Carletto ci scrive…

Carissimo Carlo Maria Di Pietro, leggo nuovamente con stupore le tue pretese infondate.
Innanzitutto sono felice di vedere finalmente il nome del tuo legale. Ci hai sempre detto che Taormina vi assiste. Ci hai raccontato di recente che l’avvocato Michele Marino vi assiste. Ora vedo un nuovo nome. Diamo il benvenuto all’avvocato Michele D’Urso (P.I. 01756040760) tra la numerosa schiera dei legali di Pontifex.Roma, sperando che almeno lui abbia vita lunga nell’assistervi.
Torniamo alle tue pretese. Da qualche ora avete deciso di trasformare il vostro sito (che fino a ieri era pubblicamente consultabile) in un sito a pagamento. Siamo felici e soddisfatti della vostra scelta, vi invitiamo ad estendere anche alla homepage del vostro “blog” la necessità di una password.
Resta il pregresso, che non puoi cancellare: anni ed anni (dal 2008 se non ricordo male) di pubblicazioni liberamente accessibili. Nel tempo abbiamo più volte risposto a queste tue assurde pretese rammentandoti che la legge sul diritto d’autore parla chiaramente: se si critica un articolo si ha il diritto di citarne stralci. Non lo dico io, lo dice la giurisprudenza. E lo dice il buonsenso.
Tu poi confondi argomenti ben distinti: nessuno vi ruba alcunchè. Esercitando il legittimo diritto di critica, quando citiamo le vostre frasi le evidenziamo ed indichiamo sempre la URL al vostro articolo per poter visualizzare i vostri articoli. L’abbiamo sempre fatto. Non abbiamo mai “rubato” frasi attribuendone la paternità a persone diverse dagli autori originali. Ci risulta invece che in diverse occasioni siano comparsi sul vostro “blog” degli articoli che provenivano da inconsapevoli contributor. Vogliamo parlare del vostro articolo di Veniero Scarselli? Oppure preferisci parlare del recente articolo su Lady Gaga? Giusto per fare due esempi…
Se l’avvocato D’Urso è interessato, abbiamo ampia documentazione che comprova sia il fatto che fino a poche ore fa il sito Pontifex.Roma.it era liberamente consultabile (senza password di sorta), sia il fatto che la riprovevole arte della fotocopia appartiene al DNA di Pontifex.Roma, non certo a quello di Pontilex.Org (e dei suoi autori).
Hai già provato in passato a perseguire questa strada, informando la Polizia Postale di queste tue supposizioni. Non mi risulta che la Polizia Postale abbia dato ascolto alle tue pretese.
Affronti poi nuovamente un capitolo che ci trova particolarmente interessati: vieni a sostenere che le vostre sensibilità sono disturbate da associazioni che trovi sgradevoli. Nel caso in cui non te ne fossi accorto, molte persone hanno più volte manifestato disagio per certi vostri accostamenti (ebrei perfidi, omosessuali malati, musulmani beduini) eppure non avete cessato di utilizzare queste espressioni.
Se non ricordo male alcune persone sparse per l’italico stivale hanno pure presentato un esposto. Si è poi saputo nulla di quell’esposto? Tienici informati, mi raccomando.
Lieti di aver conosciuto l’ennesimo Avvocato di Pontifex, porgiamo distinti saluti (a lui).

PS questa mail viene pubblicata (ovviamente su Pontilex) in modo che anche gli altri autori ed utenti possano risponderti a dovere.

211 pensieri su “Carletto ci scrive…

  1. adminadmin Autore articolo

    Carletto ci ha anche inviato (attraverso il fax della DriveBeer, vi ricorda nulla?) una stampa della sua mail… Ha proprio paura che non riceviamo i suoi messaggi… Si vede che non ci legge, altrimenti avrebbe capito che abbiamo ricevuto il suo messaggio e gli abbiamo anche già risposto 😀

    Rispondi
  2. Gianfranco Giampietro

    Ennesima mancanza di coerenza di Pontifex e di Carlo, se ci scrive queste cose.

    Non ne facciamo una colpa… quando non si è abituati al raziocinio capita spesso di non accorgersi delle falle dei propri ragionamenti.

    Da una parte veniamo accusati di violazione del diritto d’autore, la quale invece non avviene PROPRIO perchè noi citiamo sempre la fonte e i “proprietari” delle affermazioni pontifeSSe (libero diritto di citazione e di critica) …

    Da un’altra parte si lamentano proprio del fatto che noi, in quanto persone serie e non fanfaroni come loro, citiamo sempre la fonte di ciò che è stato scritto da altre persone.

    Altra contraddizione, quella di lamentare che noi feriamo le loro sensibilità coccolose perchè accostiamo alle loro persone termini come “antisemiti, omofobi, cattotalebani, xenofobi, ecc.”

    Come ha già detto l’admin, nel caso in cui non te ne fossi accorto, molte persone hanno più volte manifestato disagio per certi vostri accostamenti (ebrei perfidi, omosessuali malati, musulmani beduini) eppure non avete cessato di utilizzare queste espressioni.

    Infatti. Non vedo come si possa pretendere cortesia quando tutti i giorni ci si dedica all’attività dell’insulto e della diffamazione di praticamente tutti quanti.

    A quanto pare però l’unica forma di offesa che percepite è quella dell’insultatore insultato, e non di chi insultate voi.

    Tanti saluti.

    Rispondi
    1. adminadmin Autore articolo

      Per ora si è limitato a minacciarci… Se non cancello tutti i suoi soprannomi corre di filato dai Carabinieri. Entro questa mattina.
      E poi “cristianamente” mi offre 10 giorni per cancellare tutti i riferimenti ai loro preziosissimi articoli protetti dalle Sante Leggi del Copyright… Bah 🙂

      Rispondi
      1. paopao

        Si proprio!T´immagini la faccia dei Carabinieri quando va a denunciare che lo chiamano Cidippino o Calimero, uah uah uah ….

        Rispondi
      2. paopao

        Hai visto la nuova trovata pontifeSSa? Il “crociato in ginocchio”..come li rappresenta beneeeeee!!!
        Secondo me, con tutte le zappate sui piedi che si danno, meritano di entrare nel Guinness dei Primati (no, non i records ..le scimmie!)

        Rispondi
          1. adminadmin Autore articolo

            Accidenti ora dobbiamo aspettarci regolare querela da parte dell’avvocato del crociato? Speriamo di no, visto che l’avremo sicuramente offeso nella sua sensibilità … 🙂

  3. Stefano

    Pontifex a pagamento? Il Geniale Webmaster si risente per i soperannomi simpatici che sono proliferati attorno la sua illuminatissima persona? Finalmente c’e’ il nome dell’avvocato coraggioso (a quanto vedo un amico d’infanzia di CiDiPi)… Quante novita’ tutte assieme! 🙂

    Rispondi
  4. diegopig

    Veramente, i pontifessi non sanno più a che santo votarsi!
    Sarà che non c’è un santo lefvebriano? Mah…. 😀

    Ci sarà da ridere 😀 😀

    Rispondi
  5. Ale CrAle Cr

    M aavete letto l’incipit (PUBBLICO) dell’articolo pontifesso “Ben venga una riforma della giustizia che parifichi accusa e difesa. Saviano inopportuno quando esalta l’eutanasia, la vita umana va sempre difesa”?!
    L’emerito vescovo di Salerno pontifica: “ogni persona corretta deve citare la fonte se la prende e non appropriarsi come un pirata delle opere altrui.”… Brunello ha proprio una faccia di tolla invidiabile!!!

    Rispondi
    1. OscarWilde

      Io li perdono nella mia infinità magnanimità. ( e magnatimitudine, scrivo in un linguaggio più vicino a quello pontifeSSo sennò non mi capiscono 😀 )
      Vedi [email protected], io e pao siamo gli abitanti delle adminiche ascelle, lei è quella crudele io sono quello buono. Le due facce della medaglia mwahwuahuwhauhw 😀 😀

      Rispondi
      1. paopao

        non dargli retta [email protected]!
        La cosa é molto piú complicata: il nostro amato admin dispone di due tipi di ghiandole sudorifere, da una (quella sotto la quale mi trovo io al calduccio e protetta) sparge profumo ed incenso, quella dove si trova Oscar, invece, sparge liquidi indefinibili e fetori orrendi che possono dare alla testa.
        A volte posso sembrare crudele perché sono giusta (ma incompresa).
        Oscar invece .. cosa non farebbe pur di attirar l´attenzione di Calim..ehm Cidippino!
        Beh buono….hmm si, come il pane intriso nell´acido muriatico!(eppoi é vanitoso!)

        Rispondi
        1. OscarWilde

          …e maligno sìsì.
          Ho una reputazione da difendere! 😛

          quella dove si trova Oscar, invece, sparge liquidi indefinibili e fetori orrendi che possono dare alla testa.
          Ecco perchè l’altra sera stavo pensando seriamente di registrarmi su Pontifex!! 😀 😀
          Bwuawhawhauwhuahwuhauhwuah

          Rispondi
          1. paopao

            Oscer:ah ecco! Menomale che lo sai…:D

            si dai, iscriviti a PontifeSS …cosí li aiuti!
            Poverini…giá prima erano inguaiati, adesso che sono a pagamento figurati …

          2. OscarWilde

            però mi chiedevo… ok, mettono il login ma…. se uno di noi decidesse davvero di registrarsi, potrebbe fare attività di spionaggio!!
            Fico!!
            Già mi ci vedo stile James Bond addentrarmi nel sito pontifeSSo…
            Con l’admin che mi chiama con l’auricolare e con tanto di linguaggio in codice!!!
            – “Pipistrello chiama High Porn Overlord : come vanno le cose a Mordor!?”
            – “High porn Overlord a Pipistrello: mi stanno alle costole! Datemi un’uscita sicura!!”
            – “Calma HP, pao se ne sta occupando…sei in buone mani….”
            – * HP suda freddo*

          3. paopao

            Admin mi chiama con l´auricolare:

            -“Pipistrello chiama Pao:code 3,code 3 urgente, HP é caduto nelle mani di Strazy, sta cercando di prendere tempo facendogli credere di essere un angelo, ma Strazy é diffidente!Lo vuole esorcizzare, dobbiamo evacuarlo!”
            -” Pao a pipistrello: uffiiii!! Si caccia sempre nei guai quello!..gliel´avevo detto io di NON iscriversi a PontifeSS… ):D… (ihihihihi), per forza lo vuole esorcizzare, con quella faccia!Non lo puó liberare Giagia? over”
            -“Pipistrello a Pao:negativo! Giagia sta scrivendo a Cidippino, FSM “nonci” sta! Ale Cr sta correggendo Volpastren, ne avrá per una settimana..sei l´unica che ho sottoala al momento, over”
            -“Pao a Pipistrello: ufffiiiiiiii! a saperlo Mi sarei iscritta nei pompieri!Vabbeh dai..dammi le coordinate o magnifico admin, over”
            -“Pipistrello a Pao: negativo, i pontifeSSi sono scoordinati, HP pure…devi inventare, over”
            -“Pao a Pipistrello: …ok ok arrivo subito…mi sistemo un attimino (uffiiiiiiii che mi metto? che tempo fa?…. Dici che devo portarmi il maglione di lana? Mi trucco?Uffi sti capelli oggi non ci stanno!) …ed arrivo…tu intanto digli di resistere, neh?out

          4. OscarWilde

            FSM “nonci” sta!
            AhHAhahHAHahHAHAHAhHHAHAHAhAHAha bellissimo!!!
            Ma come ti vengono!?!?!? 😀 😀 😀

  6. Carlo Di Pietro

    Spettabile webmaster e/o gestore del sito Pontilex.org,

    noto con mio grande dispiacere che la prima richiesta inviata ieri mezzo fax ed email non ha trovato accoglimento.
    Sono evidenti ed ancora presenti tutti gli insulti e la pubblica diffamazione nei miei riguardi, sia in parte dei vostri articoli, che nella grande maggioranza dei commenti.

    Siano essi ironici o cattivi, non è affar mio, sta di fatto che educatamente avevo richiesto via email e mezzo fax, la rimozione totale di tutti i commenti lesivi della mia dignità, della mia persona e della mia professionalità di scrittore e giornalista Cattolico.

    In precedenza, per spirito di “pietà” Cristiana, ritirai la querela ma, purtroppo, oggettivamente mi trovo obbligato a querelarvi, senza ripensamenti, per grave diffamazione ed esposizione al pubblico ludibrio.

    Essendo webmaster ed amministratore del sito http://www.pontifex.roma.it, che voi tanto contestate, sono associato a termini quali “omofobo”, “xenofobo”, “nazista”, “razzista”, “fascista”, “maldestro”, “mentalmente disturbato”, “omosessuale represso”, “sessista”, “pontifesso”, “monello”, “povero ragazzo”, “antisemita”, “bigotto”, “berlusconiano”. Vengo altresì accusato di “plagio” (vedi caso Scarselli, risolto con tanto di attuale attiva collaborazione), di non essere un giornalista, di essere un mentitore, un “talebano” ed altri epiteti similmente offensivi.

    La tolleranza ha dei limiti e, nel vostro privato, siete liberi di insultarmi tranquillamente ma, pubblicando quando succitato, state gravemente minando la mia professione di scrittore e giornalista Cattolico. Oltre al danno economico, mi state provocando anche seri problemi di stabilità e, se il vostro intento è quello di portarmi all’esasperazione, sappiate che ci state riuscendo molto bene.

    Al mondo esistono varie tipologie di personalità ed io, sicuramente non sono disturbato, bensì sono molto sensibile, dunque tutte le vostre calunnie e diffamazioni sono causa di depressione e di grande agitazione che mi limita nelle mie attività lavorative e mi sta addirittura ostacolando nel normale svolgimento delle quotidiane attività.

    Il vostro palese scopo di esasperarmi è stato raggiunto, dunque vi invito pubblicamente a farla finita ed a smetterla di offendermi pubblicamente, per il solo fatto che non rispettate le mie idee Cristiano / Cattoliche (per altro tutelate dall’art. 21 della C.).

    Per spirito di correzione fraterna, vi invito nuovamente a rimuovere tutti i commenti e gli articoli lesivi della mia dignità. Questa sera effettuerò una nuova verifica e, se ciò non sarà fatto, domani stesso presenterò querela ed in sede di dibattimento presenterò anche richiesta di un congruo risarcimento danni a debito sia del webmaster del vostro sito, che di tutti i commentatori che ignobilmente mi hanno sino ad oggi diffamato.

    Il calice è colmo ed anche le persone più tranquille se sottoposte quotidianamente a pressioni ed insulti, come fate voi contro di me, si vedono obbligate a prendere delle decisioni drastiche.

    Detto questo, confido nel vostro buon senso che, comunque, sino ad oggi, non avete dimostrato e mi auguro che la mia richiesta pacifica trovi accoglimento.

    In merito alla pubblicazione dei nostri articoli sul vostro sito, come da nuovo regolamento di http://www.pontifex.roma.it, vi esorto ad eliminare qualsiasi nostro articolo o citazione presente sul vostro sito. Come anticipato ieri via email e mezzo fax, vi concedo 10 giorni di tempo (tempistica tecnica) per adeguarvi alla mia giusta richiesta.

    Concludo la presente augurandovi buon “pettegolezzo” ed esortandovi a rispettare le leggi vigenti in Italia e nella Comunità Europea. Siate uomini e non “criminali”.

    Non avrete più mie notizie, in quanto ritengo idoneo non relazionarmi più con voi, bensì avere a che fare eventualmente, solo con la Polizia Postale. Di tutto quanto succitato considero corresponsabile sia il webmaster del sito, che gli autori sia degli articoli che dei commenti e solidalmente colpevoli di gravissima diffamazione.

    Cordiali saluti
    Carlo Di Pietro

    Rispondi
    1. adminadmin Autore articolo

      Carletto il nostro palese scopo, che abbiamo raggiunto, è impedire che i vostri testi possano corrompere le menti più deboli. Qualora tu volessi scegliere di rendere a pagamento l’intero sito, comprese le preview degli articoli, faresti cosa ancora più gradita.

      Lascio la parola agli altri contributor che sapranno rispondere al tuo sfogo.

      Rispondi
    2. diegopig

      Essendo webmaster ed amministratore del sito http://www.pontifex.roma.it, che voi tanto contestate, sono associato a termini quali “omofobo”, “xenofobo”, “nazista”, “razzista”, “fascista”, “maldestro”, “mentalmente disturbato”, “omosessuale represso”, “sessista”, “pontifesso”, “monello”, “povero ragazzo”, “antisemita”, “bigotto”, “berlusconiano”.

      Non è certo colpa nostra se il sito http://www.pontifex.roma.it di cui lei è webmaster contiene articoli omofobi, xenofobi, nazisti, razzisti, fascisti, maldestri, mentalmente disturbati e sessisti.

      Lei ha più volte detto che non vi è alcuna frattura all’interno di Pontifex il che va interpretato come il fatto che lei approva i contenuti pubblicati su quel sito.

      Come si dice dalle mie parti: chi è causa del proprio mal pianga sè stesso

      Non avrete più mie notizie, …., bensì avere a che fare eventualmente, solo con la Polizia Postale. Di tutto quanto succitato considero corresponsabile sia il webmaster del sito, che gli autori sia degli articoli che dei commenti e solidalmente colpevoli di gravissima diffamazione.

      Per dirla alla Abatantuono: ci stiamo cacando sotto…

      Rispondi
    3. [email protected]

      Carlo Di Pietro,
      mettiti nelle condizioni di poter dialogare! Prova a chiederti se, oltre a noi eventualmente, potrebbero esserci altri motivi che ti portano ad essere instabile. Tu dovresti sentirti offeso, mentre io dovrei sentirmi onorato dei tuoi insulti alla mia persona (sono quello che Francesco d’Assisi prenderebbe a pedate…)? Rispondimi! E tutte le “categorie” di persone che, continuamente insultate, come dovrebbero sentirsi?
      Quello che scrivi sul tuo blog a poco a che fare con lo spirito cristiano e umano! Te lo dico fraternamente, da cristiano a cristiano! E inutile ri-elencarti i motivi per cui consideriamo il tuo blog offensivo… come fai a parlare di rispetto e di dignità?
      Se hai un po’ di buon senso, rispondi a questo mio messaggio. Tanto sappiano che ci leggi, e continuerai a farlo… ogni giorno.

      Rispondi
          1. diegopig

            Comunque io vorrei far notare la classica posa della vittima:

            Il vostro palese scopo di esasperarmi è stato raggiunto, dunque vi invito pubblicamente a farla finita ed a smetterla di offendermi pubblicamente, per il solo fatto che non rispettate le mie idee Cristiano / Cattoliche (per altro tutelate dall’art. 21 della C.).

            Si noti come il semplice criticare le sue idee Cristiano/Cattoliche sia una violazione dei suoi diritti costituzionali.

            Povero piccolo, non conosce nemmeno la differenza tra “discriminazione” e “critica”.

          2. giuxGiux

            ehi ma quale piccolo mica c’ha 10 anni… ce n’ha 36! … il problema è altrove… forse ne è più informato il suo medico curante!.. come mi pare di intuire dalle poche righe sconnesse sopra scritte…

          3. diegopig

            Che vuoi che ti dica? Mi sento quasi in colpa a ridere di CDP.
            Quasi…. 😀 😀

            Comunque è incredibile che tutto il mondo sia paese: il commento di CDP è sputato alle hate mail che ricevono PZMyers e RIchard Dawkins, hai presente quelle che in cui il mittente continua a scrivere che finiranno all’inferno, tra tormenti indicibili, per l’eternità e poi concludono con “Pregherò per te”?

            Eccolo là, dopo minacce a destra e sinistra, il “Cordiali Saluti” di CDP.

            Penso che un versetto di “Sweet Dreams” degli Eurythmics descriva appropriatamente i pontifessi:


            Some of them want to use you
            Some of them want to get used by you
            Some of them want to abuse you
            Some of them want to be abused

          4. Diego

            continuo a leggere e rileggere l’articolo della costituzione, ma non è scritto esplicitamente che le idee cristiane vadano rispettate.

          5. diegopig

            Perchè non leggi l’art. 21 della costituzione così come riportato nella bibbia della CEI.

      1. Diego

        bisognerebbe vedere se quello che dice è vero. Forse spera in qualche sentimento di pietà da parte nostra… Ma la pietà è sconosciuta agli omosessualicomunistisatanici.

        Rispondi
          1. giuxGiux

            ma cmq… i soldi delle donazioni… pubblicità etc… se li cucca tutti il CDP… ma
            secondo voi… un ente senza scopo di lucro come pontifex.. non dovrebbe garantire il massimo della trasparenza ai suoi generosi contributor?:)

    4. OscarWilde

      Chiedi scusa tu a tutti gli omosessuali che avete offeso col vostro pensiero chiamandoli “malati”, “posseduti dal demonio” e altri epiteti che eviterò di ripetere.
      Chiedi scusa tu per primo a tutte le donne a cui avete mancato di rispetto con frasi discriminanti quali “stare a casa a badare i figli o a far da mangiare” o “Femministe d’alto Bordo” (alludendo Ovviamente all’altro mestiere cui quel termine fa riferimento e cioè “prostitute”).
      Chiedi scusa tu per primo a tutti gli ebrei per chiamarli PERFIDI e DEICIDI.
      E infine poni fine alla tua ipocrisia idolatrando prima l’obbedienza cieca e assoluta alla chiesa cattolica e poi collaborando con “Assocaizioni cattoliche” che VISIBILMENTE criticano e mettono in discussione l’operato della S. Romana Chiesa (vedi beatificazione di giovanni Paolo Secondo).
      Questa è una lezione che devi imparare dalla vita Carlo, “chi la fa l’aspetti”.
      “Se vuoi essere rispettato, devi rispettare”.
      Funziona così. Troppo facile altrimenti.

      Spero proprio che tu ti riprenda da questo momentaccio.
      Pace e bene caro 🙂

      Rispondi
      1. pao

        Non mi piacciono i furbi!!! No, non mi piacciono affatto!!!!
        Non mi piace chi offende senza ritegno donne, ebrei, massoni, musulmani, persino i frati francescani, eppoi viene a piagnucolare che poverino, lo si diffama e si ferisce nella dignitá, che siamo tutti brutti cattivi e che se non facciamo subito quello che vuole lui ci denuncia tutti.
        Eppoi parla di dignita´? Quale dignitá?
        Quella che ha giá perso quando dichiara che le donne andrebbero chiuse in gabbia e che comunque anche se rinchiuse, peccherebbero con il pensiero?
        Io me li ricordo ancora gli articoli (non scritti da lui ma comunque pubblicati da lui, sul SUO sito, quello che LUI cura) dell´emerito babbeo che affermava che le donne in minigonna non si devono lamentare se poi vengono violentate.
        Che dire poi di tutti gli articoli pubblicati , pieni di odio e discriminazione verso gli omosessuali (vi ricordate quando meschinamente esultavano su quegli omosessuali serbi massacrati di botte?) Bella dignitá, bella caritá cristiana!
        E tutti quelli contro Vendola, gli ebrei e i musulmani, protestanti e tutti quelli che non rientrano nella loro ottica bigotta?
        Dove sarebbe il giornalista e scrittore cristiano e cattolico? Io non lo vedo.Un cristiano non si comporterebbe mai cosí, ma un razzista si, un nazista si, uno xenofobo si, un fascista si, un malato mentale forse! Se vuole rispetto usi rispetto.
        Ha l´esaurimento nervoso? Che si curi.
        E´esasperato? Che usi la connection con gli emeriti a cui rompono le nottole tutti i giorni per le fanta- interviste e si faccia regalare un paio di tranquillanti.
        L´abbiamo capito tutti che ormai sono nelle pesti, che probabilmente sono in guai economici fino al collo.
        Ebbene, io mi assumo la responsabilitá di ogni vignetta e di ogni parola che ho usato, ma dovessi aver torto, da me non beccano un cent perché piuttosto vado in galera!
        Con me ha sbagliato indirizzo se crede di lucrarsi!!
        Secondo me peró dovrebbe fare attenzione a minacciare che siamo noi a minare la sua stabilitá (???) e la sua carriera (????) perché poi lo deve anche dimostrare e, dati i precedenti che si ritrova, non so se se lo puó davvero permettere.

        PS: Ragazzi, qualcuno di voi sa quanto costa la multa per un „V4FF4Nbeep CALIMERO! „ gridato a squarciagola contro un giornalista/scrittore cattolico?
        ):D

        [ lightly modified by your benevolent and powerful admin ]

        Rispondi
          1. pao

            uhm non mi dicono “monella” da quando avevo 5 anni…sono una creturina ipersensibile io..):D

        1. Ale CrAle Cr

          Mmm… non so, ma posso chiedere ad amici avvocati… ne vuoi uno penalista o civilista?! Hahahahaha!

          Comunque, Carletto sa che la querela doveva essere fatta ENTRO 90 giorni dalla pubblicazione delle amorevoli parole?

          Rispondi
          1. Ale CrAle Cr

            Se vuoi, eccoti il tuo articolori risistemato:

            Trovo :mrgreen: che tu…
            ti dia la pena di consigliare le associazioni 😳 d´insorgere contro la campagna 👿 che, nella sua pubblicitá, dá il benvenuto alle coppie 😳 e riconosce loro cio´che non fai tu, la piena paritá di diritti!

            Giá proprio :mrgreen: e, assolutamente inutile..mica sono :cool:!

            Scusa eh, ma gli unici esperti in zappate sui piedi siete propio voi ponti:roll: .. infatti scrivi:

            „Ma questa pubblicità é assurda, ingannevole e satanica, (ndp:bla, bla,bla..)in quanto mostra la unione gay come qualche cosa di lecito, di normale e di invidiabile. „

            Invidiabile ,Volp:mad:e? Come mai ti viene in mente proprio questo aggettivo?

            Nel tuo profondo dunque invidi qualcosa di assurdo, ingannevole e :evil:? Davvero?

            Sono preoccupatissima per la tua animuccia!Corri subito a confessarti dal Don! Anzi fatti fare pure un ❗ mi raccomando, eh?!

            „Insomma, pare esaltare una condizione che é, al contrario, innaturale, patologica e da impedire ad ogni costo. „

            Secondo me, l´unica condizione 😕 e 😯 da impedire ad ogni costo é proprio il tuo 😆 pontife:roll:.

            „La pratica omosessuale rinnega la natura, la violenta e la offende come la offendono in modo osceno tutte le coppie gay, vero accumulo di oscenità.Ecco perché quanto prima bisogna fare una legge che renda la ostentazione della omosessualità e la rivendicazione di essa come reato e ostativa persino a cariche pubbliche o politiche, in quanto forma di rifiuto della società e attentato contro di essa.“

            Fonte:http://www.pontifex.roma.it/index.php/editoriale/il-fatto/6974-boicottate-likea

            Oppsalá!Qualcuno oggi ha mangiato 😐 e :twisted:!!

            E allora sorry, mi tocca ri:twisted:ficarti…

            Vergognati Volp:mad:e!!Sei proprio :idea:!!

            E dire che siamo sotto Quaresima…chissá che ne pensa Don Stanzy.

            Comunque per il boicottaggio non contare su di me..

            VIVA :evil:! VIVA I :evil::evil:!
            ABBASSO I PONTIFE:roll:!

            PS:(scommetto che hai anche tu una pettinatura che fa :oops:!!)

            ):D

          2. pao

            AleCr: uuuh com´e´bello coloratoooo!
            Peró no, grazie..troppo light per i miei gusti..eppoi si sono persi i KÖTTBULLER noooooo
            voglio andá in galeraaaaaaa!!! ):D

          3. Ale CrAle Cr

            KÖTTBULLER …. più offensivi di quelli! Pensa al povero Carletto… KÖTTBULLER… ma non senti l’odio comunista che emana questa parola?!

          4. pao

            AleCr. ..guarda che ci leggerá stasera e se non togliamo subito i KÖTTBULLER che sono una parola satanicissima soprattutto se la leggi “RELLUBTTÖK” fara la marcia sui carabinieri gia´domani e ce la fará pagare cara, carissima!!!!

          1. Ale CrAle Cr

            Potremmo sostituire tutte le parole che offendono la sensibilità di carletto con una faccina diabolica ghignante?
            Carletto (6) webmaster è (6) e (6)…

        2. Diego

          un cristiano non si comporterebbe mai cosí, ma un razzista si, un nazista si, uno xenofobo si, un fascista si, un malato mentale forse!

          razzisti ecc ecc non sono tutti malati di mente?? Poi secondo la visione atea anche un cristiano che basa la sua vita sull’inesistente è malato.

          Rispondi
          1. paopao

            Diego: capisco la tua domanda, me la sono posta molte volte anch´io…ma no, non sono malati di mente, almeno non tutti, alcuni sanno benissimo cosa fanno e sono solo tremendamente cattivi!

      2. Diego

        ma gli omosessuali SONO malati posseduti e vessati dal demonio animali esseri subumani. Invece dire che lui è Calimero è offesa all’onore di una persona. Non si può ragionare con gente così!!

        Rispondi
    5. Gianfranco Giampietro

      Carlo, senza offesa… ma tu scherzi, vero?

      1. Come puoi lamentarti proprio tu di offesa, calunnia ecc. ecc. ? Proprio tu ? Proprio tu che gestisci un sito che non fa altro, anzi, la cui unica essenza è solo la demonizzazione del prossimo…
      Tutto il vostro “giornalismo” (e mi fa ridere che continui a definirti “giornalista”… Carlo, tu NON sei un giornalista, come del resto non lo sono nemmeno io… la differenza tra me e te è il contatto con la realtà, che tu e il tuo sito sembrate perdere sempre più… ), tutti i vostri presunti e sensazionali “scoop” si riassumono nella domanda posta al lettore “chi è l’indemoniato di oggi? Vendola? Giovanni Paolo II? Obama? Gianfranco Fini? L’islam? Gli ebrei? Gli atei? Le religioni orientali? Il prete cattolico o persino il Papa in carica che non la pensa ESATTAMENTE come voi quattro gatti?”
      Ti prego, guarda il palo della luce che hai nell’occhio prima di lamentarti della pagliuzza nell’occhio degli altri…

      2. Mettiamo anche il caso che sul nostro sito ci sia davvero qualcosa di offensivo nei tuoi confronti e nei confronti di chi scrive… Ok, quindi contiamo te, Mr. Fox, Don Marcello Stanzione e Gianni Toffali… ipotiziamo per un attimo che siamo noi nel torto… abbiamo quindi quattro pontifeSSi insultati a fronte di circa 9/10 di pianeta (ormai non conto nemmeno più i cattolici tra quelli che si salvano dal vostro veleno, perchè in realtà tra gli “indemoniati” ormai da tempo avete infilato anche la quasi totalità dei cattolici che, invece di seguire voi, seguono la Chiesa cattolica ufficiale… sì, quella che voi chiamate “secolizzata” ma che rimane fino a prova contraria la vera Chiesa… quella che include ANCHE Giovanni Paolo II, il Concilio Vaticano II e l’attuale Papa in carica… al contrario dei vostri amici lefebvriani che da tempo ormai non c’entrano più niente non solo con la Chiesa, ma nemmeno con Cristo… e pensa che se ne è accorto persino un non cristiano come me!) che voi insultate e demonizzate OGNI sacrosanto giorno…. I massoni sono “indemoniati”, gli “omosessuali sono “indemoniati”, gli atei sono “indemoniati”, musulmani ed ebrei sono “indemoniati”, i buddhisti sono “indemoniati”, persino i cattolici che si rifiutano di sputare sulla memoria di GPII sono “indemoniati” e corrotti… Chi cavolo si salva dai vostri insulti e dalle vostre diffamazioni quotidiniane? Soltanto voi, qualche emerito e i vostri amici lefebvriani… Quindi forse anche dire che solo un 1/10 del pianeta si salvi dall’essere diffamato e infangato da voi è un calcolo sbagliato… siete qualche centinaio di svitati contro 6 miliardi di popolazione umana… pensa te quanto è piccino il “paradiso”!

      3. Nessuno ti insulta caro Carlo Di Pietro… io per esempio non critico le persone, ma certe idee (soprattutto se infangano altre persone, religioni e culture, e non un paio di gatti, ma davvero tanta gente…).
      Io non giudico, non scelgo io il metro di giudizio per il prossimo.
      Lascio che sia l’altro a sceglierlo, e una volta che lo ha scelto, allora lo giudico tramite questo metro che egli stesso ha scelto.
      Per farla breve “sarete giudicati nello stesso modo in cui avrete giudicato il vostro prossimo”.
      Pensi che, a parte voi di Pontifex, nella mia normale vita quotidiana mi capiti mai di insultare persone? No. Il mio veleno è solo per coloro che sputano veleno.

      Per una volta sola nella tua vita, Carlo, prova a crescere ed ad essere uomo anche nella testa, perchè non è l’età biologica e la vecchiaia delle tue cellule che fa di te per forza un uomo adulto e maturo.

      Per una volta nella tua cavolo di vita, prova a farti un esame di coscienza e chiediti il nesso di causa-effetto tra ciò che semini e ciò che raccogli.

      Smettila con il tuo patetico vittimismo pseudocristiano che ti fa sempre pensare che, se la gente ce l’ha con te, allora è perchè sono tutti posseduti dal demonio e perchè tu sei il povero cucciolo martire della persecuzione (cazzo, e poi dite agli ebrei che sono dei vittimisti?)

      Prova per una volta nella tua vita a chiederti prima “cosa posso avere sbagliato io?” e solo dopo domandati cosa possono avere sbagliato gli altri.

      Io, e così molti di Pontilex, critichiamo le idee e non le persone. Perchè ovviamente uno che demonizza tutti i giorni gli ebrei (non importa che sia tu, Toffali, Stanzione o molto più probabilmente Volpe) merita di essere chiamato con il suo termine esatto: antisemita. Chi considera gli omosessuali poco più che animali che dovrebbero essere richiusi nelle gabbie, emarginati e licenziati dai loro posti di lavoro perchè “pericolosi per la società”, merita di essere chiamato per quello che è: omofobo. Chi predica che lo straniero, soprattutto se musulmano, è nemico della nostra civiltà, e non bisogna nemmeno tentare di avere un dialogo, è uno xenofobo, c’è poco che tenga in termini di scuse e giri di parole.

      Sei tu che scegli se fare parte o meno di queste definizioni, non noi.

      Fin tanto che Pontifex farà proprie certe affermazioni, questo è ciò che diranno tutti sul suo conto.

      Fin tanto che tu sosterrai Pontifex e ti dichiarerai in sintonia con queste affermazioni, chiaramente raccoglierai quello che hai seminato. E’ una scelta tua, non nostra. Non ti obblighiamo.

      Il vittimismo è sempre tipico di chi non vuole riconoscere le proprie responsabilità e pensa di essere vittima passiva.

      La critiche che ricevi (o che ricevono i tuoi “colleghi”) non sono dovute alla tua persona, ma alla qualità delle tue affermazioni e di quello che dicono le persone alle quali ti associ.

      E’ un discorso che ti ho fatto inutilmente un sacco di volte: nel momento stesso in cui ti esponi pubblicamente, soprattutto se per demonizzare e criticare il prossimo, devi essere pronto ad accettare il giusto contrappasso del poter ricevere lo stesso trattamento.

      Come ti ho già detto, sei libero di scegliere il metro di giudizio con il quale giudicare il prossimo, ma una volta scelto devi essere abbastanza adulto da accettare sula tua persona lo stesso identico metro di giudizio. Voi di Pontifex siete simili a bambocci teppistelli che pretendono di fare i prepotenti e gli arroganti con tutto e tutti, salvo poi correre a piangere dalla mamma o dall’avvocato quando subite lo stesso vostro riflesso trattamento. Io non sono uomo di fede che creda troppo in particolari “leggi” del cosmo, ma penso che il concetto di “karma” funzioni davvero… ad ogni azione corrisponde, prima o poi, una reazione, una conseguenza di cui domandare solo a se stessi la causa. Voi bigotti vi siete talmente tanto atrofizzati nello scaricare sempre la colpa di tutto sugli altri, puntando contro di loro il dito accusatorio, che avete perso ogni capacità razionale e ragionevole di trovare dentro di voi le cause di certe cose che vi accadono. Non venitemi a dire poi che siete “cristiani”, visto che vivete nella ferrea convinzione di non sbagliare mai e che l’errore sia sempre dell’altro, “vessato dal demonio”, e MAI vostra. La vostra più grande “fede” è solo nella vostra convinzione di essere SEMPRE quelli che hanno ragione e Dio dalla loro parte. Patetico.

      E pensare che poi siete proprio voi a venirmi a fare una paternale per insegnarmi com’è l’essere un “vero uomo”… ah beh! Guarda qui che esempi di “veri uomini”! Dei piagnucoloni che ogni giorno insultano e scrivono malignità sul prossimo, e che poi vanno in depressione e crisi esistenziale se li chiami omofobi o xenofobi (depressione che però non li salva dal continuare a scrivere articoli velenosi e pieni di cattiveria contro gli ebrei ed i “diversi” per fede, cultura, idee o abitudini).

      Quindi no, non ci incanti di nuovo con il tuo vittimismo. Non incanti nemmeno me, che mi sono troppe volte e troppo ingenuamente fidato della tua parola ipocrita.

      Inutile poi che ci auguri “buon pettegolezzo” (da che pulpito… parlano quelli che scrivono fesserie sul conto di altre persone, popoli o culture senza nemmeno verificare l’esattezza e la plausibilità delle loro affermazioni)… Tranquillo che a noi va benissimo così il fatto che vi siete auto-oscurati. Non potevamo sperare di meglio.

      Quindi mi puoi spiegare perchè dovremmo farvi pure pubblicità?

      Rendete privato il vostro forum, e per quanto mi riguarda potete giocare quanto volete al vostro “gioco di ruolo” privato in cui potete giocare a credervi gli unici quattro o cinque “crociati” veramente ispirati da Dio che combattono contro il resto del mondo “indemoniato”, “malvagio”, “satanico” e dominato da ebrei, omosessuali, comunisti sovietici e forse anche da uomini lucertola (secondo me voi da bambini dovevate giocare di più con i videogiochi, o leggere più libri fantastici come quelli di Verne, che sono modi decisamente più sani e normali di evadere dalla realtà senza però rimanere alienati nelle proprie fantasie)

      Ma per quanto riguarda togliere i link ai vostri vecchi articoli, ah ah ah… tu hai mai sentito parlare di “diritto d’autore retroattivo”? Io no, vedi un pò te come stanno le cose dal punto di vista legale, perchè ho qualche strano dubbio in proposito…

      Senza dimenticare che quasi il 90% di quello che “scrivete” è solo un “copia & incolla” da altre fonti (fonti non citate e riportate e che spesso vi fanno scambiare per autori di quello che scrivete), quindi ancora una volta… da che pulpito che viene la predica!

      Riguardo il fatto che infanghiamo la vostra “onorabilità”, non penso proprio… aprite bocca in qualsiasi luogo pubblico per declamare le vostre opinioni personali riguardo a ebrei, omosessuali, libertà di culto, ecc. ecc. e la vostra “onorabilità” sarà commentata con una pernacchia di 93 minuti dalla maggior parte del genere umano…

      Tranquillo Carlo… noi non siamo necessari per infangare la vostra “onorabilità”. Perchè fare noi qualcosa che siete bravissimi a fare da soli?

      Rispondi
      1. adminadmin Autore articolo

        GG il dramma è che non scherza. Cioè scrive tutte quelle cose solo perchè con quelle sue affermazioni andrà davvero dai carabinieri. Coprendosi nuovamente di ridicolo.

        Rispondi
        1. Gianfranco Giampietro

          Mi domando solo se queste persone, per vivere la propria alienazione mentale, si alienano anche anche fisicamente dal mondo… voglio dire, non posso credere che gente simile non abbia nemmeno un solo parente o amico che dica loro che sono ridicoli.

          Immagino che gente simile tenda a frequentarsi solo tra loro e non parlino mai con nessun altro, perchè anche il primo estraneo (in un incontro in un bar, o sul posto di lavoro, o altrove) capitato per caso, sentendo i loro ragionamenti, li prenderebbe in giro…

          Quando tutto il mondo va nella direzione opposta alla tua, un minimo dubbio che sia tu (e non gli altri) ad andare contromano in autostrada dovrebbe sfiorarti il cervello…

          Rispondi
          1. giuxgiux

            secondo me se i loro parenti/amici li criticano … gli fanno fare la fine dello zio di volpe (in minuscolo)…. abbiamo visto tutti no?

        2. Diego

          Prossimo articolo: La potente lobby omosessuale-massonica ha il controllo sull’arma dei Carabinieri. Berlusconi deve far pulizia. Vendola (insulto random)

          Rispondi
          1. adminadmin Autore articolo

            Ho capito, devo scrivere un nuovo generatore… Sob i vostri suggerimenti sono molteplici e stimolanti. Ma il tempo è poco e non riesco a dare seguito a tutte le vostre idee… Sorry…

      1. adminadmin Autore articolo

        HoltjaR ormai è incontrovertibile che Carletto è regolarmente iscritto all’OdG. E’ un pubblicista (cioè il giornalista non è la sua principale attività).
        Possiamo discutere della qualità dei suoi articoli. Non del suo titolo.

        Rispondi
          1. adminadmin Autore articolo

            Figurati… Lo dico solo per evitare inutili diatribe con il Maldestro (perchè abbiamo la libertà di pensare e di affermare che Carletto è Maldestro quando dissemina Internet di suoi dati personali e poi si risente quando questi suoi dati vengono raccolti ed utilizzati, poverino).

          2. HoltjaR

            In effetti non intendevo mettere in dubbio la sua iscrizione all’OdG, sono stato frainteso, intendevo dire che penso che i suoi articoli siano pessimi, sia per forma che per contenuto.

          3. adminadmin Autore articolo

            L’importante è scrivere chiaramente i propri pensieri. Come noi abitualmente facciamo. Noi. 😉

    6. francesco t

      una risposta semplice la mia.
      abbiamo diritto di scrivere omofobo, razzista e quant altro finchè continuerai a pubblicare accostamento offensivi per ebrei,omosessuali, e via dicendo.
      anche se , al momento , riconosco che chi si grogiola in queste attività, ultimamente, è sempre e solo il volpaccio.

      il punto è questo: potete permettervi di chiamarmi malato, schifoso, contronatura, aberrante, pedofilo, instabile,solo perchè sono gay(incitando alla discriminazione richiedendo per giunta che la mia libertà affettiva divenga reato) , ma non posso permettermi di definire chi mi offende così come un omofobo idiota ?(cosa che, davanti a qualsiasi giudice, verrebbe riconosciuta come reazione legittima).

      fatti qualche domanda….
      anche se ribadisco: attualmente, la persona che mostra una volgarità senza eguali, offese orribili e prive di sensibilità umana e cristiana, è proprio b.volpe.

      Rispondi
      1. paopao

        Francesco:oh non ti preoccupare che anche Cidippino ha seminato la sua parte di letame…per es. la sua perla dal titolo:

        “Adesso basta: gli omosessuali devono smetterla di discriminare gli eterosessuali. Diffondo idee sbagliate ed inducono i giovaniall’errore. Parla la Dottrina, la Medicina e la Cronaca. Vanno
        denunciati!”
        Fonte:http://webcache.googleusercontent.com/search?q=cache:6_9bjynIqDoJ:www.pontifex.roma.it/index.php/opinioni/laici/390-adesso-basta-gli-omosessuali-devono-smetterla-di-discriminare-gli-eterosessuali-diffondo-idee-sbagliate-ed-inducono-i-giovani-allerrore-parla-la-dottrina-la-medicina-e-la-cronaca+site:pontifex.roma.it+Carlo+di+Pietro&cd=9&hl=it&ct=clnk&gl=it&source=www.google.it

        Minimo minimo nel suo articolo ti becchi del perverso! (ma non dirglielo, sai com´e´, e´..sensibile, poi gli viene la depressione e rischi di minare il suo fragile equilibrio)

        Rispondi
        1. francesco t

          so benissimo che cdp ha scritto molte cose MOLTO criticabili.
          cose che mi hanno offeso, ferito e quant altro. come sta facendo, in modo PEGGIORE e assolutamente irrispettoso, quello sciagurato di volpaccio.

          tuttavia, a seguito delle mie mail (che ho pubblicato sul forum) a cdp, ora non scrive praticamente mai lui quegli articoli contro gli omosessuali. tuttavia, li sostiene facendoli pubblicare. è comunque colpevole e non posso difenderlo assolutamente.

          un esempio è l ultimo articolo, che indubbiamente parla di “guarire dall omsoessualità”. un articolo che solo dal titolo e dalla “preview” mi fa prudere le mani .
          odioso, schifoso, pontifex e schifosi sono coloro che scrivono tali cose. così è e così sarà.

          Rispondi
          1. adminadmin Autore articolo

            Per tua informazione pare che l’articolo che citi sia firmato proprio da Carletto… Quindi non pare troppo pentito delle sue marachelle.

          2. francesco t

            evidentemente è chiaramente frustrato e usa questi mezzucci per offendere “qualcuno ” di noi, credendo di offender TUTTI perchè ritiene che tutti quà siano gay.
            ah ma posso benissimo scrivergli un altra lettera. e stavolta l amore cristiano lo metterò anche da parte, magari.

        2. Diego

          Questo articolo è molto strano: in certe parti sostituendo omosessuali con preti cattolici vien fuori una protesta contro la pedofilia nella chiesa. Che sia un addattamento di un qualche articolo ateo?

          Rispondi
  7. Ale CrAle Cr

    “omofobo”, “xenofobo”, “nazista”, “razzista”, “fascista”, “maldestro”, “mentalmente disturbato”, “omosessuale represso”, “sessista”, “pontifesso”, “monello”, “povero ragazzo”, “antisemita”, “bigotto”, “berlusconiano”…

    … cavolo! Anche io sarei drammaticamente depressa se mi chiamassero “monella”…

    Rispondi
  8. Ale CrAle Cr

    Per onor di cronaca: avevo chiesto più volte se Carletto fosse o meno un “giornalista”, visto la sua assenza nell’albo dei giornalisti… oggi mi è arrivata comunicazione proprio dall’albo che il signor Carlo Maria di Pietro è iscritto come “pubblicista” dal luglio 2010.

    Quali poi siano le qualifiche richieste per ottenere tale iscrizione resta un altro bel paio di maniche 😉 .

    Rispondi
    1. giuxGiux

      facile…

      I giornalisti pubblicisti sono iscritti ad un apposito elenco dell’albo dei giornalisti, a cui si può accedere dopo aver svolto un’attività giornalistica non occasionale, retribuita per almeno due anni. La legge prevede la pubblicazione retribuita di un totale di articoli che varia da regione a regione in due anni consecutivi, con un versamento complessivo di circa 2000 euro.

      fonte :wikipedia link

      Rispondi
      1. adminadmin Autore articolo

        Credo che la domanda di Ale fosse proprio questa: chissà chi ha avuto il coraggio di pagare 2000 euro in due anni per il lavoro come giornalista di Carletto… Forse quelli della DriveBeer (visto che spedisce fax dal loro numero di telefono) 🙂

        Rispondi
        1. giuxGiux

          chi ti dice che gli abbia ricevuti per davvero… se contano gli articoli su pontifex… un paio di pagamenti fittizzi… e sei giornalista pubblicista!

          Rispondi
  9. diegopig

    Mi sono giunte notizie assolutamente confidenziali ma da una fonte di provata correttezza che c’è stato, ieri, un piccolo diverbio fra i pontifessi.

    Avete presente il titolo dell’articolo di oggi: “Fango sulla Chiesa di Potenza. Caso Claps, indagini condotte male e superficiali, non si fece una buona perquisizione del tempio. I sacerdoti non inventino nulla, la Fede non é loro proprietà”?

    Ecco, sembra che un pontifesso (di cui non posso fare nè il nome nè il cognome nè l’indirizzo nè il numero di telefono nè quello di scarpe) abbia avuto un momento d’illuminazione e abbia suggerito un titolo per una volta sensato.

    La proposta di questa pecora nera del nostro sito preferito era la seguente:

    “Fango sulla Chiesa di Potenza: siamo stati noi. Caso Claps, indagini forse criticabili, ma sicuramente non da dei non-esperti. I sacerdoti non inventino nulla, bastiamo già noi.”

    Poi, fatta riguadagnare a bastonate la ragione al figliol prodigo, ha prevalso il titolone che vedete oggi su Pontifex.

    Secondo me i pontifessi farebbero i miliardi a vendere i DVD con i “making of: pontifex articles”, con in backstage e gli outtakes.

    Io lo comprerei. 😀

    Rispondi
  10. Ale CrAle Cr

    UDITE UDITE!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    Pontifex QUERELATI!!!

    “La dottoressa Felicia Genovese, incaricata delle indagini sul caso Claps, indagini che tutti hanno definito poco concrete e in alcuni casi superficiali, ci ha querelati per diffamazione a mezzo stampa.”

    😈

    Rispondi
    1. Ale CrAle Cr

      … è l’incipit PUBBLICO dell’articolo intitolato Non ci facciamo intimidire.

      Titolo che mi sentirei di “sposare”, visto le loro ennesime minacce contro di noi!

      Rispondi
    2. adminadmin Autore articolo

      Grazie al servizio di Google Cache si possono ancora recuperare vecchi articoli Pontifessi che narrano di rutilanti precedenti tra la Genovese, i cari Pontifessi ed -udite udite- il giudice Carnevale (noto anche come ammazzasentenze). Pare infatti che in passato il sito Pontifesso abbia ospitato l’opinione di Carnevale che criticava la Genovese. Il risultato? Una lettera dell’avvocato della Genovese che ha costretto i Pontifessi a pubblica rettifica. Ovviamente dopo la rettifica Carnevale è tornato a confermare le sue “opinioni” 🙂

      http://www.pontifex.roma.it/index.php/editoriale/il-fatto/3968-richiesta-di-dichiarazione-di-rettifica-circa-lintervista-al-dr-corrado-carnevale-dal-titolo-
      http://www.pontifex.roma.it/index.php/editoriale/il-fatto/3974-carnevale-confermo-le-mie-opinioni-sulla-dottoressa-genovese

      (ora ovviamente gli articoli citati non sono più disponibili all’interno del sito… ora bisogna pagare per leggere le offese di Carnevale alla Genovese) 😉

      Rispondi
    3. diegopig

      CheBelloCheBelloCheBelloCheBelloCheBelloCheBelloCheBelloCheBelloCheBelloCheBelloCheBelloCheBelloCheBelloCheBelloCheBelloCheBelloCheBelloCheBelloCheBelloCheBelloCheBelloCheBelloCheBelloCheBelloCheBelloCheBelloCheBelloCheBelloCheBelloCheBelloCheBelloCheBelloCheBelloCheBelloCheBelloCheBelloCheBelloCheBelloCheBelloCheBelloCheBelloCheBelloCheBelloCheBelloCheBelloCheBelloCheBelloCheBelloCheBelloCheBelloCheBelloCheBelloCheBelloCheBelloCheBelloCheBelloCheBelloCheBelloCheBelloCheBelloCheBelloCheBelloCheBelloCheBelloCheBelloCheBelloCheBelloCheBelloCheBelloCheBelloCheBelloCheBelloCheBelloCheBelloCheBelloCheBelloCheBelloCheBelloCheBelloCheBelloCheBello.

      GO, FELICIA, GO!

      Lo so che è poco cristiano gioire delle disgrazie altrui, ma chemmefrega? Io sono ateo! 😀 😀

      Rispondi
  11. AlbertoBAlbertoB

    Vedi Carlo , io sono sinceramente dispiaciuto che tu sia esasperato : non tanto perchè ti girano in quanto 4 pirla (affettuosamente lo dico eh , che non si offenda nessuno dato che tra i pirla mi ci metto anch’io) su un blog scrivono caustici commenti sui contenuti di Pontifex (c’è di peggio nella vita , fidati) , ma perchè non hai la minima idea di quanto hanno fatto e fanno i contenuti di Pontifex a molte persone.
    Carlo , tu ti definisci persona sensibile e io ci posso anche credere , però dimostri di mancare completamente di empatia.
    Hai mai pensato quanto male possa fare ad un giovane omosessuale , che vive la sua situazione ancora in modo incerto ed insicuro , che per ipotesi ha anche problemi con i genitori a causa della sua sessualità sentirsi appellare come “abominio” o un uno qualunque dei modi in cui siete soliti chiamare gli omosessuali? Hai mai pensato che con le sue parole Pontifex abbia potuto ferire la sensibilità altrui?
    Hai mai pensato a come si possa sentire un ebreo , anche solo il classico uomo della strada e non il “sionista convinto” a sentirsi chiamare “perfido deicida che pensa solo al denaro”? Lo sai anche tu quale eredità si porta dietro il popolo ebraico , pensa a chi ha avuto i nonni gasati a Dachau o a Bergen-Belsen perchè erano “untermensch che pensavano solo ai soldi e hanno affamato il popolo tedesco” : cosa dovrebbero provare?
    Hai mai pensato a cosa potrebbe provare una donna , quando sul Pontifex si legge che “la violenza sessuale è uno sbaglio , certo che però le donne se si vestono in modo provocante se la vanno a cercare”? Ti sei mai chiesto che tipo di esperienza sia uno stupro , come si possa sentire una donna dopo essere stata violata , cosa le possa passare per la testa e nell’anima ferita?
    Hai mai pensato cosa possa provare un comune musulmano , che si alza la mattina per andare a lavorare e portare a casa la pagnotta e che chiede solamente di poter vivere la sua vita e la sua fede come tutti gli altri , quando su Pontifex viene definito un violento beduino che vuole conquistare l’Europa?
    Carlo , tutto ciò con la Fede non ha NULLA a che fare : perdonami la schiettezza , ma ha invece molto a che fare con l’ignoranza e la chiusura mentale. Non c’è scritto da nessuna parte che per vivere la fede in modo intenso e appassionato si necessario ledere la dignità altrui , però Pontifex lo fa , tutti i giorni o quasi : guarda i Frati Francescani che tanto avete denigrato , insultato e minacciato , pensi forse che vivano la fede in modo meno intenso di te? O forse di più , in quanto ad essa hanno dedicato e dedicano tutta la loro vita. Guarda don Giorgio de Capitani , è un sacerdote , pensi che viva la fede in modo in modo meno appassionato di te? Eppure ha scelto di scendere in campo e , anche se è un comunistaccio (non me ne voglia don Giorgio se dovesse mai leggere , è affettuosa anche questa definizione) , io sto dalla sua parte.
    In ultima analisi Carlo , TU hai scelto liberamente di entrare in battaglia , la definisci Crociata , TU hai scelto il terreno dello scontro e anche TU hai stabilito le armi da utilizzare. Ti sei dimenticato , o forse non ci hai mai pensato , però che in ogni guerra scorre il sangue e in ogni guerra ci sono delle vittime.
    Pensaci.

    Rispondi
  12. Andrea ☮ il giullare matto Speaks

    Data la nuova veste, non solo grafica ma anche lucrativa…….quasi quasi potrebbero chiamarlo payntifex.roma!

    Rispondi
  13. Stefano

    E perche’ io mi perdo sempre i pezzi più’ comici, come quello in cui il Geniale Webmaster scambia questo sito per uno psicologo e viene a raccontarci i suoi problemi? Ne parlasse con quel suo amico presidente dell’associazione psicologi e psichiatri cattolici, magari potrebbe aiutarlo a superare il suo complesso di Calimero usando strumenti adeguati… Noi siamo bravini con le situazioni normali, per i casi più’ radicali servono i professionisti

    Rispondi
  14. diegopig

    A quanto sembra, Pontifex ha querelato un non meglio specificato sito “cattofobico e del pettegolezzo omosessuale”.

    Ma secondo vuoi, è riuscito a scrivere il testo della querela senza nominare questo “sito cattofobico e del pettegolezzo omosessuale”?

    CDP, CI POSTI IL LINK DEL TESTO DELLA QUERELA?

    DAIDAIDAIDAIDAIDAIDAIDAIDAIDAIDAIDAIDAIDAIDAIDAIDAIDAIDAIDAIDAIDAIDAIDAIDAIDAIDAI…..

    Rispondi
    1. giuxGiux

      già un sacco di cose:
      -) ci sono persone sul web… che violiamo l’articolo 21 della costituzione.. e udite udite… violiamo la carta dei diritti dell’uomo!!!!!! AHOOO ma come siamo cattivi… addirittura la carta dei diritti dell’uomo… (relativamente alla pubblica espressione).
      -) elenca i soliti termini… e dice che lo accusiamo di plagio e di scrivere libri di m e r d a
      -) poi a causa delle vignette blasfeme teme per la sua persona fisica… ucciso da una vignetta:-D
      -) a qualcuno( a me??!??) da gioia e soddisfazione il fatto che CDP stia male… eh non è colpa mia… sono vessato dai demoni… quindi provo gioia a vedere qualcuno star male… siii buono CI non prendertela… lascia gioire almeno me:-P visto che fortunatamente tu non puoi!

      — 8< ---- 8< ---- 8< ---- 8< ---- 8< ---- 8< ---- 8< ---- 8< ---- 8< ---- 8< ---- 8< -- Hoo CDP ma un whois lo sai fare?:) O l'ha dovuto fare l'agente per te?? Per dirti ops... mi spiace ma nome e cognomi del intestatario non è pubblico...

      Rispondi
      1. adminadmin Autore articolo

        Questo no, Giux… Questo no. Sono costretto a rimuovere parte del tuo post. Perchè scrivere certe cose significa davvero andarsi a cercare grane.

        Rispondi
          1. giuxGiux

            ma allora coloro che citano i giornali o le riviste cartacee, che riportano stralci di articoli?

          2. adminadmin Autore articolo

            L’azione legale per far valere i propri diritti non è automatica. E’ soggetta ad azione del danneggiato. Se i giornali non sanno di queste violazioni e/o non vogliono perseguire questi piccoli polli che credono di essere aquile, sono fatti loro. Non miei o tuoi.

    2. Ale CrAle Cr

      “cattofobico e del pettegolezzo omosessuale”… se ce l’ha con noi, possiamo denunciarlo di rimando per “cazzate colossali”?!
      Cattofobico… in realtà siamo solo pontifesarcasticoironici…
      Pettegolezzo omosessuale… il pio Carletto ci potrebbe fornire le PROVE che qui siamo tutti omosessuali?!

      Patetico.

      Rispondi
      1. adminadmin Autore articolo

        Deprimente. Un lunghissimo articolo con un patchwork di frasi prese dalla Bibbia e che ha pubblicato, anche qui.
        Delirio, un vero delirio.

        Rispondi
        1. adminadmin Autore articolo

          Guarda l’argomento mi disturba lo stomaco… Perchè lui può spargere insulti a destra ed a manca.

          Assaporerà sulla sua pelle la povertà delle sue affermazioni e delle sue idee.

          Rispondi
          1. paopao

            soprattutto quando la polizia postale si renderá conto di tutti i reati che sono contenuti nei “loro” articoli.
            Come ci hanno fatto giá sapere, hanno giá almeno una querela sul gobbo!
            Campioni di zappate sui piedi…certo che come loro..nessuno…ahahahahhahahah!!):D

  15. [email protected]

    Adesso hanno riattivato la possibilità di commenti… ma dobbiamo crederci veramente??? Accidenti… quasi, quasi faccio l’iscrizione per leggerli!!!! Muoio dalla voglia di spettegolare!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! 🙂

    Rispondi
    1. diegopig

      Non dirlo a me!

      Però sarebbe un esercizio interessante, postare lì dei commenti (con riferimento all’articolo) e postarli anche qui, così che resti traccia dei commenti che pubblicano e di quelli che censurano.

      Rispondi
      1. diegopig

        Tra l’altro, non vedo nessun link al regolamento, al momento dell’iscrizione.

        Quindi potresti iscriverti, fargli l’ele… ehm, fare un’offerta e poi scoprire che ti possono bannare a calcinculo perchè gli gira così.

        Ennonnonnno, cari Pontifessi, non è cristiano agire in questo modo: o le regole le metti in chiaro fin da subito oppure la mia offerta la faccio a Vendola (con il bigliettino “questi sono i soldi di Pontifex”). 😀 😀

        Rispondi
          1. adminadmin Autore articolo

            Ma ma ma … Magari il sito dei militari di San Michele è crollato? Yippieeeeeee 😉
            Festeggiamo anche questo evento… 😀

          2. paopao

            Admin:stai attento che sono specializzati in infilzare pipistrelli rossi diabolici con la spada del mago Merlino!

            quello che non capisco é perché se la prende se lo chiamiamo “Maldestro”..cavolo!
            Ti rendi conto? Fa di tutto per proteggere il suo sito dai nostri commenti eppoi sparpaglia gli stessi articoli su un altro blog non protetto…vallo a capire!):D

          3. adminadmin Autore articolo

            E mi piacerebbe leggere la loro querela. Perchè se si lamenta del fatto che lo chiamiamo “Geniale Webmaster” significa che è veramente distrutto, al punto da desiderare di essere chiamato “Pessimo Webmaster” 😉

          4. paopao

            si la querela!
            Ha passato tutta la notte sveglio a scriversi sul libricino nero tutti i “crimini” perpetrati contro di lui.
            Stamattina, alle 5, dopo il flagellamento per aver avuto pensieri impuri, si é vestito ed é andato a sporgere querela…figurati, se se la prende per “Cidippino” quei poveretti stanno ancora in alto mare.

            Se penso alla faccia che devono aver fatto, mi spatascio dal ridere …ma te lo immagini?

            “sono venuto a sporgere querela contro un sito di omosessualisti cattofobici pettegoli che diffamano la mia persona e minano la mia stabilitá emozionale, tanto che non dormo di notte e piango tutto il giorno perché mi chiamano “Cidippino, Carletto, Calim..ehm; ”
            uah uah uah uah ):D

          5. diegopig

            Ora lo leggo, ma spero di non deprimermi troppo.
            C’è gente che si è soffocata dalla depressione, a leggere ‘sti articoli 😀

            Comunque io vorrei proporre una colletta per regalare un dizionario a CDP.

            Chissà che magari non impari la differenza tra “critica” e “discriminazione”, tra “originale” e “copiato”, tra “cattolico” e “cattotalebano” etc. etc.

            Ma forse è tempo sprecato: è noto che il dizionario è uno strumento del demonio che allontata dalla verità pervertendo il significato delle parole.

          6. diegopig

            Infatti anche io li prendo per il culo 😀 😀

            Però sarebbe fighissimo se, dopo aver visto che google tiene la cache degli articoli pontifessi, il buon CDPPINO decidesse di denunciare google per violazione del copyright.

            Da lì, la strada sarebbe tutta in discesa:

            Pontifex denuncia il papa per appropriazione indebita della dottrina

            Pontifex denuncia l’ebreo per il reato di “associazione a delinquere di stampo perfido a scopo di deicidio”

            Pontifex denuncia gesù per favoreggiamento dei peccatori

            Pontifex denuncia dio per abbandono d’incapace, avendo dei figli omosessuali e non portandoli da un dottore per curarli

            Ed infine:

            Pontifex denuncia Pontifex perchè Pontifex ha denunciato dio e gesù

          7. adminadmin Autore articolo

            Documentate tutto. Documentate che anche secondo Google il contenuto era liberamente disponibile fino allo scorso weekend.
            Producete stampe PDF delle pagine Pontifesse (scegliete un articolo a vostro piacimento) come era in precedenza e come invece si presenta ora. E poi mandatemi i PDF del prima e del dopo… 🙂

          8. adminadmin Autore articolo

            Pubblico qualche suggerimento al riguardo (grazie per l’idea, AleCr)

            1) per individuare gli articoli del sito Pontifesso, usate come sempre Google, indicando di restringere la ricerca alle sole pagine del sito pontifex.roma.it (nella query specificate site:pontifex.roma.it )
            2) per accedere alla cache di Google, vi basta cliccare sulla piccola scritta “Copia Cache” che si trova dopo ogni risultato
            3) per stampare le pagine della cache di google, suggerisco di usare “dopdf” (www.dopdf.com), un piccolo programma gratuito, leggero e semplice che crea una stampante virtuale attraverso cui potete produrre file PDF (invece di consumare carta)

            Alles gute… 😀

          9. adminadmin Autore articolo

            Noi per intanto li teniamo nel cassetto. Possono sempre servire, visto che il sito pontifesso è divenuto “a pagamento” soltanto da pochissimi giorni.

          10. paopao

            mi sto giá divertendo….ma che facce da tolla!
            A rileggere certe cose dico che ci vuole un bel coraggio per venire qui a fare gli offesi!!!

          11. Ale CrAle Cr

            Io ho iniziato dal fondo dei nostri articoli… ora ne ho copiati con le rispettive cache di pontifex circa una ventina (sono a pagina 24 degli articoli, articolo n° 480)… visto che ho tempo, continuo a “risalire” per il resto del pomeriggio!

  16. GIANLUIGI

    Mamma mia, mi assento per qualche giorno, torno e trovo una serie di novità!
    Da omosessuale dico che i redattori di Pontifex dovrebbero farsi un esame di coscienza per tutto quanto hanno scritto in prima persona o riportato dalle interviste varie.
    Non che altri temi mi tocchino di meno ma non ho mai letto niente di simile sugli omosessuali in tutta la mia vita (e non sono un ragazzino) nè svariati esponenti del clero che conosco si sono mai espressi in modo così violento nei confronti dei gay.
    Sono felice di aver conosciuto dei frati che accolgono tutti nella loro casa senza chiedere nulla neppure per vitto e alloggio (si può fare un’offerta mettendo il denaro in una cassetta). Quanta umanità, saggezza, incarnazione dei valori cristiani.
    Il loro agire avvicina o riavvicina tantissime persone alla fede, molto di più di coloro che radicalizzano le posizioni.
    Che peccato che siano così pochi gli esponenti del clero con un approccio simile e che dispiacere che per andarli a trovare ci vogliano diverse ore.

    Rispondi
    1. paopao

      Gianluigi:”…i redattori di Pontifex dovrebbero farsi un esame di coscienza per tutto quanto hanno scritto in prima persona o riportato dalle interviste varie.”
      dubito ne abbiano una…dubito!

      Rispondi
  17. Andrea ☮ il giullare matto Speaks

    Admin, quanti articoli di pontifex ci vogliono per racimolare lo stesso numero di commenti di questo tuo articoli?
    😀

    O magari sei tu che, per vanagloria, scrivi sotto nuovi nicknames? ah ah ah ah ah ah… ovviamente scherzo! anche perchè la creazione di falsi utenti ha di sicuro un suo copyright da qualche parte dell’oceano internettiano!!

    Rispondi
    1. adminadmin Autore articolo

      Tu scherzi con il fuoco! 😉

      Io ovviamente ho anche una identità “normale” che uso per commentare quando voglio esprimere la mia posizione personale e non quella dell’intera comunità di Pontilex. Abbiamo registrato (per evitare dubbi) anche il nickname Pontifex come utente registrato. Questo impedisce ad altri di abusare del nickname. A parte questo passo una buona parte del tempo che dedico a Pontilex alla ripulitura dell’elenco degli utenti. Riceviamo infatti decine di registrazioni farlocche da parte di utenti con mail in russia (o peggio)… Periodicamente passa la falce di Catone che ripulisce l’elenco dei nostri utenti… 🙂

      Rispondi
        1. OscarWilde

          Immagino siano software che creano bot in grado di autoregistrarsi, non certo persone che stanno lì a perdere tempo… (spero 😛 )
          E’ per questo che viene richiesto il captcha nei vari servizi di registrazione a Forum o blog.

          Rispondi
          1. giuxGiux

            eh non pensavo xò che lo avrebbero fatto per pontilex…

            anche io volevo scrivere uno scriptino con un filo di bash e curl (e qualche scriptino in perl che trovi prefatto per analizzare le pagine web) x vedere se riuscivo a riempirli qualche form….
            ma poi mi sembrava infantile e stupido e non l’ho fatto:)

            ahh….. infantile e stupido…. a qualcuno invece sarà sembrato comportamento maturo e da furbo….
            ….
            lascia al mondo il giudizio:D

  18. francesco t

    ultim ora:
    “Carlo Di Pietro querela un sito cattofobico e del “pettegolezzo” omosessuale per danni morali e materiali. Mesi e mesi di insulti ed illazioni. Pronta a fine mese un’altra querela per violazione del nostro copyright”

    no non vorrei dire. XD
    1- quale sarebbe il danno “materiale”?
    2- danno morale? siamo sicuri che sia un bene che avanzi su questa ipotesi quando di danni morali ne ha pubblicati a iosa più e più volte, rendendoli causa del suo male?
    3-anche io in quanto gay ho ricevuto mesi e mesi di insulti e illazioni dal suo sito. come la mettiamo?
    4-violazione copright? questa proprio no comment
    -5 sito cattofobico? si definisce così oggi il saper criticare qualcosa scritto su pontifex?
    6-che vuol dire “del pettegolezzo omosessuale”? si occupa più pontifex di gossip che pontilex, fino a prova contraria(vedi il coming out di tiziano ferro, la famiglia di elthon john,le relazioni affettive di vendola, ecc).
    a conti fatti, chi si occupa di pettegolezzo omosessuale, è , ironicamente, proprio pontifex.

    insomma, un EPIC FAIL lo è già il titolo, chissà i contenuti!

    Rispondi
          1. adminadmin Autore articolo

            Era esattamente quello che intendevo dire: non c’è bisogno di leggere il contenuto. La prolungata esposizione all’agente contaminante ci ha sensibilizzato… 😉

  19. diegopig

    Non so voi, ma io non sto più nella pelle al pensiero di cosa produrrà Pontifex questa notte!

    Quali meravigliosi titoloni galattici vedremo, domani mattina, collegandoci al nostro sito preferito?

    Tra l’altro, parlando di titoloni, secondo voi i Pontifessi sono cresciuti a pane e Cavalieri dello Zodiaco?

    Ve li ricordate i discorsi interminabili che facevano prima di menar le mani, in quei cartoni?
    Ecco, mi ricordano i titoli di Pontifex.

    Tornando alle previsioni, ecco la mia per domani:

    Le offese a Carlo Di Pietro continuano. Il sito cattofobico, omosessualista, comunista, perfidosemita, conciliovaticanistaII, ateo, massonico, Vendoliano e…. cosa stavo dicendo…. ah, sì, quel sito lì continua ad offendere il web master di questo blog al fine di zittire la parola di dio, in violazione dell’articolo 21 della costituzione italiana e dell’art. 27 comma VIII del codice della strada. Altre denunce verranno presentate all’autorità giudiziaria. Gli insulti non zittiranno la verità di Nostro Signore Imperatore Del Cielo E Della Terra Nonchè Amministratore Del Mio Condominio A Proposito C’è La Luce Della Scala Da Cambiare Che Sono Tre Mesi Che S’è Fulminata Ma Forse C’è Un Complotto Massonico Per Farmi Spaccare Una Gamba Salendo Le Scale Compra Pure Una Virgola Quando Vuoi Non Farti Problemi Giù al Supermercato Ne Vendono A Pacchi di Cento per Un Euro Siamo Spiacenti Di Informarla Che Il Cervello Da Lei Cercato Non E’ Al Momento Disponibile La Preghiamo Di Riprovare Più Tardi Grazie.

    Rispondi
    1. giuxGiux

      ma una certa mary… ci invia un elegio funebre.. (a onore del vero alle nostre contestazioni).
      Cosè un elegio funebre? e per gli elogi funebri vale la proprietà transitiva?

      Rispondi
      1. paopao

        Un elogio funebre ( e´un acommemorazione per un defunto se non erro) ? Carinaaaa, anche se un po´prematuro peró…oppsalá é saltato fuori il mio spirito GOTHIC ):D
        !!
        Contraccambio, contraccambio!!!

        Rispondi
  20. Carlo Di Pietro

    admin dovresti rimuovere dal sito tutte le diciture inerenti l’avvocato D’Urso. Come ad esempio “Diamo il benvenuto all’avvocato Michele D’Urso (P.I. 01756040760) tra la numerosa schiera dei legali di Pontifex.Roma” ed altro (riferimenti ed altro inseriti in vari articoli).

    Sei venuto a conoscenza del nome del mio legale tramite il suo indirizzo email, che hai ricevuto in privato.

    Non sei mai stato autorizzato a citarlo in discussioni pubbliche.

    Grazie.

    Carlo

    Rispondi
    1. adminadmin Autore articolo

      La richiesta del tuo avvocato non è fondata.

      In passato il suo nome era già comparso pubblicamente. Infatti già a settembre 2010 (quindi ben prima della mail di cui parli tu) avevamo notato la sua presenza nel pool Pontifesso (come puoi vedere nei commenti qui di seguito: http://pontilex.org/delle-leggi-e-del-diritto/bigino-di-giurisprudenza/ ). Inoltre proprio tu l’avevi indicato in questo brano:
      http://www.pontifex.roma.it.nyud.net/index.php/editoriale/il-fatto/5404-un-tale-marco-marchese-dimentica-che-noi-cristiani-non-abbiamo-mai-rinnegato-il-nostro-dio-neanche-nel-colosseo-in-presenza-di-leoni-affamati-caro-radicale-calabrese-ci-vediamo-in-tribunale

      Dispiace non poter esaudire la richiesta: non ho svelato nessun segreto. Non ho svelato nessuna comunicazione privata (visto che avevi ed avevamo già parlato di D’Urso).

      Ho pubblicato online copia di quanto di ho trasmesso anche via mail. E nella mail che ti ho inviato ti avevo già annunciato che avrei pubblicato tutto online…
      Richiesta inaccettabile dato che è immotivata.

      Rispondi
          1. diegopig

            Io pensavo a qualcosa tipo:
            1) Querela per non aver rimosso i riferimenti
            2) Querela per aver diffamato l’avvocato, dandogli dell’incompetente quando hai affermato che la richiesta è immotivata.
            3) Querela per mascheramento (dietro nick) non motivato
            4) Querela per aver postato commenti senza la patente di giornalista
            5) Querela perchè non credi alle querele di CIDIPPINO
            6) Querela per istigazione all’uso di vibratori
            7) Querela perchè ti puzzano le web-ascelle.

            Ovviamente ognuna di queste querele è di 150 pagine!
            Perciò proporrei il titolo del prossimo articolo pontilesso: “Pontifex stermina la foresta amazzonica a forza di abbattere alberi per la carta delle querele”

  21. Angelo

    Premettendo che di voi e dei vostri interlocutori m’importa poco (non mi chiedete come sono finito qui, perchè non lo so nemmeno io), io credo che l’idea di fare un contro-blog sia anche legittima, ma, sinceramente, lo scadimento regolare in valutazioni di tipo personale su una sola persona, credo che assomigli più allo stalking che alla critica. Di siti anticattolici, o semplicemente liberali, è piena la rete, e allora a che altro serve Pontilex, se non a “pedinare” moralmente qualcuno? Voi dite che si tratta di critica, sia pure feroce, ma pur sempre critica. Sta bene.
    Ma, al di là dell’asprezza della critica, nei vostri interventi c’è (per quello che ho visto io, certo…) sempre un’intenzione che spicca sulle altre, che è quella della derisione anche (e forse per lo più) attraverso il riferimento a questioni personali. Più che la critica lo sfottò, più che la replica feroce la derisione fine a sè stessa.
    Fate bene a sottolineare che tale asprezza deriva da un’irriducibile distanza culturale, ma questo, per come la vedo io, non è sufficiente a rendere legittima ogni vostra azione, se poi la maggior parte delle parole che si spendono qui sopra si esauriscono nel gusto della rappresentazione grottesca della vita e della natura di una persona. Già l’animosità di questa pagina di commenti rivela che su questo sito ci si viene, tendenzialmente, più per accapigliarsi che per discutere.

    La critica è legittima, ma dev’essere la cifra distintiva dello scontro, la misura più importante della contrapposizione. In questo caso, invece, mi sembra che sia piuttosto la scusa. In parole semplici: il ragionamento “poichè la penso diversamente da te, tu sei un povero idiota, e io te lo ripeto ogni giorno, pubblicamente, mille volte” non si può fare. E’ un reato, che a seconda dei casi può essere più o meno grave.
    Poi se l’avvocato vi ha detto che si può fare, allora va bene; forse il fesso sono io.

    n.b.= siccome non c’entro nulla con questa lite, non mi tirate in ballo.

    Rispondi
    1. adminadmin Autore articolo

      Angelo non verifico neppure la tua email.. Tanto è una battaglia persa …

      Non ti piace quello che facciamo? Ti estendo il consiglio di Carletto a chi lo criticava: non guardare questo sito. Punto.

      Addio.

      Rispondi
      1. AlbertoBAlbertoB

        Mah… sarebbe anche interessante discutere in modo civile con persone che vogliono perorare la causa di Pontifex. Il commento qui sopra potrebbe appunto stimolare una sana discussione , occasione di crescita per entrambe le parti.
        Invece gli unici che vengono a bussare alla porta di Pontilex sono questi strani personaggi che , per paura non si sa bene di cosa , si nascondono dietro dati farlocchi. Per tacere poi di quell’idiota del mio troll preferito , ma quello , dato che si sa perfettamente chi sia , non fa testo.
        Perciò stai tranquillo Angelo , nessuno ti tirerà in ballo… anzi , detto in modo un po’ volgare… nessuno qui ti s’incula neanche di striscio.
        Adieu.

        Rispondi
    2. Hiram Abif

      angelo, la questione e’ leggermente piu’ complicata di come la metti tu. probabilmente non conosci bene la sequenza di fatti accaduti da ormai quasi due anni.

      la critica che si fa qui su pontilex e’ feroce, sono il primo a dirlo, e sono uno di quelli piu’ feroci qui dentro. ma questa critica feroce e’ necessaria. i nostri amici di pontifex ogni tanto se ne escono con l’affermazione “ebrei testa dura”. beh, se qui c’e’ qualcuno con la testa dura sono proprio quelli di pontifex. sono anni che cerchiamo di far capire loro che esiste un confine preciso tra il diritto di opinione e l’insulto.

      sono anni che continuiamo a dire che se esistono dei cattolici che ritengono l’omosessualita’ un comportamento “disordinato”, sono liberi di esprimere la loro opinione, possibilmente argomentandola. nel caso dei nostri amici di pontifex le cose sono decisamente diverse. i signori che scrivono su pontifex non fanno altro che insultare persone che neanche conoscono, scrivono cose al limite dell’inneggio alla violenza omofoba (dire che “un omosessuale in fondo le bastonate se le cerca” cosa e’ se non omofobia?). a questo aggiungiamo i molti proclami antisemiti e razzisti.

      la critica e’ feroce e lo diventera’ sempre piu’. d’altro canto se i signori di pontifex sono convinti delle loro idee devono anche assumersene la responsabilita’, cosi come qui molti di coloro che scrivono critiche feroci fanno gia’ da tempo.

      Rispondi
    3. pao

      Angelo:”non mi chiedete come sono finito qui, perchè non lo so nemmeno io”
      io invece lo so…ti ci hanno bimmato gli ufo! ):D

      Rispondi
    4. Gianfranco Giampietro

      Beh, penso di potere condividere il richiamo a non scadere sempre e solo nella critica di un paio di individui, soprattutto se nella loro sfera personale.
      Personalmente l’ho espresso anche più volte… dobbiamo attaccare le idee, e non le persone. Anche perchè credo che noi tutti siamo stati – purtroppo – attirati da Pontifex a cusa delle cose assurde che diffondevano. Io ero in particolare disturbato dalla disinformazione che facevano (perchè se ad un ingenuo cattolico o credulone tu vai a dire che i buddhisti sono “satanici”, che gli ebrei nel medioevo rapivano i bambini e altre minchiate, poi finisce sempre che trovi il fesso che ci crede, e così vengono perpetuati i soliti stereotipi falsi alla radice dell’odio tra popoli, religioni e culture diverse dalla nostra).

      La priorità quindi rimane attaccare le idee e smascherare le balle pontifeSSe, non certo attaccare le persone.

      Certo ci sarebbe però da tenere conto di due punti.

      1. Quando una persona si fa fortemente portabandiera di certe idee, diventa quasi impossibile distinguere l’idea dalla persona.
      Faccio l’esempio di un Borghezio… come fai a criticare le sparate di un Borghezio senza prendere in esame il fatto che questa persona sia un idiota?
      Volpe, Carletto e Stanzione si sono sempre fatti portabandiera di certe pesanti affermazioni, al punto che oggi non è più possibile contestare quello che dicono da ciò che sono.

      Se per esempio una persona si dedica tutti i giorni a scivere articoli contro gli ebrei, dicendo che sono un popolo perfido e perverso che congiura tra un pò forse persino con gli uomini lucertola, è chiaro che la persona in questione è fortemente antisemita.

      Prima di Volpe io non avevo mai letto di qualcuno che usasse il termine “sinagoga” per indicare qualcosa di fortemente negativo, quasi come se fosse l’antro del demonio.

      Posso capire il pregiudizio verso le moschee a causa dell’errata associazione con il terrorismo (secondo la sbagliata analogia “moschea = per forza covo di terroristi), ma una persona che vede nelle sinagoghe chissà quale luogo negativo e diabolico è chiaramente qualcuno con l’immaginazione malata. La presa in giro di simili soggetti diventa quasi inevitabile, come ridere di qualcuno che pensa che ancora che il Sole gira intorno alla Terra (e tra i lettori di POntifex non mancano anche quelli che hanno dichiarato di crederci ancora, perchè anche la NASA è controllata dal complotto dei massoni ebrei…)

      C’è poi da aggiungere il fatto che POntifex dedica da anni i suoi sforzi per insultare e deridere a livello personale un sacco di persone. Si veda il solito Vendola, le battutine da scaricatore di porto sugli omosessuali, le sparate a zero su Obama, le offese a Giovanni Paolo II e su chiunque trovino su cui riversare le proprie acidità di stomaco (quindi chi sarebbero i primi da denunciare?)

      Ora, io non sono cristiano, ma mi vengono in mente un paio di cose che i pontifeSSi dovrebbero ben conoscere…

      – scagli la prima pietra solo chi è senza peccato (e i pontifeSSi scagliano pietre tutti i giorni pensando di saperne persino di più della Chiesa di cui vantano di appartenere, salvo dichiarare eretica persino la Chiesa di Roma quando non la pensa esattamente come loro)
      – si sarà giudicati con lo stesso metro con cui si è voluto giudicare gli altri… ergo se spali merda tutti i giorni in faccia alle persone, aspettati “karmicamente” che un giorno troverai qualcuno che farà altrettanto con te, e tu dovrai essere abbastanza uomo e adulto da accettarlo come conseguenza delle tue azioni e dei tuoi atteggiamenti. Ricevere la stessa cosa che si è fatto agli altri è una conseguenza “karmica” da accettare senza ribattere. L’unico comportamento saggio in proposito è chiedersi “perchè mi succede questo? Cosa posso aver fatto di sbagliato per avere attirato questo genere di conseguenze”… Il tutto provando a prendere in considerazione prima di tutto l’ipotesi che forse lo stronzo sono io, invece di fare sempre la solita vittima che pensa di essere perseguitato perchè è troppo buono e bello.

      2. Spesso si attacca a livello personale qualcuno quando nella sua vita privata dimostra di essere l’esatto opposto di cosa va predicando tutti i giorni.
      E’ il caso dell’uomo divorziato che fa ad altri la paternale sul divorzio in quanto incompatibile con i valori cattolici.
      O quando copia e incolla articoli da altri siti, spesso senza citarne le fonti, e poi fa la paternale sulla violazione dei diritti d’autore del proprio sito perchè qualcuno cita i suoi articoli, riportando la fonte e solo come diritto di citazione breve per diritto di critica… eccettera eccettera.

      Direi che ci sarebbero tante cose da tenere in considerazione prima di prendere le “difese” di Pontifex.

      Concordo comunque sul fatto che forse Pontilex è un pò troppo limitato a volte come sito dedicato quasi esclusivamente a Pontifex.

      In teoria ci sono molti altri casi di teocon o bigotti intolleranti che diffondono odio e disinformazione su tutto ciò che è “diverso” o lontano dalla nostra cultura natia… Credo che dovremmo trattare anche quei casi… In fondo chissenefrega della vita privata di un Volpe o di un Carletto.

      Anzi, credo che diamo persino troppa importanza e notorietà ad un sito di 5XX + 1 visitatori online farlocchi (non ci credo nemmeno morto che ci sono 500 utenti perennemente collegati a Pontifex GIORNO e NOTTE, praticamente imbalsamati)… Con il tempo POntifex è sempre più degenerato, discorso che vale soprattutto per la sua credibilità.

      Ho letto commenti di disappunto persino da parte di loro vecchi utenti, che spesso male hanno digerito eccessivi attacchi contro GPII e Ratzinger, o troppo servilismo verso Berlusconi come “garante ed esempio dei valori cattolici” (e credo che molti lettori ed ex sostenitori di Pontifex abbiamo molto da contestare soprattutto su questo punto)

      Pontifex ormai è solo in fan club per lefebvriani travestiti da cattolici.

      Dedicare attenzione a Pontifex è diventato come dedicare attenzione a Tradizione.org o ad Agerecontra.

      Forse anche peggio, perchè i pontifeSSi sono più farlocchi oramai.

      Se un tempo mi dedicavo a contestare il lavoro di disinformazione di Pontifex, oggi nemmeno me ne preoccupo più di tanto, perchè sarebbe come sprecare tempo a contestare uno che dichiara di essere Napoleone.
      Sparate assurde che non meritano nemmeno più contestazione, se non per puro divertimento personale.

      Ormai seguo Pontifex solo per divertimento. Non mi fa nemmeno molta rabbia leggerli, perchè sono sempre più assurdi e ridicoli.
      Uno non si arrabbia con delle persone che tra un pò crederanno di essere l’unica vera Chiesa incorrotta e ispirata da Dio contro il diabolico complotto massonico-comunista-sionista-omosessualista-islamista.
      Questa gente ha scambiato la realtà con la trama di Assassin’s Creed (pensando però che i buoni siano i Templari, ed i cattivi tutti gli altri)… vale la pena prenderli sul serio?

      Sinceramente per me i pontifeSSi sono un divertente e folkloristico teatrino… niente di più ormai.

      Per me sono sullo stesso piano mentale e culturale di quel tizio (tale Camping) che fino a qualche giorno fa continuava a dire che il 21 maggio 2011 ci sarebe stata la fine del mondo. Sono forse su un piano diverso le persone che credono che Dio abbia punito i giapponesi con l’ultimo terremoto o che l’aids sia una malattia progettata da Dio per punire gli “invertiti”, salvo il fatto che poi ammazza più bambini del terzo mondo che presunti “peccatori” ?

      Rispondi
      1. adminadmin Autore articolo

        In teoria ci sono molti altri casi di teocon o bigotti intolleranti che diffondono odio e disinformazione su tutto ciò che è “diverso” o lontano dalla nostra cultura natia… Credo che dovremmo trattare anche quei casi…

        GG rinnovo a te (ed a tutti gli altri autori di Pontilex) il messaggio: vi ho conferito il diritto di scrivere articoli. Non vi ho limitato in alcun modo. Sei (siete) libero (liberi) di scrivere articoli su qualsiasi argomento di tuo (vostro) interesse. Il sito Pontifesso è sorgente di ispirazione. Ma non è l’unico nostro interesse.

        Rispondi
        1. Gianfranco Giampietro

          Lo so admin… infatti cercavo di ricordare questa possibilità. Io purtroppo con il tempo libero sono più limitato ormai, ma in caso di “spunti” interessanti non mancherò di scrivere qualcosa, o di segnalare…

          Rispondi
  22. Angelo

    Cioè fammi capire, io nemmeno so chi cazzo sei, e ti dovrei lasciare la mia mail personale? Così poi magari perseguiti anche me? ragazzo tu hai dei problemi relazionali. Tu e carletto, ascolta un cretino.

    Rispondi
      1. pao

        Angelo: negativo, i malefici pipistrelli rossi non hanno problemi relazionali, anzi sono creaturine molto sociali anche se non del tutto innocui.
        Piuttosto, la mania di persecuzione si chiama paranoia ed é un grave disturbo..

        Rispondi
        1. adminadmin Autore articolo

          Ma davvero non riesco a comprendere il significato del messaggio di Angelo … Anche se temo sarà difficile avere chiarimenti … 🙂

          Rispondi
          1. pao

            ma admin, sei distratto! Ti ricordi che avevamo notato che a difendere Carletto sono sempre solo donne? ..ecco!Amen, amen, amenoché sia il terapeutico di Calim..ehm quellolá che é incaxxatissimo perché, coi nostri commenti, gli mandiamo a pallino mesi e mesi di lavoro..
            Quando si tratta dei LORO diritti, i pontifeSSi sono creaturine ipersensibili..

      2. Oscar Wilde

        n.b.= siccome non c’entro nulla con questa lite, non mi tirate in ballo.
        della serie, ti faccio vedere che sono superiore e di te non me ne frega niente, però in realtà me ne frega visto che mi sono preso la briga di leggere tutto e di commentare pure, perchè sono figo e devo dire la mia, però non mi tirate in ballo che io non c’entro.
        Cavoli! sei forte Angelo!
        Come uno che vede due persone fare a botte, si intromette da un pugno a caso dicendo “non so come sono finito qui ma non interessate, quindi lasciatemi fuori dalla diatriba”!
        Se non c’entri nulla, non ti interessa e manco sai come ci sei finito qui, allora continua, fai finta di niente, non sprecare la tua saggezza e vattene così come sei arrivato.
        ma se ti fermi e partecipi, poi vai fino in fondo, perchè lanciare il sasso e nascondere la mano è un comportamento un pò da ignavi secondo me…
        stammi bene

        Rispondi

Rispondi