Me la canto e me la suono…

Noto con grande rammarico che gli amici di pontifex.roma hanno chiuso grandissima parte dei loro articoli ai membri registrati del sito.
La cosa mi sorprende… come è possibile che chi dice di propugnare la verità debba ora rinchiuderla in involucri o sottometterla a regole di accesso?
Gesù forse parlava ai soli suoi seguaci? predicava forse solo nel tempio? o visitava e portava il suo annuncio a tutti e senza password e login di accesso?
La verità non deve essere nascosta nè riservata ad una elitè ma anzi, deve essere gridata fino ai confini della terra. Se uno non ha il coraggio delle proprie affermazioni… c’è ben da dubitare sulla bontà delle stesse.
Sempre più incomprensibili appaiono quindi gli arretramenti di pontifex.roma.it che man mano che il tempo passa si invulippa su se stessa.
Prima il togliere lo stemma di Benedetto XVI perchè ovviamente dicevano il suo esatto contrario… ma ce ne è voluto per farglielo capire…
Poi lo scrivere “blog cattolico non secolarizzato”… interessante sarebbe capire che vuol dire non secolarizzato e soprattutto chi sarebbe secolarizzato…
Anche quel “la Verità è nella tradizione” porta con se un errore teologico di fondo che mi riprometto di affrontare prossimamente.

Ora si passa a chiudere i propri articoli ai soli membri registrati…

Insomma di cattolico, universale, questo blog ha ben poco.

Ogni giorno assume più la connotazione di un gruppo elitario che se la canta e se la suona che non un consesso di cattolici che si riconoscono nelle Chiesa Cattolica Apostolica Romana.

Simone

37 pensieri su “Me la canto e me la suono…

  1. OscarWilde

    Simone meglio così, significa che adesso non sono più in grado di far danni a degli incosapevoli avventurieri del web che trovandosi per caso tra le pagine di pontifex, verrebbero bloccati dal sistema di login.
    meglio così.
    Mi viene in mente la storiella del marito che per far dispetto alla moglie si taglia il pisello 😀 bella mossa pontifessi!!
    Per noi non c’è problema: tanto fanno degli articoli lunghi come una messa cantata e il succo delle loro pontifesserie si capisce anche solo dai logorroici titoli. 🙂
    Secondo me è una miglioria: solo i 4 gatti ancora registrati al loro blog saranno in grado di leggere le castronerie di un monsignore emerito random o di un Toffali!
    forse un dio esiste dopotutto 🙂
    *cantando* “Grazie signore Graaaaaazieeeeeee” ;D

    Rispondi
    1. Gianfranco Giampietro

      Sono d’accordissimo… pensa quanti danni evitati a vecchietti o ad altri citrulli labili che potrebbero arrivare a scambiare il loro vicino di casa per il demonio in persona dando retta a quanto scritto da quelli di Pontifex… Meglio così, meglio così, anche se di fatto sparisce dalla circolazione solo quello che ormai è solo un altro clone di Holywar.org e Tradizione.biz…

      Rispondi
  2. adminadmin

    Touché, Simone. Li hai colpiti ed affondati.

    Ritengo che l’ultima manovra sia solo un vano tentativo di impedirci di commentare le loro Pontifesserie.
    Ovviamente un tentativo fallimentare, perchè perseverando con questa politica precluderanno l’accesso alle migliaia di lettori che anonimamente leggevano le pagine Pontifesse. Mi immagino che esorbitante quantità di mail con richieste di spiegazioni riceveranno ora che -all’improvviso- la buona parte dei loro articoli è stata tolta alla pubblica consultazione.

    Time will tell.

    Rispondi
    1. paopao

      Cavolo, come sono contentaaaaa!! Finalmente, si autocensurano!

      Cidippino: Ho una richiesta, potresti estendere il login anche ai titoli dei vostri articoli?
      Non sono sicura di resistere alla voglia di creare vignette dispettose solo su quelli!
      Eppoi lo sai bene…la carne é debole….):D
      Amen, amen, amenoché tu non voglia indurmi in tentazione…

      Rispondi
  3. [email protected]

    A me stanno dando l’impressione di essersi ridotti, oramai, a quattro soldati sempre più aggressivi e diffidenti di tutto e di tutti…

    A proposito: questa mattina, nella mia parrocchia, era a disposizione dei fedeli il sussidio liturgico “diabolico” per la quaresima. Diabolico perchè contenente la riflessione del dannato Vendola. Cosa ne sarà dei nostri parrocchiani??? 🙂 🙂 🙂 🙂
    E noi che ne abbiamo permesso la diffusione, subiremo una condanna più grande di Vendola??? 🙂 🙂 🙂

    Buona Domenica a tutti!

    Rispondi
    1. paopao

      [email protected]:
      “A proposito: questa mattina, nella mia parrocchia, era a disposizione dei fedeli il sussidio liturgico “diabolico” per la quaresima. Diabolico perchè contenente la riflessione del dannato Vendola. Cosa ne sarà dei nostri parrocchiani??? ”

      Beh, mi sa che verranno tutti all´inferno a ballare il waka- waka……):D

      Rispondi
    2. Gianfranco Giampietro

      Ormai sono soli e contro tutto e tutti… di solito la gente normale si fa un esame di coscienza e si domanda “come mai mi succede questo? c’entro in qualche modo negativo io?”
      Loro invece penseranno che sia l’ennesima congiura del demonio…

      Rispondi
    1. AlbertoBAlbertoB

      Cliccando su “registrati” si arriva al form , che contiene anche la voce “Prego selezionare l’importo che vuoi donare” : la “donazione” non è obbligatoria ai fini della registrazione , andrebbe però ben specificato nella pagina del form… in quanto potrebbe dare adito a equivoci.
      Per il resto… gli amiconi hanno definitivamente decretato la propria fine. Credo che quando si renderanno conto che così facendo non li leggerà proprio più nessuno , toglieranno l’bbligo di registrazione.

      Rispondi
        1. Ale CrAle Cr

          Però è comparso un commento!

          Sto controllando la “donazione”: non sarà obbligatoria, ma non posso sellezionare nessun importo “vuoto” per NON fare la donazione… c’è sei euro di importo minimo e punto…

          Rispondi
          1. Gianfranco Giampietro

            Donazione “libera”, ma obbligatoria… è un classico, vedo spesso trovate simili in giro.

          2. Ale CrAle Cr

            Sono come i mercanti nel Tempio: il loro sito ormai è un postribolo di pubblicità, banner e, ora, richiedono addirittura soldi… che disgusto.

    1. Ale CrAle Cr

      Concordo: prima hanno eliminato i commenti, poi hanno ridotto gli “inserzionisti”, riducendosi a copiare più della metà dei loro post da altri siti, poi lo hanno reso privato… alla frutta.

      Rispondi
  4. AlbertoBAlbertoB

    Rettifico , la “donazione” è proprio obbligatoria : “Ti richiediamo, al momento dell’iscrizione, l’invio di un contributo”.
    Ed eccoli , finalmente , alla canna del gas. Letteralmente.

    Rispondi
      1. adminadmin

        Imbarazzante la parabola seguita dal sito Pontifesso… Partiti da “difendiamo la Vera Fede”, ora sono arrivati a “chiedo scusa, sono migrato di rumania, fate carità”… 🙂

        Rispondi
        1. adminadmin

          Ma questa donazione è solo uno scoglio per impedire alle orde barbariche comunistamassonichesatanicheebraicheomosessualistichemusssssulmanistiche di accedere al loro bel sito! 🙂

          Rispondi
          1. Sara Boero

            Impagabile!! Ahahah.
            Ma la domanda è: chi si iscrive? Senza ironia, eh. Cioè, chi ci andava solamente per ridere resta fuori, questo è ovvio. Ed era quello che volevano. Ma tra quei quattro gatti che ci andavano per davvero ci sarà qualcuno sotto i 70, che possiede una postapay, sa usarla e SI FIDA A FARLO e soprattutto… ci tiene così tanto a leggere Pontifex?
            Secondo me a una stima seria non mettono insieme più di 30-40 iscrizioni.

          2. paopao

            ma nooo,non li conoscete!…Tempo 3 giorni e torna tutto gratis, nel frattempo potete intrattenervi con le milizie di San Mchele, stessi autori,stesse panzane, articoli disponibili integralmente…..

          3. Sara

            Ahah! Brutta storia mi ero scordata di cambiare quella attribuita da wordpress. Google chrome tanto me la salvava. Poi ho fatto la pulizia dei temporanei e la password ovviamente ha fatto puff. Ma ora l’ho cambiata! 😀

          4. adminadmin

            Tranquilla, stavo solo mettendo in mostra i poteri taumaturgici omnicomprensivi ed anche un poco percoranti dell’Admin 😉
            Come la supercazzola, ma solo prematurata a destra.

          5. Sara

            (e boh, sembro pazza perché non è la mia lOgin questa. Sono dal telefono. Giusto per nOn dare la brutta impressione di averla scordata di nuovo 😀 è in salvo sul pc)

  5. [email protected]

    “Provvidenzialmente”, mentre leggevo il riquadro che mi informava delle novità circa la necessità di iscrizione al blog pontifesso e la libera offerta obbligatoria, mi è apparso, affianco, un link pubblicitario: Lets… – Depilazione Laser!

    Ah Pontifès!!! Ve state a depilà de tutto e de tutti!!!!!!! Ah ah ah! 🙂 🙂 🙂 🙂 🙂 🙂 🙂 🙂 🙂 🙂 🙂 🙂 🙂 🙂 🙂 🙂 🙂 🙂 🙂 🙂 🙂 🙂 🙂 🙂 🙂 🙂 🙂 🙂 🙂 🙂 🙂 🙂

    Rispondi

Rispondi