Affus e le solite fisime…

Affus si ripete. Altroché se si ripete, e basta poco per notarlo:

http://www.pontifex.roma.it/index.php/interviste/politici/9377-scilipoti-mrn-critica-di-obama-al-comportamento-di-alcuni-politici-italiani#commentID28037

Non vi ricorda niente? Vi rinfresco la memoria:

Che dire: ormai conosciamo il nostro pollo, anzi: la nostra cozza. E non potevamo che aspettarci che questo lieve elogio al partito unico. Il che vale a dire le dittature. Inoltre non si poteva esimere la nostra cozza dal ribadire la solita utopia della rappresentanza ultra-diretta totalitaria, che dir demagogia può forse suonar strano e forse un poco riduttivo, ma si ricordi che per costui ciò vale solo se il regime è reazionario altresì è un complotto massonico. La solita solfa in pratica senza capo né coda.

Ma la pianterà mai?

 

2 pensieri su “Affus e le solite fisime…

    1. adminadmin

      Non ho mai lasciato commenti sul loro sito. Ho solo appreso (di riflesso dalle vostre parole) i costanti e repentini mutamenti nella loro gestione degli stessi. E Carletto è anche venuto una volta a giustificare le sue scelte (quando fece piazza pulita ed eliminò tutti i commenti oltre alla possibilità di lasciarne di nuovi). I’m sorry.

      Rispondi

Rispondi