Bertoldo, Bertoldino e Cacasenno.

Segnaliamo rapidamente l’articolo menzionato in coda. Al suo interno frasi edificanti che gli amici Pontifessi ripetono “a pappagallo” senza neppure riflettere sul loro contenuto. In particolare:

tanti che oggi fanno i  moralisti su Berlusconi dimenticano che Cristo alla peccatrice faveva segni e non diceva nulla, taceva ed attendeva la conversione, ma nessuno poi ha tirato le pietre, perché queste  nessuno oggi é legittimato a tirarle, ciascuno ha le sue pecche e chi oggi si professa difensore della famiglia o moralità, é dvorziato, risposato, ha figli, amanati e simili. Dunque la finiscano di fare i moralisti.

Curioso, quando si vuole giustificare il peccatore Berlusconi allora si interviene prontamente con questi pensieri “altissimi”. Quando invece si parla di Vendola questi pensieri non valgono. Ipocrisia? Uso strumentale del Magistero? Secondo noi tutte e due insieme!

Bertoldo dunque è l’emerito pensionato intervistato. Di conseguenza possiamo immaginare che Bertoldino è il nostro mini-premier, vista la sua abituale propensione alle “ragazzate”. Resta un dubbio: chi sarà mai Cacasenno?

http://www.pontifex.roma.it/index.php/interviste/religiosi/6541-contro-berlusconi-colpi-bassi-e-poca-etica-un-cattolico-non-giudica-separa-peccato-da-peccatore-politica-ridotta-a-corrida-e-berlusconi-fa-bene-a-non-andare-da-quei-giudici-vendola-e-berluscuni-il-leader-insidioso-vendola-infetto

4 pensieri su “Bertoldo, Bertoldino e Cacasenno.

  1. paopao

    ASSOCIAZIONI DI PENSIERI (la mia filosofia)

    Chi é Cacaseno?
    Beh, ma é semplice…
    Sappiamo che nomen est omen, “Cacasenno” é un nome composto da caca e senno…
    Ditemi voi, dove si trova un po´di senno negli scritti pontifeSSi?
    Semplice, non si trova!
    Non si trova perché non c´e´, e perché non c´e´?
    Non c´e´perche´se lo sono mangiato, o bevuto ed anche digerito…
    Cacasenno.. o cacasenni é un sinonimo per pontifeSSi.
    Amen, amen, amenoche´io non sia confusa dal martello di Satana

    Rispondi

Rispondi