ritorna il mago del copia-incolla

Dopo essermi fatto quattro risate con la lettura di questo articolo su Radio Spada scrivo questo post per rendervi partecipi di una non-novita’.

Tralascio le risibili argomentazioni presentate nell’articolo-delirio di Carlo di Pietro per un motivo molto semplice : quando questo articolo fu scritto Carlo di Pietro non era ancora nato. Per questo motivo non infierisco sull’articolo visto che si tratta di materiale scritto all’inizio degli anni ’50.

Si tratta, infatti, di un estratto della voce “Massoneria” dell’Enciclopedia Cattolica edita nel 1952. Carlo di Pietro non si smentisce mai. Proprio non riesce a scrivere qualcosa che abbia un senso compiuto e che sia, allo stesso tempo, farina del suo sacco.

Cosa dobbiamo aspettarci dai libri pubblicati da Radio Spada? Una raccolta di copia-incolla oppure qualche libro avra’ anche contenuti inediti?

 

Questo articolo è stato pubblicato in Non meglio categorizzati il da .

Informazioni su sandro.storri

Progettista e sviluppatore di software precario (Sandro, non il software). Tipico prodotto delle periferie della capitale (aho!, che me 'mpresti na' sigaretta?). Appassionato di cinema e letteratura, usa l'italiano come un dialetto alternativo alla sua lingua madre, il romanesco. Sostiene la battaglia per i diritti civili anche se riconosce che spesso tratta la questione con degli incivili. Ha un pessimo senso dello humor e si vede, anche in questa breve biografia.

7 pensieri su “ritorna il mago del copia-incolla

  1. Capitan Ovvio

    È ovvio che è un copia e incolla: c’è scritto.

    A quando la scoperta dell’acqua calda?

    In gamba, eh.

    Trovatevi un lavoro. E se già lavorate, lavorate di più.

    Altrimenti non ci arrivi alla pensione, Storri, come hai già detto in un video, nel quale affermi pure di voler crepare fumando per non morire da morto di fame.

    Replica
    1. sandro.storri Autore articolo

      vedi Capitan Ovvio, citare come “fonte” cio’ che e’ copiato di sana pianta e’ fuorviante. Da grande letterato quale sei dovresti saperlo.
      Non preoccuparti che qui lavoriamo tutti e sodo. Tanto da poterci permettere una casa ed una vita normale al contrario di quelli che si fanno ospitare nelle canoniche delle chiesette di campagna.
      L’ultima parte del tuo commento presenta delle sottili venature di minaccia. Sbaglio? Chiunque tu sia puoi tranquillamente venirmi a cercare. Io non sono certo uno di quelli che si sottraggono al confronto.

      Replica
      1. Capitan Ovvio

        Il mio commento precedente non presenta alcuna minaccia. Mi riferisco a questo:

        http://www.youtube.com/watch?v=HiXuAAoBIwQ

        dove tu stesso scrivi: “Mi devo far venire un tumore. Mi serve, è utile. […] Se non mi viene il tumore […] poi devo andare sotto ai ponti.”

        Parole tue registrate in questo video.

        Quindi nessuna minaccia. Ciao!

        Replica
        1. sandro.storri Autore articolo

          certo che si e non disconosco quel video. ora spiegami il senso del tuo commento perche’ io non l’ho capito. potresti spiegare cosa volevi dire?
          tieni conto che i tuoi commenti sono ancora online per una precisa scelta visto che stavano per essere bloccati come spam. il motivo per cui sono ancora online e’ perche vogliamo farli leggere a tutti affinche’ si rendano conto di chi sono i poveracci che pensano di poter dimostrare qualcosa.
          Se hai argomentazioni serie allora scrivile, altrimenti fatti un giro e non farci perdere tempo.

          Replica
          1. Capitan Ovvio

            Il mio è un appassionato sprone a vivere la vita, impegnarsi di più, senza farsi sopraffare da pulsioni suicide, nemmeno per scherzo!

            Quello che dici in quel video mi ha profondamente addolorato.

            Sii positivo.

            Che so, dedicati ad altri hobby. All’aria aperta. Un caro saluto.

            Capitan ovvio.

          2. adminadmin

            Ufffff io ero già pronto a spazzare via i commenti di questo Ovvio, talmente ovvio che… beh lasciamo che creda di essere Capitan Ovvio… ;-)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_bye.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_good.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_negative.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_scratch.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_wacko.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_yahoo.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_cool.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_heart.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_rose.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_smile.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_whistle3.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_yes.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_cry.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_mail.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_sad.gif 
https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_unsure.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_wink.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/skull-400.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/trident.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/beer.gif