Delirio, s.m.

Delirio, singolare maschile. Almeno secondo il dizionario online de Il Corriere della Sera. Il termine ha diversi significati. Ne elenchiamo alcuni.

  • In psichiatria indica  lo stravolgimento del giudizio sulla realtà, proprio di forme psicotiche
  • In medicina si riferisce ad uno stato allucinatorio e confusionale che può verificarsi in seguito a una forte febbre
  • Per estensione può indicare la perdita della visione razionale a causa di un sentimento, di una passione travolgente.
  • In senso figurato rappresenta uno stato di eccitazione, di esaltazione della fantasia ma anche, incontenibile manifestazione di emozioni collettive, di entusiasmo

Riportiamo di seguito un estratto dalla comunista ed onnipresente Wikipedia, abusando della pagina relativa, appunto, al delirio.

In psichiatria, il termine delirio indica una varietà di stati mentali confusionali in cui l’attenzione, la percezione e la cognizione del soggetto appaiono significativamente compromesse. In questo caso è meglio utilizzare il termine Delirium. Di per sé il delirium non è una patologia quanto una sindrome (un complesso di sintomi) che può presentarsi in diverse forme, essere acuta o cronica ed essere espressione di una sofferenza metabolica del cervello che può avere molteplici cause. Il termine «delirio» deriva dal latino lira, “solco”, per cui delirare significa etimologicamente “uscire dal solco”, ovvero dalla dritta via della ragione.

Il termine delirio in senso stretto (convincimento errato incorreggibile) si riferisce ad un disturbo del contenuto del pensiero, che può essere presente in varie malattie psichiche (psicosi), ad esempio nella schizofrenia, negli episodi depressivi o maniacali con sintomi psicotici, nel disturbo delirante cronico (o paranoia). Le forme croniche di delirio, basate sull’elaborazione razionale e lucida di un sistema di credenze errate, possono essere l’unico sintomo di una patologia psichica, in questo caso si parla appunto in particolare di disturbo delirante cronico o paranoia.

Il delirio è una sindrome piuttosto comune; per esempio, è stato stimato che una percentuale compresa fra il 10% e il 20% degli adulti ospedalizzati si trovino almeno sporadicamente in questa condizione. La percentuale sale al 30%-40% del caso dei pazienti ospedalizzati anziani.

Ci piace sottolineare il passaggio centrale della citazione appena conclusa. Si può tranquillamente definire “delirio” un disturbo che interferisce con la formulazione del proprio pensiero dato che viene minata alle fondamenta l’elaborazione razionale e lucida della realtà circostante. Vi invitiamo a rileggere con attenzione e con calma il commento di Pier91 seguendo questo link:

http://pontilex.org/2011/10/chi-strumentalizza-chi/comment-page-1/#comment-20705

Leggete attentamente le parole di Pier. Notate che si parla di B.V. lo stalker del quartiere Murat arrestato in flagranza di reato. Notate che si cita testualmente la dinamica di una candid camera, per sottolineare l’aspetto ilare ed ironico delle ipotesi formulate da Pier91.

Dopo tutte queste considerazioni, leggete le parole di Brunello (si, di Bruno Volpe, proprio lui) che quest’oggi scrive (come sempre senza dare indicazioni precise):

In un commento, del quale ho estratto copia e consegnato alle autorità inquirenti, un tale mi lancia oscure minacce.

http://www.pontifex.roma.it.nyud.net/index.php/editoriale/il-fatto/9201-minacce-contro-chi-vi-scrive-reagite

Scrive il Foxy di “azioni dimostrative”… blatera di “intimidazioni”.

Questo vittimismo da quattro soldi è veramente ridicolo ed indegno per un qualsiasi essere umano!

Speriamo che la Magistratura voglia approfondire questa tua denuncia, di cui ci aspettiamo regolare copia pubblicata online entro la sera. Speriamo che vogliano analizzare il profilo psicologico di chi confonde una candid camera con “oscure minacce”!

Abbiamo una sola parola per te, anzi una sigla. TSO!

39 pensieri su “Delirio, s.m.

  1. paopao

    qualcuno ha insultato Bruno Volpe?
    Il fior fiore di galantuomo che dirige il sito pontifex.roma…. ???
    Te vah..non c´é piú religione!!

    ):D

    Rispondi
      1. adminadmin Autore articolo

        Sicura? Magari ci deve andare tutti i giorni, per una “visita di cortesia”… Chissà. Forse deve andarci, come fosse l’ufficio postale, per attendere le sue “foto” della “vacanza” in “Messico”… :-D

        Rispondi
  2. Gianluigi Loi

    due commenti
    perchè il giornalista Bruno Volpe si identifica con BV del quartiere Murat? Noi sappiamo che non sono la stessa persona. Cui prodest mantenere l’equivoco?
    E poi sono veramente furioso! Uno si legge gli articoli, contribuisce a scrivere fantainterviste, commenta per tanto tempo e niente, neanche una citazione. Pier91 scrive un innocente commento, simpatico, intelligente e divertente e ZAC … subito piove la denuncia. Con tanto di avviso per carabinieri e magistrati! Protesto formalmente! Va bene che a loro piace la parabola del vignaiolo (quello che lavora solo un’ora e si prende tutto lo stipendio perchè il padrone è buono) ma tutto ha un limite. Chiedo di non essere discriminato nelle denunce!

    Rispondi
    1. adminadmin Autore articolo

      perchè il giornalista Bruno Volpe si identifica con BV del quartiere Murat?
      Sagge parole, Gianluigi. Sagge parole!

      Rispondi
    2. paopao

      giá..l´ingratitudine di Volpastren é illimitata!!
      sgrunf..ed in piú é il secondo giorno che non risponde alla mia domanda..semplice semplice..comincio a spazientirmi!!

      Rispondi
  3. giuxgiux

    scusa ma cavolo, si vede lontano un km che scherza Pier91, poi nel caso un fosse tanto ebete da non capirlo lo scrive proprio chiaro e tondo due righe sotto…

    Ma invece Lui, quando chiede il carcere per gli altri, la cui unica colpa è di esistere, va bene eh?!?!?!?
    Che schifo che mi fa.

    Rispondi
    1. adminadmin Autore articolo

      quando chiede il carcere per gli altri
      E vogliamo parlare di quando intima a Vendola di stare attento, uscendo la sera a Roma, attraverso le parole dell’emerito di turno? Oppure vogliamo parlare di quando farnetica del fatto che forse sarebbe meglio se Vendola non fosse mai nato?
      Direi che ci sono millemila esempi di bassezza e di lerciume morale: c’è solo l’imbarazzo della scelta.

      [OT] Vi prego di notare la “velata” critica di Brunello al Cardinale Gianfranco Ravasi, colpevole di essere cresciuto nella Diocesi di Milano (da cui, ricordiamo, non proviene mai nulla di buono) e di essere stato ospite del Vescovo di Bari (attuale bersaglio del nostro prode ed indefesso giornalista). Vi invito a segnalare il contenuto palesemente diffamante dell’articolo direttamente al sito di San Giorgio in Velabro: http://www.sangiorgioalvelabro.it/Contatti.html

      Rispondi
      1. giuxgiux

        eh scrive:


        Intanto su Roma si abbatte un temporalone e tutto va in tilt.

        Certo, la pioggia era fortissima, ma siamo sicuri che dipenda solo da questo o anche da costruzioni abusive?

        Riflettevamo, in pochi giorni su Roma due eventi dannosi: il corteo di sabato e la poggia devastante.

        Rispondi
          1. AlbertoBAlbertoB

            Certa gente è proprio sporca dentro.
            Immagino che la collera di quello che chiamano dio comprendesse anche la morte di quel poveraccio annegato in un seminterrato…

  4. AlbertoBAlbertoB

    Questo articolo dell’omuncolo Bruno Volpe è l’estratto della sua essenza.

    Un UOMO che si sente minacciato non scrive stronzate sul suo blog , va direttamente dai carabinieri e dice “signori , mi è successo questo e quest’altro , mi sento minacciato , fate qualcosa”.
    Un OMUNCOLO invece lo scrive sul suo lercio blog , specificando , sfregandosi le mani per lo scampato pericolo , che il presunto autore delle presunte minacce abita lontano da Bari.
    Tra l’altro , parlando di Bari vorrei ricordare all’omuncolo che abbiamo sempre un occhio aperto sulla cronaca locale.

    Un UOMO che legge vere minacce nei suoi confronti in un sito internet mette un link oppure pubblica uno screenshot della pagina incriminata , in modo da dare forza alle proprie parole.
    Un OMUNCOLO invece non fa niente di tutto ciò , sta sul vago perfettamente sapendo che MAI NESSUNO , almeno tramite le pagine di questo sito , lo andrà a prendere a casa. Perchè se io dovessi andare a prendere qualcuno a casa per spaccargli la testa non lo avviso prima , lo faccio e basta.
    Per inciso , stai tranquillo omuncolo chè non solo vivo anch’io a mille e più km da Bari quartiere Murat , ma soltanto il leggerti mi fa ribrezzo , figuriamoci toccarti.

    Un UOMO cerca la solidarietà dei suoi amici o delle persone che gli sono vicine (anche come lettori) spiegando , circostanziando , portando prove.
    Un OMUNCOLO invece chiama a raccolta i suoi amici bravi cattolici , dice loro “reagite!”. E come dovrebbero reagire secondo l’omuncolo? Vuole che qualcuno venga a picchiarci con una spranga di ferro? Che qualcuno venga sgozzarci nel sonno? Che qualcuno venga gambizzarci mentre usciamo dal portone di casa? Che qualcuno venga ad appendere il fegato di una vacca alle nostre porte d’ingresso e che venga a disegnare croci con lo spray rosso sui muri delle nostre case?

    Concludendo , questa è l’ennesima sparata di un OMUNCOLO alla ricerca di visibilità : più accessi al suo lercio blog uguale più introiti tramite pubblicità. D’altronde pecunia non olet , parliamo sempre di un omuncolo quasi cinquantenne , senza un lavoro , che vive con la madre anziana (povera donna , lei si che merita solidarietà!) e con spese legali da sostenere.

    Rispondi
          1. adminadmin Autore articolo

            Assolutamente! Massimo rispetto per questa donna, già sufficientemente messa alla prova dalla vita. E questo ovviamente è un augurio di lunga vita per la sfortunata signora Volpe, sorella (presumo) di Pietro “Cetto” Volpe.

  5. Pier91

    Posso capire che la frase “aspettarlo sotto casa” gli abbia innescato un atavico meccanismo di allerta, e non nascondo che quello che avevo scritto era parecchio stupido, ma ripeto che avevo solo espresso un desiderio di vedere con occhi chi fosse questo B.V., null’altro.. (e sinceramente non l’avrei mai fatto, da dietro una tastiera è facile lasciarsi andare con le parole)
    per il resto sono piuttosto tranquillo, io di minacce non ne vedo nemmeno l’ombra.

    Almeno mi sono visto dedicare un articolo intero, dovrebbe essere un onore suppongo! :D
    Per non parlare dell’ennesima conferma che questo sito non passa certo inosservato!

    Rispondi
    1. adminadmin Autore articolo

      Ma cosa dici, Pier? Stupido quello che hai scritto? Stupido chi ha letto una minaccia nel tuo pensiero innocente ed ironico!
      Stupido chi confonde il nostro desiderio di vedere in volto B.V. noto stalker del quartiere Murat con chissà quali minacce indirizzate all’emerito giornalista Bruno Volpe (emerito perchè ama circondarsi di emeriti, ovviamente).

      Rispondi
      1. Pier91

        Forse stava aspettando da tempo un passo falso da un anonimo teppistello qualunque, senza voler però dare questa soddisfazione (di venir citati) ai contributors più “famigerrimi” di questo sito ;D

        Rispondi
  6. adminadmin Autore articolo

    Noto solo ora un dettaglio che scaturisce un fremito in me…

    In ogni caso, la Forze dell’Ordine sono state allertate

    Allora i miglioramenti di questi giorni erano solo frutto del caso, Brunello… Ora sbagli finanche un semplice articolo determinativo!

    Non trovando traccia di intimidazioni nelle parole di Pier, rimane solo la vergogna. La tua vergogna, ometto ignorante (dato che ignori le basilari regole dell’italiano), pervicace (perchè insisti nell’errore) e puerile!

    Rispondi
  7. Pier91

    L’hai detto admin ;D effettivamente sarebbe proprio adeguato aspettare a scagliare la prima pietra, e spesso lo sporco sul proprio bavero non lo si nota finché non si abbassa la testa!
    Sottoscrivo inoltre ogni singola lettera presente tra i commenti di ALbertoB, di cui sopra!

    Rispondi
  8. Uffa

    Comunque con questo articoletto buono giusto per pulirsi le terga (oops…nemmeno per quello… il mio sedere merita rispetto :D ) il signor CartaIgienicaFoxy si è smascherato da solo: se NON fosse stato lui l’autore dello ‘stalking epatico’ nei confronti della biologa NON avrebbe preso sul piano personale un commento -anche piuttosto spiritoso direi- postato qui. Se lo ha fatto è perché si è sentito direttamente chiamato in causa. Chiamasi ‘SDCP’, ovvero Sindrome Della Coda di Paglia :D

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_bye.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_good.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_negative.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_scratch.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_wacko.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_yahoo.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_cool.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_heart.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_rose.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_smile.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_whistle3.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_yes.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_cry.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_mail.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_sad.gif 
https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_unsure.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_wink.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/skull-400.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/trident.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/beer.gif