      Rispondi
    3. AlbertoBAlbertoB

      Uh , una gran botta di cultura e un bel mucchio gente acculturata , non v’è alcun dubbio.
      In sostanza i soliti clericali baciapile sfogano le loro frustrazioni revansciste a causa del fatto che il mondo non è come lo vorrebbero loro.
      E mi tolga anche una curiosità , ma lei passa il suo tempo solo scrivendo le baggianate di cui sopra , sbucciandosi le ginocchia su qualche inginocchiatoio e sgranocchiando particole , o fa anche qualcosa di utile?
      Cordialmente. Alberto B.

      Rispondi
      1. AlbertoBAlbertoB

        “Amici, qui è seriamente in ballo la libertà di tutti, e non solo di noi cattolici. Se amiamo realmente la Chiesa, se amiamo realmente questo Paese, non possiamo restare alla finestra mentre si fa scempio della libertà di parola, mentre si mette in dubbio la stessa liceità della Fede. I vari sinistri, radical chic, rottami del comunismo, e compagnia danzante, hanno, molto più di noi, mezzi economici e controllo dei mezzi di comunicazione. Ma grazie a Internet, possiamo far sentire la nostra voce”

        Immagino che con la sua immensa cultura lei abbia perfettamente capito cosa intendevo con l’aggettivo “revanscista” , ho preferito però evidenziare una parte del suo populistico discorsetto di propaganda che rende adeguatamente l’idea di ciò che intendo.
        Le faccio poi notare , dato che come sempre il Nemico per i clericali è il Rosso , che l’unica Destra degna di nota (quella di cui mi sento fiero di appartenere) è laica e liberale. Il resto è populismo , malafede e ricerca di un posto al sole.

        Mi permetto poi di citarla ancora una volta :

        “Anzitutto rifiuto la scivolosa frase “non sono delle tue idee, ma darei la mia vita perché tu possa professarle, ecc.”. La rifiuto perché la Storia ci ha insegnato che sono esistite ed esistono idee talmente nocive da dover essere combattute”.

        Le sue , di idee , sono tra queste.

        Rispondi
        1. adminadmin Autore articolo

          Alb direi che questo Paolo un poco decotto ti ha stuzzicato mica male eh !! :-)

          Ti assicuro che via mail è ancora più spassoso! :lol:

          Rispondi
    4. paopao

      Paolo Dedotto:

      ciao bellobaby,
      secondo me invece il link non lo metti perché temi il confronto.. non importa, ci siamo abituati,
      eppoi tanto non abbiamo bisogno di farci pubblicitá..):D
      Hai fatto bene a mettere “culturale” tra virgolette, infatti non siamo sicuri nemmeno noi che lo sia…e le firme sinceramente non ci interessano visto che tanto te le puoi inventare.
      In genere facciamo sempre qualcosa di utile, per esempio smontare le fantateorie di certi settari pseudocristiani e ci divertiamo anche. Si. lo so che il divertimento porta all´anticamera dell´inferno, ma tanto, secondo la neoteoria del tuo collega pontifeSSo, lo fa anche una tovaglia ..amen, amen, amenoché non se lo sia inventato di sana pianta..che dici?
      ):D

      Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_bye.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_good.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_negative.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_scratch.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_wacko.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_yahoo.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_cool.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_heart.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_rose.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_smile.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_whistle3.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_yes.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_cry.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_mail.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_sad.gif 
https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_unsure.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_wink.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/skull-400.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/trident.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/beer.gif