Piccolo spazio pubblicità n.2

Buongiorno a tutti.

Come ci fece notare non molto tempo fa Admin (http://pontilex.org/2012/10/riceviamo-e-pubblichiamo-2/ ) su segnalazione di un nostro lettore, ancora una volta gli ads del sitarello non secolarizzato hanno tradito i nostri cari amici PontifeSSi, facendo comparire, a lato di un articolo contra Halloween, nientepopodimeno che una streghetta con tanto di zucca.

Tutta colpa del “satanico” e “cattofobico” sistema degli annunci pubblicitari di Google, ovviamente, non di una certa ipocrita logica PontifeSSa in base alla quale i nostri, da un lato, si proclamano disinteressati Defensores Fidei ma dall’altro si dimostrano molto attenti agli interessi delle loro tasche attraverso gli incassi con i banner pubblicitari, la riscossione dell’obolo per poter lasciare commenti e le recensioni autoreferenziali dei libri di Don Strazy e Cidipippen….

Ma per le incombenti feste natalizie i pontimostri sono già corsi ai ripari: nessuna procace “babbina” in succinti abiti rossi, nessun chirottero purpureo travestito da renna, nessuna (orrore, orrore) conifera laicista addobbata con nastri & sfere di dubbio gusto comprate da Castorama turberà la santità della Casa (virtuale) del mini-dio PontifeSSo. La rèclame, per tutta la durata delle celebrazioni natalizie, sarà rigorosamente tradizionalista e non compromessa con la modernità.

Ed ancora una volta noi di Pontilex.org, grazie ai potenti mezzi messi a nostra disposizione dalla lobby demoplutogiudaicomossesualistateamassonicomunipponudista, siamo in grado di anticiparvela:

Ed in più: Grande Promozione! Ordinandone subito 365 scatole formato famiglia, otterrai due biglietti omaggio per andare a vedere:

P.S. : Ringrazio calorosamente la nostra teutonica & tecnologica Pao per avermi concesso (in cambio del pagamento di una royalty di ben zeromila €) il pipistrello di sua creazione per il logo della Purple Bat!

9 pensieri su “Piccolo spazio pubblicità n.2

  1. paopao

    Compagno Z: aaaahahahahahhahah, divine le locandine!!!

    Sempre a tua disposizione, ma ho giá scialacquato satanicamente tutti gli zeromila euro, ti prego..non semttere di produrre! 😀

    Rispondi
    1. AlbertoBAlbertoB

      Il civico è sbagliato , io ho informazioni migliori e più complete.
      Il Calvo vive nel comune di Cazzago S. Martino in provincia di Brescia in via Sonny Bono . Il numero civico è irrilevante in quanto possiede tutte le case della via : 3 villette a schiera , una palazzina a 3 piani , 2 rustici da ristrutturare , 5 box auto , un semaforo e una chiesa sconsacrata.

      Alcune fonti su Vatispy dicono che il Calvo sia un’emanazione diretta di bafometto , in Cina dicono che sia parente stretto di Mao , in India si narra che sia figlio di Visnù.

      Recentemente nel deserto vicino a Marghera sono state ritrovate alcune antichissime giare di terracotta contenti pagine di quello che gli studiosi ritengono sia l’ultimo dei vangeli apocrifi : il vangelo secondo il Calvo.

      In una recente intervista Chuck Norris ha ammesso che il suo famoso calcio rotante gli è stato insegnato da un italiano : il Calvo.

      Alcuni beninformati affermano che quando il Calvo parla vanvera , vanvera risponde. Prima rispondeva solo a Chuck Norris.

      Rispondi
      1. FSMosconiFSMosconi

        Alcuni testi masoretici riferiscono che l’Eben Shettiyah sarebbe nientemeno che un pezzo di computer scartato dal Calvo.

        Mentre Aristotele (PatafisicaXIII 18,9b) afferma che l’Omphalos era ritenuto dagli Sciti e dai Circassi un pelucco dell’ombelico dell’informatico. Da cui la definizione ombelico del mondo.

        In Cina si sostiene che l’Imperatore Giallo imparò l’arte della meditazione nella grotta da un nomade chiamato B’ia-Bono, chiamato da altre fonti più antiche Ca’lu Bo.

        I Turcomanni del Kirkizistan affermano che esiste un enorme palo che regge il cielo e solo il leggendario Il’-KharBö sarebbe in grado di estrarlo. Il quale però si sarebbe ritirato migliaia di anni or sono nei miti monti di Byia Vönö

        In Giappone si dice che il serpente Yamata avrebbe ottenuto le sue sette teste in seguito al miracoloso uso di formule magiche (“ctrl-c, ctrl-v”) proprio da un misterioso omaccione Calvo proveniente da Occidente.

        Alcuni racconti misterici pitagorici narrano inoltre di un uomo pelato che avrebbe consigliato Crono durante il suo regno nell’Età dell’Oro.

        In Mesoamerica si parla di un misterioso cacciatore di volpi in grado di far tremare la città sacra di Teotihuacan ed il mondo tutto semplicemente battendosi la sua calva capa.

        Se per Marx la religione era l’oppio dei popoli, per il Calvo le volpi sono la marijuana di Bari.

        XD

        Rispondi
        1. adminadmin

          FSM tu ed AlbertoB siete in possesso di molte informazioni. Pensate di realizzare una pagina per Pontilex con la biografia di questo misterioso Calvo di via Bono? 😀

          Rispondi
        2. AlbertoBAlbertoB

          Voglio confidarti un segreto , ma sappi che negherò tutto se dovessi rendere pubbliche queste informazioni.

          Qui alla sede NWO di Gabicce Mare abbiamo le registrazioni originali del dialogo tra la base di Houston e Neil Armstrong il giorno dell’allunaggio. Ecco la trascrizione :
          Armstrong :” That’s one small step for man, one giant leap for mankind.”
          Houston :” Copy Neil. Good job. Go ahead”

          – rumori indistinti –

          A. :” Houston… what… what the fuck…”

          – Neil Armstrong si interrompe di botto –

          H. :” Neil , Houston here. What’s your problem? Keep talking , copy”
          A. :” Jesus Christ… Houston… Houston i think there’s something horribly wrong here. Please check oxygen levels , i see things that should not be , copy”
          H. :” Houston here , oxygene levels are OK. Keep calm Neil , what do you see? Repeat , keep calm , copy”

          – la voce di Armstrong ora è terribilmente eccitata –
          A. “HOLY FUCK HOUSTON! THERE’S… THERE’S GUY HERE… JESUS CHRIST , THERE’S A GUY HERE AND HE… HE’S… HE’S WAVING AT ME!”

          – ora la voce di Armstrong è solo un sussurro –
          A. “the guy here… the guy here is FUCKING BALD!”

          – la comunicazione si interrompe. Le ultime parole captate dalla base di Houston prima che Armstrong tornasse sul modulo sono state queste.
          A. ” Good luck mr. Calvo”

          Rispondi

Rispondi