L’inizio della fine di Volpastren? [AGGIORNATO]

Intanto i miei complimenti vanno ad AlbertoB, oggi citato nel profilo Twitter di Fiorello per il suo articolo “Bruno Volpe, direttore di Pontifex.Roma e stalker per hobby?“. Ottima cosa se la questione dello stalker si diffonde a livello nazionale.

La novità del giorno è che Volpastren minaccia di denunciare Fiorello se entro 48 ore non fa chiarezza. Scommettiamo che poi la porterà alla scordatina? Le opzioni sono due: o si renderà ridicolo più di quello che già è riuscito a fare finora, non comprovando in alcun modo la denuncia, oppure pubblicherà una denuncia scritta a mano con la scrittura di un bambino di 5 anni e il timbro dei cartoni animati. Attendo fiducioso di scompisciarmi dalle risate.

Anche perché ho la vaga impressione che la questione stia sfuggendo di mano a Volpastren: quando le sue sparate erano riportate dai quotidiani nazionali, la cosa per lui era vantaggiosa: diversi erano i vantaggi economici, diversamente da quello che Foxi dice in quest’intervista, e limitate le critiche. Questo perché anche la singola pagina di cronaca di un quotidiano nazionale ha molte più visite della media pontifeSSa. Quindi era un picco di visite utile a portare profitti. Ma non era un picco tale da portare un’ondata di critiche. Il lettore medio clicca per leggere l’intervista e per lo più si ferma dinanzi al complicato filtro antispam. Mica credevate che quel filtro stava li veramente per bloccare lo spam? Anche perché quel filtro è difettoso: pur affrontando la procedura correttamente, diverse volte il commento non veniva pubblicato, o non subito ma dopo diverse ore. Insomma tra la pigrizia del lettore medio che si scoraggia subito, diversi commenti non pubblicati e/o censurati i commenti critici erano sotto la soglia di allarme.

Con Jovanotti, Volpastren è rimasto vittima della sua stessa avidità di soldi e di visibilità. E’ l’abilità dei pontifeSSi che consente loro di rimanere vittima delle loro stesse convinzioni e dei loro stessi ragionamenti perversi. Su Twitter sono più di 290 mila i follower di Fiore e 308 mila quelli di Jovanotti: decisamente troppi per contenerli e decisamente troppo grave quello che ha fatto Volpastren per non far superare la pigrizia. A questo aggiungi che Fiorello, forte della popolarità che ha di suo e che ha rafforzato in tv recentemente, con un video di sfottò veramente può muovere dozzine di migliaia di persone senza tanti problemi. Volpastren avrà sicuramente gongolato parecchio e con sprezzo del ridicolo, ma con la popolarità possono venire fuori anche gli scheletri nell’armadio (come citato proprio all’inizio).

E quindi sicuramente emergeranno le sue violazioni contrattuali con le piattaforme pubblicitarie, e chissà che non arriveranno notiziuole anche sullo stalker di Murat.

Sì proprio quel B.V. – avvocato di 49 anni, consulente legale di una ditta barese – arrestato in flagranza di reato per stalking verso una ragazza di 26 anni che lavora nella stessa azienda da poco meno di un anno. Chissà se per amore del denaro, Volpastren concederà un’intervista ben pagata in cui confermerà o smentirà di essere lui lo stalker. E se mai smentirà, sono curioso di sapere come giustificherà la coincidenza di iniziali, età, quartiere di residenza e di professione, senza contare la vittima di 26 anni, come la biologa.

Che sia l’inizio della fine per Volpastren?

 

AGGIORNAMENTO.

Qua la puntata che Volpastren ha contestato maldestramente. Ringrazio Agnostico per la segnalazione, è stata molto utile, visto che la stavo cercando stamani e non l’avevo trovata.

35 pensieri su “L’inizio della fine di Volpastren? [AGGIORNATO]

    1. SandroSandro Autore articolo

      Non penso, perché la segnalazione è della mattinata (l’ho vista mentre mi documentavo per preparare l’articolo ed è arrivata in tempo reale su Twitter verso le 10 di stamani). Magari però è stato segnalato anche ieri o ieri è stato segnalato qualche altro articolo su Twitter, dato che ormai Bruno Volpe è nei trending topic italiani.

      Da parte mia ieri ho solo linkato i due articoli sulla pagina FB del mio blog (e adesso faccio altrettanto con quest’ultimo articolo) e su OKNOtizie :-D

      http://oknotizie.virgilio.it/go.php?us=20a1d019dc8faeb1
      http://oknotizie.virgilio.it/go.php?us=20b0d23119f0b404

      Rispondi
  1. Gianfranco Giampietro

    La novità del giorno è che Volpastren minaccia di denunciare Fiorello

    Io invece penso che continuando così Volpe finirà con l’essere denunciato da Fiorello o da qualcun altro… sta tirando veramente troppo la corda. Volpe cerca di rincarare la dose probabilmente per costringere Fiorello a dargli maggiore popolarità (cosa che Fiorello ha rifiutato di fare perchè ha capito il gioco), però superato un certo limite il fatto che si parli di Volpe a tutti i costi non è più cosa che Volpe stesso possa vedere in modo positivo anche se si parla male di lui, perchè sta scadendo sempre di più in una pazzia che può essere ignorata per compassione fino ad un certo punto… oltre quel certo punto rischia solo di fare scattare il caso mediatico che lo costringerà a prendersi la responsabilità di tutte le sue vaccate sparate fino ad oggi, e di tutti gli scheletri nell’armadio (le coincidenze con lo stalker di Murat, ecc.)… caso mediatico che può al massimo regalargli una settimana (o anche di meno) di popolarità, ma anche le conseguenze permanenti di un provvedimento legale e giudiziario, perchè sta davvero esagerando. Prima, quando a Pontifex “c’erano” anche Carlo Di Pietro e Don Stanzione, i matti tra di loro potevano darsi ancora una regolata e mantenere un certo contatto reciproco con la realtà… ora è rimasto solo Volpe, e non c’è più nessun contatto con la “realtà” che gli permetta di rendersi conto quando è il momento di smettere di gettare benzina sul fuoco persino per un ideologo del fanatismo religioso.

    Rispondi
    1. SandroSandro Autore articolo

      Anche perché i supermegavip che rilasciano interviste non potranno più avere l’alibi di non conoscere Volpastren. Non oso immaginare Scilipotens cosa dirà quando scoprirà che è stato perculato da Volpastren sulla questione dell’alluvione …

      Rispondi
  2. AlbertoBAlbertoB

    Che bello , dopo una giornata lavorativa cominciata alle ore 5.30 e terminata alle ore 16 , venire qui e spaccarmi di risate alla faccia di questi miseri omuncoli… Il geniale di Pietro (ricordiamo che ha anche cancellato il suo account Facebook , comportamento al limite del delirio e sicuramente indice di tare mentali non curate a dovere) che si bulla degli accessi a Pontifex , il suo compagno di merende residente a Bari quartiere Murat , di professione disoccupato , che minaccia le solite denunce a tutto il mondo mentre Fiorello lo percula in diretta nazionale… un fottuto circo equestre , ecco cos’è… i pagliacci ci sono , mancano nani e ballerine poi siamo a posto :D

    Rispondi
    1. adminadmin

      Secondo me Volpe non è troppo alto. L’immagino tarchiato e stempiato. Un perfetto nano da circo, dunque. E se non ha già il naso rosso per il costante avvinazzamento (unica spiegazione per il tono del suo eloquio) allora si può sempre mandare un bel naso da pagliaccio a Bari, nel quartiere Murat… ;-)

      Rispondi
  3. Agnostico

    C’e’ una bella differenza. Se il Volpone si riferisce al video della rassegna stampa quotidiana di Fiorello, al Foxy sfugge che Fiorello non ha fatto nessun nome (lo avete sentito voi??): come puo’ provare con certezza e senza ombra di dubbio che Fiorello si riferiva a lui?? Nel caso sono pronto a giurare che il buon Fiore ce l’aveva con me.
    Nel caso della Sig.ra Della Chiesa invece scrive: “Evidentemente fa le cose in fretta e vuole arraffare consensi. Mi sembra di sparare sulla croce rossa ricordando la (presunta) storia delle liti taroccate e qualche accidente coniugale per il quale è in stato poco di grazia. A ben vedere, Frizzi ha avuto ragione nel scaricarla”. Insomma e’ meglio stia attento a quello che scrive: qualcuno potrebbe (seriamente) denunciarlo.

    Rispondi
    1. francesco t

      io vorrei vedere la puntata di forum in questione , e diamine, vorrei stringerle la mano !!

      e magari mandarle una bella mail in cui le dico di tener d occhio le affermazioni che vengono dette su di lei…

      e di stare attenta al suo citofono. non si sa mai.

      Rispondi
      1. Agnostico

        Trovi la puntata a questo url (http://www.video.mediaset.it/video/forum/full/268766/mercoledi-14-dicembre-canale-5.html) da 16.15. Semplicemente la Dalla Chiesa ha letto l’email di un lettore che chiedeva di citare l’articolo di Volpe. La Dalla Chiesa ha ammesso di non aver letto l’articolo su Jovanotti che e’ stato sintetizzato da un collaboratore presente in studio (non Bracconeri ma l’altro). Quando questo collaboratore (non so il nome…) ha nominato il “salvalavitapischelli” che sarebbe contro i precetti della Chiesa la conduttrice ha ribadito quanto sia opportuno ricordare il preservativo (ma non ha messo neanche particolare enfasi: giusto due parole) affermando che la Chiesa dovrebbe essere piu’ accogliente. Poi ha concluso semplicemente affermando che – dopo aver capito il contenuto che le era stato sintetizzato – non sarebbe stato neanche il caso di citare l’episodio: insomma meglio ignorare. Tutto qui.
        Insomma Volpe afferma che la conduttrice “si è lasciata andare ad una “lezione”di teologia da strapazzo”: tutto falso. La conduttrice ha solo detto che Dalla Chiesa ci si aspetterebbe una maggiore apertura: non mi sembra sia una lezione di teologia.

        Rispondi
        1. adminadmin

          Mi piacerebbe capire come definisce i suoi pensieri Brunello nostrano… Se la Dalla Chiesa ha dato “lezioni” di teologia, lui invece è direttamente il Papa?

          Rispondi
    2. adminadmin

      Beh Brunello è abituato ad usare lo stesso stratagemma: non menziona mai (o quasi mai) i suoi bersagli. Quando parla di noi parla del “sito spazzatura” o altre simpatiche definizioni simili… Secondo me Brunello rischia molto grosso… ma moooooolto grosso! :D

      Rispondi
      1. Agnostico

        Vero ma – nel vs. caso – non minacciate di diffamazioni. Insomma ora Foxy minaccia di querelare Fiorello per diffamazione.
        Le parole di Fiorello (e le copio proprio dal sito di Pontifex) testualmente sono state: “sto pontefice … , siamo nel 2011 e scrive come fossimo nel periodo dell’inquisizione. Come si chiama? Non lo diciamo il nome che sennò ci diventa pure famoso. Diciamo però che si può curare. Un bello psicologo, di quelli bravi … E andasse a quel paese”. Non credo proprio che Fiorello faccia retrofront (di cosa poi?) e quindi Foxy – se mantiene a cio’ che ha scritto – dovrebbe denunciarlo. Leggendo cio’ che e’ riportato sopra come Foxy puo’ provare che Fiore si riferiva proprio a lui? E nel caso lo denunciasse e’ ovvio che la denuncia cadrebbe in un nulla di fatto ma poi Foxy potrebbe essere denunciato per calunnia: se si incolpa di un reato non commesso (come in questo caso) la calunnia e’ procedibile d’ufficio (anche senza che Fiorello volesse).
        Riguardo la Dalla Chiesa, Volpe ricordando il divorzio della conduttrice scrive di: “qualche accidente coniugale per il quale è in stato poco di grazia” e poi “A ben vedere, Frizzi ha avuto ragione nel scaricarla”. A parte la squallidita’ di entrare in questioni prettamente personali come mai Volpe si esprime in questi termini solo ora?
        Volpe aveva gia’ intervistato la conduttrice (http://www.pontifex.roma.it/index.php/interviste/vips/1587-rita-dalla-chiesa-il-mio-rapporto-con-la-fede-conflittuale-da-cattolica-rispetto-i-comandamenti-della-religione-ma-i-dubbi-restano-da-divorziata-mi-sento-esclusa) ma allora l’aveva definita come “gentile, sorridente e cordiale”: bella coerenza…..

        Rispondi
    3. Gianfranco Giampietro

      Ma infatti Pontifex è da sempre alla ricerca forzata della notorietà… sono sempre lì, pronti, a cercare la prima scusa per denunciare qualcuno per farsi pubblicità.

      Comunque che fine ha fatto la pagina in cui Volpe minacciava di denunciare? Non la trovo più.

      Comunque Fiorello a me sembra una persona piuttosto incline a non lasciarsi andare nel prendere sul serio certi buffoni… se dovessi puntare su qualcuno, credo che Rita Della Chiesa potrebbe sentire molto di più il dente avvelenato, anche perchè Volpe su di lei è stato veramente volgare su cose del tutto personali, e a distanza di tempo in cui ne aveva tessuto le lodi… insomma Volpe è sempre pronto ad elogiare od a spettegolare a seconda della convenienza… Se il suo amato “Cristo” un giorno tornasse in Terra e lo condannasse per la sua scellerata condotta, sono sicuro che comincerebbe a dare pure a lui dell’impostore e a lanciare critiche persino sul “Cristo”.

      Rispondi
      1. SandroSandro Autore articolo

        Per la pagina in cui Volpe minaccia di denunciare Fiorello basta che clicchi nel post dove dice “minaccia di denunciare Fiorello”. ;-)

        Per il resto concordo in pieno col tuo commento

        Rispondi
  4. AlbertoBAlbertoB

    Due parole per il solito Guido/Martino , prontamente bloccato dal nostro ineffabile sistema antispam/antitroll/anticazzari : la finisci di rompere le palle , tossico di un fattone ubriacone che non sei altro? Torna a farti ai giardinetti davanti alla stazione che già mi pari un po’ scoppiato.
    Anzi , se aspetti stasera vedrai che passa a raccoglierti CDP col furgone , credo che in mezzo a puttane e tartarughe ti troverai a tuo agio.

    Rispondi
    1. adminadmin

      Lui tutte le volte ci prova… cambia l’indirizzo email, si inventa un nick… Ma è sempre lui. Questa volta ha scelto di lasciare due commenti “diversi” dallo stesso indirizzo IP a pochi istanti di distanza… Sperava di fregare il nostro sistema anticazzari? :D

      Rispondi
      1. SandroSandro Autore articolo

        Il sistema anti cazzari di Pontilex è a prova di bomba. Niente a che vedere con il sistema di Pontifex. Bestemmie a parte, Alex e Vanessa insegnano che ci si può tranquillamente intrufolare su Pontifex e lasciare qualche bel messaggio anche subliminale. Solo dopo si ritrovano a censurare, quei poveri pontifeSSi ):-D ):-D

        Rispondi
        1. adminadmin

          Ricordo sempre con profondo affetto certi messaggi inviati da CdP (non ricordo se era la CdP1 o CdP2)… :D

          http://pontilex.org/2011/06/latest-breaking-news-from-potenza/

          Amministratore, mi faccia il piacere, voglia utilizzare un filtro anti spam sul suo sito, in modo che ad ogni commento, corrisponda una validazione da parte dell’utente che dovrebbe ricevere una vostra email atuomatica, con un link di convalida al commento.
          Ah che poesia in queste parole. Ah che profumo di rose leggendo i consigli geniali del Geniale Webmaster e del suo alimentatore da 1000W… :D

          Rispondi
  5. Caffe

    TOTALMENTE OFF; Admin, non riesco a contattarti e certe cose è meglio dirsele in privato; se puoi dare un occhiata a word press te ne sarei grato. Chiedo scusa agli altri utenti per l’intrusione.

    Rispondi
    1. adminadmin

      In assenza di altri strumenti, usa con fiducia la mia mail: webmaster [at] pontilex [dot] org … :D

      Se preferisci il fax, puoi spedirmi i tuoi messaggi allo 02700402124 ):-D

      Rispondi
    2. adminadmin

      RTFM: il traballante plugin che implementa i “private messages” ha introdotto nel tempo una serie di impostazioni che non avevo notato e che erano rimaste ai valori “standard”. Uno dei vari aggiornamenti aveva introdotto un limite massio di messaggi privati per ogni “tipologia” di utente.

      Ho provveduto a rimuovere questo limite per tutti gli utenti registrati. Sorry per i disagi e grazie per la segnalazione! :D

      Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_bye.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_good.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_negative.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_scratch.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_wacko.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_yahoo.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_cool.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_heart.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_rose.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_smile.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_whistle3.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_yes.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_cry.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_mail.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_sad.gif 
https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_unsure.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_wink.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/skull-400.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/trident.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/beer.gif