Under pressure.

Carissimi, avrete notato che il nostro piccolo Pontilex è stato indisponibile per lunghe ore. La causa di questo imprevisto è da ricercarsi nell’attacco che abbiamo subito attraverso il noto meccanismo dei “pingback”. Pare che lo stesso gruppo che ha aggredito Pontifex.Roma ora abbia preso di mira anche noi. Stiamo lavorando per voi, aspettatevi ulteriori disservizi. :-)

28 pensieri su “Under pressure.

  1. Caffe

    Mi era sembrato che il webmaster dirimpettaio, vittima anche lui di attacchi di hacker al suo sito, abbia riferito di, addirittura, essere stato contattato dagli stessi hacker e ricevuto da costoro perfino (!) una richiesta di “pizzo” per lasciarlo in pace; non è che?….. Probabilmente mi sto sbagliando, ma, come diceva Andreotti, “a pensar male…..” , spero proprio di sbagliarmi, e pure Andreotti…

    Rispondi
    1. adminadmin Autore articolo

      Non ci risultano richieste di “riscatto”. Ma c’è anche da dire che noi non abbiamo alcuna “ricchezza” se non i vostri contributi, quindi temo che qualsiasi richiesta di “riscatto” non potrebbe trovare soddisfazione.

      Rispondi
    1. adminadmin Autore articolo

      Non ci sono certezze. Io personalmente non ho ricevuto rivendicazioni. Ma pare che gli hacker (usiamo un termine generico, nel dubbio), abbiano scritto a qualche influente utente di Pontilex rivendicando la pressione a cui siamo sottoposti. ;-)

      Rispondi
  2. Sandro Storri

    l’influente utente di pontifex sarei io (grazie admin per attribuirmi piu’ importanza di quanta io abbia).

    dopo l’articolo di CdP ho contattato il gruppo “fuckaholics” per chiedere conferma delle dichiarazioni riportate in quell’articolo. A noi avevano detto che volevano “spazzare via pontifex.roma.it” e poi hanno chiesto 65 bitcoin a CdP e sono arrivati ad “un accordo” (parole sempre di CdP).

    ho contattato il gruppo per chiedere chiarimenti e per tutta risposta ho ricevuto una richiesta di pubblicizzare il loro nome tramite pontilex.org. ho risposto che pontilex.org non li avrebbe pubblicizzati finche’ loro non avessero mostrato maggiore chiarezza nella loro condotta.

    la risposta e’ stata che avrebbero attaccato pontilex.org

    la mia o9pinione e’ che ci troviamo di fronte a quelli che vengono definiti “lamer”, ovvero dei poveri imbecilli (forse un solo povero imbecille) che non riesce a dare un senso alle cose che fanno.

    stiamo lavorando per parare il colpo. forse il fatto che riuscite a leggere questo mesaggio e’ il segno che lo stiamo facendo.

    Rispondi
      1. AlbertoBAlbertoB

        Sicuramente script kiddies ma , come ho detto altrove , c’è il forte sospetto che si tratti di bimbiminkia.
        Cerchi notorietà? A parte il fatto che a uno che vuole diventare famoso come “acher” chiedendo pubblicità mi viene da rispondere “fatti una vita , per favore” , ma se vuoi diventare “qualcuno” fai magari qualcosa di grosso… butta giù il sito del PDL o defaccialo mettendo nella main l’immagine di un dito medio e la scritta “Berluscò , tiè!”…
        Chiaramente però ci va una certa “etica” e la coscienza di ciò che si vuole fare e perchè.
        A meno che questi “achers” non vogliano passare per gli amiconi di Pontifex , la mano armata del sito che si diletta in dichiarazioni omofobe , razziste e antisemite. Io non ne sarei orgoglioso.

        Rispondi
  3. adminadmin Autore articolo

    Qualche statistica…

    Ho analizzato i dati statistici relativi a circa l’ultima giornata (un periodo di relativa calma dal punto di vista degli utenti reali).
    Su un totale di 665992 accessi, 507952 sono riconducibili al bug del pingback di WordPress.
    E’ corretto quindi affermare che l’attacco sia ancora in corso.

    Si nota anche un timido tentativo di rompere i coglioni dall’indirizzo IP 93.115.84.198, che ci contatta con insistenza cercando di scaricare la homepage. Sono solo 30602 accessi, che vedremo di filtrare presto. Si tratta di un indirizzo IP di Bucarest, qualche furbetto che usa Python per interpellare il nostro sito… Poco efficace, ma meritevole della nostra attenzione. ;-)
    http://whois.domaintools.com/93.115.84.198

    In sintesi dunque i nostri workaround sembrano funzionare abbastanza bene.
    Keep calm and don’t reload the pages ;-)

    Rispondi
      1. Sandro Storri

        ahhhh! allora e’ tutto chiaro! non sono i gli akker a sbragare il nosto piccolo sitarello! sei tu con il ditino satanico che fai 1232873 reload al minuto!

        Rispondi
        1. adminadmin Autore articolo

          Beh di sicuro l’aggressione tramite baco del pingback di wordpress è abbastanza insidiosa. Infatti ci hanno messo quasi un mese e non sono ancora riusciti ad uscire dalla crisi, anche avvalendosi dei servizi del guru di turno.
          Tanto insidiosa che anche noi, aggrediti allo stesso modo, ci abbiamo impiegato più di 24 ore per rimettere online il sito (senza neppure il bisogno di spostarlo in Germania). Certo, noi non avevamo a disposizione i guru Pontifessi. Forse questo ci ha rallentato un poco. ;-)

          Rispondi
      2. Remo

        @admin, tu hai a disposizione il satanico Tricoprivo col suo compare occhialuto, il Portuale; i pontifessi, invece, hanno soltanto il povero don Evandro, costretto a tirare calci ai cassoni dei pc perché non si vermino (non si sono trasferiti in Germania, ma sui server della canonica).

        Rispondi
    1. FSMosconiFSMosconi

      Sbaglio o il teschietto ricorda il logo del Trio Drombo? :)
      “sutta monda, kotta monda, yatta monda, yatta monda, kotta monda, sutta monda…”

      Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_bye.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_good.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_negative.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_scratch.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_wacko.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_yahoo.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_cool.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_heart.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_rose.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_smile.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_whistle3.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_yes.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_cry.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_mail.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_sad.gif 
https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_unsure.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_wink.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/skull-400.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/trident.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/beer.gif