dal forum di Pontifex…

sul forum di Pontifex un certo CDP (Carlo Di Pietro?) posta il seguente messaggio :

ragazzi, non preoccupatevi, non ci lasceremo intimorire. a costo di incatenarci alle colonne Vaticane. La Parola di Dio è con noi e Dottrinalmente non sbagliamo un colpo. Se qualcuno vuol condannare noi (solo qualche giudice comunista cattofobico può farlo) vuol dire che condanna il Magistero intero di 2000 anni di Chiesa Cattolica. Chiedano perdono questi infedeli, auspicando nella loro conversione. Che Dio si adoperi affinchè anche i ciechi vedano. saluti

io suggerirei ai signori di Pontifex di cercarsi dei bravi avvocati. ne avranno molto bisogno nei prossimi mesi, molto più bisogno della loro guida spirituale, che ha avuto l’accortezza di non assumersi la responsabilita delle sparate di Charlie&Brown… quando si dice “scherzo da prete“.

Interessante notare i toni da vittima che usa il buon CDP. In caso di condanna, tra l’altro molto probabile, la colpa sarà del giudice comunista cattofobico. il dubbio di avere effettivamente commesso una serie di reati lunga un chilometro non lo sfiora nemmeno. mi ricorda qualcuno di mia conoscenza, dato che lo vedo tutte le sere al telegiornale.

9 pensieri su “dal forum di Pontifex…

  1. Andrew Speaks

    Caspita, mi meraviglio che non abbia aggiunto i seguenti aggettivi alla parola “giudice”: massone, satanista, ateo, laicista.
    Un tempo le crociate si facevano con le spade, oggi le fanno con parole e pregiudizi taglienti come lame.
    Penso che Charlie aspiri ad avere, oltre l’invito standard per l’udienza papale, il patentino di “cattolico d.o.c.”, rilasciato da qualche buona parola delle gerarchie vaticane, ancor meglio se il Pontifex in persona.
    Per ora l’unica tessera che di sicuro si è guadagnato è quella del PdL. Che per un attimo sia stato posseduto dai demoni evocati dal Berluska? Mistero della fede! 😀

    Rispondi
  2. stefano

    Ho notato anche io quel commento veramente interessante. E stavo pensando esattamente le stesse cose.
    CdP con quelle parole fotografa la tipica scenetta con cui si conclude un processo: il ladro di galline ascolta la condanna e poi urla frasi sconnesse contro il giudice. Qui abbiamo un vantaggio dato che le frasi sconnesse sono pronunciate PRIMA addirittura della sentenza. Una implicita ammissione di colpevolezza? CdP mette le mani avanti per attutire la caduta? Vuole passare per martire? Ambisce a sostituire San Carlo? No, non quello in paradiso: quello delle patatine! 🙂

    Rispondi
  3. S_RafS_Raffaele

    e se credesse veramente nelle sue parole fino al parossismo? Sarebbe tipico in un caso di personalità multiple. Sta di fatto però che i tempi sono maturi per agire.

    Rispondi
    1. paopao

      guarda che quello ci crede sul serioa quello che scrive…non ci sono dubbi.
      Una diagnosi psichiatrica invece é piú difficile, deve aver avuto un´infanzia difficile ..punterei sull´sfs (sexual frustration syndrome), schizofrenia, paranoia, psicosi, burn out syndrome (che un po´stressatino é ultimamente), varie fobie, (islamo,omo,etc) e complesso del pene piccolo…continuare sarebbe infierire….

      Rispondi
      1. S_Raffaele

        in effetti si imbestialisce se gli parli di una presunta omosessualità latente…una volta inizio anche a sciorinare i suoi “peccaminosi” passati!

        Rispondi
  4. AlbertoBAlbertoB

    Ma no… non capite , qui stanno semplicemente mandando messaggi neanche tanto velati al nostro amato Presidente del Consiglio. Vogliono anche loro un posto all’ Europarlamento… e come , la Zanicchi si e loro no? E che diamine , fanno tutti parte del mondo dell spettacolo. O no?

    Rispondi

Rispondi