Aruba nuovamente DOWN.

Just a quick flash. La server farm di Aruba ha nuovamente problemi. Da quasi 3 ore molti siti sono irraggiungibili (tra i quali il nostro amato sito Pontifesso). Primi report non ufficiali parlano di sistemi riavviati più volte (ovviamente non per cause “naturali”). Ipotizzo dunque nuovi problemi all’alimentazione delle sale.

14 pensieri su “Aruba nuovamente DOWN.

    1. adminadmin Autore articolo

      Il down imprevisto colpisce, tra gli altri, anche il sito gionata.org, a dimostrazione che non è sicuramente una punizione dell’iracondo dio Pontifesso 😉

      Rispondi
  1. Giordano

    Ha….ecco….un po’ mi dispiace che sia solo un problema di server, perchè invece pensavo fossero spariti forever dalla faccia della terra….. 😉

    Rispondi
  2. Davide

    Contrariamente, penso sia una punizione divina. Mentre il Giappone merita uno tsunami, per Pontifex è adeguato un down di sistema.
    Carletto sappia che Dio provoca le sofferenze per portare l’uomo sulla retta via: coraggio quindi con questa croce e santissima pratica della virtù del silenzio e della meditazione. Che questo tempo che Dio vi concede, vi sia d’aiuto per pipparvi un pò d’elio.
    http://youtu.be/8Ny2SIt7-ag

    Rispondi
    1. adminadmin Autore articolo

      Curioso… in questo momento il sito dei militari di San Michele è accessibile mentre quello Pontifesso no… Misteri di Aruba. E dell’iraconda divinità Pontifessa! 😀

      Rispondi
      1. diego

        è evidente che il dio pontifesso ha punito i suoi più cari adepti perchè vuole che si impegnino di più… impegno che non vuole dai quei lestofanticattocomuniomoislamcristianofobi di gionata.

        Rispondi
  3. Davide

    E per le statistiche.
    Cardinale Raffaele Martino, nato nel 1932. 79 anni.
    Prof. SJ Stefano de Fiores, nato nel 1932. 79 anni.
    Padre Gabriele Amorth, nato nel 1925, 86 anni.

    Rispondi
  4. Andrea Laforgia

    Ma allora lo spillone ha funzionato! Ieri ci ho infilzato Bruna Volpe, la mia bambolina di pezza! Oggi crash di sistema! Cazzo se sono potenti ‘sti riti. Bene, bene…. devo concentrarmi: voglio vedere se riesco a far venire la diarrea a Carlo di Pietro.

    Rispondi

Rispondi