I lettori di Stanzione e l’esoterismo o ‘Ma Don Marcello lo sa?’

Buongiorno: sono eoni che non scrivo più un articolo. In effetti da un po’ di tempo avevo in mente di confrontare un testo di Stanzione con quello fondamentale dei circoli teosofici, cioè Dottrina Segreta di Helena Blavatsky (molto in voga nei circoli fascisti esoterici nonché base delle dottrine misteriche in dell Thule prima e delle SS poi) cui per sicurezza potrei correlare con Il Re del Mondo del reazioanrio Guènon, e usare come campione di controllo un testo dottrinale base, le Confessioni ad esempio, per valutarne l’attendibilità. Perché vi informo di questo? Be’ perché l’articolo di oggi è frutto proprio di una constatazione involontaria punto su questo. Andavo per siti un po’ a caso come ogni tanto mi capita di fare ed ecco che mi spunta sullo schermo:

libro esoterico teosofia

 

Ci si chiederà dov’è la stranezza: è uno di quei classici libercoli dal senso assente ma dalle pretese che sarebbero esagerate persino se si trattasse della Bibbia o della Costituzione.

Ma non è il libro il problema (non direttamente almeno):

libro esoterico teosofia stanzione

Penso che qualsiasi commento sarebbe di troppo.

Certo, Stanzione non è cosciente e responsabile, di certo, quantomeno. Pur con un certo aleggiante punto interrogativo, cui si accompagna un’ulteriore domanda: ma se i gusti son gusti, e questi possono vertere su cose simili, cosa ci sarà mai scritto nei mille libercoli del nostro Marcello nazionale?

URL del corpo del reato: http://www.ibs.it/code/9788827218440/giovetti-paola/grandi-iniziati-del.html

5 pensieri su “I lettori di Stanzione e l’esoterismo o ‘Ma Don Marcello lo sa?’

  1. Caffe

    Don Strazy è un personaggio mitico e, per chi voglia vederlo e sentirlo parlare, vi propongo questo video: quasi un quarto d’ora durante le quali potrete farvi un’idea più concreta dell’uomo che sa tutto degli angeli. A dire il vero, io parlo abitualmente col mio angelo custode ed oggi, appena ha visto il faccione di Stanzione sul monitor, lui si è messo a tremare e a fare, in segno di scongiuro, con le dita indice e mignolo di ciascuna mano, l’inequivocabile segno delle corna, alla fine, pressato dalle mie domande, egli mi ha raccontato come stanno veramente le cose. Don Marcellino, più vino che pane, come tutti, aveva un’angelo custode, il suo si chiamava Alfio, e lui, come me, ci parlava: gli angeli, sono creature pazienti, il mio angelo, per esempio, sopporta tutti i giorni, senza rinfacciarmele, le battute di spirito che Raffaele e Gabriele gli rivolgono per il fatto di essere stato assegnato ad uno sfigato come me; ma quello di don Strazy, stava pure peggio: perfino i cherubini e i serafini, lo prendevano per il culo, a causa del suo protetto, cosa era successa solo agli angeli di Stanlio ed Ollio, prima di lui; fatto sta che il povero angelo di terza classe Alfio, è arrivato a tentare tre volte il suicidio, prima di rendersi conto di essere immortale; esasperato, allora si è vendicato, raccontando al don, un mucchio di stronzate sul mondo degli angeli, non immaginando che costui le avrebbe inesorabilmente messe nero su bianco, in centinaia di libri, sputtanando definitivamente, tutta la categoria. Adesso, il povero Alfio, caduto in disgrazia, ha chiesto la dispensa dal servizio di custodia al Grande Capo in persona, ha fatto amicizia con Belzebù ed ha iniziato una terapia presso l’ex angelo custode di Sigmund Freud, il quale, deceduto il maestro, arrotonda la magra pensione, strizzando, in nero, i cervelli di angeli e demoni, visto che pure loro, c’hanno qualche problema.
    Visto il potenziale iettatorio del protagonista, si consiglia di allontanare i bambini e di munirsi di cornetti di corallo e gobbetti portachiave prima di procedere alla visione del filmato; se avete gatti neri in casa, beh, allora ve la siete voluta. http://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/skull-400.gif http://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_bye.gif

    Replica
  2. paopao

    giusto per toglierci il dubbio: un pretuncolo vanaglorioso non secolarizzato, che afferma pubblicamente di approntare oroscopi natali, che nel suo paese é noto come “il Mago” (si, Magic Strazy!http://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_yahoo.gif) e scrive per case editrici esoteriche..non puo´affermare non sapere!!
    http://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_unsure.gif

    Replica
  3. Cat zu' Felics

    Io devo ammettere che quegli articoletti di Don Stanzione sull’astrologia li ho trovati a loro modo interessanti: evidentemente il rapporto tra Cristianesimo (e Cattolicesimo) e astrologia è molto più articolato di quanto si pensi.
    è interessante come oggi l’astrologia – pur essendo quantomeno sconsigliata dal catechismo – sia difesa soprattutto dagli intellettuali cattolici di impronta tradizionalista e anti-modernista.
    Per il resto non trovo assolutamente strano che chi legga testi di angeologia e demonologia si interessi anche di esoterismo non cristiano.

    Replica
  4. paopao

    Vedi cat, la questione é che l´astrologia non é “quantomeno sconsigliata” dal catechismo, e´proprio “proibita!”

    “Divinazione e magia

    2115 Dio può rivelare l’avvenire ai suoi profeti o ad altri santi. Tuttavia il giusto atteggiamento cristiano consiste nell’abbandonarsi con fiducia nelle mani della provvidenza per ciò che concerne il futuro e a rifuggire da ogni curiosità malsana a questo riguardo. L’imprevidenza può costituire una mancanza di responsabilità.

    2116 Tutte le forme di divinazione sono da respingere: ricorso a Satana o ai demoni, evocazione dei morti o altre pratiche che a torto si ritiene che « svelino » l’avvenire.67 La consultazione degli oroscopi, l’astrologia, la chiromanzia, l’interpretazione dei presagi e delle sorti, i fenomeni di veggenza, il ricorso ai medium manifestano una volontà di dominio sul tempo, sulla storia ed infine sugli uomini ed insieme un desiderio di rendersi propizie le potenze nascoste. Sono in contraddizione con l’onore e il rispetto, congiunto a timore amante, che dobbiamo a Dio solo.

    2117 Tutte le pratiche di magia e di stregoneria con le quali si pretende di sottomettere le potenze occulte per porle al proprio servizio ed ottenere un potere soprannaturale sul prossimo – fosse anche per procurargli la salute – sono gravemente contrarie alla virtù della religione. Tali pratiche sono ancora più da condannare quando si accompagnano ad una intenzione di nuocere ad altri o quando in esse si ricorre all’intervento dei demoni. Anche portare amuleti è biasimevole. Lo spiritismo spesso implica pratiche divinatorie o magiche. Pure da esso la Chiesa mette in guardia i fedeli. Il ricorso a pratiche mediche dette tradizionali non legittima né l’invocazione di potenze cattive, né lo sfruttamento della credulità altrui.”…. ( fonte di prima mano: vatican.va/archive/catechism_it/p3s2c1a1_it. )

    Dunque caro cat, se il nostro “tradizionalissimo”don Stanzione, sempre pronto a sbraitare contro Halloween e i sacerdoti modernisti che non usano il talare, si occupa di oroscopi natali, magia e riti occulti , é da considerarsi un prete quanto meno “bizzarro”..e tutto, fuorché cattolico!
    http://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_yes.gif

    Replica
    1. Cat zu Felics

      Oggi faccio proprio l’avvocato del diavolo.http://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/trident.gif
      Nel suo articolo Stanzione cita quel passo del Catechismo e poi addirittura rivolge questa critica al Catechiso stesso:
      «Per quanto riguarda poi la condanna generale dell’Astrologia da parte del “Catechismo Cattolico” del 1993, bisogna dire che il Catechismo è un genere letterario particolare, a tale riguardo molti teologi cattolici autorevoli, ed anche dei vescovi si sono espressi contro la stesura di simili opere perché spesso si offrono definizioni dogmatiche e morali lapidarie che non approfondiscono i problemi e quindi si può essere facilmente accusati di superficialità nel trattare problemi etici»
      http://www.miliziadisanmichelearcangelo.org/content/view/1119/136/
      Capite bene che questa posizione, che mi sembra più da cristiano di base che da ultra-tradizionalista, non può non suscitarmi simpatia!http://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_mail.gif

      In effetti però Tommaso d’Aquino e molti altri pensatori cardine della dottrina della Chiesa si sono espressi in modo positivo sull’astrologia (prima della condanna pronunciata penso durante il Concilio di Trento), sostenendo che comunque gli astri «orientano ma non determinano» e che essendo il cosmo totalmente ordinato dalla volontà divina sarebbe possibile trovare corrispondenze tra le vicende astrali e quelle umane. Da quel che ho capito la posizione dei cattolici pro-oroscopo è appunto quella secondo cui l’astrologia sarebbe un modo di individuare linee di tendenza per il futuro, al pari delle scienze naturali, economiche, sociali e dei pronostici del totocalcio.

      Replica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_bye.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_good.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_negative.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_scratch.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_wacko.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_yahoo.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_cool.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_heart.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_rose.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_smile.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_whistle3.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_yes.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_cry.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_mail.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_sad.gif 
https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_unsure.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_wink.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/skull-400.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/trident.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/beer.gif