Berlusconi nel peccato non offende la regola naturale

Nuntio vobis gaudium magnum : il ritorno dei Grandi Comunicatori Cattolici.

E come poteva tornare , l’emerito pensionato di turno , se non “a bomba” sui recenti fatti di cronaca che vedono come protagonista il nostro amatissimo Presidente del Consiglio?

Devo dire che me l’aspettavo , anzi ad esser sinceri non aspettavo altro : avrei preferito ad ogni modo le esternazioni al riguardo di Fisichella (sì , proprio quello che riteneva necessario “contestualizzare” la bestemmia) oppure di Bertone , la posizione ufficiale del Vaticano insomma , ma per stavolta , dato che al di là del Tevere tutto tace a parte un laconico “occorre fare chiarezza” , ci si deve accontentare dell’anziano pensionato.

Abbiamo subìto alcune reprimende da parte dei soliti noti , i quali ci accusavano di essere irrispettosi nei riguardi di questi personaggi che , in teoria , non meriterebbero di essere contestati in virtù della loro innegabile saggezza , portata probabilmente dall’età ragguardevole.

Personalmente ritengo che alcune persone potrebbero anche raggiungere l’età di Dio stesso senza possedere il benchè minimo accenno di tale saggezza , ma è soltanto la mia opinione ; e la mia opinione non conta nulla , almeno io , al contrario di molti altri , ne sono consapevole.

Veniamo dunque al sodo e scopriamo quali autentiche perle ci regala oggi questo anziano signore :

“Berlusconi ha compiuto una ragazzata”

Già questa semplice frase mi riempie di sconcerto , soprattutto tenendo conto di chi la sta pronunciando. Però non posso escludere che il qui presente Grande Comunicatore Cattolico stia scherzando : perchè IO posso compiere una ragazzata , il mio vicino di casa può compiere una ragazzata , un calciatore può compiere una ragazzata. Ma il Primo Ministro NON PUO’ compiere ragazzate , perchè egli è il rappresentante della Nazione ed è il rappresentante del Popolo Italiano , non solo davanti al Popolo stesso , ma agli occhi del mondo intero.

E’ anche interessante considerare il fatto che questo vetusto rappresentante del clero ritiene che sia una ragazzata accompagnarsi a svariate sgualdrinelle (chiamiamole con il loro nome per favore) , pagandole fior di quattrini e rendendosi ricattabile come un vero fesso praticamente dalla prima donzella belloccia (ma intellettualmente e moralmente inconsistente) che passa.

Parliamoci chiaro , il sottoscritto non si ritiene nè un moralista nè tantomeno un perbenista : semplicemente non sono mai andato con una prostituta , non ho mai rubato nè corrotto , sono incensurato e mi guadagno onestamente la michetta. Altrettanto semplicemente ESIGO che chi mi rappresenta al Governo del MIO Paese rispecchi queste mie caratteristiche. Senza se e senza ma.

Chi la pensa in modo diverso ritengo che dovrebbe rivedere i propri parametri riguardo l’onestà intellettuale.

Tra le altre cose , l’emerito pensionato dovrebbe essere il primo difensore degli ideali e dei valori cattolici : possiamo dedurre che andare a mignotte possa essere annoverato tra questi? Tanto che volete che sia , è soltanto una ragazzata…

Il tutto ovviamente alla faccia di tutti i bellissimi e sterili discorsi sulla famiglia e sull’etica.

Altro passaggio che ritengo davvero degno di nota :

“ma lei pensa davvero che chi non può pagare il fitto o altre cose stia alle prese con Ruby?”

Chiaro e limpido come il sole , da qualche parte c’è scritto che le persone indigenti devono essere automaticamente squallide , prive di ogni forma di etica o di morale : l’anziano signore l’ha trovato scritto in qualche libello della sua sicuramente fornitissima biblioteca ed ora ha deciso di rendere tutti partecipi della sua scoperta.

Inqualificabile.

Ora il pezzo forte , il coup de théatre :

“Berlusconi nel peccato , non offende la regola naturale , segue la natura

Adesso , gentilmente , qualcuno mi può spiegare quale razza di mentecatto (letteralmente preso nella mente , in questo caso dal sesso) ha insito nella sua natura l’andare a mignotte e il dedicarsi a festini , a quanto pare orgiastici?

Non è uno spettacolo edificante vedere questa gente cercare di difendere l’indifendibile e mi chiedo se la dignità sia davvero divenuta un bene così raro.

Ma non fatevene un cruccio , bravi cattolici : frequentate tranquillamente tutte le prostitute che volete , al massimo con le vostre mogli giustificatevi dicendo che è stata soltanto una ragazzata : d’altronde cosa pretendono , siete solo dei puttanieri e non degli omosessuali! Se lo fa il Presidente del Consiglio dei Ministri e il clero lo giustifica , di sicuro è cosa buona e giusta!

Che si vergognino , se ne sono ancora in grado , tutti quanti. Altrimenti lo faremo noi per loro , come al solito.

17 pensieri su “Berlusconi nel peccato non offende la regola naturale

  1. adminadmin

    AleCR abbi pietà di lui! 🙂

    Alb… Grazie, non sapevo da che parte cominciare… Questa sera i Pontifessi ci forniscono svariati spunti, stuzzicando la nostra attenzione e stimolando la nostra memoria, oltre che la nostra fantasia…

    Grazie a te ho una vaccata (anzi una bertoldata) in meno da commentare 😉

    Rispondi
  2. paopao

    grande AlbertoB!

    D´altronde, il sito pontifeSSo é, a mio modesto ed UMILE parere, creato e gestito perloppiú da “presi di mente” e dunque
    la maggior parte degli articoli non puó che essere …allucinante!

    Mi dissocio peró dal vergognarmi per loro…non ne vedo il motivo,solo li leggo….

    Rispondi
  3. diego

    Oggi ascoltando e guardano varie interviste sull’accaduto ho scoperto che molti sono ancora a favore di Berlusconi, anche molte donne. Del resto lui incorpora i desideri di molti: un vecchio di 72 anni che va con le 16enni, è un sogno, viene ammirato per questo. Ma nessuno pensa che Berlusconi sia stato per questo ricattabile?? Un scenario: proprio quelli che dicono che ha fatto una ragazzata (guarda caso la chiesa cattolica si muove molto prudentemente su questo caso) vengono a scoprire dei traffici di Berlusconi, lo minacciano: o ci fai le leggi che chiediamo o diciamo tutto.
    Senza contare la figuraccia: un ragazzo cosa capisce da tutto ciò, che è naturale comprarsi tutte le ragazze che vuole e trattarle come oggetti?? Che razza di esempio è questa persona? come fanno i moralisti a difendere questa figura? perchè se uno fa sesso fuori dal matrimonio è un grave peccatore? perchè se uno usa il profilattico è un grande peccatore?? (Berlusconi avrà esaurito la sua propulsione riproduttiva ormai, il profilattico non gli serve, quindi fa sesso contro natura)
    La Chiesa cattolica ha perso un’occasione per fare la vera morale e schierarsi dalla parte della giustizia etica. Mi chiedo: se ci fosse stato il papa al posto di Berlusconi come sarebbe stata? Percaso si sarebbe pentito con le lacrime di coccodrillo?avrebbe promesso di far pulizia? di non sapere?? E’ veramente così tanto importante per la Chiesa (e solo per la chiesa come istituzione, non intendendo i cattolici i genere) offendere i loro fedeli difendendo l’immoralità di una persona doppia, che approfitta della sua demagogia e del suo monopolio mediatico per i propri scopi, per salvare la sua sporcizia??

    Rispondi
    1. AlbertoBAlbertoB Autore articolo

      Non per niente ritengo il cosiddetto “berlusconismo” un vero cancro per la nostra società e non credo che basteranno 20 anni per rimettere un po’ a posto le cose.

      Rispondi
  4. Biotech

    Grandissimo!
    (solo un appunto: il presidente del consiglio dei ministri è la QUARTA carica dello stato, dopo Presidente della Repubblica e i presidenti di Senato e Camera)

    Rispondi
  5. Andrea ☮ il giullare matto Speaks

    che vergogna… la contestualizzazione del peccato… pensieri simili mi fanno schifo…
    abbasso il clero (con qualche eccezione) e la sua vita fatta di libri e non di fatti

    Rispondi
  6. Litigi Vacui

    Ciao a tutti. Sono stato assente da Pontifex per alcune settimane perché avevo cose più serie di cui occuparmi rispetto ai quotidiani attacchi alle lobby omo-ebraico-comuniste. Ma al mio rientro vedo che non è cambiato proprio nulla… La cosa che mi fa più ridere è vedere certe persone che si arrampicano sugli specchi unti d’olio, persone che per nulla al mondo condannerebbero il loro beniamino, anche adesso che la Chiesa ufficiale sta esprimendo i suoi giudizi. Questo continuo confronto, poi, tra Berlusconi e Vendola è ridicolo. Il primo, anche se viola qualche “piccolo” principio, va comunque accolto con amore perché in fondo è un MACHO; il secondo, non solo è “comunista”, ma pure checca… E in ogni caso, questi discorsi sono obsoleti, basta prendere un qualsiasi articolo dell’ultimo anno per ritrovare trite e ritrite le stesse parole. E poi, ci si dimentica di un particolare: andare con una minorenne a pagamento sarà pure roba da MASCHI veri, ma per la legge italiana, a cui tutti dovremmo attenerci, è REATO. Se un maschio va con un maschio, anche se a qualcuno fa schifo, da un punto di vista legale NON è reato. Magari, sotto questo punto di vista, i nostri dirimpettai dovrebbero ammirare l’Islam, che è un passo “avanti”… (secondo il loro punto di vista).
    Infine, mi fa piacere che CDP abbia finalmente avuto l’autorizzazione per visitare Pontilex, e per scrivere… era triste pensare che lo facesse di nascosto.
    E con questo, vi saluto, nella speranza che prima o poi Pontifex decida di dedicare un po’ di spazio a tante anime in pena che sono rimaste senza lavoro, senza continuare a perdere tempo con i gusti sessuali di Vendola; perché davvero è uno spreco di risorse. O forse è la paura che Vendola possa avere più consensi di Berlusconi, anche tra i cattolici eterosessuali? Ops… ho detto una cavolata… essere cattolico implica essere etero. Mi correggo: o forse è la paura che Vendola possa avere più consensi di Berlusconi, anche tra i cattolici?

    Rispondi
    1. AlbertoBAlbertoB Autore articolo

      Ho volutamente tralasciato l’aspetto penale della faccenda perchè in primis spero che ci penserà la magistratura a chiarire , poi perchè , secondo me , è non dico irrilevante ma secondario.
      Mi spiego : il problema imho non è il reato in sè , ma tutto il corollario , l’assoluta mancanza di etica , di valori , di morale , di amor proprio , per i proprio Paese e per gli elettori… e soprattutto , ma proprio fottutamente sopra a tutto il fatto che questo puttanodromo venga considerato NORMALE dai vari berluscones e da qualche esponente della Chiesa.
      D’altronde guardiamoci intorno , lo possiamo vedere tutti in che razza di società vuole farci vivere qualcuno : senza uno straccio di valori , dove l’apparire è infinitamente superiore all’essere , dove il successo si ottiene distribuendo rapporti sessuali , dove “se non ti sei rifatta qualche pezzo del corpo non sei nessuno”. Avete visto che faccia ha la Minetti? Sembra la sagra del botox , emblema di tutte le donne oggetto (che vogliono essere degli oggetti!) e vergogna per il resto del genere umano.
      Io mi chiedo : che fine hanno fatto i valori e i capisaldi della Destra? Che fine ha fatto la LEGALITA’? Dov’è l’INTEGRITA’? Dove hanno sepolto la MORALE? Quando hanno ucciso l’ETICA? Perchè hanno stuprato la MERITOCRAZIA?
      Io riesco ancora ad indignarmi , e voi con me. Mi auguro che non siamo rimasti in pochi.

      Rispondi
    2. Aisha

      ” Magari, sotto questo punto di vista, i nostri dirimpettai dovrebbero ammirare l’Islam, che è un passo “avanti”… (secondo il loro punto di vista).”

      ‘Un l’ho capita… Qualcuno me la spiega, plz? Thank you…

      Rispondi
      1. Oscar Wilde

        Provo a interpretare le parole di LitigiVacui:
        i nostri dirimpettai (pontifex) sotto questo punto di vista (si parla di omosessuali, cioè “se un amschio va con un maschio”) dorvebbero ammirare l’Islam che è un passo avanti (cioè non tollera l’omosessualità, o meglio, secondo quanto si legge: http://it.wikipedia.org/wiki/Omosessualit%C3%A0_e_islam non tollera il sesso anale, identificandolo, cito il testo, come “un peccato molto grave”). quindi credo litigiVacui voglia intendere che almeno su questo punto, islam e pontifex siano molto d’accordo non tollerando rapporti sessuali omosessuali fra uomini.
        dice inoltre, “Il concetto stesso di orientamento omosessuale non trova riconoscimento né applicazione nella legge islamica”.
        Spero di avere interpretato bene.

        Rispondi
    1. adminadmin

      Fremo… Perchè immagino che poi il Toffali vorrà intervenire come ha fatto in passato per lasciare anche qui qualche suo insulto… 😀

      Rispondi

Rispondi