Metti una sera, una tranquilla sera.

Tutto normale, tutto regolare. Come ogni sera, torni a casa dal lavoro. Ti spogli dei panni da serio lavoratore, consumi la tua cena, mandi a nanna i bimbi. Tutto regolare, tutto normale.

Poi ti viene in mente di aprire il sito degli amici Pontifessi.

Pessima idea. Davvero una pessima idea.

Questa sera il menu offre uno Stanzione che invece di commentare la beatificazione di GPII, si concentra sulla lobby omosessualista. Una fissazione davvero inquietante quella di Marcellino. Curioso notare che l’articolo compare su Pontifex ma sembra arrivare dal solito sito DentroSalerno: http://www.dentrosalerno.it/web/2011/01/12/la-lobby-omosessualista-americana-riesce-a-far-togliere-%E2%80%9Cpadre%E2%80%9D-e-%E2%80%9C-madre%E2%80%9D-dai-passaporti/ … Lo stesso testo compare pure sul sito dei militari di San Michele. Ormai anche Stanzione deve fare economia… E ricicla gli articoli che pubblica prima su altre testate. Complimenti, Marcellino!

http://www.pontifex.roma.it/index.php/opinioni/consacrati/6515-la-lobby-omosessualista-americana-riesce-a-far-togliere-padre-e-madre-dai-passaporti

Il solito avvocato “esperto” (abbiamo già visto in quale misura) di bioetica tuona contro Vendola. Lo fa attraverso un brano che pare essere scritto appositamente per il sito Pontifesso (almeno a giudicare dai risultati che ci propone Google). Lo fa con un lungo articolo pieno delle sue idee. Più difficile trovare invece dati verificabili. Ci piace la conclusione, che dedichiamo volentieri ai nostri amici Pontifessi. Scrive infatti l’avvocato: “La sua fede, appunto, non è la fede cattolica.”

Probabilmente Amato non legge le pagine degli amici Pontifessi, altrimenti riserverebbe queste belle parole proprio a CiDiPi e Brunello.

Il resto dell’articolo è esemplare: un tipico esempio di come scrive un avvocato. Subdolo, terribilmente subdolo. Come nel passaggio in cui attribuisce a Vendola, con un lento e costante spostamento dell’oggetto, l’intenzione di abolire le norme che sanzionano l’incesto:

Lo slogan propagandistico che vorrebbe la Puglia come la «Svizzera» del Sud, fa pensare più al Paese della clinica Dignitas di Forch (Zurigo), meta del turismo mondiale dell’eutanasia, e della proposta legislativa di depenalizzare l’incesto, attualmente in discussione presso la Camera Alta del parlamento elvetico. Se ne avesse gli strumenti normativi, probabilmente è questo il modello svizzero di Puglia che il controverso governatore Niki Vendola vorrebbe realizzare.

Bravo l’avvocato con i “giri di parole”. Un poco meno nel supportare i suoi ragionamenti con dati verificabili. Subdolo nell’insinuare dubbi. In perfetto stile Pontifesso.

http://www.pontifex.roma.it/index.php/opinioni/laici/6514-vendola-e-la-lpompa-diabulir

Ci colpisce l’intervista al magistrato “ammazzasentenze”. Ci colpisce perchè il Carnevale stesso si mette sulla difensiva, incalzato da Foxy: Eccellenza, la sanità pugliese intanto é ammalata: ” ed io che cosa ci posso fare”?

Ovviamente Brunello non percepisce il disinteresse totale del magistrato ed insiste. La risposta ci pare significativa.

Da quanto mi dice si tratta di una cosa fuori della legge che rende dal punto di vista civilistico nullo il contratto per violazione di legge e bisognerebbe accertare con la massima urgenza, come credo che stiano facendo le autorità, se esistano anche dei reati e sono certo che ci sono.

Traduciamo in italiano corrente, ad uso e consumo di Brunello (che evidentemente è un ottimo giornalista ma un pessimo conoscitore dei metamessaggi presenti nel testo): Non ho la minima idea di quello che mi stai chiedendo, quindi ti rispondo assecondando i tuoi desideri così la smetti di torturarmi con le tue domande assurde.

http://www.pontifex.roma.it/index.php/interviste/varie/6519-giovanni-paolo-ii-beato-un-bene-per-la-chiesa-ed-una-iniezione-di-sano-entusiasmo-se-il-papa-ha-firmato-vuol-dire-che-tutto-era-a-posto-quel-papa-ha-onorato-la-chiesa-reato-distribuire-sangue-da-imprese-di-pulizia

L’ormai abituale pensiero di Brunello sulla sanità pugliese conferma il costante mutamento del bersaglio. Se prima il problema fondamentale erano gli strani odori lasciati forse dal processo di sanificazione degli ambienti, ora il cruccio del nostro valente articolista è il trasporto del sangue. Visto che il giudice ammazzasentenze ha amabilmente glissato sulle illazioni di Foxy (come abbiamo documentato poco sopra), il nostro eroe sceglie di scagliarsi contro una precisa persona. Una persona di cui non formula nome e cognome ma che identifica perfettamente.

In quanto a certi biologi e biologhe dalle lunghe chiome false bionde, dai fuoristrada rossi, se li vedete evitale, magari insegnate loro come vivere e convertiteli con il bastone della fede, alla sana dottrina , in senso religioso. Nessuno vuole far del male, si convertanto ma spariscano dalla circolazione, farebbe meno danni. Anche  a loro.

Noi, nei panni della biologa, sporgeremmo probabilmente denuncia per minacce. Anzi se qualcuno ha la possibilità di fornirci i riferimenti per contattarla, saremo lieti di parlare con lei ed ascoltare il suo punto di vista su queste terribili parole di Brunello. E visto che si parla di crimini: qualcuno chiami l’avvocato difensore della nostra lingua! Anche in questo articolo Brunello strapazza e violenta l’italico idioma! Si impongono esami di italiano agli stranieri. Perchè non fare altrettanto con i giornalisti? O magari con gli avvocati!

http://www.pontifex.roma.it/index.php/editoriale/il-fatto/6516-biologi-come-menghele-attenti-sangue-infetto-rischio-salute

Foxy risponde poi alle nostre lamentele (manifestate in un precedente articolo) circa l’esibizione del servizio di porcellana “delle grandi occasioni” sotto forma di emerito “di lusso” con una divertente intervista a “Nicola Bux” che viene celebrato come vicinissimo a BXVI. Ci fidiamo della parola di Brunello e non indaghiamo ulteriormente. Ci limitiamo ad osservare che il Bux non ha nulla a che vedere con la Congregazione per le Cause dei Santi, quindi il suo parere è sicuramente interessante, almeno tanto quanto il mio, quello di Alberto, di GG, di Pao, di matyt, di AleCr, di Giux e di qualsiasi altro lettore di Pontilex. Brunello dimentica un dettaglio: il Bux è principalmente un tradizionalista. Ti piace vincere facile eh! :-)

Cosa scrive dunque il Bux? Scrive le solite cose. Sempre le solite cose. In maniera sempre più delicata e dolce, finanche melliflua, si spinge a dire, parlando di GPII:

Certo, non con  tutti gli atti da lui fatti é possibile essere in sintonia

I soliti “se” e “ma”… Infatti prosegue:

solo la canonizzazione e dunque chi dovesse criticare, ovviamente in modo garbato, é nel suo pieno diritto e non va fuori della comunione della chiesa

In sostanza Brunello cerca una giustificazione ufficiale alla sua posizione “dubitabonda”. Il Bux sembra offrire, in questa intervista, una spalla a Brunello. Ma ripetiamo: il Bux è un tradizionalista. Brunello, ti piace proprio vincere facile eh! :-)

Ovviamente i “se” ed i “ma” non sono ancora finiti:

é stato un eccellente pastore, magari alcuni suoi gesti forse troppo enfatici

Ed ancora:

Per esempio il bacio al Corano. Lui era stanco, forse malato, ma siamo certi davvero che sapesse che cosa stava baciando

Come sempre poi il Foxy sfrutta la disponibilità degli intervistati sottoponendo loro tutti i suoi temi preferiti. Ed ecco quindi che il Bux ci parla della sua visione della sanità in Puglia (il vero target è ovviamente Vendola) e poi l’intervista scivola sull’omosessualità, peccato gravissimo ma meno grave delle condotte di altri politici (ed il target è ancora Vendola). Roba che non troverebbe spazio neppure su TeleDubai.

http://www.pontifex.roma.it/index.php/interviste/religiosi/6518-felice-per-giovanni-paolo-ii-la-beatificazione-non-gode-di-infallibilita-certi-corsi-di-educazione-sessuale-contrari-alla-dottrina-della-fede-certi-politici-si-definiscono-cattolici-e-violentano-la-fede-con-aborto-e-omosessualita

Che dire, grazie amici Pontifessi. Senza di voi avremmo molto più tempo libero! :lol:

[Admin edit: sistemate un paio di sviste prima del passaggio di aleCr :lol: ]

21 pensieri su “Metti una sera, una tranquilla sera.

  1. Carlo Di Pietro

    In merito agli articoli di Don Stanzione è opportuno precisare che gli stessi sono inviati in contemporanea, dal mio studio, a diverse testate giornalistiche, sia on line che cartacee.

    La vostra ipotesi di riciclo degli articoli è pura illazione ed è pretestuosa. Ogni editore o web master, per motivi di opportunità, decide quando pubblicare gli articoli di Don Stanzione.

    Si ribadisce il concetto che non siamo all’asilo o non stiamo conducendo una gara a “chi pubblica prima l’articolo”. Un comportamento del genere non si addice al buon Cristiano che non deve trarre giovamenti dalle vittorie terrene, bensì solo ed esclusivamente dall’amore che ha per Dio, manifestato attreverso la preghiera, la vicinanza ai Sacramenti, l’obbedienza e l’esercizio delle virtù Cattoliche.

    Riferendomi sempre all’anonimo “veneziano” autore dell’articolo, quando questi dice: “Probabilmente Amato non legge le pagine degli amici Pontifessi, altrimenti riserverebbe queste belle parole proprio a CiDiPi e Brunello” , io rispondo affermando in tutta franchezza che non si dubita della Fede altrui, in primis perché non ci si conosce ed in secondo luogo perché si mette in discussione uno stile di vita, difficile da mantenere, che potrebbe essere in piena osservanza del Magistero e che io, nel mio peccolo, penso di condurre, rifuggendo dalla lussuria, dalla ricchezza e dai piaceri della vita terrena.

    Codesto anonimo, prima di giudicare, dovrebbe pensare che non è opportuno giudicare le virtù del prossimo e dovrebbe analizzare prima la propria condotta di vita.

    Saluti
    Carlo Di Pietro

    Rispondi
    1. adminadmin Autore articolo

      Essendo io l’anonimo, vorrei venga evidenziato il punto in cui formulo giudizi sullo stile di vita altrui. Da quando formulare ipotesi coincide con un “giudizio”?
      Forse il mio pensiero non era chiaro: lo chiarisco qui. Secondo noi vi appellate ad un “magistero” (scritto appositamente minuscolo) che NON coincide con quello della Chiesa Cattolica. Quindi la conclusione dell’articolo di Amato si applica perfettamente a voi. Tutto qui. Ogni altra interpretazione è assolutamente fallace.
      BTW non provengo da Venezia. Ma ho sempre gradito la musica del complesso “Rondò Veneziano”.

      Rispondi
      1. Carlo Di Pietro

        Admin, mi dica precisamente i punti che non la convincono e, Denzinger alla mano, vediamo di risolvere il problema di Magistero.

        Saluti
        C

        Rispondi
    2. federicoB

      Non credo che incitare all’odio verso persone “diverse” da voi faccia parte del Magistero, anzi l’insegnamento cristiano è proprio il contrario…
      Non so che stile di vita conduca lei ma di sicuro non “in piena osservanza del Magistero”.

      Rispondi
  2. Diego

    In quanto a certi biologi e biologhe dalle lunghe chiome false bionde, dai fuoristrada rossi, se li vedete evitale, magari insegnate loro come vivere e convertiteli con il bastone della fede, alla sana dottrina , in senso religioso. Nessuno vuole far del male, si convertanto ma spariscano dalla circolazione, farebbe meno danni. Anche a loro.

    bisognerebbe convertire la gente all’ateismo con il bastone della ragione. E ne dicono di corbellerie quelli li…

    http://it-it.facebook.com/note.php?note_id=191698230840688&id=167241686621335&ref=mf

    Rispondi
  3. FSMosconiFSMosconi

    Piccolo OT:

    Secondo voi Stanzione quali altri anime oltre i già citati (male.. da lui) Inuyasha e Saiyuki?
    Secondo me, anche se non necessariamente in quest ordine:

    -Death Note
    -Fullmetal Alchemist (di cui ho una conoscienza modestamente niente male Ndr.)
    -Pokémon
    -Digimon
    -Neo Genesis Evangelion
    -Aquarion
    -Bleach

    Chi scommette? :) Faccaimo che chi perde si sorbisce la visione di Star Wars Turco (Dunyayi Kurtaran Adam), ok? :D

    Rispondi
    1. paopao

      Mancano all´appello:

      -Tinky-Winky
      -Dipsy
      -Laa Laa
      – Po

      …perlomeno i livelli sono quelli!
      Forse l´esimio sacerdote scriverá un best seller da premio Nobel:
      “365 giorni con i teletubbies…”

      Rispondi
      1. FSMosconiFSMosconi

        Be’, se la metti così allora io direi che il best seller si dovrebbe chiamare:

        “360 giorni coi Teletabbis”

        Giusto per centrare anche l’infallibilità della mano scrittrice di Stanzio’… ;)

        Rispondi
    2. Gianfranco Giampietro

      Già, me lo immagino:

      Deat Note – gente vessata dal demonio che fa patti con il demonio per uccidere la gente ;
      Fulmetal Alkemist – gente che usa l’alchimia, l’ocultismo e altre arti demoniache ;
      Pochemon – bambinetti che evocano demoni con l’aspetto di criceti gialli che sparano fulmini ;
      Neo Genesi Evangelo – troppi riferimenti alla cabala dei perfidi ebrei ;
      Acquarion – roba sugli angeli non autorizzata da Stanzione ;
      Bleah – divinità pagane della morte

      I nostri bambini a rischio di possessione demoniaca guardando questi cartoni animati…

      p.s. ho volutamente sbagliato a scrivere tutti i nomi, per simulare i probabili errori dei pontifessi che come al solito potrebbero provare a parlare dell’ennesimo argomento di cui ignorano completamente tutto…

      Rispondi
        1. Ale CrAle Cr

          Uff dai! Prometto di ritirare le unghie e di riporre nel fodero la spada di Damocle!

          Cioè dai, inzomma… io c’ho una mega voglia di skrivere tt così, ma xkè non è ke me la tiro di brutto, ma xkè vtb a tt qello ke spakka ai ggiovani!
          (Il picco massimo di ignoranza che posso produrre stasera hehe)

          Mi chiedevo dove sia finito un fumetto come Dylan Dog (suonatore del Trillo del Diavolo e “indagatore dell’incubo”!): più vessato di lui…

          Rispondi
          1. Oscar Wilde

            Mi chiedevo dove sia finito
            Mi chiedevo dove fosse (congiuntivo imperfetto) finito.
            Consecutio Temporum.
            O l’hai fatto apposta?
            Oppure ho detto una cazzata? :p
            infamatemi con veemenza nel caso :)

          2. Gianfranco Giampietro

            Cioè dai, inzomma… io c’ho una mega voglia di skrivere tt così, ma xkè non è ke me la tiro di brutto, ma xkè vtb a tt qello ke spakka ai ggiovani!

            Così mi preoccupi… sembra una overdose da romanzi di Federico Moccia :D

      1. FSMosconiFSMosconi

        Dimentichi

        Diccimon – Strani mostri che inducono i poveri pargoli ad abusare del computer portandoli con i loro messaggi occulti a siti demoniaci e/o pornografici

        ;) :lol:

        Rispondi
  4. gabriele

    Intanto è terrificante mettere in relazione sangue infetto con appalto delle pulizie…senza spiegare dove e come secondo loro si verificherebbe la contaminazione…io che ci lavoro nel campo rimango perplesso non solo per la sintassi e la grammatica devastante di molti articoli,

    Rispondi
    1. adminadmin Autore articolo

      Ti assicuro che la perplessità per l’accostamento nasce spontanea anche in chi non si occupa per lavoro di questi argomenti.
      L’accusa di trasportare sangue infetto è gravissima… Fare affermazioni simili equivale probabilmente a turbare l’opinione pubblica. Roba molto grave, che incorre probabilmente nelle sanzioni del codice penale. Per procurato allarme!

      Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_bye.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_good.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_negative.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_scratch.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_wacko.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_yahoo.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_cool.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_heart.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_rose.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_smile.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_whistle3.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_yes.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_cry.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_mail.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_sad.gif 
https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_unsure.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_wink.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/skull-400.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/trident.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/beer.gif 
 

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.