E tutto ebbe inizio con un Maalox…

Già, tutto ha sempre un punto di inizio. Ed il nostro inizio è un Maalox. Perchè nulla meglio di un Maalox può togliere quel fastidio allo stomaco, quella sensazione di non aver digerito qualcosa… In particolare io non ho digerito il modo in cui i nostri amici Pontifessi hanno interpretato liberamente le leggi italiane (lo Stato di cui sono comunque ospiti e di cui devono comunque rispettare le leggi) facendo valere un inesistente diritto che impedisce ad altri di pubblicare link verso le loro preziose pagine. Capaci di reclamare la massima libertà quando occorre a proteggere le loro farneticazioni ed il flusso costante di odio, razzismo, xenofobia, omofobia con cui inondano il web.

E pronti a dichiarare il falso pur di impedire ad altri di dissentire, di ironizzare, di sdrammatizzare, di confrontarsi.

Pensavano forse di averci fermato, di averci fatto indietreggiare. Carlo Di Pietro si riempie la bocca con le persecuzioni e si sente coraggioso perchè i suoi antenati spirituali sono stati coraggiosi. L’avrei voluto vedere davanti ai leoni. Sono sicuro che il leone non l’avrebbe mai raggiunto. Non per le doti atletiche del nostro geniale webmaster, non per il timore indotto dall’aspetto del Carletto.

No, sarebbe semplicemente scivolato sulla paura di Carletto!

Eccoci nuovamente online. Un nuovo sito, un nuovo posto tutto per noi, un posto dove l’unico limite che poniamo è la decenza. Qui nessuno verrà censurato (o peggio bannato) perchè manifesta un pensiero difforme dal Magistero. Qui nessuno userà a piacimento passi della Bibbia per castigare altri. Qui nessuno intervisterà Emeriti Vescovi pensionati dalla discutibile salute.

Qui parleremo, discuteremo, rideremo e ci faremo beffe in maniera educata dei nostri amici pontifessi. E che siano avvisati: come intimarono ad altri, in precedenza, se si sentono offesi da queste pagine, non hanno altro da fare che NON leggerci!

E per concludere questa introduzione, un consiglio a tutti. Se per caso soffrite di stipsi, provate questo farmaco: l’effetto è assicurato!

nuovo farmaco

Cure alternative

2 pensieri su “E tutto ebbe inizio con un Maalox…

  1. Andrew Speaks (Andrea Faedda)

    Care amiche e amici,
    che bella la creazione di questo spazio comune, nato da almeno tre nostre comuni passioni: Pontifex.roma, la difesa della dignità della persona umana e la libertà!
    Invochino pure il diritto d’autore sul loro becero linguaggio; si credano pure talmente cattolici da definirsi ortodossi, integralisti, lefebvriani… In fondo applicano la ghetizzazione anche all’interno del loro credo.
    Finché si tratta di qualche consacrato, passino pure i moniti pessimisti; ma che dei laici chiudano le porte del Regno di Dio agli altri, questo no.
    Ma nessuno si può permettere di assegnare certi epiteti alle persone, stabilendo, anche all’inteno delle gerarchie cattoliche, chi sia più vicino al Magistero della Chiesa…
    C’è lì qualcuno che vuole la teocrazia; essa esiste: vada a vivere nello Stato del Vaticano; peccato solo che lì gli immigrati non possano sostare. La legge del contrappasso per il duo Carlo “Charlie” e Bruno Volpe “Brown Fox”. Eh sì, sono una comica, ma non fanno ridere come l’originale Charlie Brown.
    Grazie amiche e amici, perché dove Pontifex divive, Pontilex lega. L’unico pregio di quel sitaccio è di averci fatto conoscere. Poi pensino pure che chi scriva qui sia massone, comunista, ateo, modernista, beduino, ebreo perfido deicida, gay, transessuale, vessato dal demonio e quant’altro.
    Vorrà dire che se avremo problemi con la nostra identità sessuale ce ne andremo nell’apposita clinica tailandese…
    🙂

    Rispondi

Rispondi a Andrew Speaks (Andrea Faedda) Annulla risposta