Da far cascar le braccia (per non dir di peggio)…

Buongiorno a tutti.

A tre giorni dalla sentenza della Corte Costituzionale sulla legge 194 i PontifeSSi si decidono a postare un articolo sulla questione. Il commento è affidato nientemeno che a Foxy. Ed il risultato ve lo potete immaginare: un disastro totale.

“La Corte Costituzionale, sulla legge 194 e dunque sul tema interruzione della gravidanza (omicidio – aborto) ha deciso di … non decidere.”

Siamo solo all’inizio dell’articolo ed  l’ “avvocato” Volpe ha già detto la prima bestialità della giornata. Essendo un giurista dovrebbe sapere che il rigetto della questione di legittimità per infondatezza non è un modo pilatesco per non decidere, ma è una vera e propria sentenza. Una sentenza con cui la Corte Costituzionale stabilisce che il giudice è tenuto ad applicare la legge rispetto alla quale era stata sollevata la questione di illegittimità.  Quindi, Brunello caro, o tu menti sapendo di mentire oppure stai parlando a vanvera. Sinceramente non so cosa sia peggio…

“Tutto rimane come prima e dunque la 194 conserva la sua efficacia di Legge. Dai Giudici della Consulta era lecito attendersi qualche cosa di meglio o di maggiormente incisivo, ma questo non è arrivato. Peccato.”

Cosa dovrebbe significare questa frase? Volpastren, non sarebbe meglio se, prima di battere sulla tastiera, tu andassi a rileggerti qualche libro di diritto costituzionale? Perchè ti ricordo che nemmeno la Consulta sfugge al principio della corrispondenza fra il chiesto ed il pronunciato (ne eat judex extra petita partium). La Corte Costituzionale non potrebbe “fare qualcosa di meglio o maggiormente incisivo” come dici tu nemmeno se volesse. E’ un Tribunale non il pulpito di una chiesa o il palco di un comizio. Ah, visto che siamo in argomento, ecco un’altra cosa che evidentemente ti sei dimenticato: I giudici sono soggetti soltanto alla legge” (Articolo 101 comma 2 della Costituzione). E per legge si intende quella della Repubblica Italiana, non quella della Città del Vaticano, non il Catechismo della Chiesa Cattolica e nemmeno il minimagistero del minidio PontifeSSo.

“Toccherà al corpo elettorale ed ai cattolici, magari con un referendum, cancellare quella legge bruttura killer che consente, di fatto, l’omicidio di un essere indifeso e non protetto.

Liberissimi di tentare la strada del referendum, nessuno ve lo vieta anzi è un vostro diritto. Ma permettimi di essere alquanto scettico sul possible risultato di una iniziativa “cattolica” in questo senso, visto che quando Giuliano Ferrara si candidò alle elezioni con la sua lista “Aborto?No grazie” non è che i cattolici si siano fiondati in cabina elettorale a votarlo in massa…

Corte Costituzionale a parte, sarà opportuno ricordare che la vita è un bene non negoziabile, del quale l’uomo non è mai padrone, ma solo amministratore e, come tale, deve essere fedele e scrupoloso. Ha sicuramente il compito di mettere a frutto i talenti ed investire, ma questo investimento non riguardi mai la sacralità e la intangibilità del bene. Nessuno, Stato o privato, ha diritto a sopprimere una vita (vale per l’aborto, vale per chi ammette la pena di morte).”

Quante volte ancora dovrò ripetere che l’aborto non ha nulla a che vedere con l’infanticidio, per Odino! Possono spiegarci una buona volta come si fa a uccidere chi non è mai nato?

“L’aborto, in realtà, è una scelta molto comoda, che spesso giustifica condotte libertine, di chi pratica il sesso con leggerezza ed immoralità e alla fine succede che il conto lo debba pagare un essere umano.”

Ammesso e non concesso che sia così in qualunque caso, il fatto che una “donna libertina” decida di abortire ostacola in qualche modo la facoltà di una donna cattolica di scegliere di non abortire? Ovviamente no. E allora dove stà il problema? Evidentemente tutto nella testa degli ultracattolici come voi del sitarello non secolarizzato che pensano di poter (e dover) imporre la propria visione del mondo.anche a chi non la condivide. Cosa che ho già spiegato in passato alla vostra amichetta Cielo:http://pontilex.org/2012/05/quickpost-ma-dal-cielo/#more-17680

“E’ giusto tutto questo?

No. Nel mondo, ogni giorno, tanti futuri bambini muoiono senza neppure avere visto la luce del giorno per mano di genitori senza alcuno scrupolo. Una strage paragonabile alla Shoah, ma di quella si fa memoria (con giustezza), dell’aborto di massa, no.”

Anche di questa assurda argomentazione ho già parlato più di un mese fa, quando ho commentato un pezzaccio di Carletto(http://pontilex.org/2012/05/quickpost-essi-non-sanno-nemmeno-far-di-conto/), quindi è inutile che io commenti due volte la medesima idiozia, arricchita in questo caso da una sottospecie di Ad Hitlerum.

“E allora: ricordiamo che l’aborto è una falsa via di fuga, una bugia senza ritegno, da bandire assieme alla legge 194. Ricordiamolo: l’aborto era e resta un orrendo e abominevole delitto, un crimine.”

Tirando le somme: Brunello non propone nulla di nuovo se non i soliti “ragionamenti” fallati e più volte smontati. Ma la cosa ancor più sconfortante è il fatto che a correggere le affermazioni di un “avvocato” 50enne debba essere uno che, mese più mese meno, ha la metà dei suoi anni.

Fonte della riproposizione delle solite sciocchezze: http://www.pontifex.roma.it/index.php/editoriale/il-fatto/12098-aborto-la-corte-costituzionale-decide-di-non-decidere-tutto-come-prima-e-lomicidio-resta-legale

7 pensieri su “Da far cascar le braccia (per non dir di peggio)…

  1. adminadmin

    Quindi, Brunello caro, o tu menti sapendo di mentire oppure stai parlando a vanvera.
    Secondo te, quindi, tertium non datur… E se invece ci fosse un tertium? E se l’iscrizione all’albo degli avvocati fosse solo frutto di qualche raccolta punti del supermarket?

    Rispondi
    1. Compagno ZCompagno Z Autore articolo

      Oppure potrebbe aver frequentato la facoltà di giurisprudenza in Albania
      Non è che non ho preso in considerazione una terza possibilità, anzi se vai a controllare i miei commenti più vecchi, quando non mi ero ancora registrato come utente, è da tempo che sostengo la tua stessa ipotesi.
      Qui mi interessava sottolineare l’evidente opera di disinformazione fatta da Foxy. Se poi non è avvocato o addirittura non ha nemmeno la laurea, il succo cambia poco: se è iscritto all’albo o è laureato sa benissimo di aver scritto una panzana, in caso contrario sta parlando di argomenti di cui non capisce nulla.

      Rispondi
  2. Priapus

    Non c’è niente di cui meravigliarsi, ci sono in circolazione tanti avvocati ignotanti, ne ho conosciuti che non sanno scrivere una lettera o che conoscono a memoria gli articoli del codice ma poi non te li sanno spiegare; d’altronde, le università, dopo il ’68 sono diventate degli stipendifici ed anche molti “baroni” sono ignoranti, lo sapete che Borghezio sarebbe avvocato e Maroni laureato in giurispruden
    za? Quindi che meraviglia se Foxy, accidenti, ma lo sapete che è una carta igienica, molto reclamizzata qualche anno fa?
    Non sarebbe divertente parlare di Foxy con a fianco la pubblicità di una carta igienica con una “Volpe” accovacciata sopra? Potete sempre dire che gli accarezzate le chiappette come faceva il parroco quando era chierichetto.
    L’idea ve la cedo gratis, vi aiuterà a sostenere le spese.

    Rispondi
    1. adminadmin

      Come ho provato più volte a spiegare al caro Brunello, il soprannome “Foxy” deriva principalmente dal fatto che lo troviamo molto, troppo sexy. Quindi abbiamo riciclato per lui quel motto in uso tanto tempo addietro e dedicato a Samantha Fox… Foxy is sexy! ;-)

      Di quali spese stai parlando?

      Rispondi
  3. Priapus

    Non saprei, non comporta nessuna spesa gestire un blog internet?
    In ogni caso troverei divertente, anzichè chiamarlo Brunello, che è un ottimo vino,
    chiamarlo Foxy, con a fianco un bel pacco di carta igienica con su scritto “FOXY”
    Sarà uno sfregio che non farei mai ad un bravo ometto, ma lui, con quello che spara ed i suoi vescovi rimbambiti che insultano tutti……

    Rispondi
    1. adminadmin

      Non saprei, non comporta nessuna spesa gestire un blog internet?

      Non saprei. Noi siamo fortunati: abbiamo le lobbies massoniche-comuniste-omosessualistiche-giudaiche che ci supportano… ;-)

      Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_bye.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_good.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_negative.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_scratch.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_wacko.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_yahoo.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_cool.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_heart.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_rose.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_smile.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_whistle3.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_yes.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_cry.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_mail.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_sad.gif 
https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_unsure.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_wink.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/skull-400.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/trident.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/beer.gif 
 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.