la stupidita’ del Mons. Babini

Che pontifex sia un blog dispensatore di idiozie non secolarizzate e’ ormai cosa nota. Altrettanto noti sono gli orientamenti dei suoi redattori, sempre pronti a sputare sentenze senza capo ne coda e a dare voce alla cieca violenza di preti che con Gesu’ poco hanno a che spartire.

Chiaro esempio di quanto appena detto e’ l’articolo-intervista all’immancabile vescovo emerito fascista, Monsignor Giacomo Babini.

In questo articolo, come nella maggior parte di quelli pubblicati su pontifex, dopo aver insultato e denigrato le persone omosessuali secondo lui dedite al libertinaggio, come se essere omosessuali consista soltanto nell’essere sex-machines, l’emerito lancia un messaggio subliminale. Dice Mons. Babini : “La democrazia ha fatto e fa ridere, oggi. La democrazia capitalista si è rivelata il sistema più stupido esistente. Occorre maggior senso di autorità e di fortezza“. A cosa si riferisce questo fascistone? Quale sarebbe questa stupidita’ che lui tanto vorrebbe eliminare? E’ ovvio! Questa e’ una citazione dell’unico vero profeta che il prete ama davvero :

La democrazia ha tolto lo «stile» alla vita del popolo. Il fascismo riporta lo «stile» nella vita del popolo: cioè una linea di condotta; cioè il colore, la forza, il pittoresco, l’inaspettato, il mistico; insomma, tutto quello che conta nell’animo delle moltitudini. (Benito Mussolini da “I discorsi della rivoluzione”)

Ecco il vero volto di loschi figuri come il Mons. Giacomo Babini, vescovo emerito di Grosseto. Ecco il vero volto di questi preti “non secolarizzati”. Il volto dei fascisti.

Questo articolo è stato pubblicato in Non meglio categorizzati il da .

Informazioni su sandro.storri

Progettista e sviluppatore di software precario (Sandro, non il software). Tipico prodotto delle periferie della capitale (aho!, che me 'mpresti na' sigaretta?). Appassionato di cinema e letteratura, usa l'italiano come un dialetto alternativo alla sua lingua madre, il romanesco. Sostiene la battaglia per i diritti civili anche se riconosce che spesso tratta la questione con degli incivili. Ha un pessimo senso dello humor e si vede, anche in questa breve biografia.

27 pensieri su “la stupidita’ del Mons. Babini

  1. adminadmin

    Io devo andare a Grosseto per guardare negli occhi il Babbione. Chi l’ha conosciuto ai tempi in cui dirigeva la Curia di Grosseto lo ricorda molto diverso dall’immagine che viene dipinta da Volpastren e soci… Io devo andare a Grosseto!

    Rispondi
    1. paopao

      Credo che il vero Mons. Babini non potrebbe mai abbassarsi a tali livelli.Magari il poveretto non sa neppure delle interviste volpastriane. Una smentita ufficiale comunque non farebbe male,nel frattempo restiamo nel dubbio…

      Rispondi
      1. adminadmin

        Beh a dire il vero il Vescovo di Grosseto aveva già manifestato in passato disappunto per queste presunte esternazioni del Babbione…

        L’attuale vescovo di Grosseto Franco Agostinelli ha risposto a questi commenti mostrandosi scioccato e asserendo che i pensieri di Babini non rispecchiano il pensiero della diocesi grossetana, ma che “sono pronunciate da una persona anziana che parla per sé” e ancora che “Babini è anziano e ha anche qualche problema di salute”[6]. http://it.wikipedia.org/wiki/Giacomo_Babini

        Rispondi
  2. CagliostroIl Laicista

    La principale divisione tra gli Italiani resterà sempre tra cattolici/laicisti (il termine laico per me non significa niente).
    Per quanto si cerchi un dialogo mi rendo conto che davanti a certi pensieri c’è da rimanere soltanto senza fiato e mandare solennemente al diavolo. Non c’è proprio nessuna possibilità di dialogare con menti così bacate (di solito non mi piace offendere ma non trovo altre parole). Proprio ieri (scusate l’OT) in un altro blog riguardo la ricerca Istat sull’omofobia in Italia, un “compagnuccio della parrocchia” sosteneva che l’Istat ha pubblicato quell’indagine per fare un favore agli omosessuali (la solita lobby omosessualista….) mentre un’altro riteneva che è giusto discriminare gli omosessuali. Davanti a cretinaggini simili cosa si può replicare?
    A Babini riconosco la giustificante dell’età (forse anche io a 90 anni me la prenderò con gli omosessuali e gli atei….) ma per altri……..
    Per chi non lo avesse mai visto suggerisco il simpaticissimo film “Mamma mia che impressione!” con Alberto Sordi che parodiava i “compagnucci della parrocchia”: una icona per me ancora attuale……
    Comunque siccome Babbeini mi sta molto simpatico voglio condividere con voi un suo ritratto…..
    http://2.bp.blogspot.com/_Vj_1LOYaR7o/TLNgCsZQT_I/AAAAAAAA9C0/tRo_wKqSSlQ/s1600/mons+babini.jpg

    Rispondi
        1. sandro.storri Autore articolo

          e’ un fotomontaggio. ne piu’ ne meno del Presidente Monti vestito da Marchese del Grillo su pontifex. il fotomontaggio e’ l’anima della satira

          Rispondi
  3. giuxgiux

    secondo me il vescovo di grosseto non è sincero quando dice che non condivide le opinioni di Babini, non dovete dimenticare che è comunque un gerarca cattolico, quindi è molto probabile che non parla perché sa che i tempi non sono adatti al suo reale modo di pensare, ma non dobbiamo assolutamente dimenticare che i cattolici hanno comandato per secoli, e hanno commesso nefandezze di ogni genere.
    Io sinceramente non sopporto più il loro modo di fare… sono di una violenza senza limiti, ne salvo proprio pochissimi… credo che basti una mano per contarli :-D
    Basta leggere un qualsiasi articolo di giornale o parlare con loro per capire di che pasta sono fatti.
    Sarà mica ora di impedirli di seminare il loro odio e la loro violenza??? O siccome siamo in democrazia loro e solo loro hanno il diritto di odiare e cercare di distruggere chiunque diverso da loro???

    Rispondi
    1. Fabrizio

      Caro Giux, ti risponde un cattolico praticante, che non odia gli omossessuali. Non voglio mettermi a fare crociate nè a provocare, nè tantomeno a litigare, ma nel dubbio che la tua fosse solo una provocazione pemettimi di dissentire dal tuo commento.

      Francamente tutti i cattolici praticanti e non che ho conosciuto e conosco tutt’ora sono tutto fuorchè dei fondamentalisti assetati di sangue, armati di spada e croce, e ti posso assicurare che i cattolici che non odiano anzi accettano tranquillamente l’omossesualità e gli omossesuali ce ne sono molti di più dei pochissimi che tu salvi, più di quanto il luogo comune vuol fare passare. Anche perchè prendere il commento di un singolo uomo e estrapolarlo a TUTTA la chiesa mi pare un’operazione fin troppo semplicistica.
      Inoltre ho avuto modo di ascoltare il vescovo Agostinelli di Grosseto, e ti posso assicurare che nelle sue omelie è sempre stato equilibrato e non certo uno che si trattiene perchè “i tempi non lo consentono”. Certo si potrebbe dire che sta parlando una fonte di parte, ma lasciatemi il beneficio del dubbio, almeno nello spirito di tolleranza che sta alla base del sito. Scusate per il commento lungo e se per caso sono caduto nello scherzo fatti pure due risate e che finisca lì

      Rispondi
      1. Sandro Storri

        Fabrizio, prima di tutto benvenuto su pontilex. Fa piacere leggere parole tolleranti da parte di chi si definisce cattolico praticante. Sicuramente la societa’ italiana avrebbe bisogno di piu’ cattolici praticanti disponibili ad un vero dialogo.

        Come gia’ detto migliaia di volte su questo sito ed altrove, le nostre posizioni laiche sono ben diverse da quelle che vorrebbero attribuirci gli integralisti cattolici.

        Noi non manifestiamo il nostro pensiero per “distruggere la chiesa”. Tutt’altro. Speriamo che la chiesa finisca per fare cio’ che sa fare meglio. Portare la fede a chi ne sente il bisogno e la vuole accogliere.

        Da laici contestiamo alla chiesa la pretesa di imporre attraverso mezzi piu’ o meno coercitivi una “morale unica”, una visione cattolica della societa’. La societa’ e’ multiforme, multiculturale, multireligiosa, molteplice in tutto. La chiave per far funzionare una societa’ come la nostra e’ garantire a TUTTI il diritto di esistere, di esprimere la loro vita e le loro aspirazioni senza per questo essere emarginati o vedere negati o ridotti i propri diritti.

        Nessuno vuole combattere la chiesa, anzi. Da laico, massone e scomunicato ti dico che per me e’ FONDAMENTALE che tu abbia il pieno diritto a professare la tua fede. Sostengo, allo stesso tempo, che anche altri che non credono nel tuo Dio e che vogliono vivere la loro vita diversamente da come prescrive il cattolicesimo hanno il tuo stesso diritto a non essere emarginati ed insultati.

        Noi combattiamo la violenza cieca e becera del fondamentalismo religioso ed ideologico, non combattiamo i cattolici.

        Spero vorrai condividere su questo piccolo blog altre tue idee.

        Rispondi
      2. giux

        Ciao, si ero un pò veramente infastidito da quanto ho letto di Babini, anche perchè vengo da un ambiente estremamente integralista…… e quindi quando leggo certe cose ne faccio subito una cosa personaliSSima :D

        Ti chiedo scusa se con il commento ti ho mancato di rispetto, non era mia intenzione e me ne dispiace.
        Si io conosco alcuni cattolici di cui ho enorme stima, che sono persone sane, sagge ed equilibrate…. ma sopratutto sono persone che accettano gli altri così come sono…
        Spero di leggere altri tuoi commenti o magari presto un tuo articolo
        GiuX

        Rispondi
        1. StevenY2J

          Fabrizio, é molto bello il tuo intervento, é aperto all’insegna della tolleranza che, poi, dovrebbe essere lo spirito di un vero cattolico. Gli interventi piacevoli come i tuoi dimostrano che c’é sempre spazio per un bel dialogo. Spero che continuerai a commentare su Pontilex.

          Ciao

          Rispondi
  4. Faggot79

    Ecco, questo è un argomento che mi è particolarmente caro.
    Sono fermamete convinto che la libertà sia un concetto MOLTO soggettivo. Il libertino non è “schiavo” (in che senso?) delle sue passioni;semplicemente si diverte, ricerca ed ottiene la propria personale felicità, in modo differente dalle persone comuni.
    Ovviamente se pensate che recitare venti rosari al giorno vi procuri la vera felicità (che è soltanto vostra), per carità, siete liberi di agire come meglio credete!
    Ma non venite a scassare le pelotas a me.

    Rispondi
    1. adminadmin

      Si descrive in questo modo…

      Pagina personale di Robi Ronza. Giornalista e scrittore italiano, esperto di affari internazionali, di problemi istituzionali, e di culture e identità locali.

      Si tratta di una battuta, vero? Esperto di cosa? Di ‘sta ciolla, forse.

      Rispondi
      1. giuxgiux

        ciao io già conoscevo questo Robi Ronza, questo è spesso chiamato a tenere seminari etc, costui è un intellettuale le cui parole fanno seguito.

        Io credo che uno non dovrebbe permettersi di dare dell’handicappato alla gente, sopratutto considerando che ci sono minorenni che per colpa sua verranno trattati come malati, quindi subiranno delle forti violenze sia fisiche che psicologiche a causa delle sue posizioni.

        Mi chiedo perché essere democratici significa permettere a questa gente di parlare, questa in particolare è una domanda che mi sento di rivolgere a Sandro (Storri) che continua a sostenere queste posizioni di libertà di espressione, io non le condivido, uno non può dire quello che vuole.

        Mi chiedo anche, qualora la legge non ci arriva quanto sia colpevole il cittadino che permette a costoro di seminare i loro discorsi, anche per ignavia sua.

        Rispondi
        1. adminadmin

          Il sito del tizio è davvero illuminante. Dedica una parte delle sue pessime pagine all’hobby della moglie. Le vetrate. Io non le vorrei mai a casa mia: le trovo orribili. Nulla a che vedere con le opere d’arte che adornano le chiese… E che dire dell’altro hobby della moglie? Caricature… Sicuramente buffe… Ma curiosamente la galleria di opere della moglie riceve ben tre commenti. Della stessa persona. A distanza di molti giorni. L’ultimo commento? Una risata. Una pazza, praticamente.

          Rispondi
          1. giuxgiux

            :) ma non so… non è sulle vetrate della moglie che mi permetto di obiettare.. i gusti non si discutono… su altro si però.. in effetti al suo articolo ho così commentato:

            “vergognati… io non ho nessun handicap, noi siamo persone come tutte le altre e amiamo come tutti gli altri, anzi il nostro amore è più puro perché sopravvive nonostante voi facciate di tutto per distruggerlo!”

            Ma credo non passerà la moderazione…

          2. giuxgiux

            ciao mi ha risposto il cazzaro (nel senso che spara cazzate, cioè minchiate, cioè idiozie quindi non offensivo)… egli sostiene:

            Non so a chi si riferisca, ma di certo non a me che non ho mai fatto nè faccio nulla per distruggere l’amore omosessuale. Mi sono soltanto limitato a dare su tale esperienza un giudizio di valore obiettivo che ribadisco.

            P.S. n.1. Sono tra coloro i quali sono convinti che l’handicappato sia una persona come tutte le altre. Mi spiace che lei non sia della stessa idea.

            P.S. n.2. Vorrei sapere perché l’amore omosessuale sarebbe ipso facto più puro di quello secondo natura.

            Quindi ragazzi la prossima volta che vi danno dell’handicappato non potete offendervi in alcun modo perchè siamo convinti che l’handicappato sia una persona come tutte le altre., se vi offendete discriminate! ops che sottigliezza questi cattolici

        2. Sandro Storri

          Giux, confermo sono per la liberta’ di espressione. L’espressione, nella sua accezione generica, comprende tutto.
          Le sconcezze di pontifex sono espressione, le ironie che facciamo qui sono espressione. Tutto e’ espressione e dovrebbe esserne garantita la liberta’. Anche la liberta’ di dire stupidaggini ed idiozie. Una persona e’ cio’ che dice e cio’ che fa. Se impedissimo a Bruno Volpe di scrivere le idiozie che scrive come faremmo a sapere quanto vola bassa la sua mente? Robi Ronza scrive scemenze sul suo blog? Che lo faccia pure. Permettera’ a tutti di sapere a che quota vola la sua mente.

          Come dice la mia amica Helena Velena : tutto deve essere libero, niente vietato. vuoi fare propaganda nazista? falla. poi non ti lamentare se ne paghi le conseguenze in termini di isolamento sociale. la conoscenza e’ la migliore arma contro l’ignoranza e la paura.

          Rispondi
          1. giuxgiux

            io potrei essere d’accordo con te Sandro, se la questione restasse pura teoria.. ma nell’atto pratico queste persone fanno adepti e distruggono la vita degli altri potendo.
            Ci rifletterò un pò …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_bye.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_good.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_negative.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_scratch.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_wacko.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_yahoo.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_cool.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_heart.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_rose.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_smile.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_whistle3.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_yes.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_cry.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_mail.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_sad.gif 
https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_unsure.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_wink.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/skull-400.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/trident.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/beer.gif 
 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.