Fischi e Fiaschi! Ancora Giovanardi!

giovanardi gioca con il mondo

Giovanardi gioca con la salute e la vita dei poveri

Vedevo questi fischi <Fischi per le associazioni gay: “non vogliamo Giovanardi come Ambasciatore Onu per la lotta all’Aids”> su pontifex.roma.it e mi incuriosivo.

Si tratta di un estratto di un articolo di giornalettismo.

Pare che dall’8 al 10 giugno 2011 a New York, dopo 30 anni di epidemia e, dopo 10 che l’assemblea della nazioni unite ha istituito una sessione speciale su HIV/AIDS, il mondo si riunirà per valutare i progressi nella lotta a questa terribile epidemia  e le scelte future da intrapprendere.

Qui è possibile valutare lo stato reale dell’epidemia planetaria: UNAIDS Report on the global AIDS epidemic 2010 .

 

Quale sarà il grande e fondamentale contributo del governo italiano?

L’italia, attraverso il suo portavoce Giovanardi, proporrà l’abrogazione dell’insieme di metodi atti alla riduzione del danno. L’italia sarà in allegra compagnia, parteciperanno alla festa Vaticano, Russia e Iran!

A questo va aggiunta la richiesta per la cancellazione della dicitura che fa riferimento ai programmi con terapie sostituive per gli oppiacei (per esempio metadone e buprenorfina).

Le associazioni per la lotta all’hiv e per i diritti umani si sono mosse solidali con un appello che è possibile leggere integralmente qui.

Ecco cosa sono le terapie di riduzione del danno.. che tanto turbano la chiesa cattolica e quindi il nostro gioverno:

  • terapie sostituive (metadone e buprenorfina)
  • distrubuzione di aghi e siringhe sterili
  • fornitura di varechina per sterilizzare aghi e sirignhe
  • disponibilità di profiliattici

Invito chi volesse approfondire  a visitare le pagine web di una nota associazione omosessualista nota come crocerossa che figura tra le associazioni sostenitrici di queste metodologie.

Inoltre non dimentichiamo la totale assenza delle istituzioni nella lotta all’hiv tra i giovani e i meno giovani “MSM”, proprio mentre in italia l‘epidemia hiv ha ripreso forza tra i giovani il governo latita.

 

 

 

 

Questo articolo è stato pubblicato in Non meglio categorizzati il da .
giux

Informazioni su giux

ciao, non so che scrivere.... vivo a Ossona nel bel parco del ticino:) Mi piacciono gli sport sopratutto quelli che mi permettono di stare all'aria aperta, il mio preferito mtb nei boschi:-) Qui mi iscrivo xkè cè gente simpatica che sa farmi ridere delle schifezze di pontifex che sanno solo farmi arrabbiare!

14 pensieri su “Fischi e Fiaschi! Ancora Giovanardi!

  1. AlbertoBAlbertoB

    Dal punto di vista dei verminosi e cialtroni clericali , dei teocrati , dei pagliacci populisti il discorso è molto semplice.
    Hai l’AIDS? Peggio per te , miserabile peccatore. Devi crepare. E crepare tra atroci sofferenze , non importa come hai preso il virus , sei un peccatore e te lo meriti.
    Prevenzione? L’unico metodo preventivo per arginare il contagio per via sessuale è la castrazione , meglio se in pubblico in un giorno di festa , la lapidazione , il rogo e il campo di concentramento.
    Per quanto riguarda i malati in Africa invece il problema non sussiste , prima o poi moriranno tutti. Finita la gente , finito il contagio.
    Io avrò anche il dente avvelenato , ma questa gente è RIPUGNANTE.

    Rispondi
      1. giuxgiux Autore articolo

        l’italia non ha pagato…
        cmq il problema è sopratutto in molte nazioni tra gli eroinomani e le prostitute. E sarebbero i primi a pagare per la posizione dell’italia. Non nella ricca europa… dove comunque i metodi basati sul minor danno verranno portati avanti, ma nelle nazioni povere , sopratutto nell’est europa dove a seguito del veto che verrà posto dall’italia portare avanti quei metodi sarà impossibile (non ci saranno più i fondi onu) e si ammalerà più gente.

        Rispondi
    1. giuxgiux Autore articolo

      però ha sbagliato soggetto… qui quelli che muoiono + che altro sono eroinomani e prostitute.. e sopratutto nell’est europa.. mentre i africa muoiono i bambini.. e l’italia ha dimostrato disinteresse

      Rispondi
    2. adminadmin

      Un vero troll dilettante, poi… Si inventa indirizzi email ma si scorda che ormai lo riconosciamo dalla puzza dei suoi piedi 🙂

      Rispondi
  2. GIANLUIGI

    Mio malgrado ho toccato con mano la schifosa situazione italiana della lotta all’HIV. Politici servi di integralismi religiosi che impediscono adeguate campagne di informazioni, un’associazione gay che da un lato lotta contro l’HIV mentre dall’altro sponsorizza locali dove la prevenzione non è delle migliori.
    E quale migliori ciliegina di Giovanardi che mette in discussione una delle poche certezze che c’è (uso del preservativo)?
    Par di tornare ai tempi di Donat Cattin.

    Rispondi
    1. giuxGiux Autore articolo

      ciao Gianluigi, molti cattolici credono sinceramente il preservativo sia inutile come protezione all’hiv, cè un mio amico ciellino che in passato mi ha fatto la testa quadra sull’inutilità del preservativo a tal fine… ed era sinceramente convinto di ciò che sosteneva.

      Rispondi
  3. Ale CrAle Cr

    Ribadisco anche la posizione carlettiana al riguardo dell’AISD: l’AIDS è la punizione di dio ai froci; se qualche bambino è affetto da AIDS SICURAMENTE sarà salvato dalla medicina umana, in quanto Dio non ha mai punito con l’AIDS un bambino.

    Ogni giorno nascono 1000 bambini affetti da AIDS e meno della metà supererà i 2 anni di vita.

    Qualsiasi mezzo o metodo che può ridurre il contagio deve essere sostenuto.

    Rispondi

Rispondi