Per ammazzare il tempo 3 – San Edward Elric dell’Ovest

 

San Edward Elric secondo l'iconografia canonica

Una lezione priva di dolore non ha valore. Perché, senza sacrificio, l’uomo non può ottenere nulla.

Alphonse Elric

Oggi, 21 settembre 2011, i Nostri Inquilini non Secolarizzati hanno di nuovo dimenticato di aggiornare la lista dei Santi del Giorno. Un occasione!:

Edward e Alphonse Elric nascono ad Amestris a Rosembool, in un’epoca che ricorda vagamente il XX secolo, solo molto più Steampunk. A ciò s’aggiunga l’elemento Alchimia e ci siamo. Si inizia a parlare dei due fratelli subito dopo che, in seguito alla scomparsa del padre, essi tentarono di riportare in vita la madre. Fallendo. Il secondo morì, mentre il primo si auto-trasmutò per riportarlo in vita legandolo ad un armatura perdendo dapprima una gamba per riottenere l’anima, e poi un braccio per ottenere la capacità di poterla legare ad un’armatura. Se le farà poi sostituire da un’amica meccanica con delle protesi meccanizzate (auto-mail) tramite una difficile operazione. Inizia così il viaggio dei due alla ricerca della Pietra Filosofale. Tra Homunculus, complotti dell’esercito e Chimere. Ovvio che se volete sapere di più perlomeno bisogna vedersi l’anima (solo la seconda serie però: la prima c’entra poco e nulla) o, a voler essere più fedeli, leggersi il manga.

Ed ecco le citazioni che lo qualificano come Santo. Non importa di quale chiesa o religione :) :

 

“Non è possibile, non è questo che desideravo, Al, è tutta colpa mia… Ridatemelo, ridatemi mio fratello, prendetevi l’altra gamba, prendetevi le mie braccia, prendetevi il mio cuore, potete prendervi tutto quello che volete, tutto, ma ridatemelo, vi prego, è l’unico fratello che ho!”


“Se ammettessi che voi due non siete umani, significherebbe ammettere che il mio fratello minore, Al, non è umano.”


“Alzati e cammina, in fondo tu hai ancora tutte e due le gambe.”


Edward Elric: Dici che se si prega questo vostro Dio anche i morti possono tornare in vita?
Rose: Sì. Di sicuro.
Edward Elric: 35 litri d’acqua, 20 chili di carbonio, 4 litri di ammoniaca, 1 chilo e mezzo di calcio, 800 grammi di fosforo, 250 grammi di sale, 100 grammi di salnitro, 80 grammi di zolfo, 7,5 grammi di fluoro, 5 grammi di ferro, 3 grammi di silicio, più altri 15 elementi in minima quantità.
Rose: …Eh?!
Edward Elric: Sono gli elementi che si è calcolato compongano il corpo di un essere umano adulto. La scienza attuale è in grado di dirci tutto questo, Eppure non si è mai sentito che qualcuno al mondo sia riuscito a portare a termine con successo una trasmutazione umana. C’è un qualcosa che manca, ma che cosa? Per centinaia di anni gli scienziati hanno studiato cercando di scoprire quel qualcosa, ma non l’hanno ancora trovato. C’è chi dice che il loro sia uno sforzo sterile, ma secondo me è molto più significativo che limitarsi a pregare e aspettare. Tra l’altro questi ingredienti se li potrebbe comprare anche un bambino al mercato con i soldi della paghetta. Gli uomini sono davvero roba da poco, eh?
Rose: Gli uomini non sono cose! È una bestemmia verso il creatore! Dio ti punirà per questo!!
Edward Elric: UAH AH AH! Noi alchimisti siamo scienziati. Non crediamo a cose vaghe come un creatore o un dio. Cerchiamo di spiegare le leggi che stanno alla base della materia che compone tutto quanto. Cerchiamo la verità… È ironico che proprio noi scienziati, che non crediamo in Dio, in un certo senso siamo i più vicini allo stato di un dio.
Rose: Che arroganza! Ti stai forse paragonando a un dio?
Edward Elric: Ora che ci penso, in un mito che non ricordo, c’era questo tipo… Un eroe, che si avvicinò troppo al Sole, e così le sue ali di cera si sciolsero e precipitò al suolo.
Rose: ?

 

Edward Elric: Vi fa paura? (mostrando il suo automail ai due bambini di Ishbar)

Bambino di Ishbar: Neanche per sogno!
Edward Elric: I vostri occhi rossi a me fanno un po’ di paura. La prima volta che ho visto Scar non avevo mai incontrato uno di Ishbar, perciò la mia paura è stata ancora maggiore, ma ogni tanto le nostre emozioni possono anche trarre in inganno e tutte le cose che vi hanno insegnato i vostri genitori non è detto che siano per forza vere, perciò la verità dobbiamo trovarla da soli!


Maes Huges: Ho un messaggio da parte di Mustang.
Edward Elric: Da parte del colonnello?
Maes Huges: “Cerca di non morire sotto la mia giurisdizione, odio riempire scartoffie”, è tutto!
Edward Elric: “Non morirò di certo prima di uno stupido colonnello come lei”, glielo riferisca!

 

“Non si impara nulla da una lezione senza provare dolore,

proprio come non puoi guadagnare senza sacrificare qualcosa in cambio.
Ma, quando superi il dolore e impari la lezione,
ottieni in cambio un infallibile ed insostituibile cuore d’acciaio.”

 

Ramen

 

Fonte dell’articolo: http://pontilex.org/2011/09/per-ammazzare-il-tempo-2-san-ventus-linnocente-san-aqua-la-speranzosa-san-terra-il-forte/

2 pensieri su “Per ammazzare il tempo 3 – San Edward Elric dell’Ovest

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_bye.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_good.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_negative.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_scratch.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_wacko.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_yahoo.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_cool.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_heart.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_rose.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_smile.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_whistle3.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_yes.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_cry.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_mail.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_sad.gif 
https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_unsure.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_wink.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/skull-400.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/trident.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/beer.gif 
 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.