Chi ha scritto queste parole?

Molte volte gli amici Pontifessi cercano di turlupinarci, proponendoci antichi documenti con la speranza di farci desistere dal muovere critiche al loro pessimo operato. Alziamo l’asticella. Chi ha vergato le seguenti parole?

Frequens generalium conciliorum celebratio, agri dominici precipua cultura est, quae vepres, spinas et tribulos haeresium, errorum et schis­matum exstirpat, excessus corrigit, deformata reformat, et vineam Domini ad frugem uberrimae fertilitatis adducit, illorum vero neglectus praemissa disseminat atque fovet. Haec praeteritorum temporum recor­datio et consideratio praesentium ante oculos nostros ponunt. Propter hoc edicto perpetuo sancimus, statuimus, decernimus atque ordinamus, ut amodo concilia generalia celebrentur: ita quod primum a fine huius concilii in quinquennium immediate sequens, secundum vero a fine illius immediate sequentis concilii in septennium, et deinceps de decennio in decennium perpetuo celebrentur, in locis quae summus pontifex per mensem ante finem cuiuslibet concilii, approbante et consentiente con­cilio, vel in eius defectu ipsum concilium, deputare et assignare teneatur.

Ut sic per quamdam continuationem semper aut concilium vigeat, aut per termini pendentiam exspectetur: quem terminum liceat summo pon­tifici de fratrum suorum sanctae Romanae ecclesiae cardinalium consilio ob emergentes forte casus abbreviare, sed nullatenus prorogetur. Locum autem pro futuro concilio celebrando deputatum absque evidenti neces­sitate non mutet. Sed si forte casus aliquis occurreret, quo necessarium videretur ipsum locum mutari, puta obsidionis, guerrae, pestis, aut similis, tunc liceat summo pontifici de praedictorum fratrum suorum, aut duarum partium ipsorum consensu acque subscriptione, alium locum, prius deputato loco viciniorem et aptum, sub eadem tamen natione, subrogare, nisi idem vel simile impedimentum per totam illam nationem vigeret. Et tunc ad aliquem alium viciniorem alterius nationis locum aptum huiusmodi concilium poterit convocare: ad quem praelati et alii qui ad concilium solent convocari accedere teneantur, ac si a principio locus ille fuisset deputatus. Quam tamen loci mutationem, vel termini abbreviationem teneatur summus pontifex legitime et solenniter per annum ante praefixum terminum publicare et intimare, ut ad ipsum con­cilium celebrandum possint praedicti statuto termino convenire.

34 pensieri su “Chi ha scritto queste parole?

        1. adminadmin Autore articolo

          No… Si tratta di un documento in cui si stabiliva un Concilio ogni 10 anni per impedire nuove eresie… Si era nei primi decenni del 1400 … Un concilio indetto per risolvere un “piccolo” problema: l’esistenza di tre Papi in contemporanea… Un tempo in cui l’infallibilità papale non era neppure ipotizzabile, anzi il Concilio depose ed allontanò tutti e tre i papi bollandoli come eretici. Un tempo in cui c’era il primato della collegialità sulla monarchia. Una monarchia restaurata di recente attraverso l’infallibilità papale.

          Rispondi
      1. adminadmin Autore articolo

        Ci accontentiamo anche di qualche brano estrapolato dal preziosissimo tomo, inviato via FAX (mezzo di comunicazione non secolarizzato) oppure via email (mezzo di comunicazione secolarizzatissimo e dunque terra di missione per i Pontifessi).

        In realtà l’articolo risale a ieri… Battono la fiacca quest’oggi! 😉

        Rispondi
  1. Caffe

    Rimpiango di non aver preso sul serio il mio prof di latino, sono rimasto al rosa rosae, e ben mi sta, sono ignorante, laicista, illuminista e filo omosessualista, ma non cambio un pelo del mio buco del gnao con tutto il parrucchino di un qualsiasi cardinale esperto cultore del latinorum, buono nei secoli, a confondere le idee agli animi più semplici per poterli infinocchiare più agevolmente, adesso che il Vaticano sta passando i guai suoi, adesso che tutti stanno capendo che razza di verminaio prosperi dall’altra parte del Tevere, mi godo questo momento senza darlo troppo a vedere, a culo tutto il resto.

    Rispondi
    1. giux

      caro caffe tu sai che nutro grande stima nei confronti tuoi e della tua sagace ironia. Ma non capisco questa tua genuina avversione x i perché

      Rispondi
          1. Caffe

            giux, i pontifeSSi sono una passione recente, che ho scoperto con la complicità di questo sito; ed è stato subito amore, eSSi, come la coperta di linux, mi danno calore, allegria ed il conforto di sapere che, tutto sommato, il Padreterno ha ritenuto di creare gente più cretina di me. Per i preti, l’avversione è antica e nasce all’oratorio che frequentavo da ignaro infante, questo oratorio era diretto, con piglio mussoliniano da Don Antonio, un prete dalla stazza di Rocky Balboa, ma molto meno simpatico, ho preso più ceffoni da lui (allora era normale) che da tutti i miei parenti, ascendenti, discendenti e trasversali messi insieme, anche perché già allora tendevo ad avere una sana avversione dell’autorità costituita, specie se autoritaria e manesca, anche se, invece di usare molotov, mi limitavo a scambiare il sale con lo zucchero per il caffè di Don Balboa, e giù scapaccioni! Ah, che bei tempi…..

          2. adminadmin Autore articolo

            i pontifeSSi sono una passione recente, che ho scoperto con la complicità di questo sito

            Scusa vuoi dire che tu sei arrivato sul nostro sito senza aver prima sviluppato una sana dipendenza da Pontifesserie? 😀

          3. Caffe

            Scusa admin, in quello che ho scritto in risposta a giux ho usato qualche licenza poetica per far meglio filare il discorso; in realtà, per motivi che non ricordo più inciampai in Pontifex.Roma e me ne innamorai all’istante, ritengo di essere una persona normale che frequenta gente normale, leggere gli articoli di quel sito mi ha spalancato gli occhi, mi son detto: “allora non è una cazzata, i manicomi li hanno aperti per davvero ed hanno pure trovato un lavoro a quei poveri pazzi”. Ho notato che quella brava gente vi nominava spesso pur non facendo il vostro nome, con una punta di ostilità, curioso come sono, vi ho cercato, vi ho trovato e. temo che, per un pezzo sarà difficile per voi evitare i miei sproloqui.

          4. giuxgiux

            oh ma caro Caffe, ti assicuro che al padreterno piace la gente piccola, stupida, crudele, ignorante e odiosa, sono i suoi preferiti (ne ha riempito il mondo), per questo vedi noi siamo esclusi dalle sue grazie!
            Però ho appena letto un pò di articoli de ilgiornale con i commenti, e sinceramente ringrazio la natura di avermi creato incompatibile con la grazia di dio, perché meglio non essere nato che essere così!
            Se vuoi sentirti superiore leggili pure tu 😀 😀 😀 😀
            Io + di tanto non posso xkè si mi sento superiore ma, fanno nasce in me il voltastomaco nei confronti degli altri esseri umani tutti, e ciò è poco sano xkè sono di carattere molto trasparente, e si capisce subito quello che penso

          5. Caffe

            Caro giux, sei troppo drastico, se mi permetti di dirtelo, diamo loro una chance, tutti dovrebbero avere una possibilità, la mia filosofia non prevede condanne senza appello, solo tante sonore ed allegre pernacchie il sangue amaro per queste nullità non me lo faccio certo venire.

          6. giuxgiux

            oh caffe ma io sono sempre o tutto bianco o tutto nero 😀 😀
            mah il sangue amaro non me lo faccio venire, ma il disgusto si, anche perchè è tutto da definire il concetto di nullità:
            nel mio modo di rispettare gli altri non mi permetterei mai di pensare che qualcuno è una nullita, ma allora se non penso che è una nullità ho il permesso di provare disgusto 😀

          1. paopao

            no admin, giux ha il computer vessato!
            pensa che gli ho scritto una mail un paio di gg fa e continua a tornarmi indietro… almeno 3 volte al giorno!
            come direbbe il buon volpastren:
            “CI VUOLE UN ESORCISTA, MA DI QUELLI BUONI …” ..al computer, non a Giuxi!!

          2. giuxgiux

            uhm 🙂 L’ho ricevuta oggi… ma ho avuto poco tempo per rispondere con calma xkè ho passato metà giornata in giro.. e commentavo qui dal cell, sono andato in ospedale a farmi vedere la zampa zoppa 🙁 🙁
            E la dottoressa mi ha detto che è zoppa e non sa perchè 🙁 Spero di tornare a correre presto.. in attesa scriverò cose acide sui pontifeSSi 😀

    1. adminadmin Autore articolo

      Ci ho provato in passato… ed il risultato era tutt’altro che positivo… Noi non abbiamo i potenti strumenti del sito Pontifesso! 😉

      Rispondi
        1. adminadmin Autore articolo

          Andrea i 250mila euro servono per nascondere le nostre identità ed occultare il nostro sito alle istituzioni! Fare il webmaster non è un lavoro che rende… Non più come un tempo! 😉

          Rispondi

Rispondi