il prete, il fascista, l’ignorante

Dopo mesi di silenzio riprendo a scrivere per pontilex.org. Quale migliore occasione per farlo se non per ragionare su un libro che sto per comprare? Ho deciso che uno dei prossimi libri che leggero’ sara’ Le forze occulte della sovversione di Curzio Nitoglia, edito da EFFEDIEFFE, introduzione di Carlo Di Pietro. Questo libro ovviamente e’ pubblicizzato sulle pagine del blog di mammolette pacifiste e nonviolente Radio Spada, come sbagliarsi?

Devo ammettere che sono stato subito incuriosito da questo libro per una serie di motivi. Appena ho visto la copertina ho visto una strana convergenza di odio, antisemitismo, fascismo, razzismo, preconcetti ed intolleranza. Ho immediatamente detto a me stesso “questo libro e’ una bomba! lo devi leggere assolutamente!”. Per questo ho deciso di cercarlo online e penso che alla fine della scrittura di questo post lo andro’ ad ordinare.

Scrivo questa “recensione al buio” piu’ per me stesso che per gli altri lettori. Voglio lasciare una traccia che potro’ riprendere in seguito, dopo aver letto il libro.

Vediamo cosa posso aspettarmi da un libro come questo :

Curzio Nitoglia : E’ un sacerdote tradizionalista, fermo sostenitore del rito tridentino e vicino alla FSSPX. Si tratta di un sacerdote a dir poco problematico dato che dai suoi scritti traspaiono posizioni alquanto singolari come il definire Adolf Hitler un “moderato”. Sul sito di Curzio Nitoglia si trovano articoli interessanti come quello dedicato al filosofo Julius Evola il quale e’ analizzato in chiave razziale. Curzio Nitoglia scrive in questo suo articolo:

l’antisemitismo di Evola rifugge disgustato dal fatto che l’ebraismo abbia in mano il capitale e non vuole prenderlo in considerazione, poichè Evola è un aristocratico razzista (che essendo siciliano avrà avuto, al novanta per cento, un po’ di sangue arabo, ossia semita, nelle sue vene e magari anche ebraico, dato che la Sicilia ha accolto molti ebrei, sia nel medioevo sia dopo l’espulsione dalla Spagna nel 1492); l’antisemitismo del filosofo siciliano è di “destra”, non è anticapitalistico.

Invece le cose non stanno affatto così, ed è proprio grazie all’oro che l’ebraismo ha avuto un peso considerevole nel corso della storia (ad esempio oggi, gli USA sono lo strumento di Israele, che esercita forti pressioni economico-finanziarie sul governo americano, facendola così da padrone del mondo. Come ai tempi di Gesù Israele si serviva di Roma per governare il mondo, così oggi si serve degli Usa).

Insomma un sacerdote tutto di un pezzo che le cose non le manda a dire.

EFFEDIEFFE : Casa editrice fondata da Fabio De Fina, scomparso poco tempo fa. Questa casa editrice ed il suo fondatore non hanno mai fatto mistero di posizioni neofasciste e vicinanza a Forza Nuova.

Una chicca per i piu’ attenti potrebbe essere il notare che proprio questa casa editrice ha pubblicato il libello di Padre Pranaitis I segreti della dottrina rabbinica, libro che fu pubblicato per la prima volta in Italia da Tumminelli nel 1939 a cura di Telesio Interlandi, direttore della rivista La difesa della razza. Questo libro di Pranaitis, noto sacerdote condannato per estorsione, che e’ una summa di errori di traduzione dall’ebraico, preconcetti antisemiti ed interpretazioni fantasiose del Talmud e’ stato citato piu’ volte sul sito pontifex.roma.it da Carlo Di Pietro a sostegno di tesi antisemite.

Insomma, una casa editrice decisamente schierata all’estrema destra e che nelle sue pubblicazioni preferisce dare spazio ad intellettuali dalle posizioni decisamente antisemite, razziste, fasciste.

Carlo Di Pietro : di questo libro ha curato l’introduzione. Certamente un’ottima scelta per l’autore e l’editore. Tutti noi conosciamo la profondita’ intellettuale di CdP e la sua preparazione sia storica che teologica. Ancora oggi ricordiamo i suoi capolavori intellettuali pubblicati su pontifex.roma.it. Giusto a titolo di esempio mi permetto di rispolverare questo articolo a firma Carlo Di Pietro affinche’ tutti possano misurarne e ricordarne la profondita’ culturale e l’onesta’ intellettuale. L’articolo di Carlo di Pietro e’ qui.

Bene, ora corro a comprare il libro perche’ non vedo l’ora di leggerlo. Quanto meno nelle prossime settimane non saro’ costretto a fare scorta di carta igienica.

Questo articolo è stato pubblicato in Non meglio categorizzati il da .

Informazioni su sandro.storri

Progettista e sviluppatore di software precario (Sandro, non il software). Tipico prodotto delle periferie della capitale (aho!, che me 'mpresti na' sigaretta?). Appassionato di cinema e letteratura, usa l'italiano come un dialetto alternativo alla sua lingua madre, il romanesco. Sostiene la battaglia per i diritti civili anche se riconosce che spesso tratta la questione con degli incivili. Ha un pessimo senso dello humor e si vede, anche in questa breve biografia.

2 pensieri su “il prete, il fascista, l’ignorante

  1. adminadmin

    Ma solo a me pare che le Edizioni Radio Spiedino siano una fotocopia sbiadita propri di questa Effedieffe? Stessa area politica, stessi autori, stesse idee, stesso odio viscerale per tutto quello che è “vaticanosecondiste” (curiosa l’assonanza con sedivacantisti)… Sono l’una la fotocopia dell’altra. Ma si sentiva il bisogno di questi spiedini bruciacchiati? Bah… Ma anche no, eh… ;-)

    Replica
  2. FSMosconi

    Julius Evola. Niente da dire su questo Nitoglia, o meglio, potrei anche dirlo: Furio Jesi e Giorgio Galli hanno già spiegato meglio di me perché appellarsi a questi esponenti di pseudo-cultura sia un una prova più che sufficiente per designare un’appartenenza al fascismo (storico-politico s’intende).
    Sulla stessa scia, si potrebbe dire che come fascista è anche un “esoterico” d’accattonaggio, visto che gli stessi fascisti hanno considerato Evola come un banale emulo del delirante Guénon.

    Replica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_bye.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_good.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_negative.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_scratch.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_wacko.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_yahoo.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_cool.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_heart.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_rose.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_smile.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_whistle3.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_yes.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_cry.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_mail.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_sad.gif 
https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_unsure.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_wink.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/skull-400.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/trident.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/beer.gif