Una nuova rubrica : La Perla del Giorno

In questi ultimi tempi mi capita di leggere in giro per la rete “news” sensazionali , veri e propri exploits da parte di personaggi più o meno noti nel campo della politica piuttosto che della cultura o dello spettacolo.

Voglio dunque condividere la notizia di queste eroiche gesta che non esito a definire Perle : saranno perle per i porci? Ai posteri l’ardua sentenza…

L’onore di aprire le danze spetta a Domenico Scilipoti

Siamo tutti invitati a questa interessantissima kermesse di autorevoli voci , esperti di supercazzole medicina olistica e/o alternativa.

Il programma è a dir poco succulento : alle ore 10 l’On. Dott. Domenico Scilipoti (Specialista in Ginecologia e Ostetricia – Oncologia clinica – Agopuntura e Moxibustione – Fitoterapia. Deputato della XVI legislatura, Componente VIII Commissione Ambiente, Territorio e Lavori Pubblici) darà inizio ai lavori ; alle ore 10.20 prenderà la parola Pippo Franco (Attore, Scrittore e Produttore di elettromedicali) ; alle 11.20 il terapeuta olistico Riccardo Peruccacci esporrà le sue argomentazioni riguardo “Pillola Rossa o pillola blu? Per uscire dalla Matrix tradizionale e sposare una visione olistica della malattia” ; alle 11.50 Gianpaolo Gallo parlerà di “Antico metodo di riequilibrio energetico esseno e lettura dell’Aura” ; alle 13.50 il dott. Raffaele Cavaliere eviscererà l’argomento “Scie chimiche e democrazie dirette”.

Attendo con fiducia le vostre adesioni , anche considerando il fatto che la conferenza si terrà a Palazzo Marini : se sarete fortunati potreste anche incontrare qualcuno dei vostri politici preferiti e stringere loro la mano. Chissà , potreste avere la fortuna di conoscere la Santanchè. O addirittura Capezzone.

35 pensieri su “Una nuova rubrica : La Perla del Giorno

    1. Stefano

      Ale la medicina olistica e’ una supercazzola prematurata con scappellamento a destra, tre quarei pigreco antani sperburato, ma deduplicatamente diverge dalla tangente di antani. Se prendi in considerazione la trifola detassolata ed allunghi il concetto con il brodo primordiale puoi deanoninare strufolamente e depaliuntemente a sinistra.

      Chiaro, no?

      Rispondi
  1. Stefano

    Il signor B. afferma di aver pagato Ruby per impedire si prostituisse. Ergo ammette di sapere si trattasse di una puttana (novita’ interessante rispetto alla linea difensiva). Se pagava una sconosciuta meretrice credendo fosse la nipote di un dittatore estero, probabilmente paga (o ri-paga) l’ometto Scilipoticus con questa moneta. Soldi e risorde pubblici in cambio del voto. Equo, no?

    Rispondi
    1. AlbertoBAlbertoB Autore articolo

      I Responsabili costituiscono il partito del meretricio , per definizione :
      -Maria Grazia Siliquini , fuoriuscita da FLI entra in MRN e come per magia dopo poco tempo entra anche nel CDA Telecom
      -Antonio Razzi , con il mutuo da pagare
      -Silvano Moffa , voltagabbana epocale
      -Domenico Scilipoti che “A Roma poco dopo il voto delle camere (per la sfiducia al Governo) in piazza San Silvestro sfilano davanti alle telecamere dei Tg una ventina di immigrati con degli striscioni di sostegno alle decisioni di Scilipoti. Identificati dalla polizia, hanno dichiarato di essere li per lavoro in quanto pagati dallo stesso deputato per far credere che esista un consenso sulle sue scelte” , e abbiamo detto tutto
      Per il resto sono scribacchini e operai di fatica della politica alla disperata ricerca di una poltrona o di un titolo di “sottosegretario” a qualcosa.

      Rispondi
  2. diegopig

    Io invece appoggio in toto il programma della medicina olistica perchè, diciamocelo, è un imperativo morale sfruttare gli idioti: sono lì per quello!

    Ora, capisco benissimo che una persona gravemente malata le prova tutte pur di guarire, ma quando una persona sana si lascia intortare da ‘sta gente io, di pietà per costui, non ne ho in femtogrammo.

    Rispondi
  3. S_Raffaele

    Sono sinceremente perplesso dai commenti più per il post, infatti piuttosto che su Pontilex mi sembra di leggere parole degne di Pontifex. Per quanto riguarda l’abuso della credulità popolare da parte di personaggi senza scrupoli, e diciamocelo, in questo caso siamo evidentemente in presenza dei suddetti, diffidare in questo modo dell’olismo mi sembra davvero qualcosa da “il Magistero dice così”, sostituendo alla parola Magistero la parola Medicina. Io con la Medicina ci lavoro e mi devono ancora spiegare come pretendono che guarisca veramente qualcosa, avendo in sè il potenziale per uccidere. Dalla semplice aspirina a ciò che produco io, mi sembra sempre che sull’impianto si vada con gli opportuni mezzi di sicurezza. L’olismo è più antico della medicina come la conosciamo noi, per l’altra metà dell’emisfero terrestre è la medicina ufficiale e tutto ciò che ce ne separa sono gli interessi economici delle case farmaceutiche. E sta parlando una persona che senza una patologia particolarmente grave, ma molto debilitante starebbe ancora ad assumere inutili farmaci se non avesse iniziato un approccio diverso alla malattia.

    ps mi scuso per la ripetizione, ma ho usato un indirizzo email errato.

    Rispondi
    1. adminadmin

      mi scuso per la ripetizione, ma ho usato un indirizzo email errato.
      Ok allora elimino l’altro commento in attesa di moderazione… 😀

      Rispondi
    2. OscarWilde

      http://it.wikipedia.org/wiki/Medicina_alternativa

      Con il termine medicina alternativa si fa riferimento a un variegato e non omogeneo sistema di pratiche[1] per le quali non esiste prova dell’efficacia o che se sono state sottoposte a verifica sperimentale ne è stata ravvisata la inefficacia (o, per talune di esse, anche la pericolosità).

      Ora, io capisco il tuo punto di vista Raffaele, infatti nel tuo caso, per quanto ci hai raccontato, questo tipo di approccio ha effettivamente alleviato la tua sofferenza mi pare di capire, permettendoti anche di evitare di assumere altri farmaci inutili.
      Scusa ma mi permetto di chiedertelo: “sei un medico?” nel caso in cui tu NON lo sia allora la tua affermazione “…se non avesse iniziato un approccio diverso alla malattia” è abbastanza irrilevante, in quanto non puoi sapere i motivi per i quali un farmaco non ha avuto effetto e la medicina olistica invece sì.

      Il corpo principale della medicina alternativa: prevede un approccio olistico alla salute che prende in considerazione la mente, il corpo e lo spirito. Si fonda sull’assunto che la mente possa influire sulle funzioni e sintomi del corpo umano.
      Tu dici che ti sembra di leggere pontifex, ma anche a me, leggendo queste parole, sembra di leggere le parole della Chiesa che ci parla di cose di cui NON può provare l’esistenza (lo spirito e l’effetto della mente sul corpo). Dato che non si possono provare con certezza che i metodi olistici FUNZIONINO (e per provare intendo scientificamente), chi mi garantirà che non siano panzane? Tu?
      Solo perchè a te hanno prodotto un effetto benigno? (e tra l’altro non hai la prova che sia stato quello a causarti del bene, dato che non hai prove per dimostrare il contrario).
      In più, non mi pare che nessuno abbia stabilito nei commenti che la medicina olistica andrebbe abolita e che chi ne fa uso sono indemoniati.
      Semplicemente c’è chi deride questa pratica ma lascia agli latri libera scelta di farne uso.
      Quindi, non vedo proprio nessun legame con il modus operandi pontifesso.
      Non c’è demonizzazione nè caccia alle streghe, c’è solo un’espressione delle proprie opinioni, con scarcasmo, ironia ma nessun divieto o prepotenza come invece farebbero i pontifessi.

      Rispondi
    3. AlbertoBAlbertoB Autore articolo

      Personalmente non ho nulla , a priori , contro la medicina alternativa : sempre però che la questione venga affrontata in modo serio da persone serie.
      Questo è il senso del mio post , ovvero abbiamo sotto gli occhi una manica di… persone poco serie , capitanate da Mimmo Scilipoti , che in un palazzo del Governo tiene un simposio sulla lettura dell’aura e sulle scie chimiche.
      Mi/vi chiedo : è indice di serietà e buonsenso tutto questo? Gente che prende uno stipendio da parlamentare grazie alle trattenute sulle MIE/NOSTRE buste paga impiega il suo tempo occupandosi di CAZZATE come la lettura dell’aura.
      Ci sono battaglie da combattere per il bene dei cittadini , ci sono allevatori ad un passo dal suicidio (qualcuno invece il passo l’ha già fatto) a causa delle truffe sulle quote latte , ci sono giovani senza uno straccio di lavoro , ci sono menti brillanti che devono emigrare per fare ciò per cui hanno studiato tutta una vita , ci sono precari , c’è la pressione fiscale al di sopra del 40% , c’è un tasso di analfabetismo , di ritorno e non , a dir poco drammatico.
      Nel frattempo questa manica di… persone poco serie organizza un simposio sulle scie chimiche.
      Se fosse uno scherzo ci sarebbe da sganasciarsi dalle risate. Purtroppo invece scherzo non è.

      Rispondi
      1. adminadmin

        Pensavo di essere “di sinistra”. Poi leggendoti ho avuto l’impressione di essere, come te, “di destra”. E mi domando che cosa significa. 😉

        Rispondi
          1. adminadmin

            … Forse esiste: ma non è rappresentata in Parlamento. Almeno non è emersa dalle ultime elezioni politiche.

      2. OscarWilde

        penso che nessuno stia attribuendo la giusta importanza/gravità alla frase:
        infatti piuttosto che su Pontilex mi sembra di leggere parole degne di Pontifex.

        o forse sono solo io che oggi sono particolarmente permaloso. 🙂

        Rispondi
        1. adminadmin

          Credo che Raffaele intendesse soltanto sottolineare il fatto che taluni commenti potrebbero denotare una certa intolleranza a posizioni lontane da quelle ufficiali. Una figura retorica, non certo un’offesa.

          Detto per inciso, Raffaele è perfettamente consapevole delle caratteristiche che ci distanziano anni-luce dal sito Pontifesso. Una differenza tra tutte: si possono esprimere posizioni diverse senza essere censurati 😉

          Rispondi
          1. OscarWilde

            sono d’accordo, per questo mi preme sottolineare che, seppur con divergenza di opinioni, nessuno di noi qui demonizza, o proibisce ad altri di fare alcunchè pena l’inferno.
            Lui può sentirsi offeso dai commenti che deridono questo tipo di pratica che per lui è invece validissima, ma tra l’uso del sarcasmo e l’essere considerato un pontifesso penso che ci sia un abisso.
            Dico male?

    4. diegopig

      Io con la Medicina ci lavoro e mi devono ancora spiegare come pretendono che guarisca veramente qualcosa, avendo in sè il potenziale per uccidere.

      I farmaci (e la medicina in generale) è esattamente come l’acqua: se è troppa o troppo poca ci resti secco, se invece è nella giusta quantità è salutare.

      Tutto qui.

      Rispondi
      1. giuxGiux

        si Raffaele… quella tua frase non ha senso… penso solo ai primi vacini… utilizzavano virus menomati.. quindi partivano da qualcosa che ha in se la possibilità di uccidere per salvare vite..
        Come puoi negare tutti i progressi della medicina? Non vedi che cè gente che entra morente negli ospedali ed esce che sta bene?
        Pensa… a settembre mi sono fatto male… mi hanno operato prima di natale.. e ora sono quasi come nuovo… ancora un pochino e sono come nuovo:)
        Se fossero vere le tue parole… potremmo chiudere tutti gli ospedali e rinunciare ai medici per manifesta inutilità… si può fare è tutto un risparmio… ma se sicuro che non scopriamo che non si tratta di un modo per farci pagare + tasse ma che in realtà a qualcosa servono?
        G.

        Rispondi
      1. FSMosconiFSMosconi

        Stranzione è in buona compagnia…

        Notare:

        Antico metodo di riequilibrio energetico esseno e lettura dell’Aura

        Energetico? Cos’è: un misto tra Chackra indiano e Energia Taoista? Entrambre cose SCONOSCIUTE agli Esseni?

        Esattezza storica cercasi… 😉

        Rispondi
          1. adminadmin

            Uno dei pochi vescovi non ancora in pensione (quindi non ancora emeriti)… Uno di quelli che hanno parlato spesso, in passato, attraverso le interviste Pontifesse.

Rispondi