un complotto?

Probabilmente questa sara’ la domanda che si porranno gli estremisti che animano il sito Militia Christi. Questa mattina volevo leggere qualcosa dei loro proclami deliranti ma…

Tenete conto che questo e’ il risultato del filtro presente sulla Intranet di una delle piu’ grandi organizzazioni pubbliche del nostro paese. non si tratta di un filtrino presente su un server da quattro soldi. Questa organizzazione, che non nomino per motivi professionali, alimenta i propri filtri a partire da statistiche estremamente accurate ed attendibili.

Interessante che siti come Militia Christi siano catalogati sotto la categoria Racism and Hate (Razzismo e Odio). Penso che presto avremo anche Pontifex nella lista.

Sicuramente, poi, i nostri amici di pontifex diranno che e’ un complotto gay-massonico e che i server sono posseduti dal demonio.

 

Questo articolo è stato pubblicato in Non meglio categorizzati il da .

Informazioni su sandro.storri

Progettista e sviluppatore di software precario (Sandro, non il software). Tipico prodotto delle periferie della capitale (aho!, che me 'mpresti na' sigaretta?). Appassionato di cinema e letteratura, usa l'italiano come un dialetto alternativo alla sua lingua madre, il romanesco. Sostiene la battaglia per i diritti civili anche se riconosce che spesso tratta la questione con degli incivili. Ha un pessimo senso dello humor e si vede, anche in questa breve biografia.

24 pensieri su “un complotto?

      1. giuxgiux

        io non ho filtri su nessun accesso… non sono applicati nemmeno i filtri imposti per leggi ai provider, posso collegarmi anche ai siti web filtrati dalle dsl italiane, per esempio quelli che permettono di scaricare materiale pirate
        Grande no?

        Rispondi
          1. adminadmin

            Beh senza scendere troppo nei dettagli, posso tranquillamente affermare che un noto motore per la ricerca di file .torrent era “bandito” dai provider italiani. Pur essendo liberamente accessibile da un qualsiasi utente situato fuori dai confini italici.

          2. giuxgiux

            già già… alla faccia della libertà.. poi qualcuno mi spiegherà perché in italia le leggi valgono solo per alcuni ….

  1. Caffe

    Oggi ho fatto un giro sul sito degli zombiefessi dirimpettai; quanta sicumera, quanta arroganza, fanatismo e bugie; piagnucolano dichiarando di essere perseguitati in quanto cristiani, io non credo che Cristo sia il figlio di Dio, anzi, non credo nemmeno che esista un Dio, ma non torcerei un capello a chi, invece, sia sinceramente convinto del contrario; loro, invece, in nome del loro mini Dio si sentono liberi di vessare ed offendere chi non la pensa e viva come loro. Sembra un invito,ai nazipontifeSSi di turno a fare giustizia di gay, neri e femministe, le querele, visto quello che hanno scritto sul loro bel sito, queste bestie clericali, possono tranquillamente conficcarsele dove meglio credono; ora e sempre, libertà di pernacchia!

    Rispondi
          1. Caffe

            Cari amici, in un mio intervento ho usato termine “negri” per indicare la gente di colore. L’ho fatto del tutto deliberatamente per dare enfasi al mio discorso, non certo per offendere gli interessati; e vero che quel termine è considerato comunemente offensivo ma a me pareva chiaro che il mio post stigmatizzasse, in maniera molto decisa, ogni forma di discriminazione, se, usando quel termine ho offeso qualcuno/a me ne scuso con tutto il cuore.

          2. marco nicolao

            è un termine che uso a volte nella variante lombarda con un mio amico creolo, che è prodigo di insulti con gli “stinti” o “petit nature”, che non vi traduco. ci divertiamo così, anche se è un poco da imbecilli… alcune parole sono pietre, altre sono solo parole.
            certo non mi sognerei mai di dire negro ad un nero che non conosco molto bene.

    1. adminadmin

      Come spiegato da Sandro, il “blocco” dipende dai sistemi di firewall di una istituzione pubblica che non viene meglio indicata. Il sito degli autoproclamati militari di un Cristo che non è quello Cristiano è tranquillamente funzionante. Purtroppo. 🙂

      Rispondi

Rispondi