Antiabortisti bugiardi.

Un post breve per segnalarvi un sito interessante. Un sito che si occupa di sfatare miti.

Volete un esempio? Eccone uno che ci tocca da vicino.

Bugia

Le bufale degli antiabortisti.

Questa immagine viene speso usata dagli antiabortisti che ci hanno costuito attorno una storia toccante. Della storiella non diciamo nulla. Sappiamo per certo che la foto non ha nulla a che vedere con quello che raccontano gli antiabortisti. Infatti l’immagine che vedete qui sopra è stata scattata durante un intervento prenatale. La ragione? Documentare i progressi nella cura della spina bifida. Ed è stata poi manipolata dagli antiabortisti. Un esempio? Questo ad esempio.
Volete qualche testimonianze che si tratta di una strumentalizzazione? Ne proponiamo un paio…

Il sito di Paolo Attivissimo

Il sito Urbanlegends

La fonte della bufala? Forse proprio il fotografo, che attraverso il suo sito continua a sostenere che il medico mente quando afferma che il feto era sedato. Ora domandatevi se ritenete possibile fare un intervento chirurgico senza anestesia.
Se ha ragione il fotografo, significa che il feto ha poco di umano (a parte l’aspetto) visto che la reazione al dolore è uno dei più semplici test per verificare se una persona è ancora viva. Inoltre, se il feto non reagisce al dolore, risulta poco credibile che abbia stretto il dito del chiururgo.
Se invece il fotografo ha torto, la storiella degli antiabortisti risulta essere, appunto, una storiella. Bella ma inventata.

La fonte dell’articolo, il sito cracked.com.

2 pensieri su “Antiabortisti bugiardi.

  1. alessandra

    Grazie Admin, in tempi in cui bambini anacefali, nati solo per morire, vengono immolati sugli altari della sofferenza (vedi il papa alla GMV di Rio pochi mesi fa), ci vuole davvero molto coraggio per parlare di aborto con un po’ di lucidità.

    Replica
    1. adminadmin Autore articolo

      E’ bello ridere in allegria.
      E’ bello sfottere i cattotalebani.
      E’ bello anche portare un poco di razionalità nel marasma (o miasma) di cose che si sentono e si vedono.
      Grazie a te.

      Replica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_bye.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_good.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_negative.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_scratch.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_wacko.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_yahoo.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_cool.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_heart.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_rose.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_smile.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_whistle3.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_yes.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_cry.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_mail.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_sad.gif 
https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_unsure.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_wink.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/skull-400.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/trident.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/beer.gif