Le mistiche apparizioni di Toffali su Pontilex

Facendo seguito alle richieste di molto Pontilessini, raccogliamo in una sola pagina gli interventi di Gianni Toffali (per gli amici: nano Toffolo) sul nostro piccolo Blog.

Iniziamo con un paio di messaggi del tutto inutili. Rappresentano l’esordio del nano sul nostro sito.

diego pig…pure qui sei venuto? eh eh

simpatici voi eretici! sputtanate la chiesa a piu non posso…ed appena viene critica il papa polacco…lo difendete a spada tratta? ipocriti!!!!!!!!!

Dopo qualche settimana di silenzio il Toffolo è tornato a farci visita:

ho letto solo questa sera le vostre deliranti cagate! e ammettetelo…siete gravidi d’odio con la destra, perchè il “popolino” ha scelto berlusconi e non voi portatori del nulla.
c’è un dettaglio (diciamo dettaglio, anche se è un masso), il popolo italiano non ha scelto berlusconi perchè è bello, ricco e simpatico ed etero, ma semplicemente perchè il centrodestra è portatore di valori lontani anni luce dai vostri!! voi amate i sodomiti, l’aborto, l’eutanasia,il divorzio e la droga libera, non di destra, amiamo la vita, le donne e il matrimonio!
pensate che gli italiani siano tanto imbecilli da votare chi odia la vita come voi?

morto berlusconi, un altro con i medesimi principi prenderà il suo posto!! anzi…appena berlusconi cambierà mestiere, il centrodestra aumenterà i consensi di almeno il doppio!!
anch’io mi trovo d’accordo con voi…berlusconi se ne vada…e il centrodestra risorgerà!!!

brinderò alla vostra invidia…

Su questo commento si sono ovviamente scatenate le nostre risposte. Riporto qui di seguito tutti i messaggi lasciati da Giannino a commento dell’articolo in oggetto.

avete la fissa della sudditanza…vi capisco, dovete molto alla scuola sovietica…

ancora una volta ignorate la questione! alle gente NORMALE non interessa un cavolo di Berlusconi…interessano i valori veicolati e promossi dal centro destra: NO ABORTO, NO GAY, NO ETANASIA!!!
ma voi sinistri siete tutti cosi duri di comprendonio? adesso capisco perchè non vi bastano vent’anni per laurearvi…quei vecchioni che danzavano assieme ai sparuti ragazzini nelle piazze, eravate voi?

te la mando in anteprima…me la puoi pubblicare per favore?
ps, più che bipede scodinzolante, preferisco farmi chiamare cane sciolto…dal momento in cui non sono iscritto al alcun movimento o gruppo politico!!!

In riferimento al richiamo alla moralità espresso dal Card. Bertone, Repubblica, il massimo organo di moralizzazione pubblica italiano ha titolato: “ La Santa Sede scomunica Berlusconi”. Ciò che sconcerta non sono le parole di circostanza proferite dal segretario di stato vaticano, ma la vergognosa azione di sciacallaggio operata da un media il cui nemico numero uno (dopo Berlusconi) è la Chiesa Cattolica. Evidentemente il vizietto della strumentalizzazione è connaturale ad una certa cultura di estrazione laicista ed anticlericale. Ma vendendo ai fatti, il giornale diretto da Ezio Mauro, può spiegare agli italiani come riesce ad “armonizzare” le accuse a Berlusconi di accompagnarsi a prostitute e la contemporanea pubblicizzazione di “accompagnatrici” e “massaggiatrici” nell’edizione web Repubblica Annunci? E’ “morale” e soprattutto legale, pubblicare annunci che parlano di “servizi professionali” e di “relazioni” che esplicitamente si riferiscono al mestiere più antico del mondo? O Repubblica pensa che usando l’espressione moderna accompagnatrice, massaggiatrice o escort, d’incanto, l’immorale pratica del meretricio assuma un carattere morale? Che differenza passerebbe dunque tra i fruitori dei “servizi” di Repubblica (i suoi lettori) e il donnaiolo Berlusconi? E che differenza passerebbe tra chi promuove la prostituzione sotto mentite spoglie e l’utilizzatore finale? Come noto, la Polizia italiana ha oscurato centinaia di siti che favoriscono la prostituzione. Per fare un esempio, il 3 luglio 2009 la Polizia ha messo fuori uso il sito “Piccoletrasgressioni.com”. Nello stesso giorno sul portale della Polizia di Stato veniva scritto che “ Il giro d’affari è stato quantificato dagli investigatori in milioni di euro, con quasi cinquemila inserzioniste al mese che incassavano tra i 100 e i 150 mila euro per ogni prestazione”. Per una mera questione di trasparenza, non sarebbe il caso che il quotidiano fustigatore dell’immoralità pubblica e privata, rendesse pubblici gli utili derivanti dagli annunci delle “accompagnatrici”? E la Polizia italiana, potrebbe spiegare ai cittadini quale criterio viene applicato nella scelta dei siti “squillo” da oscurare? La par condicio (espediente retorico tanto cara alla sinistra) non imporrebbe parità di trattamento nella lotta alla prostituzione? Il mercimonio dei corpi è immorale, l’ipocrisia non è da meno!

Gianni Toffali Verona

come tutti i sinistri, leggasi portatori di disvalori come l’omosessualità e l’aborto, sei un fascista censuratore!!
e non dirmi che l’aborto è un diritto…chiamalo con il suo nome: DELITTO!!

hai ragione, meglio non venga qui ad insozzarmi con un’accozzaglia di potenziali assassini ammazzainfanti e per giunta adoratori del deretano!!!!

circa repubblica, lo so che sei un abbonato…se sei in fregola…è facile trovare puttane, trans e culattoni

date le dimensioni ridotte e pratiche, lo uso per pulirmi il culo…

caro albertoB, la promuovo sul campo maestro di retorica! lei riesce a sintetizzare contemporaneamente tesi ed antitesi, e giacchè ritengo i retori campioni d’ipocria, preferisco discutere con persone cristalline che alla sua disonesta fumosità intellettuale! il vangelo dice infatti “che il vostro parlare sia si si no no, il di più viene dal maligno..”.

Circa lo stile pacato e dialogante del nuovo arrivato hinoky, questione di tempo. Alla fine pure lui si renderà conto che dialogare con i lacisti atei (di destra o sinistra non importa, medesima ciurmalia stiamo parlando), è ingenua perdita di tempo!!! Gli integralisti laicisti (che non sono i veri laici…categoria in via d’estinzione eccezion fatta per Marcello Pera e Giuliano Ferrara) vanno evitati come si evita la peste! dialogare con i senza Dio (leggasi non praticanti), è simile a drogarsi, ubriacarsi o darsi all’omosessualità…o, se preferite il bon ton (che io non amo giacchè falso ed ipocrita!!) ammalarsi di NOIA…la patologia dell’anima di cui sono affetti i nemici di Dio e della Chiesa Cattolica!

fascista io? ah ah ah…i fascisti in quanto non credenti (vedi Mussolini e Fini) non differiscono dai compagni…entrambi se non si convertiranno, finiranno all’inferno (che c’è ed esiste..vedi Catechismo della Chiesa Cattolica).
Berlusconiano io?ah ah …sempre votato Bossi!!! difendo Berlsconi solo perchè ritengo i suoi detrattori dei sepolcri imbiancati non certo meglio di lui!! vedi l’intrallazzatore Di Pietro, il sodomita pedofilo Vendola, l’”immobiliarista” Fini, il produttore cinematografico Bocchino, e gli imprenditori COOP del PD.
l’unica “accusa” che sento vera, è quella di ultraconservatore. lo ammetto, sono filopapalino sino al midollo!! ammetto che non rispetto le opinioni altrui, non per pregiudizio, ma per il semplice motivo che le uniche posizioni che ritengo VERE in assoluto sono quelle della chiesa cattolica. delle opinioni “mondane” non me ne può fregar di meno…una vale l’altra…gli “umani” senza Dio (quindi privi della Grazia derivante dai Sacramenti) sono simili a zanzare impazzite che vanno a schiantarsi e bruciarsi contro le falsi luci che la modernità ammannisce ai “derelitti” che hanno rifiutato Dio. Come accennato sopra…i “senza Dio”, cercano di riempire il loro vuoto esistenziale, con il sesso, il potere, la ricchezza, la rabbia (contro Berlusconi e il papa per esempio)…etc…e chi non ci riesce, cade nella NOIA, nella depressione… e spesso nel suicidio.

Se a voi (uso le categorie di Hinoky), piace tanto l’inferno terrestre…buon per voi…ma non pensiate di “sedurmi” (o peggio, di farmi cambiare idea) con le vostre chiacchierate sulfuree….
il vostro padre ispiratore ( chiamato dai padri della chiesa IL MENTITORE PER ECCELLENZA) non è certo il mio.

Qualche giorno di riposo per il buon Toffali e poi si è scatenato nuovamente:

Ma fatemi capire. In “virtù” del fatto che avete più volte difeso le magnifiche sorti e progressive del Concilio Vaticano II, suppongo si possa definire questo sito CATTOLICO. Esatto? E allora, perchè escludete a priori che mons Celli si riferisse a voi? Dopotutto, questo spazio web è o non è caratterizzato da aggressioni sistematiche a chi non la pensa come voi cattolici adulti di destra e sinistra? Mai sentito un accenno di pace e di amore….ma unicamente sfottò e derisioni…

razie della precisazione: PONTILEX non è cattolico. Se non siete cattolici, con quale qualifica fate le pulci ad un sito cattolico come PONTIFEX che si rifà la magistero, vedi le posizioni contrarie allle pratiche omosessualità, che voi esaltate, ma che la Chiesa Cattolica giudica atti intrinsecamente disordinati. Ammettete di essere eretici, e vi rispetterò. D’altra parte, come saprete, chi non osserva i precetti, non si accosta ai sacramenti, non va a messa e non prega, non è un cattolico, tantomeno un cristiano. I VERI cattolici invece, sono coloro che fanno un sacco di peccati, ma che poi umilmente chiedono perdono a Dio…pur sapendo che non riusciranno a mantenere le promesse. La SUPERBIA è il primo dei sette vizi capitali…ricordatelo…

ALE CR…se non hai capito il concetto, dillo!! non vergognarti…mica tutti nascono cime…consolati…

Ovviamente il clou della presenza del nano Toffolo tra di noi si è manifestata quando abbiamo deciso di dedicargli addirittura un nostro articolo:

Integrazione. Un mio lettore mi ha corretto. I 100 milioni di morti dell’ideologia continuata da D’Alema, Fassino, Prodi e Bersani (che hanno continuato e continuano a produrre vittime tramite il “diritto” di aborto) si riferiscono solo alla Cina.
Ecco “bacchettata”:

Gianni carissimo,
ti faccio notare che, come ti scrissi in passato, la stima di cento milioni
di morti, per le vittime del sistema comunista nel suo insieme, è da
ritenersi sbagliata, per DIFETTO, per non dire reticente. E’ divenuta
popolare, in quanto si tratta della cifra che è presente nelle pagine de “Il
libro nero del comunismo”. Invece, Robert Conquest, per il suo “Il costo
umano del comunismo ” (Traduzione italiana pubblicata per i tipi delle
Edizioni del Borghese), da la stessa cifra (cento milioni di vittime) come
costo umano del SOLO comunismo CINESE e solo fino al 1959, quindi prima
delle stragi di quella vera e propria guerra civile che fu la c.d.
“Rivoluzione culturale” del 1966-’69. Comunque, il “Il libro nero del
comunismo” è solo un capitolo (il più odioso, ma non il solo) di un più
vasto “Libro nero della (pseudo)-modernità”. Quando si rivendica la libertà
assoluta dell’uomo, ciò vuol dire che la si rivendica in primis da DIO. Ciò
non è senza risvolti pratici. La distinzione “kantiana” tra “peccato” e
“reato”, che tanto piace agli “Atei devoti”, non è senza conseguenze. La
parte per il tutto: se si fosse mantenuta l’usanza medievale di presentare
al confessore il rendiconto dell’uso del proprio denaro e di chiedergli
consiglio anche circa come investirlo, posso mettere la mano sul fuoco che,
Nè il capitalismo liberal-borghese, nè l’altrettanto borghese
social-comunismo, SAREBBERO MAI SORTI. Il tuo testo, offre spunti anche per
molte altre osservazioni. Se interessa, ne riparleremo.
DIO ci benedica
vostro
UomochenonfuMAI

Penso che molti di voi potrebbero essere interessati a questo corso universitario.
Amici mi hanno riferito che l’unico requisito per l’ammissione, è essere aperti, non di mente ovviamente…

http://www.tradizione.biz/forum/viewtopic.php?f=3&t=19084

l’esame finale verterà su una prova pratica ed orale…

buoni esami a tutti

Stasera da un mio amico genovese ho imparato che a genova i “diversamente orientati” (è più politicamente corretto?) vengono chiamati anche bulliccio e bulliccione. C’è sempre da imparare…paese che vai, sodomita “diversamente” messo alla berlina. Evidentemente i sodomiti non sono molto amati dalla popolazione italiana cattolica…d’altra parte un cattolico che conosce la Sacre Scritture, può prescindere dall’apostolo delle genti?

Per questo Dio li ha abbandonati a passioni infami; le loro donne hanno
cambiato i rapporti naturali in rapporti contro natura. Egualmente
anche gli uomini, lasciando il rapporto naturale con la donna, si sono
accesi di passione gli uni per gli altri, commettendo atti ignominiosi
uomini con uomini, ricevendo così in se stessi la punizione che si
addiceva al loro traviamento…..E pur conoscendo il giudizio di Dio,
che cioè gli autori di tali cose meritano la morte, non solo
continuano a farle, ma anche approvano chi le fa.” (Rm 1, 26/32)
– “…Non illudetevi: né immorali, né idolatri, né adulteri, né
effeminati, né sodomiti, né ladri, né avari, né ubriaconi, né
maldicenti, né rapaci erediteranno il regno di Dio” (1 Cor.
6,9/10) – “…La legge non è fatta per il giusto, ma per i non
giusti e riottosi, per gli empi e di peccatori, per gli scellerati e i
profani, per i parricidi e matricidi e omicidi, per i fornicatori, per
i sodomiti[1][1], per i ladri d’uomini, i bugiardi, gli !
spergiuri…”(1 Tm. 1,9)

L’ha detto il gigante delle fede San Paolo, mica un cattolico adulto qualunque progressista o destrorso…

veramente gli scemi sono coloro che non sanno argomentare (admin, non censuri i castrati intellettuali e li lasci vomitare ignoranza ed odio?)…ma va beh…non ti chiamerò scemo, ma “diversamente intelligente…”, contento? hai visto? si può esprimere il medesimo concetto in modo educato. parafrasando un frate spretato (per fortuna) op op somarello studia studia…che il mondo è bello…

in effetti il BANANA (che ama le donne e non i sodomiti e i trans) ha fatto una cazzata…trattare con i sinistri (anche se moderati) è inutile perdita di tempo. il guaio di Berlusconi si chiama ottiismo e fiducia nel prossimo (sinistro)…oltre al fatto che è troppo liberale e libertino…qualche anno di purgatorio non glielo leverà nessuno…nulla in confronto all’inferno in cui finiranno i nemici di Cristo e della Chiesa.

DiegoPig, pure qui sei finito? ahi ahi…almeno tu a differenza d’altri, critichi ma rispetti chi la pensa diversamente…

Eppure nemmeno il fatto che “l’embrione è un essere umano” nè che “gli omosessuali sono malati” è materia di fede, eppure Bruno Volpe non esita a definire come “non cattolici” coloro che rifiutano queste affermazioni.
Lei non lo trova curioso?

Innanzitutto bisogna distinguere, un conto sono gli omosessuali, un altro i gay. Gli omosessuali possono guarire, i gay no!!
I primi sono diventati tali in seguito a problematiche educative e di crescita, i secondi per scelta ideologica.

GUARIRE DALL’OMOSESSUALITA’ E’ POSSIBILE

Nell’odierno panorama culturale, l’omosessualità maschile, sdoganata dall’area dei tabù, ammicca dai cartelloni pubblicitari e dagli spot televisivi, viene gridata nei gay pride, ma viene sottaciuta nella sua dimensione di sofferenza individuale. E’ nota la crisi dell’identità maschile e la crescente incertezza della definizione di”genere sessuale”, ma prevale lo stereotipo politically correct per cui bisogna vivere e accettare serenamente il proprio essere gay. Il malessere legato alla percezione della propria omosessualità è poco riconosciuto e considerato non tanto una drammatica incognita interiore, ma il risultato di una chiusura moralistica-religiosa della società. Chi si prodiga a difendere i “diritti”degli omosessuali, in realtà opera verso di loro una spregiudicata azione di indifferenza e cinismo, mascherata sotto le mentite spoglie della comprensione e della solidarietà. Favorire o assecondare lo stato di omosessualità, non è certo volere o fare il bene “dell’altro”, a meno che si abbia voglia di scherzare, raccontando la favoletta che l’amore sterile tra omosessuali generi qualcosa di buono. Se veramente si avessero a cuore gli omosessuali dovremmo indicare vie e soluzioni meno ipocrite . Alcune risposte stanno arrivando dalla psicologia cosiddetta “ricostitutiva”, basata sugli studi empirici della identità sessuale. Autorevoli psicologi che da anni lavorano in questo campo possono documentare numerose “guarigioni”di persone gay che hanno iniziato una terapia psicanalitica seria, e sono completamente usciti dal tunnel di una personalità incompiuta (vera radice dell’omosessualità). Certo, per gli omosessuali il primo passo da fare sarà gettare alle ortiche le bandiere ideologiche dell’orgoglio gay e riconoscere umilmente e senza complessi il proprio bisogno d’aiuto. La società invece, dovrebbe avere il coraggio di infrangere il luogo comune imposto dai media, secondo cui bisognerebbe arrendersi al fatto che omosessuali si nasce. Il problema dell’omosessualità non si affronta, ne demonizzando, ne assecondando, ma tentando il recupero, liberamente e senza costrizioni.

RISPOSTA DI UN CERTO MARCO (QUESTA EMAIL L’AVEVO RICEVUTA 2 ANNI FA)

Ho letto il tuo messaggio su Internet intitolato “DALL’OMOSESSUALITA’ SI PUO’ GUARIRE”.  Mi ha fatto piacere leggere un messaggio cosi’.  Sono perfettamente d’accordo con te.  Dall’omosessualita’ si puo’ guarire ed io ne sono la prova vivente.  L’omosessualita’ e’ conseguenza di una madre fallica e castrante ed un padre distante ed ostile.  Io ho avuto genitori cosi’ ed in tenera eta’ ho capito che stavo diventando omosessuale.  Ho sempre lottato contro la mia omosessualita’.  L’ho rifiutata come ho potuto, ma non sono stato mai aiutato da nessuno.  Le pochissime volte che ho provato a chiedere aiuto sono stato disprezzato come se avessi la peste o fossi un assassino.  Ora si sta diffondendo una specie di accettazione dell’omosessualita’, ma come dici tu, anche questo e’ sbagliato.  Gli omosessuali vanno aiutati, ma non a restare omosessuali.  Vanno aiutati a trovare quell’eterosessualita’ a cui loro stessi hanno dovuto rinunciare per placare la loro madre castrante e per punire il loro padre ostile.  Quante volte ho desiderato avere un amico eterosessuale che mi capisse e mi dicesse, “Tu sei un uomo.  Tu sei come me.”  Invece, ho trovato solo disprezzo.  Ma non mi sono mai arreso.  Nessuno ha mai saputo del mio problema.  Hai ragione: guarire e’ possibile.  Io non ci sono ancora riuscito completamente, ma sono ora in grado di avere rapporti sessuali con una donna (anche tre o quattro volte di seguito, scusami per la confidenza spinta, ma volevo darti l’idea), e mi sono sposato!  Se l’omosessualita’ fosse innata, come spiegheresti questo cambiamento, io che non avevo mai desiderato una donna in vita mia?  Mia moglie e’ una ragazza bellissima.  Tre anni fa le ho detto il mio segreto e lei mi ha abbracciato e mi ha detto: “Ti amo ancora di piu’ ora perche’ so quanto hai sofferto.  Ti aiutero’ a guarire.”  Sono ormai piu’ di tre anni che sono in cura con uno psicoanalista che e’ un esperto di guarigione dall’omosessualita’.  Vado da lui 4 volte a settimana e devo guidare un’ora e mezza solo per andare da lui.  E’ molto costoso, ma mia moglie ed io abbiamo deciso di investire tutto su questa guarigione.  La terapia che sto facendo e’ psicoanalisi, ma nello stesso tempo sto ricostruendo la mia mascolinita’ danneggiata.  Come?  Praticando sports di gruppo con altri uomini (cosa che mia madre mi ha sempre proibito e mio padre mi ha sempre scoraggiato dal fare), andando in palestra, diventando amico con altri uomini, evitando pensieri omosessuali, masturbazione, pornografia, etc.  Mia madre e mio padre non mi parlano piu’ da quando, tre anni fa, mi sono fatto coraggio e ho detto loro cosa mi hanno fatto e li ho accusati di avermi causato questa maledizione.  Ho dato loro un’ulteriore possibilita’ di aiutarmi, ma non ne hanno voluto sentire parlare.  Mia madre mi vestiva da femmina quando ero bambino e mi ci mandava pure a scuola vestito cosi’.  Ho ancora le fotografie.  Come si puo’ negare l’evidenza?  Mio fratello, mia sorella e mio padre sono terrorizzati da mia madre per cui anche loro non mi parlano piu’.  Ma ho mia moglie e sono felice con lei.  A volte mi sento un po’ scoraggiato.  Il mio goal e’ diventare completamente eterosessuale, ma ancora non ci sono riuscito del tutto.  Dopo tanti anni di intensa psicoanalisi, vedo davanti a me tutta la verita’.  So perche’ sono diventato omosessuale.  Devo solo riuscire a trovare il coraggio di lasciare alle mie spalle una condizione che, per quanto odiosa, mi ha dato un modo per sopravvivere.  So che guarire e’ possibile, ma e’ difficilissimo, e crea sofferenze enormi.  Ecco perche’ molti omosessuali perferiscono appiattirsi nel loro problema e rinunciare alla loro mascolinita’.  Risolvono il conflitto interno con i loro genitori perdendolo.  Invece di vincere la guerra e affermare la propria mascolinita’ perduta e proibita, preferiscono rinunciarci, cosi’ almeno non devono lottare dentro se stessi contro i loro genitori che li hanno danneggiati tremendamente.
Mi farebbe piacere scambiare delle email con te.  Ho tanto bisogno di qualcuno che mi dia coraggio.
Grazie,
Marco

TAROCCO OSCARWILDE, NON SO SE TU SIA PIU PATETICO, RIDICOLO O IGNORANTE…

qualora non lo sapessi (come non lo sanno i tuoi amici del bar sport PONTLEX) Wilde tre settimane prima di morire dichiarò ad un corrispondente del «Daily Chronicle»: «Buona parte della mia perversione morale è dovuta al fatto che mio padre non mi permise di diventare cattolico. L’aspetto artistico della Chiesa e la fragranza dei suoi insegnamenti mi avrebbero guarito dalle mie degenerazioni. Ho intenzione di esservi accolto al più presto».

Clicca sul link, e non citare il nome (lo infanghi!!!) di un omosessale che a fine vita si convertì!!

http://it.wikipedia.org/wiki/Oscar_Wilde_e_la_religione#La_conversione_al_cattolicesimo

fai sbeliicare dalle risate….grazie di esistere! tu se la prova vivente che gli anticlericali sono nullità….

concordo con pontifex, vale a dire con il magistero della chiesa e di ratzinger!!gli embrioni in quanto dotati di anima sono esseri umani a pieno titolo.

non rispondi alle mie leggittime obiezioni? anche se più che obiezioni sono inoppugnabili verità!!

te l’ho detto cambia nick…tenerlo è offendere Wilde nel momento migliore della sua vita, vale a dire nel momento della sua conversione.

è infantile attaccarsi alla questione spammer per non rispondere…

d’altronde, se hai scelto un nick senza conoscere la biografia di Wilde, significa che sei un persona infantile e soprattutto superficiale…

visto che nella precedente replica ho battuto due volte lo stesso tasto (leggittime) immagino ti attaccherai a questo dettaglio…ti capisco…almeno puoi dribblare la risposta…ah ah ah

rispondo poco per questione di tempo…quanto agli amici di pontifex, loro sono dei professionisti, io, un illustre carneade…

la chiesa cattolica, non considera gli omosessuali dei peccatori in senso stretto, ma definisce le pratiche sodomitiche “atti intrinsecamente cattivi”. la dottrina è desunta da san Paolo…

semplicissimo rispondere! dissentire sulla beatificazione di un papa non è materia di fede, tanto più che in vaticano i contrari sono moltissimi. nel caso dell’aborto della una vita nascente (chiamato embrione, da voi laicisti) è prevista la scomunica, mentre nel caso degli omosessuali, come detto sopra, la chiesa e san paolo condannano gli atti sessuali. ergo: criticare uan decisione che non è materia di fede e lecito, mentre criticare posizioni ex cathedra (quindi magistero) è da cattolici adulti, vale a dire eretici.

ragazzi: ma l’avete mai letto il catechismo? oserei dire che non l’avete nemmeno mai visto….

attendo commenti su Wilde che tre settimane prima di morire dichiarò ad un corrispondente del «Daily Chronicle»: «Buona parte della mia perversione morale è dovuta al fatto che mio padre non mi permise di diventare cattolico. L’aspetto artistico della Chiesa e la fragranza dei suoi insegnamenti mi avrebbero guarito dalle mie degenerazioni. Ho intenzione di esservi accolto al più presto».

le risposte circa l’intrinseca patologica perversione dell’omosessualità e le “ricette” per vincere la malattia (della psiche) le ha date i vostro “mito” Wilde, mica i bacchettoni di pontifex o il pastore tedesco ratzinger….

TAROCCO WILDE…batti un colpo….o sei distrutto dal dispiacere conseguente la smitizzazione della tua bussola esistenziale? ah ah ah

caro admin, propongo argomenti, non insulti e sfotto come fai tu…

questo sito, a partire dall’amministratore è zeppo di infangatori che non sanno andare oltre le offese.

annuncio querela per le offese ricevute qualora l’amministratore non censure le diffamazioni e gli insulti!! e stai sicuro che te la farò pagare cara!!

e con questo mi tolgo dalla circolazione da questo sito infamante!

e poi, come dice il vangelo: non si danno le perle ai porci…

vi lascio alle vostra cacche mentali!

26 pensieri su “Le mistiche apparizioni di Toffali su Pontilex

  1. diegopig

    C’è da riderne per ore, di quello che scrive Toffali.

    Peccato per il colore rosso del font, che ferisce gli occhi.
    O forse non è nemmeno colpa del colore…. :D

    Rispondi
  2. OscarWilde

    sì, fa un certo effetto letto così tutto in una volta.
    Sembra uno tenuto chiuso in una stanza per cinquant’anni, e un giorno, lo fanno uscire dicendogli: “hai 20 minuti per dire tutto quello che vuoi”. :D

    Rispondi
    1. diegopig

      Mi ricorda anche parte de “la maledizione del motorino” di Alex Drastico.

      “Che tu possa diventare sordo e muto MA NON PER SEMPRE, MINCHIA, non per sempre. Che la voce ti torni per degli sporadici momenti in cui spari delle im-men-se cazzate!”

      Rispondi
    1. FSMosconiFSMosconi

      Si potrebbe fare un trattato di antropologia sugli effetti dei Troll negli utenti della Rete.
      Della serie:
      primo commento = sbigottimento aut rabbia aut ilarità
      secondo commento = sicuramente rabbia aut maggiore ilraità
      terzo commento = noia latente
      millemillesimo commento = FIRIN IMMHA LAZOR BLAAAAAAAAAAARGH!

      ;) :lol:

      Rispondi
  3. paopao

    letto cosí, tutto d´un fiato, ci si puó fare un idea del grado di devastazione di una mente mediocre..
    desolante, tremendamente desolante!

    Rispondi
  4. francesco t

    toffali: un nome, un programma.
    si, un programma di ignoranza.

    non è che devo scrivere anche a lui le medesime lettere che scrissi a cdp?

    son quasi certo che toffali gioirebbe all’idea che dei minorenni gay si suicidano o vengono uccisi o piacchiati.
    idem per gli atei,massoni,ebrei,sinistri,e via dicendo.

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_bye.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_good.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_negative.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_scratch.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_wacko.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_yahoo.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_cool.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_heart.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_rose.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_smile.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_whistle3.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_yes.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_cry.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_mail.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_sad.gif 
https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_unsure.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_wink.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/skull-400.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/trident.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/beer.gif 
 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.