Login? Si, grazie….

Caro Calim..ehm Cidippino,

sono rimasta molto colpita…

nonché soddisfatta, della vostra decisione di mettere il „login“ ai vostri……hmmm, vabbeh chiamiamoli „ articoli“ e non credo di essere la sola a pensarla cosí!

Pensa che sollievo!Non dovremo mai piú sopportare per intero i deliri di questo o quell´Emerito, Volpastren, Strazy e tanti altri oscuri figuri dalla faccia veramente tosta, che hanno il coraggio di professarsi cristiani.

Giá in un commento su Pontilex  ti ho chiesto gentilmente se  ti sarebbe possibile mettere il „login“ anche per i titoli degli articoli, peró non sono sicura che tu l´abbia ancora letto.

Visto che siamo in tema richieste, potresti mettere il „login“ anche per gli articoli dei legionari di San Michele? Magari ci  puoi aggiungere anche quella musichetta ossessiva che avevi usato tempo fa per Pontif….

(oppsalá, non sono + sicura che si possa ancora citare il nome del blog, senno´poi faccio incaxxare „the advocat“!)

..cosí puoi stare sicuro che resterete fra di voi miliardi di pontife…SSi!

Nessun essere satanico abominevole orroroso vorrá entrare e iscriversi volontariamente ai tuoi/vostri blogs.

Ci mancherete?Non credo..amen, amen, amenoche´tutti i blog degli spostati seguano il vostro esempio.

Dimenticavo,

GRAZIE, grazie per aver limitato drammaticamente la diffusione di certe brutture, hai reso possibile in una notte cio´a cui noi di pontilex aspiravamo da mesi!

25 pensieri su “Login? Si, grazie….

  1. Gianfranco Giampietro

    Tecnicamente questo significa che abbiamo raggiunto l’obiettivo che avevamo ai tempi della pagina di Facebook.

    E questo nonostante tutti i loro “noi vinceremo, noi marceremo, noi faremo sentire la nostra voce…” (ops, forse mi sto confondendo con qualcos’altro…)

    Alla fine limitare l’accesso della loro pagina è come aver raggiunto il traguardo di fare chiudere il loro incivile sito.

    Anzi, lo chiudono loro stessi con le proprie mani, quindi la soddisfazione è anche doppia.

    E’ come dire che d’ora in poi le loro storielle se le racconteranno solo tra di loro la sera intorno al fuoco.

    Così la finiamo anche con questa storia del “noi abbiamo decine di migliaia di lettori che ci seguono e ci stimano”, quando in realtà questi lettori erano quasi tutte persone come noi che quel sito lo andavano a visitare solo per farsi due risate o per la curiosità di vedere fino a che punto gente assurda come questa potesse arrivare…

    Non solo il loro contatore delle visite era probabilmente taroccato (non è possibile che fino a qualche mese fa il massimo dei visitatori contemporaneamente online fosse intorno ai 100 di giorno e quasi 0 di notte, e poi improvvisamente si fosse alzato intorno ad un 500 sempre online anche alle 3 e alle 4 di notte… inoltre erano sempre tutti visitatori, mentre gli utenti registrati non ammontavano mai a più di un paio), ma di fatto da tempo non c’è nemmeno più nessuno che lo commenta (anche perchè, con le sparate contro GPII e il sostegno cieco a Berlusconi, hanno sicuramente perso sostenitori anche tra i loro vecchi utenti “tradizionalisti”, rimanendo sostenuti solo dai lefebvriani).

    Insomma, Pontifex d’ora in poi diventa quasi un forum privato di gente che passa tutto il tempo a raccontarsi tra loro quanto gli ebrei siano brutti e pericolosi, come bisognerebbe mettere in prigione tutti i pericolosi omosessuali, e come l’Italia dovrebbe essere una colonia e un possedimento di proprietà del Vaticano, ovviamente dopo avere epurato quest’ultimo della presenza di tutti i vescovi e sacerdoti “massonici e satanici” come Giovanni Paolo II.

    A noi va benissimo così, anche se forse pagherei oro per leggere i futuri articoli dei pontifeSSi… immagino che non avendo più una facciata pubblica, i quattro gatti pontifeSSi tra di loro ci andranno ancora più pesanti con le loro pontifeSSerie e masturbazioni mentali, scrivendo articoli su Topolino massone ebreo da sterminare e su Vendola satanista da epurare.

    Ora Pontifex completa sotto ogni punto di vista il suo profilo di “setta” isolazionista e isolata, soprattutto da ogni contatto cognitivo serio con la realtà.

    Ricapitoliamo i passi della “carriera” di Pontifex…

    – sito omofobo, razzista, antisemita e bigotto con la possibilità di commentare i loro articoli e che si vanta di avere l’appoggio e la solidarietà della Chiesa ufficiale (appoggio che in realtà viene solo da quattro emeriti in pensione… del resto lo stesso Volpe sostiene che la “verità” viene solo dagli emeriti in pensione, mentre la Chiesa ufficiale “mente”… http://www.youtube.com/watch?v=omidQJm8SUY )

    – sito omofobo, razzista, antisemita e bigotto con il filtro ai commenti, perchè certi commenti potrebbero “confondere la fede della gente debole di spirito”…

    – sito omofobo, razzista, antisemita, bigotto, berlusconiano e lefebvriano, ormai molto simile a Tradizione.biz, Agerecontra e Holywar.org con i commenti disabilitati per “problemi tecnici”… probabilmente perchè anche i lettori più tradizionalisti hanno cominciato a criticarli…

    – sito omofobo, razzista, antisemita, bigotto, berlusconiano e lefebvriano ormai alla frutta, sempre più delirante, con accesso limitato solo agli utenti registrati.

    Pontifex è ormai a tutti gli effetti una settucola…

    Insomma… Epic Win… per noi ovviamente.

    Condivido l’opinione di Pao… se gentilmente si potesse richiedere il login anche solo per visionare i titoli dei loro articoli ne saremmo doppiamente grati… possono prendere esempio dal sito della purtroppo non morta società di Thule, che richiede il login anche solo per poter effettuare l’accesso. Prendano esempio da questi loro cuginetti…

    Rispondi
    1. paopao Autore articolo

      Grandiosi i passi sulla loro “carriera” (abissale), finché i loro titoli sono visibili non ci mancherá il lavoro.
      Grazie Giagia!

      Rispondi
      1. Andrea ☮ il giullare matto Speaks

        Concordo con G.G…… il login è una vittoria che è da leggere come loro semi auto-oscuramento :-)

        Rispondi
    2. AlbertoBAlbertoB

      E non solo : da questo momento in poi un passo indietro rispetto alla decisione di rendere “privata” la lettura degli articoli sarà doppiamente una sconfitta , oltre ad una figura di melma colossale.
      Da soli si sono scavati la fossa e da soli ci si stanno buttando dentro.

      Rispondi
      1. paopao Autore articolo

        oh ma non lo faranno, non lo faranno MAI,sappiamo tutti che sono campioni di coerenza i nostri PontifeSSi! ):D

        che dici Alb, ?Durano almeno tre giorni col…. login? ):D

        Rispondi
    3. diegopig

      Concordo anche io con G.G.: indurre i pontifessi a richiedere la password è equivalente ad averli indotti a nascondersi.

      Evidentemente hanno cominciato a vergognarsi.

      Bene così, Pontifex: ammettere di avere un problema è il primo passo per risolverlo.

      Rispondi
      1. paopao Autore articolo

        Diegopig:
        sono pontifeSSi, mica si vergognano, anzi si sentono perseguitati!
        No no..si proteggono!
        Eventualmente hanno avuto grane o dagli omosessualisticisatanicoabominevoli o dalle comunitámassonicodeicide oppure semplicemente dagli autori di cui hanno plagiato gli articoli.
        Come faccio a saperlo?
        Semplice, perché proiettano su di noi ció che fanno loro…):D
        PS: a noi va benissimo che si proteggano perche´dubito che qualcuno abbia voglia di pagare per leggere gli orrori che scrivono!

        Rispondi
  2. FSMosconiFSMosconi

    Ragazzi, non so quanto questo può essere OT, ma sappiate che fra poco Nonci parlerà ancora di PontifeSS… CON IRONIA (cit. per i lettori Pontifexi che non l’hanno capito) ;) :D

    Rispondi
  3. gabriele

    attenzione, non credo si debba abbassare troppo la guardia, a volte ritornano e sono specialisti in siti clone ( vedi la milizia di san michele …).

    Rispondi
  4. Diego

    Ma oltre al login vogliono anche un contributo con la moderna Paypal????? Non era meglio spedire un vaglia? sarebbe stato tradizionale. Inoltre sono tornati i commenti, ce n’è uno segnato: sarà Fides che ha versato un contributo di 1000 euro?

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_bye.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_good.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_negative.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_scratch.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_wacko.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_yahoo.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_cool.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_heart.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_rose.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_smile.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_whistle3.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_yes.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_cry.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_mail.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_sad.gif 
https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_unsure.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_wink.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/skull-400.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/trident.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/beer.gif