Delle doti premonitorie del Maldestro.

Ci tocca partire, come sempre, dalle notizie. Da quelle vere, da quelle riportate da terze parti. Noi non siamo soliti auto-citarci. E quindi citeremo una notizia riportata in queste ore da Ansa.

http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/politica/2011/01/14/visualizza_new.html_1640387051.html

Dunque pare ufficiale. Entro poche settimane Karol Wojtiyla verrà elevato al rango di Beato.

Abbiamo apprezzato la pacatezza nei toni dei nostri amici Pontifessi nell’affrontare l’argomento della beatificazione di Giovanni Paolo II. Abbiamo ammirato i “se” ed i “ma” con cui Brunello ha condito la notizia (in un recentissimo articolo).

Se e quando il Papa lo valuterà, da cattolici, obbediremo al Suo alto Magistero. Però sono doverose alcune considerazioni.

http://www.pontifex.roma.it/index.php/editoriale/il-fatto/6476-quella-beatificazione-no-e-pio-xii

Bene Brunello, evidentemente le vostre considerazioni hanno pesato meno di nulla, visto che entro poche settimane il processo di beatificazione arriverà alla sua conclusione.

Ma non ci vogliamo interessare solo all’opera di Brunello. Ci piace volgere il nostro sguardo e riportare alcune frasi usate dal Maldestro in un suo “articolo”. Titolava infatti il Geniale webmaster:

Karol Wojtyla beato? Mai!

http://www.pontifex.roma.it/index.php/editoriale/il-fatto/5804-karol-wojtyla-beato-mai

E se lo dice lui, ovviamente in Vaticano si fanno tutti una sonora risata!

54 pensieri su “Delle doti premonitorie del Maldestro.

  1. Gianfranco Giampietro

    Chissà cosa si inventeranno… magari che Benedetto XVI è stato ricattato dalla “potentissima” lobby massonico-ecumenista?

    Ora che l’opinione della Chiesa UFFICIALE è chiara, i pontifessi ubbidiranno al loro padrone o faranno come i loro amichetti lefebvriani, che pensano di essere autorizzati a disubbidire quando vogliono perchè loro sono persino più “cattolici” della Chiesa stessa? Secondo me ci sarà un imbarazzato silenzio…

    Rispondi
    1. FSMosconiFSMosconi

      Be’, si sa, certa gente (coff!Coff!PontifeSSicoff!inparticolarecoff!Coff!) Mangia volentieri nei piatti in cui prima sputava… ;)

      Rispondi
  2. Biotech

    Ma no, faranno come sempre! Diranno che non hanno mai detto nulla contro il precedente Pontefice, che tutti quelli che dicono il contrario sono vessati dal demonio e che, se si controlla di nuovo, si noterò come le loro considerazioni erano tutte A FAVORE della Beatificazione!! Sono tutti gli altri che hanno letto male!

    Rispondi
      1. Ale Cr

        Sono quei piccoli momenti di gioia tra uno studente per cui un tema può essere lungo 27 righe e un altro per cui una relazione può esserne lunga 49…
        (mi sono presa pure la briga di contarle!)

        Rispondi
    1. adminadmin Autore articolo

      Miiii ma sono terribili questi di Tradizione.biz … :D
      Secondo me sono ancora risentiti perchè non compaiono nell’elenco dei siti cattolici ;-)

      Rispondi
      1. Ale Cr

        Purtroppo il sito Gioventù Cristiana di Pietro Serra ha chiuso… altrimenti di perle ce ne sarebbero state molto di più da segnalare.

        Rispondi
        1. adminadmin Autore articolo

          Detto in tutta onestà i tradizionalisti, per strambi che possono sembrare, hanno tutto il loro diritto di affermare le loro stramberie. Il nostro compito per fortuna è solo quello di contrastare il “metodo Pontifesso”. Ci occupiamo della salute a Bari e dei Tradizionalisti nella misura in cui questi argomenti compaiono sul sito Pontifesso. Il buon FSMosconi ci potrebbe portare tanti altri esempi illuminanti… e la Nonciclopedia è un ottimo starting point per ricerche nel mondo dell’assurdo paranormale (nel senso che è così assurdo da sembrare parallelo al normale)… :D

          Rispondi
          1. Gianfranco Giampietro

            Su questo non so se sono pienamente d’accordo… il 99% delle castronerie che leggiamo appaiono certamente sul sito pontifesso, che è molto attivo (tradizione.biz a confronto è molto più stagnante)… Ma personalmente per me non fa differenza da dove provenga l’ignoranza, la maldicenza o l’intolleranza… mi viene spontaneo criticare questa cosa indipendentemente da dove provenga… Se parliamo quasi sempre di Pontifex è perchè loro ne sparano continuamente tutti i giorni di porcherie colossali… Ma se per esempio domani dovessi leggere un articolo su qualche “blog di informazione cattolica o cristiana” che dice che gli ebrei sono satanisti e i musulmani sono più o meno simili, credo che vi dedicherei ugualmente un articolo…

            Da questo punto di vista questo articolo di Tradizione.biz è persino più ridicolo e malato degli standard pontifessi… qui si arriva persino a definire Giovanni Paolo II non solo come il classico “modernista”, “poveretto demente” o “eretico”… qui si arriva persino a insinuare che fosse satanista e anticristiano (e si avanza la stessa implicita ipotesi persino per Madre Teresa di Calcutta!)… e sulla base di emerite cazzate che secondo loro valgono come prove visive: un presunto crocifisso capovolto sullo schienale del Papa, la forma trapezoidale della sua bara (e da quando in qua il trapezio è un simbolo satanico??), una fiamma senza forma in una foto presa chissà da dove, il fatto che abbiano messo un velo sul suo viso da morto (“chissà per nascondere cosa?” E certo, ovviamente se toglievi il velo ci trovavi un viso contorto in una fumante espressione demoniaca e satanica, no?)

            Poi ci sono ovviamente le prove dottrinali… GPII ha detto che il buddhismo è una grande religione, ha baciato il Corano, ha parlato con gli schifosi ebrei, ha pregato presso il Muro del Pianto di Gerusalemme “distrutto da Dio come punizione per il deicidio da parte degli ebrei”… Ecco le prove che fanno di GPII un emissario del demonio!

            Ora accusano persino la Chiesa di aver tradito e di essere diventata definitivamente l’Anticristo.

            Allora mi domando che fine faccia il piano poltico di Forza Nuova (che è alla base di questo sito, compresi i nomi dei suoi amministratori)… non dovevano dare lo Stato di nuovo in mano alla Chiesa? Se ora la Chiesa secondo loro è diventata l’Anticristo… cosa faranno? Vogliono consegnare l’Italia all’Anticristo? Bah, quanta confusione nelle loro testoline fascistodi…

            Ah, quasi ci spero che venga davvero la fine del mondo! Mi sono davvero così stancato di questo mondo di fanatici in preda ai più strambi deliri religiosi o ideologici…

          2. Gianfranco Giampietro

            Da sottolineare poi l’ignoranza di questi altri poveri “tradizionalisti” di Tradizione.biz

            Il crocifisso “rovesciato” sullo schienale del Papa è un simbolo satanico?

            Se era davvero così, secondo loro nessuno lo avrebbe fatto notare? Quindi al Vaticano sono tutti satanisti?

            E San Pietro, non si fece crocifiggere a testa in giù? Il simbolo di San Pietro non è una crocifisso capovolto, perchè si riteneva indegno di essere crocifisso alla stessa maniera del suo maestro? Tra l’altro è solo una diceria senza conferme storiche, cosa molto frequente nella tradizione cristiana…

            Ad ogni modo http://it.wikipedia.org/wiki/Croce_di_San_Pietro

            Si facciano un minimo minimo di cultura questi ignorantoni fascitoidi di campagna, prima di spalare letame sui grandi personaggi della storia come Giovanni Paolo II e Madre Teresa di Calcutta. Io non sono cristiano, ma mi fa incazzare lo stesso vedere spalare letame sui pochi personaggi decenti di questa religione… A quando un articolo in cui dicano che San Francesco era un eretico impenitente, giusto per demolire un altro grande della storia?

          3. adminadmin Autore articolo

            Touchè.

            Hai ragione, nel senso che mi sono espresso molto male.
            Al solito, riesci ad esprimere sempre benissimo il tuo pensiero. Ed io lo trovo condivisibile. :-)

          1. paopao

            siiiihh Oscar…hai notato anche tu? mai un contadino o uno scudiero…

            o possente admin, potresti inserire anche per i nostri nick qualche sostantivo chic che ci distingua, come fanno the tradizionalisten?

            per es.
            pao
            imperatrice…
            ):D

    2. diego

      Più pazzesco ancora è il confronto tra il riconoscimento delle apparizioni a Lourdes della Madonna a Bernadette, dal 1958, ci vollero ben quattro anni per il riconoscimento ufficiale nel 1862, e si trattava della Vergine Santa!

      Io ho provato con diverse calcolatrici, poi con basi diverse, strani ragionamenti, ma non sono riuscito a fare 1958+4 = 1862.

      Comunque quelli di tradizione dovrebbero inforarsi meglio sulle apparizioni dell’entità che loro credono sia la Madonna.

      Rispondi
    3. diego

      c’è anche la foto della croce di S.Pietro… cioè, finchè si siede GP2 è una croce invertita un simbolo satanico (ma perchè il trapezio e la forma più satanica che ci sia) quando si siede B16 è il simbolo della crocifissione di S.Pietro!!! mmmhhhh… gatta ci cova, è lo stesso stile del maldestro!!!

      Il 1 maggio è anche una nota festa di origine marxista-leninista.

      S.Giuseppe lavoratore era un comunista, anche i suoi figli e sua moglie???

      La giustizia è come la tela del ragno: trattiene gli insetti piccoli mentre quelli grandi la trafiggono e restano liberi. (Solone)

      Solone?? ma era cattolico??

      Qui ce lo stile emeritizio

      Rispondi
    1. Gianfranco Giampietro

      Aggiungo anche il più melenso http://www.pontifex.roma.it/index.php/news/29-news/6484-martinez-giovanni-paolo-ii-e-gia-ritenuto-santo-nel-cuore-e-nella-fede-del-popolo-di-dio-

      Nessun commento o riferimento alle precedenti allusioni fatte a Giovanni Paolo II come “malato”, “indegno” o comunque poco adatto alla beatificazione (rispetto a certi pezzi grossi che invece meritano immediatamente la “santificazione”, come Lefebvre)… Mi meraviglio persino che non rimuovano i precedenti articoli rilasciati da CdP e Bruno Volpe…

      Ovviamente ora non riprenderanno mai più l’argomento, nemmeno per ammettere di avere avuto una opinione diversa in merito… Mi spiace soprattutto per Pagliarani, che si vede beatificate l’uomo che scomunicò i lefebvriani, e non il più meritevole Lefebvre…

      Rispondi
  3. AlbertoBAlbertoB

    Mah , Tradizione.biz sembra la rappresentanza dell’ala più cattolica di FN… fascistelli “perchè fa figo” , solita ignoranza caprina , solita rozza retorica , solito elitarismo de noantri. Le solite cazzate insomma , tutto un dejà vu.
    Tra l’altro probabilmente non avete idea di quanto i fascistelli cattolici italiani siano fonte di sollazzo per le estreme destre “pagane” dell’Europa del nord e dell’est…

    Rispondi
  4. Carlo Di Pietro

    Salve,
    dato il combiamento in determinate direttive spirituali che riguardano la mia persona, posso ricominciare (grazie a Dio) a seguirvi.

    Leggo che state “sbeffeggiando” o “ridicolizzando” le mie ipotesi sulla beatificazione di Giovanni Paolo II.
    Sia chiaro che, come da Codice di Diritto Canonico e da Magistero della Fede, una cosa è il processo di beatificazione ed un’altra lo è la canonizzazione.

    Per beatificazione si intende il riconoscimento terreno, da parte della Chiesa di Roma, dell’accesso al Paradiso di un determinato defunto. Questo, in seguito, può portare il fedele ad invocare il nome del beato, a venerarlo nelle chiese ed a chiedere intercessione in preghiere e richieste di miracoli.

    Il processo di beatificazione, come noto, inoltre non gode in infallibilità e non è sottoposto al Diritto Divino, altro discorso vale, invece, per la canonizzazione (ovvero il dichiarare un beato Santo).

    Per obbedienza bisogna rispettare le decisioni del Santo Padre e, come il Vangelo ci insegna, evitare di destare scandalo. La Fede è, inoltre, principalmente per i piccoli e per i poveri, dunque se la beatificazione di Giovanni Paolo II può rendere felice gli umili, ben venga. Altro discorso vale per le Conversioni. Sarei molto felice se questa beatificazione porti anche nuovi fedeli.

    Non sono trascurabili, tuttavia, i seguenti punti che, a mio avviso, sono un ostacolo molto importante alla beatificazione:

    – Un Papa che bacia il corano;
    – Un Papa che siede su uno scranno con croce capovolta;
    – Un Papa che molte volte è caduto in contraddizioni Dottrinali, dimostrando di non conoscere il Magistero;
    – Un Papa che ha sempre taciuto sulle nefandezze dello IOR e sul dirottamento di fondi neri in polonia (fatto ormai accertato dalla magistratura);
    – Un Papa che non ha vigilato sull’Ortodossia e sulla tutela delle anime;
    – Un Papa che ha distrattamente protetto i sacerdoti pedofili (eclatante fu il caso dell’Arcivescovo di Boston);
    – Un Papa che ha promosso e partecipato a riti blasfemi proposti da altre religioni, anche di matrice esoterica, contravvenendo a quanto dicono i Padri della Chiesa;
    – Un Papa filosofo e non teologo, che sovente ha espresso pareri personali che hanno messo in seria difficoltà l’ufficio stampa vaticano;
    – ecc… ecc… ecc…

    Questi i contro, ma ci sono anche tanti pro. Se poi, come richiede il processo di beatificazione, il miracolo di guarigione è avvenuto realmente ed è stato accertato, sicuramente Giovanni Paolo II in punto di morte si sarà convertito e pentito di parte della sua condotta non proprio ortodossa, ricoprendo il ruolo di Vicario di Cristo.

    Non posso che gioire per questa decisione, dato che dimostra che, nonostante tutto, il potere di Dio è superiore a quello dell’uomo e, con questa beatificazione, porterà gioia nei cuori di molti fedeli.

    Non ci resta che leggere, persso la Congregazione per le Cause dei Santi, le motivazioni precise e l’elenco delle virtù eroiche che hanno portato Giovanni Paolo II alla beatificazione. A mio avviso, comunque rispettando ed obbedendo, una beatificazione così rapida e frettolsa non si era mai vista in 2000 anni di Cattolicesimo.

    Auspicando che questo mio commento sia abbastanza chiaro, invio cordiali saluti.
    Carlo Di Pietro

    Rispondi
    1. adminadmin Autore articolo

      dato il combiamento in determinate direttive spirituali che riguardano la mia persona Siamo commossi …. Muhahahahah :D

      Leggo che state “sbeffeggiando” o “ridicolizzando” le mie ipotesi sulla beatificazione di Giovanni Paolo II. Noi? Noi no. Lo sbeffeggiamento ti è arrivato direttamente dal Vaticano, renditene conto presto. Prima realizzerai che al Vaticano manco leggono quello che scrivi, prima supererai il tuo trauma… :-)

      Non posso che gioire per questa decisione, dato che dimostra che, nonostante tutto, il potere di Dio è superiore a quello dell’uomo ma se hai appena detto che la beatificazione è una cosetta da nulla, visto che Per beatificazione si intende il riconoscimento terreno, da parte della Chiesa di Roma? Menzioni Dio, ma nelle tue stesse parole affermi che Il processo di beatificazione, come noto, inoltre non gode in infallibilità e non è sottoposto al Diritto Divino, altro discorso vale, invece, per la canonizzazione… Mi sembra ci sia contrasto tra le tue stesse affermazioni … Riprova, sarai più fortunato :D

      Rispondi
      1. Diego

        un cattolico che bacia il corano è eretico. Quindi io, battezzato comunicato e cresimato (senza peraltro il mio permesso) se, in un attimo di follia perversa, facessi sesso col corano sarei più eretico davanti ai cattolici o ai musulmani?????

        Rispondi
    2. Gianfranco Giampietro

      Carlo Di Pietro, ci sarebbe molto da commentare, ma mi limito a questi due punti, che trovo particolarmente divertenti.

      Un Papa che siede su uno scranno con croce capovolta.

      1. Si suppone che come l’abbia vista tu quella croce capovolta, così l’abbiamo vista tutti quelli che erano intorno al Papa… se non ci sono state forti polemiche a riguardo, dobbiamo forse pensare che al Vaticano siano tutti satanisti, eccezion fatta solo per gli emeriti che intervistate voi?

      2. Da grande studioso di “Dottrina”, “angeologia”, “demonologia” e master in spiritualità, sicuramente sei a conoscenza del fatto che esistono diverse tipologie di “croci”… dalla nota croce latina alla croce di Sant’Andrea e così via fino ad arrivare alla nota croce di San Pietro, appunto quella ritratta su quel tanto discusso scranno

      Ecco, fatti una lettura http://it.wikipedia.org/wiki/Croce_di_San_Pietro

      Non dimentichiamo poi che il 99% dei cosiddetti simboli “satanici” non sono altro che vecchi simboli che avevano prima ben altro significato, e che il loro significato “satanico” gli è stato attribuito nemmeno dalla Chiesa, ma dalla tradizione popolare… dalla gente di campagna (o di Campagna) che ieri come oggi fantasticava e vedeva il demonio dappertutto. E’ il caso quindi di simboli quali la stella a cinque punte (simbolo del pianeta Venere e della Dea omonima, simbolo pitagorico, e così via…), la cifra 666 (il quadrato magico del Sole, sempre nella filosofia pitagorica), il tridente del diavolo (il dio Nettuno dei mari) e così via.

      I presunti satanisti poi, attingendo all’ignoranza di persone come voi ed essendo loro stessi ancora più stupidi e ignoranti di voi, hanno preso per validi questi simboli e hanno creduto che avessero davvero il significato che gli avete dato voi (parlo di voi, ma mi riferisco ai vostri “antenati”, nel senso di antenati della stessa “stirpe” che in tutto il mondo e in ogni epoca inquinano il mondo di chiacchiere, superstizioni e ignoranza abissale).

      Ma resta il fatto che la croce di San Pietro è la tanto famosa croce rovesciata, perchè si dice (fonte non confermata, come lo sono la maggior parte delle fonti “storiche” cristiane) che San Pietro chiese di essere crocifisso capovolto, perchè si sentiva indegno di morire come il suo maestro Cristo. Secondo te era satanista pure San Pietro a questo punto? E se metti questa cosa dello scranno tra le “colpe” di Giovanni Paolo II, mi viene il sospetto di cosa tu possa immaginare di Giovanni Paolo II…che era satanista, massone, alleato del demonio? del resto non bazzichi anche tu su siti come Holy War e Tradizione.biz, dove si sostiene quasi che Giovanni Paolo II fosse satanista?

      Se poi, come richiede il processo di beatificazione, il miracolo di guarigione è avvenuto realmente ed è stato accertato, sicuramente Giovanni Paolo II in punto di morte si sarà convertito e pentito di parte della sua condotta non proprio ortodossa, ricoprendo il ruolo di Vicario di Cristo

      Anche questo mi ha fatto sorridere. Perchè la tua è una pura induzione. Senza prove ed elementi concreti, esprimi una opinione del tutto soggettiva e accampata in aria.
      Sembri esprimere il concetto che Giovanni Paolo II per il suo comportamento in vita meritasse quasi sicuramente la negazione del paradiso. Ergo, se viene beatificato (che secondo te testimonia il fatto oggettivo che allora Giovanni Paolo II ha avuto accesso sicuro al paradiso, come se il Vaticano potesse ricevere telefonate direttamente dal paradiso riguardo a simili informazioni) può significare solo una cosa: che si è pentito delle sue “malefatte” compiute in vita.
      Ma chi dice che le cose stiano esattamente così? Chi dice che GPII abbia avuto da pentirsi del proprio pontificato per avere accesso al paradiso secondo le vostre credenze? E’ una pura induzione.

      Ma ciò che più conta è il fatto che questo Papa, e la Chiesa ufficiale, non esprimono nessuna condanna o critica dell’operato in vita di Giovanni Paolo II. Le uniche critiche arrivano sempre e solo da quella ristretta minoranza ultratradizionalista e quasi pendente al di fuori della Chiesa ufficiale, come nel caso dei lefebvriani. Non ci giungono voci da importanti cardinali che sostengano di sentire “odore di zolfo” nella figura di Giovanni Paolo II.

      La verità è che ci girate in tondo perchè sapete di non potere distaccarvi troppo dall’opinione della Chiesa ufficiale, ma dalle parole che scegliete per parlare di questo argomento, si capisce bene che la figura di Giovanni Paolo II vi contorce le budella… E non per essere “modesto” come te, ma io me la cavo abbastanza nel cogliere le vere intenzioni e i veri pensieri delle persone che cercano di mascherare nei giri di parole formali. Questo perchè le persone che covano dentro di sè cattiveria verso qualcosa non riescono quasi mai a dissimulare tutto sotto la maschera dell’ipocrisia. Il sentimento negativo squarcia sempre il velo dell’ipocrisia formale e calcolatrice, cosa che determina sempre una particolare scelta di parole che tradiscono l’onda emotiva dell’interlocutore.

      Un esempio ? A mio avviso, comunque rispettando ed obbedendo, una beatificazione così rapida e frettolosa non si era mai vista in 2000 anni di Cattolicesimo

      Puoi spiegarci cosa intendi dire? Che secondo te vi è un particolare interesse nel beatificare subito Giovanni Paolo II? Che vi è un qualche genere di complotto o macchinazione all’ombra di quanto sta succendendo? Hanno fretta a causa di qualche oscura macchinazione? Questa tua infelice affermazione è davvero strana, talmente fuori luogo che alla fine svela quello che pensi davvero a riguardo di questo. Mi chiedo solo, se Benedetto XVI sta assecondando questa “fretta”, fa parte anche lui del presunto “complotto”? Anche lui è un “massone-modernista-comunista-satanista” ?

      Sinceramente molti di voi a Pontifex, ma anche tra “amichetti” lefebvriani, di Holy War e di Tradizione.biz, non mi date molto l’aria di veri cattolici, quanto piuttosto di un “fritto misto” con idee poco chiare e tutte esagerate e superstiziose. Se la new age rappresenta il “minestrone” dei teoremi più disparati dell’esoterismo e dell’ufologia, quelli come voi rappresentano il “minestrone” dei complottismi e delle ridicolaggini cristiane che persino la Chiesa ufficiale condanna e cerca di far tacere.

      Senza contare che siete così incredibilmente confusi anche tra di voi. Cosa normale, dato che siete abituati a raccogliere tutto il ciarpame superstizioso e complottista che vi capita di raccogliere. Assomigliate a quegli americani che ad ogni nuovo presidete degli Stati Uniti che sale in carica devono trovargli per forza qualche affiliazione con il satanismo, con la massoneria, gli ufo e gli uomini-lucertola… Non importa che sia un Bush, o un Obama con idee e scopi completamente opposti al primo: fosse anche il più santo dei presidenti, qualche mitomane svitato tirerà sempre fuori la storia e la teoria che quell’uomo è un uomo-lucertola, un satanista, un massone, un comunista, un fascista, un negro nazista, un ebreo antisemita e un musulmano ateo (non importa che queste cose siano in completa opposizione logica e storica tra loro, una strampalata teoria per ficcarci dentro tutto la trovano sempre questi mitomani)

      Voi fate la stessa cosa di quei mitomani americani predicatori dell’apocalisse-new age-ufomani… un minestrone di tutto, altro che “magistero”: non avete le idee chiare su nessuna cosa.

      Come in questo caso… si passa da te che sospetti chissà quale complotto per beatificare questo Papa in puzza di eresia e persino di “malattia mentale” (mi riferisco ad un tuo vecchio articolo), al sacerdote esorcista Amorth che invece parla di un complotto opposto: è il diavolo che sta cercando di non fare beatificare Giovanni Paolo II… e il bello è che siete proprio voi pontifessi a scriverlo:
      http://www.pontifex.roma.it/index.php/interviste/religiosi/2430-satana-si-oppone-alla-beatificazione-di-giovanni-paolo-ii-lui-e-santo-per-eccellenza-e-i-demoni-lo-temono-piu-di-padre-pio-ha-creduto-in-medjugorje-nobile-il-rapporto-con-la-poltawska

      Quindi direi che avete le idee poco chiare… l’unica costante è spararle sempre grosse e con poca sobrietà e logica mentale.

      Gesù diceva che il “diavolo” non può essere contro se stesso. Voi invece mettete talmente il diavolo dappertutto, che a volte gli fate fare la figura dello schizofrenico che da una parte opera per ottenere qualcosa, e dall’altra eccolo in azione per ottenere l’esatto opposto. Perchè per esempio tu e Amorth non vi fate una chiacchierata circa questa faccenda di Giovanni Paolo II? Poi vi lamentante che siamo noi o gli “eretici” (pontefici compresi) a confodere la buona fede delle anime “deboli”. E voi, che pubblicate opinioni completamente opposte tra loro circa l’argomento della beatificazione del Papa (passando dal “questo Papa puzza di errore e ha compiuto opere contro la Chiesa” a “Satana cerca di non far beatificare questo Papa”), non create confusione tra i vostri lettori?

      Cordiali saluti.
      Gianfranco Giampietro

      Rispondi
        1. Gianfranco Giampietro

          Manco a farlo apposta, ho trovato per puro caso un articolo di Pontifex su “Obama sedotto da Satana” http://www.pontifex.roma.it/index.php/interviste/religiosi/1623-obama-sedotto-da-satana-il-demonio-dietro-la-ribellione-di-certi-vescovi-contro-il-papa-stalin-e-il-comunismo-fenomeni-satanici-invoco-giovanni-paolo-ii-negli-esorcismi–medjugorje-un-luogo-benedetto

          Oltre al fatto che riescono sempre a trovare foto dei personaggi che vogliono demonizzare che li fanno sembrare quasi dei drogati e dei tossicomani indemoniati come li vogliono far passare loro (dalle foto di Giovanni Paolo II che sembra demente e malato a quella di Obama che sembra un mafioso fermato per guida in stato di ebrezza durante una foto segnaletica alla stazione di polizia… roba che da far sembrare roba da dilettanti le vecchie foto di Prodi prese nei momenti meno opportuni, magari mentre stava sbadigliando o battendo le palpebre, e usate da Emilio Fede durante il suo telegiornale per dare notizie su questo personaggio), articoli come questo confermano quanto Pontifex appartenga davvero o comunque non sia molto dissimile da quei gruppi di mitomani che vedono dappertutto e insieme diavoli, uomini-lucertola e cerchi nel grano.
          Con Pontifex siamo quasi a livello delle pubblicazioni di David Icke o di Mike Plato.

          Peccato che David Icke non sia cattolico, altrimenti una bella intervista da parte di Pontifex ci stava…

          Da sottolineare sempre che in questa intervista padre Amorth dice di invocare Giovanni Paolo II nei suoi esorcismi e parla male di coloro che si sono ribellati a lui sotto il suo pontificato. Forse padre Amorth ne discuterebbe volentieri con don Davide Pagliarani.

          Non so perchè, ma ho il sospetto che, nella giusta combinazione, molti degli intervistati di Pontifex si scannerebbero tra di loro se li facessimo confrontare. E il famoso e granitico “Magistero” si dissolverebbe come nebbia al sole davanti a tutte le divergenze tra personaggi come Amorth e Pagliarani (solo per fare un esempio)

          Rispondi
      1. Diego

        GP2 si siede su una sedia con la croce capovolta: è statanico.
        B16 si siede sulla stessa sedia: è la croce di S.Pietro.

        Se ne deduce che S.Pietro sia stato crocefisso dopo il fatto di GP2? Perchè mai S.Pietro si è fatto crocefiggere in un simbolo satanico??

        Ma almeno su una cosa bisogna dar atto ai pontifessi: si adeguano a Roma, mentre certi altri dicono “Roma ha tradito”.

        Rispondi
        1. adminadmin Autore articolo

          si adeguano a Roma Ma doveeeeee ??? Non ci si adegua con raffiche di “se”, di “ma”, di “però” … Questo non è adeguarsi: questo è il classico doppiogiochismo italiota. Fingo di adeguarmi ma continuo ad insinuare dubbi. Bleah!

          Rispondi
          1. Gianfranco Giampietro

            Gli italiani sono maestri indiscussi della zona grigia del “sì, ma, però, infatti”

            Sono sempre d’accordo con tutti e con nessuno, e seguono sempre la corrente più comoda del momento…

          2. Diego

            scusassero!!!!

            il mio era solo un confronto: sono ancora stupito che accettano la beatificazione di GP2, mentre certi altri no!!

      2. adminadmin Autore articolo

        National Geographic ha avuto accesso a zone poco conosciute del Vaticano. Una di queste zone, abitualmente non accessibile alle persone normali, cela una cripta che, geometricamente, si trova sotto l’altare del Bernini, sotto la cupola della Basilica. Questa cripta è adornata da … croci rovesciate.
        Epic fail postumo per Carletto! :D

        Rispondi
    3. paopao

      Cidippino, le mie preghiere sono state esaudite..e non so se cade sotto la voce “miracolo”,
      bentornato!!
      Grazie a Dio, ma soprattutto grazie a Don Stazione, visto che non credo proprio che Dio si curi troppo di quello che leggi..altrimenti il dono del “libero arbitrio va a pallino”…ti pare?
      Tuttavia spero ti sia munito di crocifisso, acqua santa e una collana d´aglio…prima di tornare qui dentro.
      So che ti siamo mancati, non é la stessa cosa partecipare in diretta (senza pericolo di essere censurato, come accade in casa pontifeSSa) invece di friggere nell´attesa dei pdf degli innumerevoli crociati spia che ti riferivano tutto minuziosamente…
      sempre in preda ai rimorsi per aver disobbedito al tuo direttore spirituale…
      amen,amen, amenoché dopo averlo fatto ti sia confessato…
      ):D

      Rispondi
  5. AlbertoBAlbertoB

    Nonostante la mia più totale e proverbiale ignoranza in materia , la faccenda della croce rovesciata mi dava l’impressione di essere una gran cazzata… Ma tant’è , io non avrei trovato strano neanche il fatto che potesse essere , oltre che rovesciata , roteante a mo’ di pale d’elicottero :D

    Rispondi
    1. adminadmin Autore articolo

      Ti piace il simbolo della BMW? Ecco, secondo alcune voci è il simbolo delle pale che girano (ed ho detto PALE!) … Secondo altri è solo una porzione della bandiera di Monaco (a scacchi bianchi e blu)… Ah che bella la polimorfica realtà che ci circonda! :-)

      Rispondi
  6. Carlo Di Pietro

    Lo ripeto, altre parole non servono.!

    Parto appunto dal presupposto che se ho sbagliato e se i miei articoli hanno destato scandalo nell’anima e nel cuore, bisogna avere l’umiltà di scusarsi … quello che sto facendo io in questo momento.!

    Sia rispettata, onde evitare di ricadere nell’apostasia, la decisione della Congregazione per le Cause dei Santi, avallata dalla presenza di Papa Benedetto XVI che, per la prima volta nella storia del Cattolicesimo, interverrà personalmente per celebrare una Messa di Beatificazione.

    Chiedo, dunque, scusa per aver dubitato delle virtù eroiche di Giovanni Paolo II e, in pieno spirito di obbedienza, mi adeguo alle decisioni prese dal Vicario di Cristo.

    Cordiali saluti.
    CDP

    nb: in merito allo scranno con croce capovolta o “croce di San Pietro”, non c’era certo bisogno di una lezione di teologia o di storia della Chiesa. Conosco benissimo la vita di San Pietro e la sua triste morte, solo e crocifisso a testa in giù. E’ bene ribadire, comunque, che quella non fu una scelta opportuna, in primis perchénell’immagginario degli umili, dei poveri, degli “ignoranti” per internderci, la croce capovolta è il simbolo dell’anticristo, in secondo luogo perché proprio sulla base della crocifissione di Pietro a testa in giù, molti movimenti satanici a partire dal 1750 (circa) scelsero come emblema il crocifisso capovolto.

    Come nel mio piccolo, con i miei articoli, posso aver destato scandalo, immaginatevi il papa seduto su uno scranno con una croce capovolta, possa aver allarmato i meno indottrinati. E’ una questione di prudenza !!!!!!!!

    Comunque, per la cronaca, quel “trono” lo volle e lo fece realizzare il chitarrista e artista Kiko, fondatore dei neocatecumenali. Non aggiungo altro.!

    Cordiali saluti
    CDP

    Rispondi
  7. Carlo Di Pietro

    Gianfranco Giampietro,

    va bene il dialogo ma per cortesia non accomunarmi a persone del calibro di Holy War o Tradizione.biz.
    Quelli sono dei neo nazisti e dovranno risponderne dinanzi a Dio.

    Io sono un semplice Cattolico tradizionalista, ormai apolitico e, sicuramente, più vicino all’ideale socialista che a quello di destra.

    Testimonianza ne fu la mia candidatura alle regionali del 2005, quando mi candidai nel partito Socialista.!
    Se vuoi ti invio il manifesto elettorale.!!!!!!!!!

    Comunque, tutto quello che dici tu è opinabile, come lo è ciò che dico io.!

    Una cosa è certa, seguendo il consiglio di Sant’Agostino in materia di dibattito: “Roma ha parlato: il caso è chiuso”.

    Ci vedremo il primo Maggio a Roma, accettando la volontà del Signore.

    Lo ripeto, per me l’obbedienza è alla base della Fede, quindi mille scuse per aver dubitato e qualche rosario di penitenza.!!!

    Saluti
    CDP

    Rispondi
    1. Gianfranco Giampietro

      in merito allo scranno con croce capovolta o “croce di San Pietro”, non c’era certo bisogno di una lezione di teologia o di storia della Chiesa. Conosco benissimo la vita di San Pietro e la sua triste morte, solo e crocifisso a testa in giù. E’ bene ribadire, comunque, che quella non fu una scelta opportuna, in primis perchénell’immagginario degli umili, dei poveri, degli “ignoranti” per internderci, la croce capovolta è il simbolo dell’anticristo, in secondo luogo perché proprio sulla base della crocifissione di Pietro a testa in giù, molti movimenti satanici a partire dal 1750 (circa) scelsero come emblema il crocifisso capovolto.

      Come nel mio piccolo, con i miei articoli, posso aver destato scandalo, immaginatevi il papa seduto su uno scranno con una croce capovolta, possa aver allarmato i meno indottrinati. E’ una questione di prudenza !!

      Carlo Di Pietro,

      se ti dico che il dovere di chi ha cultura e sapere è istruire gli “umili”, i “poveri” e gli “ignoranti”, forse non sei d’accordo con questa mia affermazione?

      Non credo che la Chiesa abbia il dovere di assecondare le credenze e le superstizioni sbagliate del popolo, ma semmai di correggerle, sbaglio?

      Con questo voglio dire che, se come me eri a conoscenza del vero significato di quella famosa croce rovesciata, non sarebbe stato molto più opportuno cercare di “istruire” i meno “indottrinati” invece di assecondare lo “scandalo”, dando così credito ad una diceria errata, come quella delle implicazioni di Giovanni Paolo II in faccende “sataniche”?

      Se dal 1750 (ma penso anche prima) ci sono stati movimenti satanici che hanno usato la croce di San Pietro pensando che fosse un simbolo satanico (nella ingenua credenza che basti rovesciare un simbolo per produrre il significato opposto), la colpa è anche del fatto che non si sia prodotta una corrente di informazione a proposito del significato di certi simboli.

      Di questo passo, e con questa ignoranza, non mi stupirei se un giorno qualcuno cominciasse ad usare la “vesica piscis” con il richiamo al simbolo dei Pesci (altro simbolo del primo cristianesimo) pensando che sia un simbolo di fede nelle divinità Dagon e Cthulhu.

      Dovrebbe essere nel vostro interesse preservare le giuste conoscenze circa queste cose, per evitare che gente ignorante possa appropriarsene per stravolgerne il significato.

      Dovete istruire i meno “indottrinati”, e non assecondare le loro stupidaggini superstiziose per paura che le loro piccole e fragili menti (ma stiamo parlando di persone o di ritardati mentali ??) possano andare in “tilt” davanti a certe cose. Il genitore che non istruisce i propri figli sulla realtà del mondo per paura di “traumatizzarli” è un pessimo genitore.

      Davanti alla campagna diffamatoria nei confronti di Giovanni Paolo II scatenata dall’equivoco di quel “trono”, si doveva fare informazione, e non condannare chi ha fatto quel trono per l’ignoranza abissale che hanno spesso i cattolici disinformati (i quali assomigliano spesso ad americani che nemmeno conoscono la capitale del proprio paese, pensando che sia New York e non Washington)… Il valore di una religione si registra anche dal livello di cultura dei suoi seguaci. Non siete voi un sito di “informazione cattolica” ? E dov’è l’informazione, quando serve a tirare fuori i credenti dall’ignoranza?

      Riguardo al fatto che ti abbia accomunato a persone del calibro di Holy War o Tradizione.biz, è dovuto al seguente fatto.

      Le accuse o dubbi che rivolgi a Giovanni Paolo II mi ricordano molto un documento intitolato “le 101 eresie di Giovanni Paolo II”, molto invoga su questi siti, e che ho motivo di credere che tu conosca e condivida. O sbaglio?

      Anche il fatto di vedere con diffidenza quello scranno, mi ricorda molto alcuni articoli di Tradizione.biz, nel quale si è finito con il vedere in questo una “affiliazione satanica” di Giovanni Paolo II… insieme ad altre cavolate come il fatto che il suo volto alla morte sia stato coperto (“chissà per nascondere cosa?”), come se sotto quel velo bianco come minimo ci fosse stato da nascondere un volto demoniaco contratto in una espressione malvagia…

      Ecco, leggi qui…

      http://holywar.org/101eres.htm

      http://www.tradizione.biz/forum/viewtopic.php?f=2&t=19094

      http://www.tradizione.biz/forum/viewtopic.php?f=2&t=19093

      Cosa ne pensi?

      Dal punto di vista politico poi ci risulta che sei un sostenitore della teocrazia e che sostieni le tesi lefebvriane secondo le quali, essendo la religione cattolica l’unica vera (e questo va bene, facendo parte del proprio credo personale), la religione cattolica e il Papa dovrebbero essere praticamente al potere in Italia, mentre le altre religioni non permesse. Sbaglio?

      Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_bye.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_good.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_negative.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_scratch.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_wacko.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_yahoo.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_cool.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_heart.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_rose.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_smile.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_whistle3.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_yes.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_cry.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_mail.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_sad.gif 
https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_unsure.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_wink.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/skull-400.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/trident.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/beer.gif