Volpe: meglio avrebbero fatto a non venire al mondo…

Torno a rileggere le sciocchezze che scrive Bruno Volpe in uno dei suoi tanti deliri di onnipotenza. Lui, fine teologo che si mette a insegnare il Magistero… peccato che non sappia neppure i sette sacramenti: eppure si erge a profondo conoscitore del magistero, chissà di quale religione però… di certo non la Cattolica Apostolica Romana.

Sono parole forti, molto forti le sue, davanti alle quali è difficile restare in silenzio.

Viene da chiedersi come faccia una persona, che si professa cristiana, a ribadire questi concetti. Gesù a Pietro che estrasse la spada per difendere il suo Signore dai soldati che lo volevano arrestare, lo rimprovera dicendogli …rimetti la spada nel fodero, perché tutti quelli che mettono mano alla spada periranno di spada.
Ergo Brunello se metti mano al bastore… perirai di bastone.

Viene da chiedersi come faccia una persona che si dichiara conoscitrice della Scrittura a condannare e giudicare con così veemenza e con così forza. Io ricordo sempre le parole di Gesù alla folla che voleva ladipare l’adultera: …chi di voi è senza peccato scagli per primo la pietra contro di lei… quelli se ne andaro, partendo dai più anziani. Sono convinto che se ci fosse stato Volpe, non solo avrebbe lanciato quelle pietre ma sarebbe andato pure a prendere l’adultera a calci e a sberle, le avrebbe sputato addosso, etc. etc. etc…. Proprio come avrebbe fatto Gesù 😉

Torna nuovamente con affermazioni, rivolte agli omosessuali: meglio avrebbero fatto a non venire al mondo. Sono parole che fanno accapponare la pelle per la gravità e l’inaudita violenza che portano con sè. Parole sconvolgenti che solo un odio intenso può produrre… e solo Satana può essere la sorgente di tanto odio. Chi è in Dio e nel suo amore, non si sognerebbe mai di dire certe cose…
Il Signore condanna sempre il peccato, mai il peccatore. Non si è mai permesso di usare violenza contro altri… eppure questi falsi adoratori di Dio propugnano questi insegnamenti a spada tratta. Poi sapete c’è sempre l’incognita della libera interpretazione (perchè GPII per pontifex.roma.it è eretico, non lo vogliono beato… ma non ci pensano due volte a pubblicizzare il libro del papa eretico con gli angeli… se GPII fosse eretico potrei dire, citando Gesù, …siete falsi adoratori…
se non fosse eretico mi chiederei perchè lo avete sostenuto fino ad ora. Oppure il tutto è solo un modo per suscitare attenzione? Chissà, mi sto convincendo sempre di più che in realtà quello che pontifex.roma.it cerca non è tanto diffondere una dottrina quando creare attenzione, suscitare interesse… poi tutti quelle inserzioni pubblicitarie in home page fanno pensare che in realtà ci sia sotto sotto un (o una speranza) di magna magna (ma solo solo pensieri generici, i meiei).

Per cosa dovrei scusarmi signor Volpe? per averle dato del deficiente? conosce l’etimologia di quel termine? da come scrive non mi pare…
Io scusarmi con lei? Nella maniera più assoluta. Non ho nulla di cui vergognarmi: io, al contrario di lei non mi vergogno del Vangelo, lo cito in continuazione, tuttavia come Gesù le dico: …se ho sbagliato mi mostri il mio errore, ma se dico il vero, perchè mi percuote?…
Sono sicuro che non risponderà a questa mia richiesta di spiegazione proprio perchè non ha scusanti nè motivazioni cristiane che possano giustificare un simile odio e quindi sicuramente tacerà, come sempre ha fatto finora, quando non sapeva cosa dire di fronte alle mie richieste di spiegazioni, Magistero alla mano… classico di chi non è in grado di sostenere una conversazione civile. Poi con me può pure evitare la pagliacciata della povera vittima aggredita. Le assicuro che le sue bastonate sono ben più dolorose di un deficiente da me proferito (se vede in senso etimologico del termine capirà qualcosa di più… sempre che non sia così deficiente – etimologicamente parlando – da non arrivarci). Lei va avanti con il paraocchi, lei è intriso di odio e di violenza… e le assicuro nè l’una nè l’altra vengono da Dio.
Non pretendo che chieda scusa nè a me nè a nessun altro, neppure al beato Giovanni Paolo II che lei ha definito eretico (sebbene vi faccia comodo vendere libri con lui protagonista), nè a Vendola al quale ha augurato la morte. Ad una persona sola le chiedo di chiedere scusa: chieda scusa a Dio per tutte le volte in cui ha pronunciato invano il suo nome, per tutte le volte in cui ha spacciato per Magistero ciò che magistero non è (e come potrebbe lei poi, che non sa neppure distinguere i sacramenti dai sacramentali), per tutte quelle volte in cui si è elevato a giudice, quando uno solo è il Giudice, per tutte quelle volte in cui ha destinato all’inferno qualcuno, quando uno solo è colui che salva e che condanna (se non lo sa quest’ultimo suo peccato è uno di quelli che il catechismo di San Pio X definisce: imperdonabili, peccati che non saranno mai rimessi – quindi mi sa che anche con il Catechismo di San Pio X… non ha poi tanta confidenzialità).

Chissà se avrà mai il coraggio di rispondermi, visto che è certo che mi legge…

Simone

P.S.: Brunello caro, capisco il delirio di onnipotenza ma il plurale maiestatis lascialo ad altri… abbiamo assistito, eravamo a… a Brunè, datte na calmata!

P.P.S.: ma che fine hanno fatto le pagine ad accesso limitato? Vuoi vedere che se c’ea da registrarsi non ci veniva nessuno e quindi hanno dovuto… calare le brache? ahahahahah… non sono immaginare quante umiliazioni interiori debbano subire queste persone

Qui se volete ridere (per non piangere) http://www.pontifex.roma.it/index.php/editoriale/il-fatto/7646-si-baciano-per-strada-ma-nessuno-interviene

11 pensieri su “Volpe: meglio avrebbero fatto a non venire al mondo…

  1. francesco t

    concordo in toto con quanto hai scritto. volpe si è fatto partecipe della violenza omofoba che colpisce ragazzi minorenni e adulti, facendo manifesto del suo odio e dell omofobia, vantando la violenza nei confronti MIEI e di altri, oltre che la nostra morte o la nostra “malaugarata nascita”.

    Dio starà piangendo al solo pensiero di sapere che volpe non si fermerà qui, ma che farà ancora,e ancora, di peggio.

    non ho la presunzione di dire che volpe non sarebbe dovuto nascere. non mi abbasso al suo livello. ma detta francamente, volpe si è comportato in modo aberrante e anti cristiano. credo nella giustizia divina, che non è l occhio per occhio dente per dente. spero che volpe possa un giorno redimere queste sue colpe di cui fa vanto e liberarsi dalle catene dell odio che lo imprigionano in un universo a se stante che lentamente lo deteriora da dentro .

    Rispondi
    1. giuxgiux

      ti quoto al 100% Francesco 🙂
      E colgo l’occasione per ricordare che il ragionamento di Volpe è condiviso da un sacco di persone…
      bisogna continuare a scrivere, lottare e controbattere questi personaggi ovunque.

      Rispondi
    1. S_Raffaele

      L’alter ego del maldestro è tornato, ma è confuso!ora tra parole delle altre personalità multiple…avrà confuso le pillole. Ps nota personale sarò vessato, ma mai lessi pregherai più brutta di quella proposta! Sembra sia il programma di un partito politico!

      Rispondi
      1. diegopig

        Hai ragione, non avevo nemmeno letto la preghiera.
        E’ ridicola! 😀 😀 😀 😀

        Così tante parole per dire, alla fin fine: Cara vergine maria, perchè non spacchi un pò di culi etei, omosessualisti e comunisti (nonchè giudei)?

        Rispondi

Rispondi