rodolfo casadei

Tempi: Pisapia e i capricci dell’immorale capitalista…

rodolfo casadeiUltimamente ogni tanto mi ritrovo a leggere le pagine web della rivista estremista “tempi”. E stamattina ho letto un articolo che non potevo commentare… impossibile rispondere a un tale guazzabuglio di bugie infamanti, affermazioni tendenziose e offese personali pesanti.

L’autore è un certo Rodolfo Casadei, che tiene una rubrica intitolata “Il deserto dei tartari“, mi chiedo se il nome abbia a che vedere con il raziocinio dimostrato o si tratti di una coincidenza ……

 

 

Innanzitutto comincia quasi con il definire Pisapia l’anticristo… notate… Pisapia.. una persona colpevole solo di non essere allineata con il pensiero vaticano, mentre sappiamo bene che onori e tributi ricevuto dal clero criminali nostrani e non ….. ma magari accondiscendenti.

Il signor (scritto in minuscolo!) casadei scrive:

Preso dal sacro fuoco di comunicare e spiegare il mio punto – cioè che trattandosi di una elezione, di una scelta politica su chi ci doveva governare l’immoralità di Pisapia era ben più grave di quella di Berlusconi

Tutti sappiamo che cosa ha combinato Berlusconi e che eredità ci ha lasciato, e  in ogni caso mi pare che Berlusconi non abbia mai avuto l’ipocrisia di farsi passare per un uomo di saldi principi morali.

Ma da dove viene il vero motivo (secondo il nostro) per non accettare Pisapia?

quello che pensa in materia di eutanasia, coppie di fatto, liceità di drogarsi

quindi concludiamo, per i cattolici tempari non importa se violi tutte le leggi dello stato e utilizzi il bene pubblico come roba tua, basta che dichiari e fai leggi che a loro vanno bene.
Le cose basta saperle …. :D
A questo punto si cerca di distorcere  quanto fatto da Pisapia in senso negativo:
– l’area C non serve per eliminare un pò di automobili almeno dal centro di milano, rendendo forse un poco più vivibile la città, ma è un abuso per far cassa… Ok.
– l’aumento dei biglietti dei mezzi? Il nostro dimentica che gli abbonamenti non sono aumentati, che l’azienda è in crisi di liquidità e che purtroppo era una scelta necessaria ma che grazie al prezzo quasi immutato degli abbonamenti non ha colpito operai, studenti e pensionati. Il nostro dimentica anche di andare a vedere i regolamenti atm per gli abbonamenti relativi ai residenti anziani.
privatizzare integralmente (un’amministrazione di sinistra radicale!) la Sea, cioè il sindaco cerca di scaricare un carrozzone mangiasoldi, e non va bene? Forse ci sono degli interessi politici che non si devono toccare… viene da pensar male!
no alle piste ciclabili (sono un pericolo per i ciclisti!!!!!!) “assessore Pierfrancesco Maran ha creato rispettivamente una pista ciclabile e una corsia pedonale che hanno ristretto la sede stradale. Il risultato è stato viabilità congestionata e pericolosa per ciclisti,” (… il deserto mentale… dicevamo.. manco si leggono  questi!!!)
In nostro aggiunge:
Molto più facile allora istituire registri delle unioni civili che indeboliscono l’istituto del matrimonio senza per altro portare nessun beneficio concreto a chi ci si iscrive, cercare di arrivare alla creazione di stanze protette per aiutare i drogati ad ammazzarsi di droga, scrivere una delibera per un registro dei testamenti biologici che come quello delle unioni civili non avrà alcuna efficacia reale, ma nel quale ci si premura di inserire una voce relativa al rifiuto dell’assistenza religiosa. Fino ai fuochi artificiali della dichiarazione del sindaco in persona a favore delle adozioni di bambini da parte di coppie di persone dello stesso sesso (e le coppie uomo-donna che aspettano da anni vadano a farsi friggere) all’indomani di interventi di Benedetto XVI e del cardinale di Milano sull’argomento, ovviamente di segno opposto.
e anche:
“utilizza il palcoscenico rappresentato dalla sua carica per promuovere se stesso come un politico di livello nazionale e per perorare la causa dei cosiddetti “diritti civili”
e nei commenti:
Sono incivili perché sono relazioni private irrilevanti per la vita civile”

Siamo in una mentalità di tipo fascista, i regimi fascisti (e trovatemi una sola frase nel vangelo che giustifica questo) ritengono che il bene comune, la realizzazione del popolo e la sua gloria siano superiori al bene individuale, ai diritti dell’individuo che è funzionale allo scopo.

In questa visione perché non possiamo sopprimere gli inadatti per esempio? Perché non ricorrere all’eugenetica?

Pare che i diritti individuali trovano legittimità non nella centralità dell’individuo che anche può essere cittadino (vedi la nostra costituzione) ma nel bene del popolo, di questa entità che non si capisce cosa sia.

Il Bene  è stabilito ovviamente senza possibilità di replica dal potere, che ha saggezza incontestabile e infusa, questo potere oggi può essere la gerarchia religiosa (in Iran, Arabia Saudita ….) il duce… il compagno (Castro? che ben sa cosa è meglio per cuba…) …

Invece per fortuna sign. casadei  rodolfo, siamo un paese democratico, dove ognuno di noi può esprimere la propria idea e dove non è lecito definire anticristo gli altri.

Abbiamo una costituzione, che lei ignora (per ignoranza o cattiva fede?) che è centrata sui diritti del cittadino.. non del popolo!, abbiamo sottoscritto dei trattati sui diritti umani che vanno in contrasto con il suo pensiero. Forse un pò di onesta, logica e sopratutto un pò di empatia verso gli altri non guastano.

Le consiglio di informarsi sui temi di cui parla, di smettere di scrivere assurdità.

PS.

Per fortuna il sindaco Pisapia non scrive la propria agenda politica in base ai capricci del cardinal Scola o del suo capo (Benedetto XVI)

Questo articolo è stato pubblicato in Lettere ad un Cattotalebano il da .
giux

Informazioni su giux

ciao,
non so che scrivere….
vivo a Ossona nel bel parco del ticino:)
Mi piacciono gli sport sopratutto quelli che mi permettono di stare all’aria aperta, il mio preferito mtb nei boschi:-)
Qui mi iscrivo xkè cè gente simpatica che sa farmi ridere delle schifezze di pontifex che sanno solo farmi arrabbiare!

13 pensieri su “Tempi: Pisapia e i capricci dell’immorale capitalista…

  1. faunita

    Come già scrissi, lascia stupefatti e amareggiati osservare come, per taluni sedicenti “cristiani”, tutto il portato del messaggio di Jeshua bar Yosafat in arte Gesù si riduca ad una serie di divieti/obblighi strettamente attinenti alla sfera sessuale e (ultimamente) al fine vita, senza alcun addentellamento con la condotta da tenere nella vita di tutti i giorni, pubblica o privata che sia. Peraltro, il povero Jeshua bar Yosafat alias Gesù non è necessariamente la fonte più citata dai nostri numerosi amici… Ma sono gusti personali: se uno preferisce anzi la testimonianza “vera” di Adamo Creato o di Andrea Ferrameo (che fine hanno fatto a proposito? Sono spariti nel nulla…. E dire che condividevano – cristianamente – persino la casella e-mail!!!), fatti suoi.
    Nondimeno, sembra che ormai essere “bravi cristiani” ovvero “brave persone” (perché noi atei e agnostici siamo allegramente bollati come immorali, amorali, distruttori d’ogni ordine ecc. ecc.) basta, nell’ordine:
    1) Non abortire (ma se ti chiami Berlusconi e tua moglie abortisce al VII mese evidentemente non conta, mica puoi permetterti un figlio con handicap… E se sei un ginecologo “obiettore” suicida dopo uno scandalo per aborti clandestini avrai anche funerali in Chiesa come capitò qui in Liguria);
    2) Non divorziare (eccezion fatta per l’ex Pres del Cons, l’onorevole Casini e qualcun altro…);
    3) Non convivere prima del matrimonio (regola questa che ormai conosce più trasgressioni che adesioni);
    4) Opporti a qualsiasi iniziativa che conceda qualsiasi riconoscimento alle coppie gay o ai gay in generale (salvo concedere loro le “terapie riparative” sui cui fallimenti ecc. non occorre spendersi ancora!!!);
    5) Opporti a qualsiasi iniziativa che conceda a chi lo desidera di concludere la propria esistenza con un minimo di dignità (dopotutto Eluana poteva ancora restare gravida, e vogliamo parlare della giornalista – non ricordo il nome – che giunse ad inventarsi un’intervista all’inesistente figlia di Piergiorgio e Mina Welby???);
    6) Mandare i tuoi figli solo e soltanto alla scuola cattolica. E magari non fargli vedere i film di Harry Potter.

    Tutto qui…. Se uno rispetta queste singolari condizioni, può anche chiamarsi Enrico De Pedis e fare il gangster: troverà degna sepoltura come “buon cristiano” e tanta tanta comprensione. E non serve nemmeno evocare Renatino e la sua banda di criminali: quanti boss mafiosi, anche latitanti – gente pericolosa, gente che ammazza con la facilità con cui noi ci accendiamo una sigaretta – hanno beneficiato del conforto della religione e del sostegno variamente espresso di religiosi?

    Rispondi
  2. giuxgiux Autore articolo

    Tra l’altro dimenticavo… forse Pisapia è più impresentabile per i cattolici (quelli con la c minuscola) di Berlusconi, però è anche vero che il primo non si è meritato una tirata d’orecchi personalizzata da Bagnasco (presidente Cei) il 24 gennaio 2011http://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_scratch.gif

    Rispondi
  3. AlbertoBAlbertoB

    Ubi maior minor cessat.
    Ben venga quindi un capo di governo laido e puttaniere , accompagnato dalla sua corte di nani , mignotte e ballerine se egli potrà mantenere le sue promesse riguardo tutte quelle cosine che tanto sono care ai cristomaniaci.
    Tanto poi lo sappiamo tutti che il Puttaniere per antonomasia ha SEMPRE mantenuto le sue promesse in campo politico , no? Ricordate che questo lercio individuo aveva promesso di trovare una cura per il cancro , no? Ricordate che il Maiale aveva detto che la crisi era un’invenzione dei comunisti , no?
    Ecco , io me lo ricordo perfettamente.
    Evidentemente questi tristissimi individui hanno tante altre ottime qualità , ma non una buona memoria… infatti saranno pronti a votarlo di nuovo alle prossime elezioni e saranno altrettanto pronti a prenderselo di nuovo in saccoccia…

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_bye.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_good.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_negative.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_scratch.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_wacko.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_yahoo.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_cool.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_heart.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_rose.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_smile.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_whistle3.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_yes.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_cry.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_mail.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_sad.gif 
https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_unsure.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_wink.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/skull-400.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/trident.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/beer.gif