Volpastren come piovesse!

Accogliamo con piacere la nuova pioggia di articoli Pontifessi a firma di Foxy. Per chi ama le statistiche, abbiamo 8 articoli, 5 di Brunello, due di Stanzione ed uno con la radiocronaca dell’Angelus di PapaRazzi, che pare prelevata dal seguente sito: http://www.ratzingerbenedettoxvi.com/angelus18DICembre2010.htm

Trascureremo a malincuore gli articoli attribuiti a Stanzione per passare in rapida rassegna alcuni dei pensieri espressi da Foxy nei suoi articoli. In particolare ci interessano alcune frasi, che andremo di seguito a citare e commentare.

Scrive infatti Introvigne (per tramite del buon Foxy), dopo aver citato importanti convegni di cui però non fornisce altre indicazioni (impedendo quindi al lettore la verifica delle affermazioni):

hanno messo un accento sul fatto, statisticamente certo, che nel mondo su quattro episodi di intolleranza religiosa, tre avvengono in danno di cattolici

http://www.pontifex.roma.it/index.php/interviste/varie/6270-su-quattro-episodi-di-intolleranza-tre-in-danno-di-cristiani-forze-laiciste-pretendono-di-insolentire-e-annullare-segni-religiosi-come-il-crocifisso-e-il-presepe

Con tutta la buona volontà non possiamo prendere per buona questa affermazione. Introvigne (e Foxy) spacciano per “statisticamente certo” un fatto che ci risulta almeno discutibile. Come discutere di queste affermazioni senza alcun dato di fatto? Come discutere di queste affermazioni senza poter leggere le fonti a cui ha attinto Introvigne? Quali sarebbero questi episodi di intolleranza religiosa? Chi effettua statistiche al riguardo?

Si tratta di classiche fallacies: errori logici più o meno consapevoli e volontari. Ne citiamo alcune, che ritroviamo frequentemente negli articoli Pontifessi. All’interno dello stesso sito potete trovarne molte altre.

http://www.linux.it/~della/fallacies/ricorso-all-autorita.html

http://www.linux.it/~della/fallacies/ricorso-alla-tradizione.html

http://www.linux.it/~della/fallacies/petizione-di-principio.html

Il resto dell’articolo cerca -come sempre- di far passare tutti i cattolici come perseguitati dal mondo, in perfetta sintonia con il complesso di Calimero che affligge in maniera radicale e profonda tutti gli amici Pontifessi. Il tema della persecuzione viene prontamente ripreso da Foxy in un altro suo articolo. Il tema? Ovviamente il nuovo polo oncologico di Bari, per diamine!

Leggiamo dunque cosa scrive Brunello.

un vero scandalo sul quale sia la stampa locale, che per adesso la Magistratura, tacciono

Nessuno sin qui ha risposto alla domanda: con quale criterio sono state scelte le ditte partecipanti e soprattutto se ne sono stati vagliati i profili.

http://www.pontifex.roma.it/index.php/editoriale/il-fatto/6266-questi-danno-i-numeri-si-puo-avere-fiducia-i-cristiani

Forse a Brunello sfugge qualche dettaglio semplice e chiarissimo, secondo noi. Innanzitutto il fatto che i giornali locali e la magistratura non si occupino del suo presunto scandalo non è automaticamente conferma che ci sia qualche complotto o qualche reato. Ci permettiamo di aggiungere che in Italia esiste l’obbligo, da parte della magistratura, di perseguire i reati dei quali viene a conoscenza. Quindi Brunello si metta prontamente in viaggio verso il più vicino posto di Pubblica Sicurezza e descriva minuziosamente i reati di cui è a conoscenza. E poi ci mandi copia via fax di quanto registrato dal funzionario che raccoglierà la sua denuncia/esposto. Costringerà in questo modo la magistratura ad interessarsi dell’accaduto. E ci darà l’opportunità di partecipare alla sua battaglia per la ricerca della verità.

Siamo sicuri che non riceveremo alcun fax. Ma come suggerisce la saggezza popolare: tentar non nuoce.

Scrive ancora, nello stesso articolo:

Questa ditta risulta costituita per notaio F…… nel gennaio 2009 e ha iniziato l’attività solo nel maggio 2010 e ha per statistica 11 dipendenti nel totale.

Infine, ricordate la telefonata ricevuta? Bene il cellulare é un Tim iniziante con 335……. 6 indovinate a chi é intestata questa utenza? La risposta é facile facile e non serva alcun aiutino.

Noi ci sentiamo tanto, tanto tonti. Ma proprio non capiamo. Questo parlare in codice, questo dire e non dire, questo modo per illudere senza mai affermare ci lascia davvero amareggiati. Ormai da giorni e giorni Brunello ci promette eclatanti novità sul presunto sequestro di cui è stato vittima. Ed ogni giorno ci troviamo a leggere frasi a metà, affermazioni generiche, allusioni ed ammiccamenti quantomeno torbidi. Ripetiamo: se questo è il giornalismo di cui è capace Brunello, capiamo bene perchè la sala stampa del Vaticano ha deciso di allontanarlo.

Sempre nello stesso articolo Brunello unisce la persecuzione dei cristiani al “modernismo” (il solito termine vuoto, privo di significato ed usato per parlare “alla pancia” dei lettori Pontifessi) ed in questo modo trova l’occasione per citare il suo mito: il cardinale eretico Lefebvre.

Ed ancora nella stessa pagina una vera perla che racchiude in se un coacervo di errori davvero degna di menzione nel Guinnes World Records.

Infine veniamo alla persecuzione ai danni dei cristiani. Nel piccolo la stiamo patendo noi.

Avremmo molte domande da porre a Brunello su questo argomento. Cosa centra il cattolicesimo con la puzza di fogna menzionata da alcuni dipendenti del nuovo polo oncologico? Come può Brunello dimostrare di essere perseguitato perchè cattolico e non perchè ha fatto affermazioni scomode a qualche imprenditore? L’elenco di giornalisti morti per aver urtato la sensibilità di qualche potente di turno è lunghissimo. Non ci risulta che tutti questi giornalisti (la cui colpa è solo di raccontare i fatti) siano tutti cattolici. Suggeriamo a Foxy di documentarsi sulla vicenda di Anna Politkovskaja, che non ci risulta essere perseguitata per la sua fede cattolica.

In un “magistrale” articolo (questo: http://www.pontifex.roma.it/index.php/editoriale/il-fatto/6267-la-vergogna-obama-le-castronerie-di-vendola) Foxy mescola Obama con Vendola. L’articolo è semplicemente ridicolo nel suo complesso, passando da una critica ai militari gay americani a discutibili affermazioni sull’operato di Vendola e della sua giunta, passando quindi a volgari offese indirizzate a Vendola, che secondo Brunello vivrebbe la sua sessulità  in maniera “volgare ed ostentata”.

Poi quando meno te lo aspetti, ecco la perla, l’inizio della nuova ondata di omofobia, nel più perfetto stile Pontifesso:

Come noto, la omosessualità é una differente abilità, dunque una situazione che oltre al degrado etico e all’aberrazione, porta chi agisce ad una condizione non adeguata per alcuni ruoli, specie quello del militare.

Non proviamo neppure ad elencare gli errori in cui incappa Brunello quando scrive queste parole. Ci limitiamo semplicemente a far notare che come ampiamente documentato l’omosessualità è semplicemente un orientamento sessuale. Nulla di tutto quello che scrive Foxy è vero. Nuovamente ci domandiamo se questo è giornalismo, secondo Foxy.

35 pensieri su “Volpastren come piovesse!

    1. diegopig

      Diciamo che oltre ad essere massonicateicomunistebreiomosessualpedofilichefannojogging siamo anche un pò malfidati.

      In effetti siamo così malfidati che se, facciamo caso, un volpastren a caso ci dicesse che è stato rapito dagli aGlieni (alieni che si nutrono d’aglio) che hanno tentato di “approfittare di lui in modo maschio” mentre gli facevano il lavaggio del cervello per indurlo a votare Vendola, noi vorremmo vedere le prove.

      Ma pensa te quanto siamo malfidati… 😀

      (C’è anche da dire che siamo sospettosi di natura: se un volpastren a caso ci indicasse il “retrodolore” come prova del rapimento, noi ribatteremmo “Sì, sì, dai la colpa agli aGlieni…)

      Rispondi
      1. paopao

        oddioooo!l´hanno sequestrato??? cosa mi sono persaaaaaaaaaaaaaa!!!!!!!!
        sono daccordo con Diegopig:
        Devono essere stati alieni satanici in vena di esperimenti bestiali su campioni terreni!(campioni nel senso di mostre) un caso da Xfiles….chissá se gli hanno trapiantato un cervello !

        Rispondi
        1. adminadmin Autore articolo

          Pao tranquilla.. siamo nelle ipotesi. Brunello ipotizza di essere stato sequestrato da un suo zio imprenditore che è invischiato nel “disastro” del nuovo polo oncologico di Bari. Noi ipotizziamo che la prossima sparata Pontifessa (per procacciare qualche hit sul loro sito) sarà un rapimento da parte degli alieni… Non ci sono prove ne del secondo ne, tantomeno, del primo pensiero ipotetico 😉

          Rispondi
          1. paopao

            beh come sempre, admin!…loro di prove non hanno bisogno, sta tutto scritto nel Magistero!
            comincio a preoccuparmi delle costellazioni famigliari pontifeSSiane…
            il cugino di cidippino che si fa toccare, il nipotino 12enne visitatore di siti trans, lo zio che sequestra volpastren..oddiommio..e poi ditemi che l´inferno non esiste!

        2. Oscar Wilde

          allora non mi state attenti!
          ma quali alieni!?
          Il magistero dice che siamo SOLI nell’universo in quanto SIAMO noi il centro dell’universo!

          ….non ci sarà nessun sequestro da parte degli alieni….ma da parte dei Vampiri Sì!!
          C’è pure l’articolo pontifeSSo a riguar*PPFFFAHhahammmuwahuhwuhahwauhuhwuhauhwua
          😀 😀 😀

          Ps. Dite a Blade di restare vigile in caso di attacchi!!

          Rispondi
    1. paopao

      federicob:
      secondo me era una delle solite trovate volpastrianen per definire gli “omosessualisti “…malati ed in ogni caso diversi!(“handicappati”, diversamente abili). Insomma la solita tattica “subdola” (nel senso di “stronza” oppsalá …scusami Volpastren..non ho trovato termine migliore)
      solo che a volte non lo capisce nessuno, nemmeno io..eeeh troppo sottile Volpastren, troppo sottile!

      Rispondi
        1. paopao

          si, era quello che cercavo di chiarirti…vedi il PontifeSSo é una lingua a parte…e sorry federicoB, non basta cercare di tradurlo, devi anche saperlo decifrare..nel peggior dei casi poi non ti resta che indovinare ..):D

          Rispondi
  1. Gan

    Insomma, visto che in quanto gay sono disabile, malato e incapace, pretendo la pensione di invalidità e l’accompagnamento per chi dovrà accudirmi!

    Rispondi
      1. Diego

        bisognerebbe che qualcuno molto in alto decidesse che l’omosessualità è una malattia e che gli omosessuali sono inabili al lavoro, quindi che devono prendersi una pensione per tutta la vita… vorrei proprio vedere cosa succede!!!

        Rispondi
  2. diegopig

    Sono sicuro che molti Pontifessi saranno lieti di accudirti in tutto e per tutto, fintanto chè ti mantieni casto e puro (e magari anche depilato e spalmato d’olio… :D).

    Rispondi
      1. diegopig

        Ma lasciamo pure ai Pontifessi la scelta del frutto da … ehm… mettere in bocca… ehm…. 😀

        COMUNQUE vorrei far notare che anche gli strali omofobi falliscono nell’attirare pubblico su Pontifess: non c’è un commento uno agli articoli pontifessi di oggi, e ieri c’è solo quello del figlio prodigo Marco Uras.

        Chissà come ci arrivavano, tutti i lettori che avevano un tempo ad ogni uscita omofobica.

        Forse Pontifex era fra i primi risultati su google, quando si digitava “omosessuali” +”perversione” +”sfondati” 😀 😀

        Rispondi
        1. adminadmin Autore articolo

          Diego, non fare troppo il maialino! 😀

          E non irridere gli amici Pontifessi, tutti in fregola per le apparizioni della Madonna a Medjugorie… Sono intenti a scannarsi per stabilire se il magistero consente di interpretare in senso positivo o negativo le affermazioni della Chiesa su Medjugorie. Mica hanno tempo da perdere con i gli omosessualisti! 🙂

          Rispondi

Rispondi